BRESCIA-ROMA: le interviste. Rosella Sensi: ´Sono allibita´ Montali: ´Roma danneggiata´. Pradé: ´La terna arbitrale ha fatto la partita´

0

 
LE INTERVISTE DEL POST-PARTITA 
 
MONTALI ALLE RADIO

“Non deve succedere quello che abbiamo visto oggi, siamo stati danneggiati e questo non deve succede anche perchè noi dobbiamo rendere conto ai nostri tifosi quello che è successo oggi è un fatto grave”.
Una Roma danneggiata…”Guardi adesso andremo a casa, torneremo ale nostre casa e dormiremo. Ma domani ci accorgeremo che saremo ancora vivi, ci hanno fatto un danno che condiziona tutta la stagione”.
 
PRADE’ a MEDIASET PREMIUM:
 
C’è rabbia da parte della Roma per l’arbitraggio?
“Non c’è rabbia ma qualcosa di più. Oggi cercavamo i punti e la prestazione, siamo stati per ottanta minuti nel centrocampo del Brescia, ma è stata una partita completamente fatta dalla terna arbitrale. Chiediamo fortemente la sospensione della terna, in 21 anni che sto nel calcio non ho mai visto cinque episodi del genere. Il rigore dato a loro è imbarazzante: fuori area com Mexes che prende la palla piena.Usciamo sconfitti stasera con l’ esplusione ingiusta di Mexes, l’infortunio di Julio Sergio. Come ha fatto Ayroldi a non vedere fallo di mani da un metro? È stata una partita completamente fatta dalla terna. Non è nostro costume protestare ma stasera siamo fuori di testa, non so cosa dire alla squadra, adesso cosa dico ai ragazzi? Il rigore su Borriello è con Ayroldi ad un metro. Ayroldi come fa dopo il Mondiale, dopo i deferimenti ad essera ancora lì?. Noi dirigenti dobbiamo portare calma e dare l’  esempio ai giovani, ma cosa dico alla squadra oggi?”
 
I toni sono educati. Vi date qualche spiegazione, agirete in maniera ufficiale? “Ma più uffciale di così?. Quando parli in tv parli alla gente. Agli arbitri si rivolge solo Beretta. Cosa dice Beretta a Braschi? E cosa dice braschi ai suoi. Vogliamo spiegazioni subito, questione disica, atletica. Braschi ci deve spiegare cosa ha fatto la terna, qualcosa di scandaloso”
 
ROSELLA SENSI a Roma Channel” Sono allibita per quello che ho visto. Io in questo momento sono
allibita da tifosa per quello che ho visto. Da Presidente ho una
responsabilità, ma da tifosa sono allibita. Perchè non si può vedere
quello che ho visto questa sera. Io mi sento di proteggere questi
ragazzi, non si può vedere tanta inefficienza e tanta incapacità, perchè
io penso quello che pensano tanti tifosi romanisti. Vi chiedo scusa per
l’enfasi e per l’empatia che ci sto trasmettendo. Forse non è da
presidente e tutti i ben pensanti diranno che a caldo poverina ha una
reazione che non è da presidente. Io non presidente adesso, sono tifosa,
non posso pensare e accettare quello che ho visto. E’ inaccettabile. Non è uno sfogo, io sono 18 anni che sono in
questa società questo non è uno sfogo. La Roma è in vendita. Speriamo
presto, come siamo d’accorodo con Unicredit, che venga qualcuno che ami
questa Roma come la amiamo tutti noi tifosi. Adesso dobbiamo
proteggerla, perchè quello che stiamo vedendo è inaccetabile. I tifosi
devono essere protetti dall’incompetenza che ho visto questa sera. Mi
perdonassero i tifosi per il mio sfogo, perchè i benpensati mi
massacreranno, mi diranno che non le dovevo dire queste cose, ma io non
le posso vedere perchè amo questa Roma e vedo il calcio da 18 anni e non
posso accettare queste cose. Mi perdonassero i tifosi se sono
superficiale e sono passionale ma non posso accettare, tre-quattro
rigori non dati, ciò non toglie che bisogna fare i complimenti al
Brescia, il presidente Corioni è un grande presidente. Cosa posso dire ai ragazzi io? Comportatevi bene? Si sono comportati bene. Cosa posso dirgli? Io sono sconcertata, da tifosa e da presidente. Cosa vado a dire
io ai ragazzi questa sera? Ho visto e seguito tutto. Perdonatemi perchè
poi dicono romani piagnoni, a me non piace questa definizione. Non siamo
piagnoni noi siamo forti. Noi abbiamo una squadra forte, ragazzi uniti ,
abbiamo una società forte e ve lo dico io che la sto vendendo, che ho
amato questa Roma per 18 anni e mio padre più della sua vita. Questa
Roma va tutelata, non si può accettare questo, i tifosi della Roma son
unici. Perdonatemi lo sfogo, mi diranno: ‘Lo ha fatto dopo 18 anni’ .
Ok, lo posso accettare, criticatemi, insultatemi, ditemi bla bla, va
bene. Ma la Roma va tutelata perchè questa sera io ho visto una
vergogna. I miei critici vi diranno bla bla Rosella Sensi bla bla, l’ho
sentito cento volte, io voglio veder vincere la Roma, a me non interessa il bla bla. Adesso basta. Critichiamo tutti presidente, allenatore, giocatori, tutti, ma oggi no. Basta. Basta. Basta. Basta. Io ho visto giocare la squadra. Scusate l’enfasi, chiedo scusa a
tutti i tifosi e a tutti gli esperti di calcio, ma io ho visto giocare
la squadra. Basta. Perdonatemi, basta. Non si può. Non si può. Non si può.
Domani aspetto tutte critiche, ma non si può. E non è una scusa per il
risultato. Noi siamo fieri di essere romani e sopratutto romanisti.
Supereremo questo momento, perchè noi siamo forti. E spero che i
romansiti ci seguano perchè siamo forti.”

PRADE’ ALLE RADIO
 
“Oggi è andato tutto alla grande, la squadra ha dimostrato voglia e carattere, ma quale condizione atletica oggi abbiamo giocato in dieci. La terna arbitrale ha fatto la partita, non mi è mai capitato niente del genere, hanno sbagliato tutti non solo l’arbitro come hanno fatto gli assistenti a non vedere una mano netta in area? Cosa ci stanno a fare? cosa dirà Beretta? Un rigore inesistente, palla piena e fuori area. Non è possibile. Noi vogliamo fare calcio senza lamentarci ma come si fa a vedere uno spettacolo così? Noi vogliamo una sospensione per l’arbitro, non mi interessano i deferimenti. Ci mettiamo il cuore e ci espellono Mexes senza motivo, e poi il giocatore è nervoso per settimane. Io voglio Braschi che non arbitri più, vogliamo spiegazioni ufficiale. Coma fa a stare in campo uno come Ayroldi che ha sbagliato già platealmente al mondiale? Non ho mai visto in vent’anni una terna così, come si fanno a non vedere certe cose? Hanno sbagliato anche tecnicamente. Siamo stati umiliati non penalizzati. Usciamo distrutti da qui. Cosa posso dire ai ragazzi? alla squadra? cosa gli dico?”
Ai tifosi..”Noi siamo qui, eccoci ci mettiamo tutto, più di così si muore ragazzi. Loro lo sanno ci conoscono”.
 
RANIERI A SKY

 “La squadra ha fatto quello che doveva fare. Purtorppo la partita è stata segnata da certe indecisioni, i due rigori nostri c’erano, quello loro non c’era. E’ stata una giornata storta. Noi stiamo facendo il massimo, i ragazzi non meritavano di perdere. Ecco qui, tutto lo vedono (guardando le immagini del rigore su Borriello ndr), sul calcio d’angolo il marcatore non guarda la palla ma prende solo Borriello. I primi 20 minuti abbiamo fatto dei falli, 3 ammonizioni, vabene. Questo però lo fai anche con gli altri. Tutti poi abbiamo visto il fallo di mano del Brescia. E su Mexes si è visto chiaro che ha preso la palla! Se è stato il guardalinee a non dare il rigore a noi, è da ricovero, perchè non vede nulla!
 
Sconfitta dignitosa, che però ci sta e poteva essere evitata
“Loro (il Brescia n.d.r.) hanno fatto due azioni.”
 
Sue responsabilità?”Ho le stesse responsabilità che ho avuto l’anno scorso nello sfiorare lo scudetto. Sono risultati opposti, ma questa squadra anche con Spalletti, una volta arrivata a sfiorare lo Scudetto, ha avuto difficoltà dopo. Allora basta.”
 
Questo è un momento di difficoltà. La squadra ha lottato?
 “Si. Deve continuare a farlo e si tirerà fuori. Poi non è la Roma dell’anno scorso, oggi mancavano tanti giocatori ”
 
Il riferimento a chi lavora nell’ombra è a Marcello Lippi?”Non lo so, tirate voi le conclusioni. Voi siete bravi a vedere e a sapere le cose, spesso i giornalisti sanno più loro dei diretti interessati. I giornali hanno scritto nomi, cognomi, date di nascita, quindi sanno anche loro. A Torino lo sapevo che era Lippi, lo sapevate tutti.”
 
IACHINI a MEDIASET PREMIUM Non c’è rischio che le polemiche arbitrali sminuiscano l’impresa di oggi? “No, io sono contento dei miei, Avevamo di fronte una Roma arrabbiata, una squadra di grande qualità con un grande allenatore, ci voleva partita perfetta e l’abbiamo fatta. Non so valutare gli episodi. A me interessa nel complesso la prestazione dei ragazzi che hanno fatto un’ ottima gara”. Qualcosa avrà visto degli episodi“Non lo so davvero”. L’espulsione di Mexes, ad esempio?“Fallo da dietro, non posso dire se ci fosse o no. Dovrei rivederlo, dal campo sembrava rigore netto, poi era un’azione veloce. Ecco rivedendolo, non c’era”.
 
PRADE’ A SKY
 

Il futuro della panchina della Roma. Si parla di Lippi”Do una risposta immediata. Non esiste assolutamente nulla. Noi abbiamo grandissima fiducia, stima, amicizia verso Ranieri. Qualsiasi problema lo affronteremo con lui. Sarà un viaggio di ritorno triste, perchè usciremo umiliati da questa partita. Io una terna così non l’ho mai vista. La partita è stata decisa da questa terna. Un livello incredibilmente basso. Il rigore di Borriello? Come fa un arbitro a non dare questo rigore? Cosa vado a dire alla mia squadra adesso? Una terna così non l’ho mai vista prima. E’ da sospendere tutta. Un dirigente deve essere uno che mette calma e positività. Ma io cosa vado a dire adesso alla mia squadra? La mia squadra ha fatto la partita. Quel rigore era palese e c’era anche l’espulsione. E così la partita la vincevamo! Io mi aspetto una replica, questo non è un attacco, è una presa di posizione. Qui non c’è diritto di replica, le immagini sono chiarissime. Come fai a non dare il calcio di rigore di Borriello e quello di mano su Cicinho? Sono stati due errori pazzeschi”
 
Come sbagliano gli arbitri forse avete sbagliato voi con Adriano a proclamarlo messia per poi prendere Borriello
Adriano aspettiamolo, sapevamo che dovevamo aspettarlo. Borriello lo abbiamo preso per aumentare il nostro tasso tecnico. La nostra squadra vuole vincere. Un calciatore in più è uno sbaglio adesso? E’ vero, siamo in un momento difficile. Ma la reazione l’abbiamo avuta. La partita l’ha decisa l’arbitro, non i calciatori. Ero convinto ad inizio campionato di fare 9 punti nelle prime 3 partite. Non ci dormo la notte, mi chiedo perchè. La squadra è stata rafforzata e purtroppo i risultati non vengono.”
 
TEMPESTILLI A ROMA CHANNEL

“Gli episodi sono stati lampanti. I ragazzi hanno cercato di rimettersi in carreggiata. La linea del Presidente è sempre stata di collaborazione con gli arbitri, però questa sera è stata una partita con episodi troppo eclatanti. Ora Nicchi e Braschi dovreanno prendere provvedimenti. La voglia dei ragazzi di riscattarsi è tanta. A loro possiamo dire solo di rimanere uniti. Abbiamo tutti i mezzi per riproporci. La terna arbitrale non era nella condizione psico-fisica adatta. Molti non sanno, ma devo parlare di questi ragazzi che spesso in fretta vengono giudicati. Mexes piangeva nello spogliatoio”
 
RANIERI a MEDIASET PREMIUM
Non si può non parlare della direzione arbitrale, quanto è grande la rabbia?“È grandissima, ma con me parlate di calcio se i dirigenti hanno già parlato di altro” Ma di base alcune decisioni hanno orientato il risultato“Se lo dice lei che non è di parte mi fa piacere, lei analizza correttamente e mi fido” Non vuole commentare proprio nulla“Parliamo di calcio” Allora parliamo della sua conferenza, quando ha alluso a personaggi che “navigano nell’ombra”“Parliamo della partita o me ne devo andare?”
 
Allora è contento della prestazione dei suoi stasera?“La Roma ha fatto una grande partita cercando di riprendere subito risultato. Andiamo via con una sconfitta immeritata, anche in dieci potevamo pareggiare all’ultimo secondo con Adriano” Quando è stato avvantaggiato il Brescia dal gol in apertura? “Sapevamo che il Brescia è molto bravo nelle ripartenze e nelle palle lunghe appoggiandosi sulle punte. Il vantaggio gli ha dato forze e coraggio, complimenti a loro ma anche alla Roma” Anche Iachini ha ammesso che il rigore non c’era, è giusto che lo sappia. Parlando di calcio invece, questa la migliore Roma da inizio stagione?“Concordo” L’unico limite alcune incertezze difensive soprattutto da parte di Mexes, è un problema di condizione? Si è fatto bruciare in una circostanza…“In quel caso era Eder l’avversario che è molto veloce. Il ragazzo sta bene pero, su campo lungo si trova in grande difficoltà come è normale” Da una partita come questa qualcosa di buono porti a casa, oltre alla prestazione il recupero di Adriano quanto può servire?“Adriano ha fatto il secondo tempo, ancora si vede è privo dello spunto e non regge piu di 45 minuti, ce la sta mettendo tutta in allenamento ma sta calando di peso. Mi auguro di aver presto il vero Adriano, un campione vero” L’immagine più intensa, eccetto le nefandezze di Russo, sono state le lacrime di Julio Sergio. Come sta?“Per il momento sembra solo una distorsione, è molto dolorate ma domani ne sapremo di più con le analisi”
 
RANIERI a RAI SPORT  E’ d’accordo con quanto detto da Montali, gli episodi hanno inciso sulla gara? “A me piace parlare di calcio, e penso che stasera la squadra ha reagito dopo il pareggio di domenica scorsa subito negli ultimi minuti.  Abbiamo fatto una buona partita, il risultato dice il contrario. Il Brescia è in ottima salute ma io sono soddisfatto della prova caratteriale e di gioco dimostrato dalla mia squadra”. Come sta Julio Sergio?“Per ora sta male, domani farà le lastre e speriamo che non sia nulla di serio, per ora sembrerebbe soltanto una distorsione ma aspettiamo domani. La cosa che non mi è piaciuta è che ci hanno ammonito tre giocatori ma agli altri non è stato dato nessun cartellino giallo.  L’arbitro non è stato aiutato dai collaboratori, può capitare ma le conseguenze le abbiamo subite noi”.
 
RANIERI A ROMA CHANNEL

“Voglio solo dire che la squadra mi è piaciuta. Dobbiamo continuare ad insistere. Perché con la determinazione di oggi possiamo andare avanti. Complimenti a Cicinho. Gli ho detto che non ho pregiudizi su nessuno. Mi piace quando attacca, ma oggi è stato bravo anche in difesa. I ragazzi erano arrabbiati. Io non chiudo le porte in faccia anessuno. Tutti i miei giocatori mi sono utili perché si stanno allenando bene. Mi preoccupa un po’ Julio Sergio”
 
RANIERI IN CONFERENZA STAMPA
 
 Una Roma danneggiata…”Io credo che di questo ne parleranno i dirigenti, parliamo di calcio. Tanto siamo tutti danneggiati e arrabbiati, preferisco parlare di calcio”.La migliore Roma dall’inizio del campionato…”La Roma migliore, sono contento, volevamo vincere. Loro sapevamo che ci avrebbero fatto soffrire, ha trovato il gol subito e ovviamente per loro è stato meglio. Ma noi abbiamo provato a pareggiare e abbiamo giocato, facendo la partita. Gli episodi ci condannano ma avete visto grinta e cuore. Ci siamo andati vicino, questa è la Roma che voglio mostrare. Non ce ne va bene una l’ho detto ma non ci si deve arrendere, ne usciremo”.
Cosa dice di Cicinho, Baptista come li ha visti? Come sta Bertagnoli?”Cicinho mi è piaciuto molto, devo dargli più spazio, è tornato il Cicinho che volevamo. Glielo avevo detto, mettiti sotto che non chiudo la porta a nessuno. Ha giocato bene, non l’ho mai discusso tecnicamente. Oggi ha anche coperto alla grande, mi ha convinto. Baptista è entrato per Mirko perchè si era allenato poco. Sapete che io non ce l’ho con nessuno non sono il tipo. La mia rosa è questa  e sono tutti utili, tutti giocatori professionisti. Non ho preclusioni per nessuno. Per il portiere lasciatemi un po’ di tempo per valutare vedremo sabato”.
La Sensi si è sfogata dicendo che è troppo che si assiste a questi episodi. Una Roma un po’ troppo danneggiata…”Non lo so questo, ora che ci penso non posso darvi torto comunque”.
Però una Roma che non è partita forte…”E’ sembrata ma contro una squadra che si richiude e parte, non è semplice, qualcosa abbiamo creato anche per fare gol. Abbiamo creato anche un po’ di moviola no? Bisogna fare i complimenti a loro, alla prima azione gol e alla seconda rigore”.
Su Mexes..”Bhè aveva fatto un intervento eccezionale, recuperando metri.Lui sa che ha preso la palla e gli danno il rigore, non dovrebbe esserci lo sfogo ma si capisce”.
Però sul primo gol un po’ di errori difensivi”Si dobbiamo migliorare, abbiamo sbagliato anche le diagonali”.
Cosa c’è di buono?”Tutto tranne il risultato, siamo stati determinati e convincenti, volevamo vincere e andare bene e poi la partita si mette così. I primi  venti minuti tre cartellini. Non è stato usato lo stesso metro di giudizio poi durante la partita e si è creato del nervosismo. Per questo per esempio ho levato Rosi”.
E’ più difficile ora motivare i ragazzi?”No no assolutamente no. I ragazzi hanno reagito e escono con forza. Sono soddisfatto oggi dei miei. Oggi per noi si è riaperto il campionato, ora si lavora sulle perdine. Per noi la partita di oggi caratterialmente è stata una svolta. Io sono molto critico con loro ma oggi mi sono sembrati super in tutto. Si deve insistere, riusciremo ad ottenere quello che vogliamo”.
 
MONTALI A SKY
 
Le voci su Lippi”Non si possono dare risposte sulle illazioni, su cose senza fondamento. Quando si mettono in giro le voci e le calunnie poi un venticello diventa tempesta. La società è con l’allenatore e la pensa come l’allenatore.”
 

CARACCIOLO A SKY (Uomo partita)

 “Se faremo un campionato tranquillo? Quando penseremo di stare tranquilli sarà la nostra fine, dobbiamo dare il massimo ogni partita. La Roma è una grande squadra e ha  giocatori formidabili ma noi abbiamo dato il massimo e i tre punti sono nostri. I rigori? Non lo so, secondo me Russo ha arbitrato bene. Il rigore per noi c’era”.
 
CARACCIOLO A MEDIASET PREMIUMIl vostro obiettivo è la salvezza, ma con 9 punti fate già un pensierino ad altro? “Che? Allo scudetto? Noi dobbiamo ragionare partita per partita, ora le cose vanno bene. Noi ci mettiamo il massimo dell’ impegno ma mai pensare di stare tranquilli così, sarebbe la nostra fine” Stasera siete stati aiutati da decisioni arbitrali discutibili e dal vantaggio iniziale “Non sono d’accordo sulle decisioni arbitrali, sì sul vantaggio. L’arbitro non ci aiutato per niente, anzi. In campo ci sono episodi che l’arbitro giudica senza avere le immagini, quindi per lui è più difficile”.

LE INTERVISTE ALLA FINE DEL PRIMO TEMPO
 
Hetemaj a Sky
 
Le tue sensazioni per il primo gol in Italia?
“Veramente molto contento di come ho iniziato con il Brescia e di questo primo gol”
 
Qual’è stata la chiave di questa partita?”Noi abbiamo preparato molto bene tatticamente la partita, ma la Roma è una grande squadra.”

LE INTERVISTE DEL PREPARTITA

Baiocco a Sky
 
Baiocco, forse non era questo il momento per incontrare la RomaEsatto, in questo momento sono arrabbiati, già hanno un organico importante poi se li tocchi sull’orgoglio sarà più difficile
Totti e De Rossi non ci sarannoI campioni è sempre meglio averli in campo, riescono anche a trascinare i compagni. E’ meglio che siano a Roma

Cosa percepisci, aria di impresa? Per vincere con la roma devi fare un’impresa, io ho visto le loro partite non mi sembrano in crisi, forse solo crisi di risultati
 
Iachini a Sky
 
Ha confermato la formazione che ha vinto le ultime due partiteSi, ho fatto una valutazione in base al recupero dopo Verona. Tutti hanno recuperato abbastanza bene. Poi verificherò le risposte in corso di partita, ma mi piaceva dare continuità a un gruppo di ragazzi che sta facendo buone cose. Poi affrontiamo anche una squadra molto organizzata, servirà compattezza
 
Totti non ci sarà, Diamanti gli somiglia?Alessandro ha ottime qualità, deve ancora crescere. Totti e Baggio sono grandi campioni, lui ci sta mettendo grande disponibilità per diventare un giocatore importante
 
Iachini ha salutato il maestro Ranieri?Si, è una grande persona e un grande allenatore. Ho un grande ricordo di lui
 
Pradé a Sky
 
Senza Totti e De Rossi Noi abbiamo una rosa fortemente competitiva. E’ vero che abbiamo tante assenze, ma non ci lamentiamo. su ogni campo dove andiamo, andiamo per vincere.
 
Adriano come sta?Il giocatore è in buono stato di forma, sta facendo un lavoro specifico ma può giocare
 
Ranieri e la società?Abbiamo un grandissimo rapporto con il nostro allenatore. Non ci interessano le voci, noi facciamo sport e dobbiamo essere bravi a gestire le nostre risorse insieme al nostro tecnico. Il resto non ci interessa
 
Tempestilli a Sky
 
Sente la pressione visto che bisogna vincere?I ragazzi sono consapevoli del momento. Sono tutti concentrati al massimo, ci auguriamo di fare una buona gara
 
Il gruppo risente delle assenze di Totti e De Rossi?E’ chiaro che i giocatori importanti fanno comodo a tutti, ma abbiamo un organico competitivo. Chi andrà in campo non farà sentire la loro mancanza
 
Le presenze al di fuori della società secondo Ranieri..Se l’ha detto avrà avuto le sue ragioni. Noi siamo convinti del suo valore e della squadra, basterà poco per tornare quelli di prima. Siamo convinti del suo valore e di quello della squadra.
 
Tempestilli a Roma Channel
 
” Siamo molto convinti, sappiamo che abbiamo ragazzi eccezionali ed una allenatore bravo, riconosciuto da tutti. Dobbiamo essere equilibrati. La volontà non era quella di partire così. Ora dobbiamo rimanere tutti uniti. Oggi torna Vucinic che è un giocatire eccezionale, ma questo è un organico competitivo nella sua totalità. Clima difficile a Brescia? E’ difficile ovunque. L’eccesso non fa mai bene”.
 
Iachini a Roma Channel
 
“La Roma è una grande squadra, la sua qualità è eccezionale. Noi dovremo fare la gara perfetta”
 
(Fine)
 
 
 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here