Leggeri: “Con la possibile permanenza di Alisson, la Roma è definita”

46

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: “La Roma attuale – al netto della vicenda Alisson che inevitabilmente avrà nella testa dei dirigenti giallorossi una data di scadenza – risponde di più alla filosofia calcistica di Di Francesco. La rosa è stata completata con calciatori che tra centrocampo e attacco permetteranno al tecnico di cambiare modulo con semplicità anche in corso di partita e provare nel corso di stagione, situazioni diverse che l’anno scorso sono state magari solo accennate. Il lavoro di Di Francesco è la chiave della prossima stagione, a prescindere dall’evoluzione finale del mercato. La Roma ha delle fondamenta importanti, dei leader che saranno chiamati a trascinare il gruppo e un anno in più di lavoro con il tecnico, sono un patrimonio fondamentale”

Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Con la possibile permanenza di Alisson, la Roma è quasi del tutto definita.Vedere la squadra allenarsi fa piacere, si nota un’intensità incredibile, una voglia straordinaria e soprattutto un lavoro tecnico-tattico di Di Fra, che può rappresentare ancor più dello scorso anno, il reale valore aggiunto per la prossima stagione. La Juventus con Ronaldo non è favorita, è strafavorita per lo Scudetto ed è impensabile colmare sulla carta il gap con i bianconeri, ma “In Eusebio We trust”! Non è solo uno slogan, bensì la speranza che il mister possa plasmare una Roma capace di approfittare in zona Scudetto di un improbabile scivolone dei bianconeri”

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo“Non vivo male l’arrivo di Ronaldo, alla Roma non cambia nulla. L’Inter non si è rafforzata così tanto da dire che è più forte dei giallorossi. Oltre a De Vrij e Nainggolan è arrivato Politano, che non mi sembra così forte da preoccupare. Non dico che i giocatori siano delle certezze, ma andranno valutati come quelli dell’Inter. Preferisco la società della Roma rispetto a quella dell’Inter e anche a quella della Juventus. Se non vincono la Champions l’operazione Ronaldo non sarà un successo. La Serie A e la Coppa Italia la vincevano anche senza il Pallone d’Oro”.

Ubaldo Righetti a Tele Radio Stereo“Sento tanto scoramento per l’arrivo di Ronaldo. Alla Roma deve dare più stimoli a fare meglio e non essere visto come un ostacolo insormontabile”. 

Riccardo ‘Galopeira’ Angelini a Tele Radio Stereo“Io non riesco a fare i complimenti alla Juventus per Ronaldo. Bravi, ma a noi cambia poco. Se lo avesse preso il Napoli sarebbe stato diverso. Erano forti prima e lo sono anche adesso. Sono curioso di capire i 60 milioni lordi di stipendio che peso avranno. Sicuramente non è un giocatore finito, la nostra speranza non sarà quella”. 

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “La Roma non deve pensare all’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juve, Monchi il suo mercato l’ha fatto ed i suoi piani non vengono certo scombussolati dall’arrivo del portoghese. Se vende Alisson si prende un portiere normale e poi prende Chiesa diventerebbe ancora più forte”.

Nando Orsi a Radio Radio: “Il mercato di quest’anno della Roma è un mercato di prospettiva, c’entra poco il fatto di rispondere alla Juve che ha preso CR7. Io mi aspetto qualcosa da Napoli e Inter”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

46 Commenti

  1. Come si fa ad affermare di preferire la società Roma? E’ solo una cavolata detta per fare scalpore.

    Tra le due società farei a cambio subito.
    Da una parte Organizzazione perfetta, Programmazione, Crescita di valori tecnici ed economici, Focalizzazione sul risultato, Nessuna perdita di attenzione e competitività.

    Dall’altra Improvvisazione, Strategie che cambiano ogni anno, Impoverimento del potenziale tecnico, Trading sui giocatori per equilibrare bilanci sballati, Mancanza di serietà e affidabilità di Presidente e Dirigente. E potrei continuare a lungo …

    E non mi dite che dipende dallo stadio di proprietà, perchè sapete di mentire.

    • Improvvisazione ?? Strategie che cambiano ogni anno ?

      La differenza è una sola .. la potenza economica. Poi, continuate a pensare che sia colpa sempre della società … Ma lo capite che la Juventus è ANNI AVANTI ?? Ma lo vedete quanto può spendere la Juve e quanto possiamo noi ?? Ma il fallimento chi lo ha rischiato, la Juve o noi ??

      mannaggia che ci ha comprati Pallotta .. se ci comprava il cinese del Milan e vi faceva il calcio mercato da 250 milioni .. tutti ad applaudire .. e poi finivamo con il culo per terra.

      Mah ……
      Se non ti spiace, io tra le due società mi tengo la Roma. Questa Roma.

    • Eppure caro Givanni io la preferisco !

      Perché amo questa squadra e perché Pallotta non è Ciarrapico.

      Con questo non ho detto che Pallotta sia perfetto, almeno al momento a lui la Roma non li hanno commissariati come al grande Milan, lì si sono perfetti. Milan le grand Milan.

      Giovanni alla Roma ci lavorano oltre quelli con i contratti sporti, almeno circa 60 dipendenti tra giardinieri, magazzinieri, impiegati, giornalisti, cioe tutte persone o famiglie normali che alla fine del loro lavoro devono fare i conti con la busta paga. Almeno, siamo rispettosi per chi ci lavora e che magari non ha potuto scegliere e perché
      alla fine del mese la busta paga gliela firma un dirigente competente e affidabile come Umberto Gandini . Grazie.

      Lo so che mi dirai che era rivolto altrove il messaggio…. E capisco, ma il rispetto è sacro per tutti.

      SEMPRE FORZA ROMA

    • e comunque … tu che scrivi non esprimendo opinioni ma elargendo verità (….)
      spiega ai noi che mentiamo, quanto entra nelle casse della Juve dallo stadio e quanto NON entra in quelle della Roma o del Napoli o dell’Inter o del Milan o della Fiorentina, ecc….ecc…
      Tu dici a noi che diciamo bugie ? Può darsi … ma non è che tu hai scritto una ca…volata ?
      Così, per dire …..

      • ….Lo stadio della rube?!? Il 14% sul totale fatturato (circa 50 mln l’impianto) e il 12% sui ricavi.
        Quindi considerato il fatturato della Roma circa la metà, con la stessa percentuale hai 25 mln. Come vedi quasi il 90% (86%) è ricavato da: Bigliettamento, Sponsor/Merchandising, Abbonamenti, Diritti TV,  e il “rimanente” 14%” lo stadio. Mentre sul totale ricavi la voce stadio scende ed incide “solo” il 12% circa.
        Ma i 350/370 mln c.a.  (al netto dello stadio) la rube se li è costruiti SOLO con le vittorie i trofei, non li ha mica “ereditati”, otto anni fà non aveva questi numeri. Quindi  al suo fatturato attuale alla Roma con le proporzioni che dicevo sopra, mancherebbero c.a 25 mln e i rimanenti 360 mln come cakkio li fai?!?  (Per cui queste cifre devi “costruire” di base, poi se la voce stadio a noi, anzichè 50 ne porta 150 mln, benissimo, si aggiungono si sommano agli altri non li “creano” solo loro) Di certo NON con il trading dei calciatori con le plusvalenze Con 6 allenatori, 6 portieri, 7 squadre diverse e altre schizzofrenie in altrettranti anni. Ma con una società strutturata che sà costruire squadre, competenze, programmare e portare TROFEI & TITOLI..In Italia il Sassuolo (squadra che gioca nel 1° impianto privato, già dal 1996 ci giocava la reggiana) e l’udinese con gli stadi di proprietà non hanno mai vinto un ca….o.
        L’Arsenal ha smesso di essere un club vincente proprio da quando ha costruito il suo impianto. In italia c’è una squadra che è diventata la più TITOLATA al mondo senza lo stadio “SUO” e potrei continuare….
        Capito?!? …Sapientino con il “tuo” club di Commercialisti.
         

        • Sapientino ??
          Leggeiti l’ultimo libro di Belinazzo (che non mi pare essere romanista, nè amico di Pallotta) e poi scrivi … genio.
          Sassuolo .. Udinese … ma che bacino di utenza hanno ?? Quanti abbonati fanno ??? Ma di che parli ?
          L’Arsenal ??? In Inghilterra c’è un diverso modo di dividere i proventi dai diritti TV e loro hanno stornato molti soldi nella costruzione del nuovo stadio, restando indietro a City & Co.
          Lo United è tornato competitico ora, dopo anni di austerità voluta dai nuovi proprietari (americani). Quindi .. di che parli ???
          Vai a fare merenda con il tuo compagno: quello scrive che chi non la pensa come lui dice bugie .. quell’altro dà degli idioti .. te dai dei sapientoni …
          Capito ??? Lo vai a scrivere a tua sorella.
          vai genio, vai … di cognome come fai ? dì la verità, sei il DS del Real sotto falze spoglie, vè ? Beato te ….

          • Leggeiti…competitico….falze…cosa biascichi, ma stai tranquillo, non tremare se no le caxxate le scrivi male. Sorelle non ne ho e alla tua non serve il cognome…OK! Quello che ho scritto riferito alla «rube» e non, sono dati di fatto, non “opinioni” o “secondo me”. Comunque non serbare astio e a scanzo di familiari a non più risentirci.

        • Sì però se lo stadio porta 50 milioni vuol dire che su un bilancio come quello della Roma che è la metà della juve porta il 28% sul fatturato, secondo i tuoi calcoli, non che se la Roma ha un fatturato della metà allora fa uno stadio che porta la metà degli introiti, che ragionamento è? Inoltre lo stadio si accollerebbe anche il mutuo che attualmente grava sui bilanci di As Roma, quindi è come avere altri 25 milioni in più. Si stima che un impianto come quello di Pallotta possa portare circa 100 milioni all’anno alla Roma, ma se anche fosse solo la metà, ti sembra poco? Vuol dire che in questi anni non avresti avuto il bisogno di cedere Nainggolan, Salah, Pjanic, Marquinhos. Già questo sarebbe bastato per avere una rosa quasi al livello della juve. E la juve se li è costruiti con i trofei dici te? Sì, ma con i trofei da cent’anni a questa parte, perché 8 anni fa la juve sempre quasi 30 scudetti aveva e sempre la squadra più vincente, più tifata, più odiata e più ladrona di italia era. Nel 2012, cioè quando ancora stavano a pezzi, sempre 25 milioni di tifosi avevano. Noi quanti saremo? 4, 5 milioni? Poi hai tirato fuori l’Arsenal, che non vince perché spende male e comunque non ha tutti i soldi di quelle di Manchester o il Chelsea e il Milan di 20 anni fa. Stiamo nel 2018, forse non te ne sei accorto, ma il calcio è leggermente cambiato. Vabbè ma d’altronde cosa può scrivere uno che volutamente ogni volta omette il cammino della Roma in Champions pur di screditare l’allenatore della Roma. Se non è malafede questa…

    • Giovanni ti voglio bene, sei riuscito in poche parole a sintetizzare tutto quello che non ha funzionato nella Roma in questi anni. Eppure per tanta stampa e tanti tifosi questa è una società perfetta. Forse saremo noi in errore eppure io sono ancora esterefatto dalla vendita di Vucinic alla Juve per 11milioni e dall’acquisto del suo grande sostituto Osvaldo per 18 milioni. Il progetto che ci è stato sbandierato anni fa dove è finito? O finisce ogni anno vendendo per poi ricominciare? Ma la filosofia non doveva essere quella di comprare i giovani per farli crescere e tenerli?

      • Texber…. Azz… ci mancavi tu ed il tuo amico Giovanni.

        A vincere piace a tutti ed a noi non fa così schifo.

        Accetto le critiche anzi se c’e da assumersi una responsabilità penso che tu e Giovanni siate le persone appropriate. Non vedo l’ora che alla Roma facciamo l’azionariato popolare, Vi proporrò come presidente e amministratore delegato, magari è la volta buona che vinciamo anche noi.

        È sia chiaro non scherzo, non vedo l’ora che ci sia veramente sto azionario popolare.

        DAJEEEE FORZA ROMA SEMPRE !

      • Quelli sono errori che possono capitare, aver preso anche un allenatore come enrique secondo me scarso non ha aiutato ma comunque hai posto delle basi per poter portare la squadra a un buon livello come ora, abbiamo preso una cosa come 8/9 giocatori il primo anno di Sabatini sai perché? La nostra rosa all’epoca (arrivata quinta o sesta) aveva un’età media altissima e un monte ingaggi non proporzionato al valore della rosa, questo a causa dell’improvvisazione. Vendere un giocatore di trent’anni per prendere giovani abbassando il monte ingaggi e avere una futura plusvalenza è programmazione che possa piacere o no ha un senso se pensiamo che fatturiamo poco (negli ultimi anni sta crescendo il fatturato). Poi se mi dici di osvaldo per vucinic ti do ragione tutta la vita così come dar via pizarro in quel modo è stato scandaloso, per questo motivo enrique lo considero molto scarso

    • Be
      Intanto facci fare lo stadio nel 13/14 con un ingresso nelle casse di circa 250/300 MLN puliti poi ne riparliamo (cr7 105 MLN + 60 anno per 4 anni tot 345 MLN)
      Quindi penso che forse forse qualche top avremmo potuto prenderlo anche noi…
      Preferisci la rube? Ok
      Il suo stadio: terreno regalato dal comune per 99 anni ad uso GRATUITO,
      Impianto realizzato con 2 terzi dei fondi europei e privati, il restante (e solo quello) messo dalla società!!
      Sei mai stato allo stadium?? No?!? Bene, allora sappi che è la metà di quello che vogliono fare a Roma, c’è solo la galleria commerciale, quindi nulla rispetto al nostro impianto (spero)
      Quindi capisci dove sta la differenza? Che sor Pallotta a mandato a c….re tutti quelli che volevano mangiarci sopra, peccato che chi si è proposto non era dei più affidabili!!!

    • Dipende dal fatturato non ci sono cacchi che tengano. Poiché in passato avevi davvero l’improvvisazione adesso hai una visibilità pari a zero, il fatturato piano piano sta aumentando grazie a una costante partecipazione alla champions league e a una gestione che prevede parecchia gente che lavora dietro alle quinte, però ci vuole tempo il fatturato non cresce dall’oggi al domani. Per mantenere una squadra competitiva con spese che superano il fatturato devi fare delle plusvalenze quindi vendi il trent’enne e prendi giocatori giovani che hanno un potenziale di vendita crescente nel tempo (il trent’enne ce l’ha decrescente soprattutto se fuma e se è un giocatore che ha uno stile di gioco basato sulla fisicità). Inoltre così facendo mantieni un monte ingaggi sostenibile perché il giovane prende di meno. Se non fai così magari riesci a vincere la coppa Italia però, pena, ti ritrovi con una squadra vecchia, con un monte ingaggi non più sostenibile e fallisci e chi prende la società deve ripartire da 0 così per 10 anni sparisci, un po’ come è successo all’Inter di Moratti con le dovute proporzioni avendo loro un fatturato molto maggiore e essendo stati davvero uno squadrone che ha vinto la champions.

  2. Ohhh ma non è che alla Juve gli danno la deroga per giocare in 12 ora che è arrivato Ronaldo ?

    Azz…. perché, sennò non iscriviamola proprio sta squadra al campionato… anzi facciamo l’iscrizione piuttosto a San Marino.

    P.S.
    Io ci credo questa è una ottima Roma, se ci crediamo anche noi tifosi può diventare eccellente.

    SEMPRE E SOLO FORZA DAJEEEEE !!!!

  3. Giovani de prospettiva de che ? Mica crederai al fatto che hanno comprato dei giovani promettenti per creare un ossatura che duri nel tempo ? No perché se è cosi sei fuori strada. Comprano giovani promettenti per valorizzarli e poi venderli per fare plus valenze, punto. Magari fosse come la prima ipotesi , magari…..

  4. come vedo il 90 per cento dei commenti la pensa come me. Non vinciamo nulla da anni (quindi perdenti) Siamo anni luce indietro alla Juventus(fatto che anche pallotta ammette leccando il sedere ai juventini da anni perché ha capito che sono il modello da seguire). Società vincente e affamata sempre e comunque .(noi fuori dal campionato a novemvre e prima ancora dalla coppa Italia. Infine noi viviamo di speranza e botte di culo miracolose (vedi champions che si ripeterà tra altri 50 anni)oltre alle plusvalenze.e alla non programmazione (visto che cedi i migliori ogni anno).loro migliorano anno dopo anno….e dicono che sono della lazio..ahhaha a IDIOTI

    • Si .. la Roma non ha vinto praticamente mai nulla nella sua storia. 3 scudetti in 90 anni. Quindi tifiamo per una squadra che non vince. Siamo perdenti ? Dipende da come vedi la vita, amico mio.
      Invece di insultare, basterebbe pensare a quello che la Juventus può investire … rispetto a quello che possono le altre società. Perchè il FPF esiste, non è un invenzione degli americani. Non puoi spendere (in acquisti) più di quello che guadagni. E la Roma, senza stadio, con cosa guadagna ? Ma se il 60% (e sono buono) dei suoi tifosi compra magliette e sciarpe alle bancarelle … nemmeno quei soldi entrano in società. Ma per te, Pallotta deve sgancià li sordi ?? Non si può … o almeno, non si può nei termini che vorremmo. Perciò si campa con il trading di giocatori .. con cui sei arrivato in semifinale di Champions .. cosa che non raggingevi da 34 anni (trentaquattro).
      Dire che la Juventus è avanti anni luce .. che è il modello .. è la pura verità .. altro che leccare il sedere.
      Ecco perchè Pallotta spinge così tanto per lo stadio. Conviene a lui, conviene alla Roma e, quindi, conviene a noi.
      Noi che, quasi 8 anni fa, stavamo per fallire. Perchè a noi ci si sono comprati all’asta … all’ASTA (non so se ricordii…).
      La società programma .. infatti la società ha programmato di cedere Nainggolan quest’anno .. ed il motivo te l’ha spiegato anche l’allenatore proprio ieri. Non condividi ? E’ un tuo diritto. Ma non decidi tu.
      Infine, caro GENIO … non vedo l’ora di sapere che finalmente sei diventato il presidente, ds, allenatore della squadra per cui tifo .. dal momento che sei così sicuro di te da insultare chi non la pensa come te.
      Ma temo che non ti assumerebbero nemmeno come magazzieniere ..
      Ah, e imparala l’educazione .. che a qualsiasi età fa bene …
      Con affetto

    • Luca non sarai della Lazio, ma ti consiglio di cambiare squadra. Io sono più di 50 anni che seguo la Roma e ho visto vincere solo due scudetti, ma sono fiero di tifare la mia Roma. Se vuoi una squadra che vince sempre allora scegli la Iuve come quasi il 50% dei tifosi italiani che vogliono vincere facile. Comunque non ricordo un periodo così lungo per la Roma di alta classifica come questo e vedo molti lamentarsi. In caso decidessi di cambiare squadra ti conviene scegliere la Iuve, con le altre cascheresti peggio della Roma.

    • Ma infatti tifa Juve te lo ripeto..lascia perdere noi poveri “IDIOTI”..tanto vuoi o non vuoi le cose stanno così..una cosa è certa..io tifo Roma da 40anni e perdente non mi ci sono mai sentito..se tu ti ci senti peggio per te..allo stadio non ci mancherai!
      Fra l’altro al momento abbiamo ceduto il solo Nainggolan che oggettivamente nell’ultima stagione era in calo!
      FORZA ROMA

    • Idiota ce sarai te e chi ti ha insegnato le tabelline dato che me pare che il 90% invece sa benissimo che la Roma non è il Real madrid e che la società, con suoi pregi e difetti, sta facendo un buon lavoro per portare la Roma in alto. Ma tanto ormai pure i muri conoscono benissimo la situazione della Roma della juve e tutto il resto, se vuoi capire bene, altrimenti continua a vivere nel tuo mondo di favolette insieme a qualche altro cialtrone che se fa fa quotidianamente il lavaggio del cervello dai fenomeni col microfono. Però almeno risparmiaci gli insulti, grazie.

    • Scusa Luca ma mi permetto di dirti che perdente se tu e non tutti i romanisti perché non sempre chi non vince è un perdente! Perdente è anche un aggettivo
      In testa mia è un perdente chi reagisce come te quando non vince!
      Avere un punto di vista perennemente negativo verso la squadra che ami e quasi sempre positivo verso le rivali; questo è essere perdenti!
      E a Roma non tutti siamo come te ….
      Perdente è chi non sa perdere… chi smerda la propria squadra quando non vince…
      È perdente De Laurentiis (che qualcosa ha vinto nella vita) quando afferma che la Roma è andata avanti in Champions grazie al sorteggio fortunato (quanto sta rosicando)
      è vero io ho perso quest’anno, ma ho goduto come un riccio ogni vittoria della Roma. Ho tifato e amato la mia Roma come tu non farai mai… sai perché ? Perché se tu stai sempre a parlà male della Roma, ogni volta che la Roma vince, ti smentisce!! …….. e quindi non sarai mai completamente felice … non godrai mai quanto me…
      tu batti i piedi per terra e va bene; fa parte del tifo. Però deve esserci un limite se hai più di 11 anni….
      Sempre con sta storia che la Roma compra per rivendere… che palle!!! Ma quanto ci vuole a capire che non ha scelta… che spende più di quanto guadagna e che per cambiare le cose non si possono battere i piedi per terra come faresti tu… questi per cambiare le cose ringraziando il cielo fanno altro e lo stanno facendo gran bene per quel poco che posso giudicare io …..e ci vogliono anni ! ma abbiamo già Un po’ di strada alle spalle… tra vari sponsor e accordi commerciali importanti la Roma ha già dato una bella raddrizzata al bilancio e non siamo più sotto la lente di ingrandimento …
      Siete sempre e comunque contro la Roma … una squadra che quest’anno vi ha fatto volare mandando a casa una club come il barça…
      Pallotta riconosce la superiorità della Juventus perché non è un perdente come te.
      È un dato di fatto che la juve sia superiore … ma sti grandi cazzi…
      Ti ha suggerito bene Francesco55: c’è la squadra per te ed è la juve.

  5. L’acquisto di Cristiano Ronaldo,ottimo giocatore,è una grande impresa commerciale da parte della Juve ma prima di parlare di strapotere da parte loro vorrei vederlo giocare contro le difese delle squadre italiane che notoriamente non sono delle più facili da affrontare

  6. io voglio vedere quando “quelli” verranno a Roma…. devono pregare che non pareggino, figuriamoci se perdessero…. io considero l’affair ronaldo la più squallida operazione commerciale di ogni tempo…..
    leggeri, più i giorni passano, più mi delude. non parlasse per me, lui non rappresenta il tifo romanista….
    se invidia tanto l’acquisto “da circo” operato dai gobbi si trasferisse a torino una buona volta……
    comunicazione asservita, genuflessa, misera , incompetente….
    odio la juve, per sempre!!!

  7. Solo a Difrancesco si potevano affidare giovanotti di belle speranze con i quali fare plusvalenze dopo averli valorizzati. Questo e’ l’ unico progetto certo e visibile. Un grande allenatore non ci avrebbe mai allenato conoscendo che questi erano gli unici obiettivi societari. Tanto per la societa’ arrivare secondi o quarti non cambia nulla. Per questo motivo Spalletti e’ andato via e Ancelotti non sarebbe mai venuto. Meditate.

    • E na vorta che avemo meditato il bilancio della Roma diventa come quello del real o della juve ?

      Se per vincere sevono i soldoni quelli che meditano come voi che propongono ?

      I soldi ce li mettete voi , gli sceicchi ??? E ndo stanno ?

  8. @Libe1960,hai ragione ultimamente ci ha fatto arrabbiare poco,rimane una gran persona e tu una persona di grande sensibilita’.
    PS ti ho risposto qui perche’ c’è piu’ visibilita’,un abbraccio.

  9. L’operazione CR7 è incredibile. Tra cartellino e stipendio, in 4 anni la Juve sborserà 345 milioni d’euro per un giocatore di 33 anni. Se non vincessero la Champions quest’anno, il prossimo ne avrebbe 34 e sempre uno stipendio da 60 lordi all’anno e per quello stipendio, giochi 50 partite perché non credo che il turnover sia concepito. Reggerà tutta la stagione? A Madrid, nella Liga, ha fatto piuttosto male perché si è tenuto meglio per la CL, nonostante poi la finale l’ha risolta Bale e per arrivare al meglio delle condizioni al Mondiale, anche se, pure qua, si è visto come i giocatori, da soli, non possano vincere i tornei

    al Real, infatti, non era solo Ronaldo: Casemiro, Marcelo, Benzema, Ramos, Carvajal, Kros e Modric a centrocampo. Ora la Juve, immagino, dovrà pur vendere qualcuno e comunque, il pacchetto arretrato inizia ad essere consumato (Chiellini), non affidabile per una stagione intera (Benathia e Coso).

    Ma insomma, capisco l’euforia del momento, ma alla lunga non è un’operazione proprio vantaggiosa. Anche perché, da questo momento, gli altri giocatori forse vorranno un ritocchino all’inghaggio

  10. Caro cupolone è solo per chiarire, ma forse la tua è come la mia una impressione di qualche decennio di anni fa.

    Oggi il calcio è cambiato ma non tanto per l’aspetto tattico e di regolamenti che più o meno hanno l’età della nonna, ma vedi quelli che maggiormente è cambiato dalla famosa sentenza Bosman alla legge Veltroni, oggi il calcio è azienda e quindi deve produrre ricavi.

    Mister Spalletti quindi è andato via perché gli offrivano oltre che più soldi una spalmatura contrattuale più lunga, ergo, se Monchi voleva poteva fare altrettanto.
    P.S. quello appena detto vale anche per Carlo Ancelotti ed altri titolati allenatori.

    Finisco con il chiarire che oggi il calcio lo comanda il Dio denaro e che quindi le esperienze come quella di Totti c’è le dobbiamo dimenticare ed anche in fretta, anche perché, vedi De Rossi e Florenzi hanno entrambe sempre messo davanti l’aspetto finanziario e poi la maglia mentre Totti non ha mai parlato di soldi, se è per questo anche a Florenzi non ho mai sentito dire una parola sui soldi mentre a De Rossi si.
    Chiudo dicendo che a questo livello i soldi sono una conseguenza è come tali devono essere considerati perché penso che vivere con 30.000 euro “trentamila” al mese non sia un grosso problema a meno che con le banconote uno non le bruci nel fuoco.

    SEMPRE FORZA ROMA !

  11. L’operazione CR7 alla Juve, dara’ comunque vantaggi alla juve, anche se non vince la champions, avra’ comunque un ritorno pazzesco di merchandising ,immaginate a tutti quelli che comprano la maglietta del giocatore a prescindere se sono tifosi della juve o meno.
    Io alla roma rimprovero il fatto di non aver mai nemmeno una volta provato ad acquistare un giocatore veramente forte che facese aumentare il tasso tecnico della squadra e che portasse soldi alla societa’ attraverso il merchandising. Infatti la juve come si e’ comprato CR7, coi soldi dello stadio? O coi soldi dello sponsor, FCA? Potevamo fare anche noi un’operazione come ha fatto la federazione con conte, far pagare l’ingaggio allo sponsor, il calciatore diventa a sua volta testimonial dello sponsor stesso….

  12. Comunque rega’ io c’è rinuncio, tanto vedo che tutti i giorni c’è uno che dice di avere la verità in saccoccia.
    Rimarrò in standby, solo leggendo quanto si scriverà su questa pagina, poi, a squadre fatte ed a campionato iniziato parleremo anche di calcio giocato “spero” e non di finanza, stadi, cessioni, acquisti, allenatori, presidenti, ecc… ecc…
    Buone vacanze a chi può e FORZA ROMA SEMPRE pe tutti.

    • Spaccia guarda pure io volevo rinunciare giorni fa, poi però ho visto che sti fenomeni da baraccone sono solo una sparuta minoranza e allora diamogli peso per quello che sono, cioè il nulla. Anche io preferisco parlare di calcio giocato e non vedo l’ora ci siano le prime amichevoli per vedere la nuova Roma, però penso anche il resto sia interessante per capire come poi ci si arriva al campo. Certo, ripetere sempre le stesse cose non è il massimo, però qualche spunto interessante esce sempre. Vabbè vedi te, nel caso ci rivediamo ad Agosto, un saluto e SEMPRE FORZA ROMA!!!!!!

      • Ciao Fidel, per me parlare della Roma è sempre stato un piacere e lo sara fi o all’ultimo respiro ma quando poi arrivi al punto che qualcuno che come dici bene tu, una minoranza, che questi prima di esprimersi non aziona il cervello ed è solo pessimista nei confronti di tutto e tutti, be allora ti passa anche la voglia di rispondere.

        Io questi qui vorrei sapere come trascorrono il loro tempo e se hanno mai pensato che magari per qualcuno di noi è un semplice modo di sentirsi partecipe di un giusta causa o di viverlo come sogno o come aspettativa di vita.

        Che ne so si può anche dimostrarlo in altro modo, invece di parlare a vanvera lo sanno cosa vuol dire per un giovane arrivare nel mondo del calcio professionistico, prendiamo sempre e solo come esempio un fisioterapista, studia per circa 15 anni poi fa un paio di anni di tirocinio e magari un giorno cominci a lavorare in un piccolo centro sportivo o club dilettantistico, poi un giorno ti chiama la Roma e intanto il giovane ha compiuto da poco i primi suoi 40 anni, sia chiaro che questo é un esempio positivo quindi a buon fine dove per il giovane questo percorso era nelle sue aspettative di vita.

        Poi ti capita che uno scemo qualsiasi scrive che va tutto male che quello non vale un vale un cazzo e quell’altro con la Roma ci guadagna e che era meglio quando era peggio e via via dicendo.

        Certo mo l’ho fatta lunga, ma io mi sento ancora un ultra’ magari un tantino arrugginito….. sai a 56 anni ci può stare, ma si da il caso che ho generato qualcosa che assomiglia a quel giovane che crede nella sua persona e che ha fatto e sta facendo 1000 sacrifici per stare in quel mondo, Ti posso assicurare amico mio che è più facile fare un terno al lotto che arrivare ad essere una persona competente in quel mondo chiamato calcio, è allora quando sento Baldissoni che racconta con orgoglio il suo percorso penso sempre a quel giovane pieno di aspettative e penso anche a mio figlio che con 1000 sacrifici sta affrontando il suo di percorso nel mondiali.

        Chissà se un giorno riuscirò anche io ad assistere e gioire di qualcosa che per me è stato solo un sogno e che ad altre persone a me care la vita a negato solo perché è passato a miglior vita.

        Ti dico amico mio se quel giorno dovesse arrivare e qualcuno iniziasse a scrivere stronzate come sta facendo ora senza cognizione allora deve pregare Dio di non trovarsi sulla mia strada.

        Ricordati amico mio che per noi la Roma è passione è amore ma per qualcuno è una vita di sacrifici ed allora iniziamo a rispettarle queste persone.

        So che questa mio sfogo lo leggeranno in pochi ma il mio rispetto rimane per tutti.

        Un abbraccio amico mio e sempre un piacere sentirsi vicini anche se siamo lontani.

        Perdona la grammatica ma ho parlato col cuore.

        • Nulla di che perdonarti, hai scritto un messaggio bellissimo, intriso di passione e dignità. L’amore per la Roma ci unisce tutti, ci fa sentire uniti anche se siamo lontani, amici anche se non ci conosciamo. Amico mio ti mando un abbraccio e auguro tutto il meglio a te e a tuo figlio e mi auguro anche che la Roma possa darci tante soddisfazioni mettendo a tacere anche i più disfattisti e chi non ha rispetto per il lavoro altrui FORZA ROMAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here