Calciomercato, De Rossi vuole la Serie A: offerte da Sampdoria, Fiorentina e Inter, ma occhio al Boca

42

CALCIOMERCATO ROMA DE ROSSI – Il futuro di Daniele De Rossi sarà ancora in Italia. Secondo quanto riporta Sky Sport, infatti, l’ex capitano della Roma giocherà ancora in Serie A, accettando dunque una proposta da un club della penisola. Sfumate, a questo punto, le ipotesi Boca Juniors o Mls.

INTER – Secondo quanto riportato da Radio Radio, De Rossi avrebbe ricevuto offerte da Sampdoria, Fiorentina e non solo: anche l’Inter di Antonio Conte si sarebbe fatta avanti per l’ex capitano giallorosso.

MILAN – Secondo quanto riportato da alfredopedulla.com, anche il Milan potrebbe fare un tentativo, dopo aver contattato De Rossi a giugno. I rossoneri ci proveranno in virtù dell’amicizia che lega il nuovo tecnico Giampaolo e l’ex numero 16 giallorosso.

FIORENTINA – Come riporta calciomercato.com, i viola avrebbero offerto a De Rossi un contratto annuale da 1,4 milioni, con un’opzione sulla seconda stagione. L’ex giallorosso ritroverebbe così Daniele Pradè, nuovo ds della Fiorentina, e Vincenzo Montella.

BOCA JUNIORS – Il giornalista argentino Leandro Aguilera riporta i dettagli di un colloquio tra De Rossi e Nicolas Burdisso, ex compagno di squadra e ora direttore sportivo del Boca Juniors. Stando a queste indiscrezioni l’ex capitano della Roma non avrebbe escluso di continuare la propria carriera da calciatore in Argentina.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

42 Commenti

  1. Daniele, l’importante che nel contratto metti la clausola che contro la Roma non giochi. Passeresti alla storia e Pallotta e testa grigia avrebbero una lezione di vita. Io se fossi in te lofarei. Non credo che saresti capace di giocarci contro. Forza Roma e dimostra ancora che uomo sei.

    • Un giorno ti prenderai una bella denuncia per offesa…

      Poi appena ti capita comprati uno specchio …..

      Ancora colpa di pallotta??? La verita’ sta sempre nel mezzo.

      Chissa caso mai quanto ha chiesto alla roma per rinnovare il contratto solo di 1 anno…

      Se fosse stato cosi amorevole verso la roma poteva proporre un contratto a presenza oppure come ha fatto quel Grande SIGNORE di DAMIANO TOMMASI che per un anno ha giocato al minimo sindacale dopo un infortunio a 1.500 euro …

  2. Non l’hanno mandato via. Gli hanno offerto di rimanere in società. Vi dimenticate che De Rossi è stato per anni il giocatore più pagato della serie A(contratto di 6 milioni firmato con Baldini!!) e nell’ultimo anno ha guadagnato 3 milioni per stare sempre fuori per infortunio e quando entrava era lento imbarazzante per il calcio veloce di oggi. E il maiale sarebbe Pallotta? Svegliatevi. La verità è che non è una bandiera. fatevene una ragione e pensate solo alla Roma

    • Brava Laura,
      il bello e’ che damiano tommasi dopo un infortunio grave , per riconoscenza alla roma gioco con un anno di contratto a 1.500 euro…. questo pretendeva chissa quanti soldi!!!!

      Il male della roma sono certi pseudo tifosi che non capiscono le cose come stanno!!!!

      • Eh già, solo perché è una donna che si permette di scrivere di pallone, allora la si invita a seguire la pallavolo, uno sport magari più adatto ad una signorina.
        Puoi cambiare tutti i nickname che vuoi, ma tanto si era capito da molto tempo quello che eri…

      • Io seguo quello che mi pare. Tu invece segui un corso di educazione e di italiano! Magari ti farà migliorare anche la mentalità di stracciarolo che ti ritrovi. Ma puoi davvero pensare che possiamo continuare a piangerci addosso per due pseudobandiere che si sono arricchite con i soldi della Roma e che alla prima difficoltà se la sono data a gambe? Non sono tutte persone per bene come Tommasi che non è Romano ma ha dimostrato con i fatti di essere veramente romanista

        • Laura,non credi che Tommasi(gran persona e gran capitano)sia un caso piu’ unico che raro,fammi un altro nome che si è cmportato come Tommasi,non c’è.
          Questo non giustifica ne Totti(come sempre ha sbagliato tempi e modi)ne il Roscio che ha avuto quantomeno un comportamento ambiguo.Ma come non c’è da mitizzare Tommasi,cosi’ non si puo distruggere due campioni che non sono ne meglio ne peggio di tanti altri,è il nostro bisogno di miti che ce li fa sembrare tali.
          Buona Roma
          PS comunque a me piace anche la pallavolo.

          • Fabiano. grazie per il tuo commento.
            io ho ammirato tantissimo Totti come giocatore e mi arrabbiavo quando i media lo giudicavano un ignorante e un boro e lo apostrofavano con brutti aggettivi quando ha avuto qualche caduta di stile(sputo,calcio a Balotelli per es.). Gli stessi media che ora stanno dalla sua parte solo per affossare la Roma
            De Rossi come calciatore per me è di un livello decisamente inferiore. forse anche sopravvalutato. ovviamente secondo me. Totti è stato un fuoriclasse immenso. Ma ora abbiamo a che fare con il loro lato umano, con le persone. E le persone mi hanno deluso profondamente. Tutto qua. Distinguo i due momenti e sto sempre dalla parte della Roma

          • Laura,che sa benissino difendersi da sola,ha il diritto come te di dire la sua,non essere tu arrogante e sessista.A me non puoi tacciarmi di essere un Pallotta boy’s.

  3. La differenza tra me e’ te é quello che scrivi… tu datti all’ippica o alla peggio al circolo di Bocce… domanda che sorge spontanea.. ma esci mai di casa? oppure sei rinchiuso in qualche centro TSO?

  4. Ha me dispiace la visione del futuro di Francesco e Daniele, Il primo dopo quella conferenza stampa ha dimostrato che tutto puo’ essere meno che dirigente di qualsiasi squadra di calcio, fuori certi presidenti folcrorici che sfrutterebbero totti solo per l’immagine e Daniele che aggiungerebbe in ottica futura giocare in Italia ? posso capire una esperienza all’estero per la lingua , contatti, stile di gioco, sarebbe un ottimo apprendimento per poi tornare alla Roma con il ruolo che vuole lui ma in Italia………comunque buona fortuna, sempre massimo rispetto per Totti e De Rossi ma sempre forza ASRoma

    • Ancora che enfatizzate Totti e De Rossi i quali hanno messo sempre il loro fine primario davanti al bene AS ROMA. De Rossi stiamo ancora aspettando che querela de qua e de la. Prendiamo Nzonzi e lui sbotta dicendo che ci fa arrivare decimi. Ma stiamo scherzando. sole giocare e vai a giocare in squadre di seconda fascia. Basta. Totti se ne andato. Basta via ha mollato ha gettato la spugna. punto sei fuori. Via dalla AS Roma.

  5. Spero che concluda la sua carriere al Boca La Roma non è soltanto Pallotta esiste anche un’etica che prevede l’obbligo di prendere in cosiderazione i tifosi.Una bandiera come DDR dovrebbe preferire tagliare piuttosto che strappare

  6. Ricordo ai Pallotta boys che De Rossi ha fatto una conferenza stampa in presenza di un dirigente della Roma, non ha fatto un monologo senza contrapposizione. Che dovrebbe fare, ritirarsi perché questa dirigenza ha deciso di schiantare squadra e tifosi? Continua a giocare e lo fa dove preferirà farlo, ci mancherebbe!
    Non capirete mai niente, o siete pagati pure voi da qualcuno o siete stupidi, boh e chi vi capisce…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here