D’Ubaldo: “Se non arriva un’offerta di 80 milioni Alisson rimarrà alla Roma”

104

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Giancarlo Dotto a Tele Radio Stereo: “Quattro arrivi molto interessanti, a partire da Kluivert. La sua faccia a Fiumicino, davanti a tutta quella gente, è un indizio che dimostra grande personalità. La Fiorentina è molto interessata a El Shaarawy, ma anche se il Faraone dovesse partire i giallorossi ne uscirebbero rafforzati. Il ritorno di Peres al Torino è la scelta migliore per tutti. Nainggolan ha ancora davanti una grande stagione se dovesse unirsi a Spalletti, ma l’impressione è che il meglio l’abbia già dato, anche per sua stessa ammissione”.

Guido D’Ubaldo a Radio Radio: “Il progetto della Roma mi piace, si prendono giocatori di primissima fascia anche se giovani. Questo progetto porta il club giallorosso ad avere mire ambiziose. Se dovesse funzionare, può portare ad avere grandi soddisfazioni. Ovviamente vanno mantenuti i giocatori più importanti. È vero, Nainggolan sta trattando con l’Inter, è un giocatore che è nella fase calante della sua carriera. Alisson? Se non arriva l’offerta del secolo, ovvero di 80 milioni, il brasiliano rimarrà alla Roma. Per Berardi la trattativa ancora non decolla, ma vedrete che alla fine arriverà a Trigoria”.

Luigi Ferrajolo a Radio Radio: “Gli ingressi della Roma mi piacciono, però bisogna vedere anche le uscite. Kluivert mi sembra buono, ha grandi doti che dovrà confermare in Serie A. Probabilmente la Roma ha finalmente preso il vice Salah. La tendenza a comprare giocatori giovani è condivisibile, purché rimangano 5 o 6 pilastri di esperienza. Una squadra di 11 giovani non si fa mai, a meno che non è una Primavera. Serve un’ossatura di 6-7 giocatori di esperienza, e inserire gradualmente i giovani. Pensare che tutti i giovani possano giocare contemporaneamente nella Roma è sbagliato. Perché deve partire Nainggolan? Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa Di Francesco. Perché devo darlo all’Inter? Mi sembra una follia. Non capisco perché la Roma deve vendere Nainggolan e lo deve dare pure a una rivale”.

Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Sono io l’alieno, oppure hanno ragione coloro che stanno compiacendo un’operazione che in maniera incontrovertibile penalizzerà la Roma: cedere Radja Nainggolan è una follia, è una pazzia, un teatro dell’assurdo al quale non so darmi nessun tipo di spiegazione. Parte della stampa locale sta costruendo l’immagine di un mostro, per agevolarne l’uscita, è una vergogna! Si sta cedendo un calciatore pazzesco, il miglior centrocampista della Roma, che anche nell’ultima stagione, nei numeri, nelle medie voto, è stato il migliore del reparto mediano. A me di quello che succede fuori dal campo non frega una mazza! Nainggolan, come tutti gli altri, va giudicato per quello che fa in campo, ed è da anni uno dei migliori giocatori della Roma. Anche a livello ambientale sarebbe un autogol clamoroso, la gente ama a ragione il Ninja, non si commetta un errore clamoroso finché si è in tempo”.

Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: “Tecnicamente, tatticamente, per qualità complessive, attaccamento alla maglia, generosità in campo, cedere Nainggolan sarebbe un errore grave: il Ninja è e resta, al netto di una stagione non straordinaria, il miglior centrocampista della Roma. Finora la società ha fatto un ottimo mercato, a mio giudizio sta rinforzando la rosa con calciatori funzionali al progetto, ma Radja è oggettivamente l’anima della Roma, ha sempre dato tutto per questa maglia e non ha nessuna voglia di andarsene. Io non credo al discorso comportamentale, si sta dipingendo in maniera negativa un ragazzo che può aver commesso degli errori, ma è amato e stimato da tutti a Trigoria. La sensazione è che Monchi stia in parte rivoluzionando una squadra che non sentiva sua”.

Fabio Petruzzi a Centro Suono Sport: “Nainggolan è l’ultimo giocatore che deve essere ceduto, perché è un trascinatore. Io lascerei partire invece Alisson perché può essere sostituito. Cristante è compatibile con Nainggolan? Certo che sì perché il belga può essere l’intermedio della squadra e Cristante è più fisico, più presente nella metà campo avversaria”.

Gerard Lopez a Tele Radio Stereo: “Monchi è un direttore sportivo che ha fatto benissimo a Siviglia e quando lo ha preso la Roma ho pensato subito che avrebbe fatto grandi cose. Oggi ha firmato Kluivert e questo significa che sa puntare sui giovani e questi ragazzi che possono fare la Roma più grande. La partita che ha fatto la Roma a Barcellona è stata splendida e il risultato di 4-1 non era assolutamente meritato, ero allo stadio quel giorno e al ritorno Di Francesco ha cambiato modulo, ha fatto bene con i due attaccanti e mi ha sorpreso. Era la Roma giusta per affrontare quel Barcellona”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “La Roma non è interessata a Cillesen e non prenderà nemmeno Sirigu. La società giallorossa vuole vendere Nainggolan, è chiaro sin dall’inizio. Per me Nainggolan andrà all’Inter, che è l’unica squadra che realmente lo vuole. Ad oggi punto forte su questa possibilità”.

Riccardo Angelini a Tele Radio Stereo:Molti vedono il bicchiere mezzo vuoto a causa delle questioni legate a Nainggolan ed Alisson, ma io non sono di questa opinione. Nessuno vuole cedere il portiere brasiliano, è chiarissimo: mi dispiacerebbe tantissimo se andasse via. Però se dovesse partire si ricomincia”. 

Stefano Petrucci a Tele Radio Stereo: “La società viene dipinta come debole, ma non sono assolutamente d’accordo. Io vedo che si sono fatti quattro acquisti e finora nessuna cessione. Non capisco certi discorsi”. 

Franco Melli a Radio Radio: “Con questa notizia di Nainggolan, un romanista non dovrebbe nemmeno alzarsi dal letto. Ormai siamo rassegnati a tutto, è una cosa insopportabile. Quello della Roma è un mercato futuribile, ma la esclude dal discorso di competere subito per lo scudetto. Secondo me sarà più titolare Kluivert di Cristante, perché o gioca l’ex Atalanta o gioca Pellegrini. Acquistare prima del Mondiale può essere un rischio”.

Stefano Agresti a Radio Radio: “Nainggolan all’Inter? A me risulta che siamo abbastanza avanti. La Roma è decisa a cederlo, l’Inter è decisa a comprarlo, e il giocatore confida molto in Spalletti. C’è solo un problema tecnico: sia Inter che Roma devono fare plusvalenze entro il 30 giugno, bisogna trovare una formula. Nainggolan all’Inter è una strada tracciata, a meno di sorprese sarà un giocatore nerazzurro. La Roma chiede 40, l’Inter offre molto meno: credo che il punto di incontro sarà tra i 30 e i 35 milioni”. 

Roberto Pruzzo  a Radio Radio: “Nainggolan all’Inter? Prima voglio vedere i nerazzurri chi cederanno, perché devono avere 50 milioni prima della fine di giugno. Kluivert? Vediamo sul campo l’impatto che avrà. Under ci ha messo un girone di andata per convincerci, spero che l’olandese ci metta di meno. Dei 4 acquisti fatti dalla Roma, quanti saranno titolari? Solo dopo possiamo iniziare a ragionare. Forse Cristante, ma forse. Il mercato della Roma è stato propositivo, ma un titolare inamovibile ancora non è arrivato”. 

Claudio Moroni a Centro Suono Sport: “Gli argomenti per convincere Alisson a restare ci sono. La grande squadra la Roma non la sta facendo adesso, ma se li lasciamo lavorare in due o tre anni Pallotta & Co. colmeranno il gap con la Juventus”. 

Salvatore D’Arminio a Centro Suono Sport: “Monchi quest’anno sta seguendo le direttive di Di Francesco, che ha chiesto il 90% della rosa prima del ritiro e di svecchiare un po’ il gruppo. La Roma si sta muovendo molto bene, ora manca la ciliegina sulla torta, il grande giocatore che ti permette l’ulteriore salto di qualità. Ci vuole uno con un prezzo abbastanza elevato”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

104 Commenti

  1. D’accordo con i “comunicatori” radiofonici. Il mercato della ROMA è da denuncia. Via Monchi, Pallotta vattene, Baldissoni è laziale, Gandini ha i piedi piatti, Massara parcheggia in doppia fila…..FORZA ROMA. P.S.quanto è forte kluivert, Monchi si è superato.

  2. Se è vero che per Chiesa hanno chiesto 80 milioni c’è da ridere fino a domani. Magari tra tre anni diventa il nuovo Inzaghi, non voglio dire, ma è una barzelletta. Poi ci dicono che bisogna far giocare i giovani italiani, forse prima bisognerebbe riuscire a comprarli. Kluivert lo abbiamo preso a 20 milioni, per dire.

    Nainggolan: capisco tutti i motivi per cederlo e sono anche abbastanza d’accordo, però darlo all’Inter, che realisticamente sarà la tua diretta avversaria l’anno prossimo, mi sembra un grosso errore.

  3. Fino ad ora la società si è mossa molto bene.. cristante e kluivert sono due grandi colpi, coric potrebbe essere un grande affare e marcano dovrebbe essere un buon/ottimo rincalzo…
    ma se davvero alla fine nainggolan dovesse andare all’inter, verrebbe vanificato praticamente tutto,
    perchè sono sicuro che nainggolan ha davanti non più di 2, massimo 3(ad essere molto ottimisti) stagioni ad alto livello, ma sono altrettanto sicuro che se tornasse con spalletti l’anno prossimo farebbe una stagione super e da solo regalerebbe all’inter almeno 10 punti in più…
    quindi cederlo va anche bene, ma mai all’inter(nè tantomeno al napoli…)

  4. ciao a tutti…come sempre le chiacchiere abbondano e, quasi sempre, a sproposito. Ad oggi la Roma ha per certo concluso 4 acquisti, che comprendono 2 (se non 3) ragazzi promettentissimi, a prezzi abbastanza ragionevoli (concordo con Jacopo che gli 80 milioni per Chiesa sono una bestemmia). Tutto il resto al momento è solo speculazione di giornalisti che non sanno a cosa aggrapparsi, sebbene tutti noi avremmo dei suggerimenti in merito, e sparano frasi senza senso. Che dovremo vendere qualcuno è certo, ma chi e a che prezzo, ancora non è dato sapere…sono congetture, ipotesi, peraltro assolutamente non in linea con quanto fatto vedere finora da Monchi che, anche lo scorso anno, prima che il caso Neymar facesse saltare il banco, anche in uscita aveva saputo muoversi bene, pur dovendo farlo in tempi rapidi. Ora abbiamo la necessità di vendere, ma non siamo con l’acqua alla gola come lo scorso anno, quindi dubito che regaleremo qualcuno a una diretta concorrente, a prezzi da saldi estivi. Ovvio che i giornali del nord spingono per illudere i loro lettori, anche quest’anno, che le cinomilanesi possono comprare mezza serie A e anche qualche top europeo, ma sappiamo bene che la realtà poi è altro rispetto alle previsioni della gazzetta e di tuttosport, quindi magari godiamoci semplicemente questi 4 colpi e evitiamo di seguire il catastrofismo di chi ha da sempre tutto l’interesse a far passare la società per una manica di sprovveduti

    • D’accordissimo con te. L’unico motivo che mi potrebbe far pensare che il ninja viene venduto all’ Inter a 30 milioni è che ci sia la necessità di vendere entro il 30 giugno e non, come molti tifosi pensano (anche per colpa di massimo74 😁😁😁) dopo… Ma conoscendo la gazza, e la stampa fiilo-milanara, non ci credo proprio, anche perché sarebbe un suicidio tattico incredibile!rinforzare una concorrente diretta praticamente regalandogli un giocatore con i prezzi che girano oggi? Non ci credo nemmeno se lo vedo. Non dimentichiamoci che anche l’anno scorso era già stato data per certa la cessione all’inter….
      Credo invece che sarà venduto all’estero non prima di aver ascoltato altre offerte.
      In ogni caso FORZA ROMA

  5. “Verrebbe vanificato praticamente tutto”
    Caro G.P., non ti conosco e mi é capitato di rado di leggerti qui sul forum. Prendo il tuo commento come uno spunto, non vedere quello che sto per scrivere come una critica personale, quindi senza offesa :).

    Il commento del nostro G.P. é lo specchio della mentalità che la maggior parte di noi romanisti ha, tifosi, giornalisti e radiolari inclusi. Allora, proviamo un secondo a mente fredda a ragionare su quanto é successo (UFFICIALMENTE) fino a questo punto.
    La Roma ha acquistato 4 giocatori: 3 giovani di belle promesse, di cui 1 (Kluivert) a detta di molti esperti un predestinato. Ha messo sotto contratto (era svincolato) un buon difensore, che da quanto visto non é un altro Moreno, ma qualcuno in grado di portare esperienza anche internazionale e di far crescere qualche nostro primavera.
    La Roma non ha venduto nessuno. Voci di mercato hanno dato per fatta e disfatta praticamente tutta la rosa (ricordo anche dell’interessamento del Milan per Monchi, per dire….), ma al momento di UFFICIALE non c’é niente. Forse qualche giovane che al momento mi sfugge.
    Rispetto agli anni scorsi, l’allenatore si troverà a inizio Luglio con praticamente tutta la squadra a disposizione, ad eccezione dei nazionali e di qualche eventuale colpo dell’ultimo giorno, se ci sarà. Questo vuol dire 1 mese e mezzo intero di preparazione atletica, tattica (soprattutto) e di costruzione dello spirito di squadra (il famoso “team-building” per chi ama gli inglesismi).

    Nonostante questa situazione rappresenti a mio avviso un cambiamento epocale rispetto agli anni passati, quando uno Schick arrivava praticamente a fine mercato, la preparazione a Pinzolo si svolgeva con 5-6 titolari (vado a memoria), le vendite erano obbligate a prezzi decisi dagli altri (Salah), vengo qui e quotidianamente leggo dei commenti come quello del nostro G.P. (ribadisco, preso unicamente ad esempio). I radiolari nemmeno li conto tanto si sa che remano sempre e comunque contro tutto e tutti.

    A mio avviso dovremmo iniziare noi a moderare i nostri commenti, e a dare il giusto peso alle parole. Come si puo’ affermare che se si dovesse cedere Nainngolan all’Inter “Verrebbe vanificato praticamente tutto”…..Ma per quale motivo?
    Una cosa del genere non la scriverei neanche se avessi Cristiano Ronaldo e Messi e li vendessi all’Inter o al Napoli.

    Sono d’accordo che cedere un giocatore come Nainngolan ad una diretta concorrente potrebbe essere sulla carta un errore….ma secondo voi Monchi é un incapace? O forse, ammesso che tutte queste voci siano vere, conosce la situazione un pochino meglio di noi? Al massimo si puo’ commentare con un “Non lo farei perché si rischia di rinforzare una diretta concorrente”….ma “Vanificare praticamente tutto” mi pare veramente un’esagerazione.
    Purtroppo noi romanisti abbiamo sempre la tendenza a vedere l’erba del giardino sempre piu’ verde, ma guardiamo bene che nel nostro orticello stiamo piantando dei bei semini, che se crescono come si deve non vinciamo uno scudetto ogni 20 anni, ma (forse) riusciamo ad entrare nei piani alti con una certa regolarità!

    • Se sapessi parlare o scrivere meglio l’Italiano, avrei fatto più o meno lo stesso tuo commento.

      Veramente, preferirei non venderlo all’Inter per non rischiare di rinforzarla come dici tu.
      Però se anche così fosse, me ne farei una ragione.
      Abbiamo visto partire altri giocatori prima di lui…

      Su tutto il resto, sono d’accordissimo!

    • Ciao Lorenzo, ti quoto a valanga!
      In particolare il discorso sul ritiro estivo, dato che io stesso l’avevo sottolineato tempo fa (e Kluivert ancora non c’era, forse manco Cristante). Sarà una cosa fantastica vedere quasi tutta la rosa in ritiro, soprattutto i giocatori nuovi che in genere siamo abituati a vedere a campionato iniziato, con tutte le conseguenze del caso (giorni, settimane di ambientamento).

      I nostri attuali giocatori? Qualcuno partirà sicuramente, è ovvio ed è fisiologico; e della rosa attuale ti dirò che l’unico per cui non mi dispiacerebbe sarebbe Brunetto, mentre persino JJ se andasse via mi dispiacerebbe!

      Ma detto ciò, detto che mi dispiacerebbe, me ne farei una ragione ben presto… perché tifo ROMA, e voglio ancora trovare un Tifoso con la T maiuscola che dato che j’hanno venduto un giocatore poi non esulti a un gol o non debba accendere il defibrillatore in una serata come quella di Roma-Barca.

      La ROMA è un amore che si rinnova sempre, ogni giorno, e ancor più ad ogni campagna acquisti, perché una parte di quest’amore è PROPRIO la curiosità del bimbo a cui scoppia il cuore di gioia nel vedere arrivare la nuova promessa, il nuovo campione, in poche parole… IL NUOVO. E il tifoso della Roma lo è da sempre, a differenza della maggior parte degli altri, e i motivi sono assolutamente irrazionali. Altrimenti in Italia tiferebbero tutti solo juve.

      DAJE!!!

  6. Per me, e non lo dico in senso polemico ma in senso realistico, il mercato della roma e’ un mercato che non serve per avvicinarsi alla Juventus, ma solo per arrivare in CL.
    Monchi secondo il mio parere sta facendo quello che ha fatto al siviglia, creare una squadra per le coppe, visto che si e’ reso conto di non poter arrivare allo scudetto, a competere con barcellona e real. Stessa cosa qui a Roma, la roma non puo’ competere con la juve per lo scudetto ma giocarsela per dal secondo al quarto posto. Visto che le squadre che competeranno per un posto in cl anche per l’anno prossimo saranno le stesse di quest’anno.

    • E mica è sbagliato come ragionamento. Sai, la Roma quel definitivo salto lo farà dalla stagione 2021/22, quella in cui (nelle previsioni) finalmente avremo lo stadio. Non a caso anche il contratto con Qatar Airways durerà 3 anni, per essere poi rinnovato, chissà a quali cifre, nel momento in cui avremo lo stadio. Quindi adesso Monchi sta cercando di creare un gruppo giovane che possa crescere nei prossimi 3 anni, così quando lo stadio sarà ultimato, potrà inserire dei grandi colpi che facciano fare il definitivo salto di qualità a una squadra che sarà comunque già molto competitiva. Quindi sì, forse per 3/4 anni ancora non partiremo con l’idea di vincere una competizione (se non la Coppa Italia che mica mi dispiacerebbe), ma di certo non saremo delle comparse, come già successo quest’anno in Champions. E poi chissà, potrebbe sempre succedere che la Juve stecchi una stagione, prima o poi capita a tutti, non è detto che riescano sempre a sistemare tutto all’ultimo come quest’anno.

      • Sempre se nel frattempo tra 2/3 anni come dici te i giocatori giovani che hai preso quest’anno, e che esplodono non te li rivendi l’anno prossimo o proprio tra due anni. Mica mi stupisco ormai.Ah ok allora dobbiamo ragionare per la legge dei grandi numeri,sarebbe questa la programmazione In fondo come e’ successo nella CL quest’anno, che sei arrivato in semifinale mica perche’ sei piu’ forte, ma perche e’ successo per la legge dei grandi numeri che anche il barcellona puo’ perdere una partita. E infatti in tutto il suo percorso calcistico di successi quest’anno ha perso solo contro la Roma.Rassegnamoci all’idea che la Roma al momento non e’ una squadra progettata per vincere, almeno fino a quando non avremo lo stadio….

        • Sei arrivato in semifinale di Champions League perchè hai vinto il girone.
          Hai fatto meglio di Atletico Madrid e Chelsea. Poi in semifinale di Champions League ci sei arrivato perchè hai eliminato lo Shaktar.
          Quindi sei arrivato a giocare contro il Barcellona dopo 8 partite: 4 vinte – 2 pareggiate – 2 perse
          Quindi sei arrivato avanti giocando, non a forza di botte di culo.
          Tra l’altro, e finisco, il Barcellona poteva perdere anche 1-0 o 2 – 0 … e comunque in semifinale ci andavano loro.
          Ma una volta tanto, riconoscere dei meriti no, vero ? Se facciamo bene, so pippe gli altri. Boh, fate vobis ….

          • ma infatti ho parlato della partita com il barcellona,e non ho detto che non hai meritato se poi sei convinto che avevi programmato la stagione per arrivare in semifinale di champions sei un fenomeno

    • Maipercaso, forse hai ragione ma non mi piace pensare cosi e spero che i giocatori che devono scendere in campo non la pensano cosi. Bisogna avere fiducia, entusiasmo e crederci. Sono da quarantanni che cominicio il campionato sognando lo Scudetto, alla faccia della realta. Il sogno si realizzo’ due volte per me. Ma io non smettero’ di sognare e spero di continuare a farlo per i prossimi quaranta anno … e questo il bello di essere tifoso. La passione, la speranza, l’amore per la squadra non te la possono togliere.

  7. ciao Lee…ti svelo un segreto: pare che più di qualche testata giornalistica stia per intentare causa contro Massimo, perchè con le sue lezioni di economia sportiva “il FPF per tutti – i bilanci spiegati per bene” ha di fatto smerdato circa il 90% delle dichiarazioni di certa stampa 😉
    comunque pare anche che lo prenderanno all’Inter al posto di Ausilio, quindi dovrebbe cascare in piedi il nostro esperto di supercazzole finanziarie 😉

    • E no eh, passi pure che gli regaliamo Nainggolan ma Massimo deve rimanè qui co’ noi!!!! Contratto a vita! io nel mio piccolo sono pronto ad autotassarmi… chessò @Max, potrei offrirti l’aperitivo quotidiano a Ostia, ok??? 😀

    • Anfameee, Anfamoneee, m’hai fatto carcerà!!! (cit. M. Brega – Bianco Rosso e Verdone) 🙂

      Comunque un pochetto infami lo siete…tutti e due!! 🙂🙂

      No, il punto è che mancano ancora alcuni tasselli del puzzle. Per esempio non conosciamo ancora la sentenza Uefa sullo “sforo” che abbiamo fatto nel triennio precedente rispetto ai paletti del fpf. Non sappiamo in pratica, se l’Uefa ci darà una tolleranza o no al 30 giugno prossimo. E se si, se sarà solo per per quest’anno o se ci concederà un altro triennio. In oltre noi oggi abbiamo solo la semestrale di dicembre 2017 per fare delle previsioni sul saldo del conto economico al 30 giugno. È difficile stabilire con certezza quali saranno stati i costi totali in questa stagione. Esistono più scuole di pensiero…ognuno ha fatto i suoi calcoli. C’è chi come me si è attestato su una perdita totale al 30 giugno di 20/30 milioni, al lordo dei costi virtuosi e c’è chi invece, sempre al lordo dei costi virtuosi, ne ha preventivata una di 50/55, come Embè per esempio, un amico che spesso abbiano letto su questo sito. E si tratta di persone esperte, per cui può essere anche che abbiano ragione loro. Se si dovesse verificare la seconda ipotesi significherebbe primo che mi sono sbagliato (ma non temete….mi rialzerò più forte di prima!! 🙂) e secondo che una plusvalenza da 25 milioni si dovrà farla entro il 30 giugno. Staremo a vedere.

      Ma, ripeto, non sappiamo se l’Uefa ci ha imposto il pareggio o no. Quindi….al momento solo Monchi sa come stanno veramente le cose.

      Però a questo punto una cosa la dobbiamo dire: Se anche fosse che la Roma abbia bisogno di una plusvalenza entro questo mese e abbia deciso di generarla con la cessione di Nainggolan, questo escluderebbe una sua cessione all’Inter.

      Perchè per prima cosa l’Inter ha sicuramente bisogno di vendere entro giugno, e questo è un fatto. Secondo perchè l’Inter, se è vero come è vero che ha bisogno di vendere per generare plusvalenze non può poi appesantire lo stesso bilancio acquistando un giocatore come Nainggolan entro la fine del mese. Al massimo lo potrebbe tesserare solo dopo il primo luglio per le note ragioni che riguardano il fpf e quindi non potrebbe garantire in alcun modo alla Roma la plusvalenza necessaria entro il 30 giugno, anche nel caso la Roma ne avesse bisogno. Quindi se il ninja va all’Inter, ci andrebbe da luglio in poi per scelta sua e/o della società.

      • Ciao Massimo, a parte la vigliaccata di pronunciare il nome di Io invano eheh, devo darti la ferale notizia. Purtroppo l’operazione Nainggolan può essere registrata a giugno dalla Roma e di contro a luglio dall’Inter. E’ successa la stessa cosa lo scorso anno per Paredes e Rudiger. Entrambi ufficializzati a luglio ma registrati a giugno dalla Roma.
        Quando si arriva a fine bilancio diciamo che si è molto elastici. Per chi vuole contabilizzare la plusvalenza fa fede la data di sottoscrizione. Chi acquista invece fa valere la data di deposito del contratto che per regolamento non può essere effettuato prima del primo luglio. Che poi è la regola generale.
        Piuttosto, mi stupisce che le società che hanno in pugno certi calciatori non provvedano ancora a ufficializzarli, vedi Emre Can.
        L’immobilismo dell’Inter mi dà una minima speranza di non vedere nainggolan con quella maglia. Ipotizzo che i problemi dell’Inter siano più seri di quelli che si raccontano. La politica di vendere giovani con l’obbligo di riscatto o di fare scambi di bidoni gonfiandone i valori alla lunga non risolve i problemi, anzi li aggrava.
        Comunque se i cinesi non girassero 70 milioni di (finti) ricavi commerciali credo che l’Inter si troverebbe in una situazione da pre fallimento. E pure da un pezzo.
        Se poi l’Inter fosse l’unica candidata a Nainggolan (ribadisco per me la Roma deve vendere un pezzo entro fine mese) allora mi auguro almeno che l’operazione sia tutta cash. Mi girerebbero se la Roma fosse costretta a caricarsi di una ipervalutazione di un giovane per mancanza di alternative. Come sai il gonfiare il valore di un calciatore comporta l’effetto sgradito di caricare il bilancio di ammortamenti non necessari. E la Roma non deve farlo.

        • Ciao Embè….pensa la vigliaccata che m’ha fatto Marco….m’ha venduto all’Inter….all’Inter!!! 🙂

          Comunque….m’hai dato ‘na pugnalata!! Non pensavo l’Inter potesse depositarlo a luglio mentre noi registrare la plusvalenza a giugno….

          ….e allora….che dire….speriamo che hai sbagliato i conti! 🙂

          L’unica è che si sia impuntato Nainggolan, perché non credo non ci siano offerte anche di 30/35 milioni dall’estero per il ninja, anche considerando il discorso plusvalenza/giugno.

          Si, ovviamente se ci fosse l’inserimento di Zaniolo, Zoniolo….come caspita si chiama, mi girerebbero anche a me, che sono un fautore delle plusvalenze preventive fatte a luglio/agosto per non rischiare troppo a giugno. Tanto più se devi vendere per comprare e devi comunque alleggerire un po’ ingaggi e ammortamenti. Poi, se la strategia scelta sarà quella di tenersi Alisson, più appesantisci il bilancio più lo rischi a giugno….quindi…

          Sulle sponsorizzazioni dell’Inter…anzi dell’Inda (perché ormai si so’ venduti mezza Pinetina e mezza Milano)….tutto giusto, ne avevamo anche parlato in questi giorni nel forum.

  8. Quoto anche il quanto scritto da Lorenzo. Aggiungo un mio pensiero su Naingolan, che quest’anno ha fatto bene ma non benissimo. Non posso dimenticare il passaggio all’attaccante del Liverpool nell’ultima partita e i tanti colpi sbagliati, eppure prende tantissimi soldi. Nulla da dire sull’impegno e la “cattiveria” in campo, ma se si vuole migliorare la qualità della squadra bisognerebbe diminuire fortemente la percentuale degli errori che non è all’altezza delle grandi squadre. Quanti passaggi sbagliati a centrocampo, quanti lanci troppo lunghi o in bocca all’avversario? Non parliamo delle conclusioni! Per migliorare questo ci vuole piede educato e testa. Purtroppo, a mio parare, Naingolan è in fase discendente e non credo che migliorerà nel prossimo anno. Quindi giusto ottimizzare la vendita adesso. E anche se andasse ad una diretta concorrente non credo che improvvisamente recupererebbe gioventù e piede educato, anzi non sarebbe poi tutto questo disastro. Daje Roma

  9. Ricapitolando …
    l’Inter prende Nainggolan per fare un centrocampo “fortissimo” (cit. di quel giornale là).
    Sempre l’Inter aveva raggiunto l’accordo con Strootman … cioè ormai era fatta … ma ora l’hanno congelato perchè aspettano la risposta di Kroos/Casemiro/Modric/Kovacic e pure dalla buonanima di mio nonno.
    E non dimentichiamo che l’Inter ha il piano per prendere Chiesa (anche se non hanno specificato QUALE chiesa: quella cattolica ? luterana ? ortodossa ??? boh….)
    Aspettate, l’Inter entro il 30 giugno non può spendere cifre folli, ma ha già l’accordo con il giocatore, quindi la Roma sarà costretta a vendere il belga entro il 30 giugno alle modalità stabiite dall’Inter (fonte TGCOMesistonosolojuveintermilantrallaleròtrallalà)

    Il Milan aveva scelto Dzeko .. che tifa Milan da 35 anni (non vedere che ne ha 32). Però lo hanno congelato, perchè forse prendono Falcao. Poi hanno scoperto che stavano trattando il centrocampista brasiliano e non l’attaccante colombiano … quindi hanno deciso: danno Donnarumma al Chelsea e prendono Morata … che ovviamente tra giocare la Champions nel Chelsea o nella Juve .. opterà per la coppa del nonno ma con la maglia del Milan.

    W i cazzari !!!!

  10. Riguardo al rinforzamento dell’Inter, proviamo a fare pseudo-mercato (e che solo a noi!?).

    L’Inter deve vendere per rientrare di 40mln (almeno cosi’ dicono, io non so niente delle casse loro). Che giocatori hanno che potrebbero portare una tale plusvalenza? Dicono Icardi, ma non ci credo molto. Perisic sicuramente e’ bravo, ma da solo non basta. Altri? Non mi vengono in mente altri nomi di lusso, ma magari e’ colpa mia che non mi interesso di loro…
    Comunque, oltre alla plusvalenza, dovrebbero anche avere liquidita’.
    Se vendessero sia Icardi che Perisic…beh anche avendo Naingollan non mi sembrano tutto sto squadrone. Tra l’altro l’Inter in difesa fa ridere, devono comprare almeno un centrale e due terzini, che sono importanti. E che poi non cerchi un altro esterno e una punta? Rimani con Eder e Brozovic? Compri ragazzini che Spalletti si e’ dimostrato cosi’ bravo a valorizzare? Sono solo domande provocatorie, non cerco risposte, voglio solo puntare il dito sul fatto che probabilmente l’Inter non si rinforzera’…poi stara’ ai posteri l’ardua sentenza.

    Non so come mai, quando si parla della Roma che ha fatto solo acquisti si pensa gia’ a future cessioni dolorose che “indeboliscono”. E quindi catastrofismi. Quando si parla dell’Inter invece si pensa che tengano tutti e in piu’ avranno gente come Naingollan a “rinforzare”. E quindi altri catastrofismi per la Roma. A me sembra palese il controsenso…o sono strano io?

    Forza Roma!

    P.S. Volevo rispondere a Emilaino, ieri ho letto troppo tardi. Io sono d’accordo con quello che dici, pero’ semplicemente finche’ non vedo una notizia compiuta tendo sempre a interpretare il futuro nella maniera piu’ positiva.
    Per l’esempio Salah/Under, dicevo non era calzante perche’ Under non e’ stato preso come sostituto di Salah. Under sarebbe arrivato a prescindere, cosi’ come Defrel. Il problema e’ stato che sei stato costretto a vendere prima di comprare, quindi una volta partito Salah non sei riuscito a trovarne il sostituto (anche per colpa di Neymar). Volevi Mahrez – non l’hai preso. Volevi berardi – non l’hai preso. Questi erano i nomi. Poi a fine mercato, piuttosto che non prendere nessuno si e’ deciso di investire su un giovane promettente come Schick. Quindi sei rimasto scoperto in quel ruolo – nessun sostituto. Quest’anno invece si sta comprando prima, quindi nel peggiore dei casi hai il sostituto, nel migliore dei casi hai due titolari in quel ruolo. In ogni caso, sei coperto.
    Un saluto romanista!

      • Onesto, diciamo che la difesa centrale e’ sistemata.
        Serve altro.

        Rispondendo anche a Jacopo, io sono d’accordo che potenzialmente possono rinforzarsi. Pero’ e’ solo una possibilita’ su tante altre. Visto che tutti danno per scontato questo, io dico il contrario (un po’ perche’ mi piace stare all’opposizione, ma anche perche’ lo credo veramente). Il mio commento era mirato a dire che la loro situazione non e’ affatto migliore della nostra. Anzi. Se riusciranno a batterci saranno stati molto (ma molto) bravi e gli faremo i complimenti, ma non sarebbe la normalita’.

        Questo non significa che gli darei Naingollan. Io sono tra quelli che pensa che Naingollan e’ incedibile e sarebbe uno “sbaglio” venderlo. E inoltre ho scritto gia’ altre volte che per me Naingollan non andra’ all’Inter.
        Come spiegato da Massimo, se la Roma ha necessita’ di vendere, sicuramente non lo fara’ all’Inter. Poi si dice che quella dell’Inter sia l’unica offerta (che comunque non e’ mai stata recapitata), ma sinceramente questa cosa mi fa ridere. Io vivo in Inghilterra e Naingollan e’ molto apprezzato qui, ci sono societa’ disposte a pagare molto meglio dell’Inter per lui. Semplicemente il mercato fatica a decollare per via del mondiale, molti club stanno aspettando di capire bene cosa fare. Se la Roma vorra’ veramente vendere, aspettatevi di sentire altre squadre. Questo l’Inter lo sa e quindi cerca di accelerare i tempi, ma chi lo ha detto che la Roma invece non li voglia frenare questi tempi…?
        A meta’ Agosto sapremo meglio le varie strategie, ma e’ giusto far notare che la situazione non e’ cosi’ nera come la si vuole dipingere.

        • Sì, mi trovo d’accordo con il tuo punto di vista, in tutto e per tutto. Anche a me sembrerebbe abnorme dare il Belga all’Inter, non credo che la Roma lo faccia.
          Vedremo a bocce ferme cos’è successo.

          • Ciao Orazio….visto che ci sei…non so a che distanza stai…ma non è che passi un attimo da Guardiola e vedi se gli serve un centrocampista…non si sa mai? 🙂

            Ugo, ciao…anche tu…se ti va di farti quei 700 Km o giù di lì…guarda un po’ se Tuchel è a corto di un centrocampista, mezzala, trequartista tutto fare!

            No, perchè là….facciamo un affare!

    • L’Inter sta cercando di fare cassa vendendo i suoi Primavera. Potrebbe riuscirci, ha una rosa veramente molto interessante di ragazzi e probabilmente qualcuno di questi ha anche attirato Monchi, non lo troverei affatto scandaloso. Ci sono però due problemi:
      – l’Inter deve incassare 45 milioni entro il 30 Giugno e non può spendere prima dell’1 Luglio (motivo per cui non ha riscattato Cancelo e Rafinha, con quest’ultimo in dubbio sul riacquisto dall’ì1 Luglio). Motivo per cui o fai un gentlemen agreement con la Roma che prima si compra i tuoi primavera e poi ti vende Nainggolan, oppure l’operazione non riesci a farla se vuoi scontare il prezzo con i tuoi Primavera (eventualmente la fai dopo l’1 Luglio).
      – l’Inter si brucia un bel capitale, proprio perché ha ragazzi forti. Poi ok, in Italia in realtà è quasi un falso problema, ma io su Pinamonti, Valietti e Zaniolo forse non ci sputerei sopra.

      Se l’Inter tappa il buco entro il 30 Giugno poi arrivano abbastanza soldi da fare una buona campagna acquisti tra sponsor cinesi e proventi da mettere già a bilancio derivati dalla partecipazione alla Champions (purtroppo).

  11. Ragazzi buongiorno,
    non vi meravigliate dei commenti dei radiolari loro hanno un fine da anni, è tutto chiaro, quindi passiamo oltre.
    Ora è il momento degli acquisti, poi ci saranno le cessioni non dettate dal fpf ma per decisioni tecniche o comportamentali, al quel punto vedremo, il responso sarà il campo e il lavoro di Di Francesco, tutto il resto è fuffa.

  12. Nainggolan e’ il giocatore più forte che abbiamo, se lo vendiamo ci sarà un ringiovanimento della squadra e sicuramente un abbattimento dei costi di gestione e posso essere anche daccordo con la politica societaria, ma sono un tifoso e non sopporterei la sua vendita, soprattutto all’Inter del pelato. Forza Roma.

  13. vanno mandati via quelli che vogliono garanzie tecniche ,florenzi e pellegrini (deve ancora far vedere ,ha una buona corsa,si) smettiamo di parlare di chi con la Nostra gioca felicemente .di pellegrini è pieno ,di naingo ce n è uno.cristante non lo conosciamo ,un altro strootman non si trova ,che cavolo di mercato è? la riconoscenza va guadagnata ,fino alla fine

    • con tutto il rispetto … ma chi dice che Florenzi e/o Pellegrini abbiano chiesto “garanzie tecniche” ??
      Di Pellegrini (così come di Cristante) ti posso dire che il nuovo Ct della Nazionale pare contarci. Ed hanno 22-23 anni. Radja, non viene convocato per l’ennesima volta, quest’anno ha avuto un rendimento altalenante (solito impeto .. ma erroracci che prima non commetteva), ha 30 anni e fuori .. bè fa la vita che fa. Che se hai 20 anni, rido … se ne hai 30, qualche strascico te lo lasciano.
      Ripeto quanto scritto giorni fa … io non venderei NESSUNO (manco Brunetto ed il suo piedone) … ma quella si chiama fantascienza.
      A centrocampo hai (ad oggi): De Rossi, Gonalons, Pellegrini, Cristante, Strootman, Nainggolan, Coric e Florenzi (se rinnova, io lo vedo lì). Leva Coric (che è un ragazzino), hai 7 giocatori per 3 posti. Ed ho già salutato Gerson. Quindi ? A meno che Florenzi non resti come terzino e/o ala … ed allora magari il belga resta sul serio….ma a quel punto vendi Alisson.
      Io la vedo così .. il piano è questo: una cessione grossa (Alisson) o un paio “medie” (Radja + Elsha o Perotti ??) … Con Brunetto, Gerson, al limite Skorupski e Jesus, ci recuperi poco.

      • No Fabri, permettimi di dissentire. Se vendi Alisson praticamente non hai bisogno di altre cessioni grosse. Ne basterebbero anche 2/3 di cessioni medie. Ovviamente do per scontato che le cessioni piccole vengano fatte in entrambi i casi. Le cessioni di Jesus e Skorupski frutterebbero, indicativamente, quanto quella di Perotti (il tutto in termini di plusvalenze ovviamente). Secondo me abbiamo più spazio di manovra e quanto pensiamo, considerando anche che noi stiamo facendo delle valutazione “realistiche”, ma nulla vieta che Monchi riesca a piazzare Nainggolan al Chelsea per 50 milioni, con queste folli quotazioni, che hanno specialmente in Premier. Prima di vedere le cessioni pesanti, dovremo attendere almeno un altro mese.

          • Ahahahah Massimo, sto raccogliendo i frutti di tutti questi anni passati a giocare a Fifa (FUT), OSM aste del Fantacalcio e tanti altri giochi di calcio dove l’aspetto economico era fondamentale! Ora che so anche come funziona indicativamente nella realtà, sono pronto ad acquistare il Real Porchetta e portarlo ad essere la regina d’Europa, con una programmazione meticolosa, sviluppata su un piano 37ennale!
            P.S.: nel precedente post forse mi sono espresso male, intendevo che o vendi Alisson oppure 2/3 tra i vari Strootman, Nainggolan, Perotti, Florenzi, El Shaarawy.

  14. con le dichiarazioni di pochi minuti fa, ulteriori, per me alisson può andarsene anche adesso
    qui non si fanno prigionieri, se vuoi stare a Roma devi rimanerci con tutti i sentimenti
    prendesse esempio da kluivert, che appena arrivato ha baciato il simbolo della As Roma
    nainggolan è già dell’inter, chissene………. “Voltiamo pagina” (eh Fabià? basta co sti mercenari!!!)
    definitivamente voltiamola

    • Io non ho trovato scandalose le dichiarazioni di Alisson, anzi. Ovvio che se ti richiede il Real e ti strapaga ci pensi bene su, cosa fai, resti a Roma e magari ti scappa il contratto della vita? Alisson ha comunque detto che a Roma sta bene e che l’eventualità di rimanere non gli dispiace affatto, a me è sembrato un ragazzo serio, equilibrato.

    • cucs, se vogliamo essere seri però uno che bacia lo stemma appena arrivato è un pochino ipocrita, non trovi? Lo dico col massimo rispetto, speranza e aspettativa su Kluivert, sia chiaro. Ma Kluivert in questo momento ad Alisson allaccia gli scarpini dopo averglieli puliti, non scherziamo… sia che resti Alisson, sia che vada via. Ricordati che Alisson ha accettato di stare un anno dietro a Sczeszny pur essendo già Alisson…

  15. qua tra Kluivert, Alisson e Nainggolan sta passando in secondo piano la vera bomba del mercato giallorosso: Brunetto Ceres al Toro!! solo per questo partiamo da una differenza reti di + 8 prima ancora che inizi il campionato 😉
    intanto i pub di Torino e i carrozzieri stanno già festeggiando a suon di bagna caoda e barbera, e la Menabrea a Biella ha già raddoppiato la produzione della doppio malto a partire dal mese di luglio…

      • Credo giocatore sottovalutato, Alvarez. Me lo ricordo bene, gran corsa.

        Peres se devo dire la mia l’ho visto in netta crescita sul finale di stagione. Credo che l’ultima bravata gli abbia fatto fare qualche riflessione, purtroppo per lui troppo tardi: Monchi, penso, vuole una squadra quadrata e quindi per vagheggini come lui il destino era segnato. Diciamo che la messa sul mercato di Nainggolan avvalora questa tesi.

      • Regà, era EDGAR Alvares, manco le basi oh 😀

        me lo ricordo bene pure io! Una freccia, tanto veloce che si auto-lanciava da fermo avendo comunque la certezza di superare il difensore!
        Du piedi fucilati che manco nella stagione della caccia, ma comunque uno che ce la metteva tutta!

        Che ricordi!!

        • …Tanto per citare ancora Mario Brega….manco le basi der mestiere te ricordi….e che caxxo Arfioooo!! (un sacco bello) 🙂

          Comunque si, proprio lui….la freccia nera! Oh …Alvaretto….

          Soltanto che lui a piedi….B. Peres in Ferrari!

  16. La Roma vende Naingollan perche’ e’ l’unico giocatore che c’ha in rosa che ti fa fare ancora una plusvalenza, per strootman e gonalons non ti danno niente . Diciamo le cose come stanno, se poi va all’inter non lo so, ma devono cedere Naingollan perche’ questo e’ l’ultimo anno in cui puoi farci qualcosa.La Roma deve continuare a fare plusvalenze, non nascondiamoci dietro un dito,mentre Allison puoi pure venderlo il prossimo anno se non ti danno quello che vuoi

    • A ragion del vero, nessuno si sta nascondendo dietro nessun dito.
      Che la Roma faccia plus valenze sta sotto la luce del sole.
      Lo hanno detto Monchi e Baldissoni diverse volte, apertamente, anche recentemente.
      La differenza e’ che non deve farle entro il 30 giugno.
      Poi se uno capisce male (o fa finta di non capire) non e’ un problema nostro.

    • Beh sì, effettivamente fino ad oggi non avevo considerato una cosa che qualcun’altro ha sottolineato giustamente in un altro articolo. Il contratto di Nainggolan scade nel 2020. Vuol dire che il prossimo anno il giocatore va in scadenza, quindi con una cessione di faresti 4 lire e 2 gettoni. E allora che fai lo rinnovi? E a quali cifre? Io penso che il Ninja abbia tranquillamente altri 2 anni ad alti livelli, forse anche 3. Dopodiché avrà un rendimento in vertiginoso calo. Rinnovarlo fino ai 34/35 anni non avrebbe senso, anche perché non è che dai 4,5 netti che prende adesso gli puoi offrire un rinnovo a 2,5. D’altro canto lui ha 30 anni, se vuole strappare un lauto contratto rimanendo a giocare ad alti livelli, deve necessariamente farlo quest’anno. Queste considerazioni, che precedentemente non avevo fatto, mi portano a pensare che sia lui il partente a centrocampo. Con Strootman destinato alla cessione il prossimo anno, cercando nel frattempo di rinnovare il centrocampo. L’unica speranza è che Difra si impunti per trattenere il Belga, convincendolo ad impegnarsi ancora per i prossimi anni.
      Se è vero che mi dispiace molto per l’ipotetica cessione del Ninja, devo dire che dall’altra parte le dichiarazioni di Alisson mi hanno in un certo senso tranquillizzato. Allora, partiamo dal presupposto che lui quando parla è molto diretto, non è un falso modesto, sa di essere forte, non lo nasconde. Allo stesso modo non nega che ci siano delle possibilità che parta, perché giustamente piace a tutti i club più ricchi. Ma per il momento vuole solo pensare al mondiale. Dopo, potrà discutere di tutto, anche di un ipotetico rinnovo. L’unico club (tra quelli interessati) in cui andrebbe al di là dell’aspetto economico, è il Real. Ma sa anche che ha ancora 3 anni di contratto e sa che se il Real arriva a offrire solo 65 milioni, Monchi gli ride in faccia. Quando dice “lavoriamo negli interessi miei, ma anche del club”, secondo me si riferisce a questo. Perché sa che con 3 anni di contratto, la Roma non è obbligata a venderlo, quindi il prezzo lo fa lei. Se arriva l’offerta giusta allora accontenta il giocatore, altrimenti non è che può regalarlo solo perché lui fa le bizze. Quindi la Roma gli offrirà il rinnovo a 4 milioni e lui lo accetterà di buon grado, non gli dispiace mica rimanere qua. Le altre squadre non mi sembrano intenzionate a offrire 65 milioni, cifra che Monchi ritiene bassa. Se così dovesse essere, Aliasing rimarrà alla Roma. E non solo per quest’anno.

      • Il tema è che le cessioni non si fanno verso le avversarie dirette in CL. Mi spaventa molto quello che ha scritto qualcuno che non conta il risultato tanto siamo in cl tra i primi quattro (anche se arrivassimo dopo l’Inter). Se fosse così, che il campionato giocato non conta più che vale solo quello delle plusvalenze per me è la morte del calcio!! Spero che Difra difenda il giocatore che ha voluto in conferenza stampa prima di Barcellona e di Liverpool per far capire chi è la simbolo della Roma.

  17. In alcuni post precedenti stiamo scherzando su Alvarez … quanto gli volevo bene. Aveva solo sbagliato sport .. se faceva atletica, altro che Bolt.
    Alvaretto, dicevamo … e mi sono venuti in mente Nonda, Cufrè, Abel Xavier, Zamblera, Willhemson, Esposito, Giuly, Cicinho, ecc….
    Volevo bene anche a loro … perchè la Roma quelli si poteva permettere.

    Oggi compriamo in maniera differente. La crescita societaria è così evidente … ma questi sono straccioni perchè noi vogliamo vincere.
    No, io (e quelli come me) invece tifiamo la Roma da 40 anni perchè ce piace perdere …..
    Scusate la digressione …

      • Marks non ha avuto fortuna perche’ è arrivato dopo la coppa d’africa,spompato e fuori forma,Ha giocato 6-7 partite e lo hanno subito bocciato,ma dovunque è andato ha sempre segnato.Non gli hanno dato la prova d’appello.

    • Grande Fabri! Di tutti questi il mio preferito era BARUSSO, grande talento incompreso! Di quelli da te citati, sarà che ero ancora piccolino e forse il calcio ancora non lo capivo granché, ma Giuly mi ricordo che fece bene. Quantomeno non sembra di poter essere messo alla stregua degli altri campionissimi da te citati! (La cosa divertente è che quelli che criticano questa società sono gli stessi che rimpiangono quella vecchia e quelle grandi campagne acquisti. Per questo me la prendo tanto con questi soggetti, anche perché non c’è modo per fargli cambiare idea.) FORZA ROMA FORZA BARUSSO!!

      • A me sembra che qui nessuno sta criticando gli acquisti fatti, piuttosto critichiamo le potenziali cessioni, che e’ cosa ben diversa, visto che si parla di cessioni eccellenti. Ricordo a tutti che la Roma aveva dato via pure dzeko e manolas…e gli e’ andata male mentre a noi e’ andata bene….poi per carita’ va bene tutto.

        • No infatti non mi riferivo a te, mi riferisco ai vari troll che infestano gli articoli di mercato e che guarda caso in questa rubrica non si fanno vedere praticamente mai (prendiamo bambini sconosciuti o vecchi scarti, o giocatori modesti. Questo dicono in sostanza e lo dicevano pure dei vari Salah, Rudiger, Under, Kolarov e tanti tanti altri. Per non dire tutti.). E comunque se fosse andato via Manolas sarebbe rimasto Rudiger. Io andrei cauto con le critiche, ad oggi 12 Giugno mi sembra non sia stato ceduto nessuno. Poi se qualcuno partirà, beh, è fisiologico, funziona così per tutti, altrimenti non fai mercato e non provi mai a migliorare (che per la politica che adotta la Roma è comunque impossibile, dato che dobbiamo ogni anno generare un’80ina di plusvalenze, nonostante i soldi delle cessioni poi possiamo ugualmente investirli in giocatori nuovi). Anche io non voglio il Ninja parta, tantomeno Alisson, mentre non mi strapperei i capelli se dovessero partire i vari Strootman, El Shaarawy, Florenzi, giocatori che non fanno la differenza, soprattutto se so che chi arriva potrebbe veramente fare la differenza (come ad esempio hanno fatto quest’anno Kolarov e nella seconda parte di stagione Under). Di certo piangersi addosso per qualcosa che ancora non è neanche successo, non ha alcun senso. Vediamo quello che succede, poi, nel caso, liberi di criticare.

  18. le società sono ostaggi dei procuratori, una piaga sociale ormai….
    preferisco un diciannovenne che bacia lo stemma, appena arrivato, che un giovane portiere, indubbiamente forte, che fa due dichiarazioni in meno di 48 ore, lasciando intendere che “decideranno il meglio per entrambi” prima del mondiale (o dopo? monchi sarà intervenuto nelle ultime ore e non gli sarà affatto piaciuta la prima uscita del “superman brasiliano”………)
    non va bene così, non va affatto bene… la AS Roma non è un albergo e sono i procuratori dei calciatori a decidere che la Roma è un albergo, non la società… chissà perchè……
    “Money, so they say
    is the root of all evil today,
    but if you ask for a rise it’s no a surprise
    that they’re giving none away”…………….(parole sante)

    • Ciao cucs,le dichiarazioni dei calciatori sono come quelle dei politici:intrisi di banalita’ e falsita’.La sincerita’ e la spontaneita’ ,queste sconosciute,tutti stanno bene a Roma,finche’ non hanno l’alternativa.E’ vero cucs le societa’ sono ostaggi di questi banditi di procuratori,se i giocatori fanno un campionato buono vengono subito a battere cassa,se falliscono li devi comunque pagare fino alla fine del contratto.Mi piacerebbe che come sono stati duri con il ninja a Natale,lo fossero anche con coloro che se ne vogliono andare e decidere anche il prezzo,se non ti sta bene,in tribuna!anche cosi’ si dimostra la serieta’ e la forza di una societa’.
      Forza Roma

  19. VOCI DELL´ULTIMA ORA DI CALCIOMERCATO..SEMBREREBBE CHE MONCHI ABBIA RITENUTO QUESTA ROSA TROPPO VECCHIA QUINDI OLTRE AI RADJA ALISSON STROOTMAN ED ALTRI IN VIA DI CESSIONE PER GENERARE PLUSVALENZE ED INDEBOLIRE ANCOR DI PIU´QUESTA SQUADRA..ABBIA GIA´INTAVOLATO UNA TRATTAIVA PER UNDER E UDITE UDITE KLUIVERT….SUBITO IN USCITA PER COMPRARE IL FIGLIO DELL´EX CAPITANO CRISTHIAN ED ASSICURARSI UN VIVAIO NIENTE MALE….CHE DEPRESSIONEEEEEEEE……MA DE CHE SARETE CONTENTI DICO IO..QUA NUN SE VINCE NA MAZZA PER I PROSSIMI 5 ANNI ALTROCHE´ COMPRI BIMBI IN VIA DI SVILUPPO E VENDI I MIGLIORI

  20. Naingolan era stato già ceduto a gennaio, non capisco lo stupore di chi non crede che possa essere ceduto anche adesso. Anzi, a maggior ragione può essere ceduto visto che ha meno anni di contratto e ultimamente non si ricorda per particolare impegno (che poi la metà del suo impegno sia meglio del massimo impegno di un florenzi o un gonalons è un altro discorso). Più che altro non si capisce perché rinforzare sempre i diretti concorrenti, quando il Napoli l’anno scorso a gennaio non ci ha voluto dare nemmeno Giaccherini (!!). La verità è che dopo gli acquisti ti servono i soldi e quindi le cessioni. E come al solito i giocatori vanno dove dicono loro e Naingolan mi ci gioco quello che volete che vuole andare a Milano dal pelato che lo avrà chiamato tutti i giorni negli ultimi tre mesi. La Roma, che non è una società dai modi duri con i propri tesserati, alla fine li accontenta.

  21. Non so quanto sia vero quello che scrivono, l’unica certezza è che l’inter deve introitare 40 milioni entro il prossimo 30 giugno, il resto si vedrà, certo però che se la Roma paga Cristante che ha fatto una grande stagione (come fecero Gagliardini e Kessie) più di quanto incassa per Naingolan, è una follia!!

  22. Sbaglio o gli ultimi 2 GOL al Liverpool li ha fatti NAING. ed non era contento perche’ sapeva che so poteva dare di piu’, e LUI quando c’e’ da combattere da tutto, e corre per tutti quelli che passeggiano nel campo. ASSOLUTAMENTE VIETATO VENDERE, UNO CHE VUOLE PRENDERSI CERTE RIVINCITE ED HA VOGLIA DI DIMOSTRARE, CHE E’ SEMPRE UN LEADER IN QUESTA ROMA!!! DOVESSERO CEDERLO ALL’INTER ADDIO ABBONAMENTO, VUOL DIRE CHE ASPETTEREMO LO SCUDETTO DOPO FATTO LO STADIO, CHI SA!!! SEMPRE FORZA ROMA!!!!

    • Io spero veramente che la Roma non dia via uno come Radja, mi aggrappo a questa speranza. abbiamo sempre detto che in questa squadra ci vorrebbero 11 nainggolan, per grinta, carattere, cattiveria. Sempre l’ultimo ad arrendersi in campo, magari ha avuto una flessione quest’anno, ma e’ sempre quello che da tutto piu’ di tutti gli altri. Ancora mi ricordo il secondo goal al derby d’andata. Se cio’ dovesse accadere spero comunque non all’inter, anche se l’ultima parola spetta al giocatore, e sicuramente la corte che Spaghetti gli sta facendo sicuramente lo lusinghera’ non poco purtroppo.

  23. Monchi potrebbe chiedere ad Alisson di restare ancora un anno. Si fa un’altra bella stagione con noi e il prossimo giugno va dove gli pare. Tanto la concorrenza dei portiere, in Europa, è scarsa e una squadra forte la trova subito. Se accetta, devi vendere forse Nainggolan. Se rifiuta, lo vendi durante il Mondiale e il prezzo s’impenna e di brutto.

    Capitolo Nainggolan. Lo vendi all’Inter. Diciamo che coprono il buco di 40 mln entro giugno e lo prendono a 35 mln. Hai rinforzato una concorrente per il posto in Champions, ma quanti saranno a gareggiare per i primi 4 posti? Juve, Napoli, Roma e Inter. La Lazio è stata un outsider e dubito ripeta la stagione.
    La roma, invece, avrà i 10/11 della rosa confermati, più 4 acquisti mirati e Karlsdrop. L’allenatore è confermato, quindi manco sto handicap c’hai più.
    L’inter: c’ha un centrocampo di pippe: Candreva, Vicino, Gagliardini, Borja Valero e ci mette Nainggolan. Però c’ha la CL e questo gli farà perdere punti come è successo a noi lo scorso anno.

    Quindi, la CL per me è da dare per scontata, altrimenti È fallimento totale, a meno che non vinci la Champions (magara). però copri il buco di bilancio entro giguno, ti togli un ingaggio grosso e un giocatore che a dicembre, come le cose vanno male, tira i remi in barca. Cosa che all’Inter accade tutti gli anni.

  24. Il tema vero è che a questa società interessano solo i soldi.. non interessano la passione (Totti lo avrebbero già ceduto al Real a 25 anni) solo la CL. Il campionato non conta tanto tra i primi 4 prima o dopo l’Inter ci arrivi. Conta solo la CL ma non per vincerla per stare nel giro che conta è piazzare plusvalenze in Europa.. non si punta come ha fatto lo scorso anno il Napoli a provare a vincere qualcosa, rinunciando alla CL per sfidare la Juve per lo scudetto no. Noi puntiamo solo ai quarti di Champions. Così non facciamo una squadra per vincere la CL ma neanche per il campionato… Lo so Massimo74 le regole finanziarie io parlo di passione.. E’ vero che la Roma non ha vinto molto in passato ma almeno avevamo le bandiere..
    Non chiedevamo acquisti mirabolanti bastava la squadra titolare con il Barcellona ed un anno in più con Difra per lo SCUDETTO. Niente.. noi ogni anno siamo condannati a rinunziare da capo. Movimentare milioni di euro per arrivare allo stesso livello tecnico dello scorso anno se non peggio… vabbò.. comunque e sempre
    Forza Magica Roma !!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here