Cakir confessa a un romanista: “Non ho dato rigore perché non me l’hanno fatto rivedere”

2

PORTO ROMA CAKIR RIGORE Porto-Roma è stata una partita molto discussa: prima le polemiche per il rigore fischiato a Florenzi per un fallo su Andrade e poi, ancor di più, per quelle sul mancato rigore per il contatto in area tra Marega e Schick. Cakir nel primo episodio è andato a rivedere l’episodio assegnando poi il tiro dagli 11 metri mentre nel secondo ha solamente aspettato il silent check del VAR. Il giornalista Stefano Piccheri, però, racconta un aneddoto che ha visto protagonista lo stesso arbitro e un tifoso romanista, che dopo averlo visto all’aeroporto di Lisbona gli ha mostrato sul telefono il contatto: “Non l’ho dato perché non me l’hanno fatto rivedere, che potevo fare? Non me l’hanno fatto rivedere”, sarebbero state le sue parole.


Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here