ROMANEWS WEB RADIO – Torna l’appuntamento con la rassegna stampa su Romanews Web Radio, si riparte con Non Rassegniamoci’. Dalle 7.30 alle 10.30 i ragazzi del progetto “WEBRADIO LAB”, con la supervisione di Arianna Botticelli e Federico Prosperi, vi terranno compagnia con la lettura dei principali quotidiani sportivi, ma non solo: commenti, notizie, esclusive, collegamenti con giornalisti e aggiornamenti sulla Roma, rigorosamente in diretta.

SEGUICI LIVE SULLA NOSTRA WEB TV

RN WEB TV – LIVE di romanews

COME ASCOLTARCI – Sulla homepage di Romanews.eu basta cliccare sul banner in alto, oppure visitare direttamente il canale della nostra Web Radio su Spreaker (https://www.spreaker.com/user/romanews.eu). In alternativa si può seguire live l’incontro visitando la nostra nuova applicazione Romanews.eu, disponibile sia per dispositivi Apple che Android, e cliccare sul microfono in alto a destra.

COME INTERAGIRE CON NOI – Potete intervenire in diretta, commentando live sulla nostra pagina Facebook Romanews Web Radio, oppure inviando un messaggio (sms o whatsapp) scritto o vocale al numero 392.6525501.

I COLLEGAMENTI – Durante la prima ora e mezza di trasmissione spazio alla rassegna stampa. Dalle 8.30 i collegamenti: si parte con la nostra bionda al comando, Giulia Spiniello, caporedattrice di Romanews.eu. Alle 9.30 ci sarà Emanuele Giulianelli, collaboratore FourFourTwo, Gazzetta dello Sport e Messaggero.

LE PAROLE DI EMANUELE GIULIANELLI – Il collaboratore di FourFourTwo, Gazzetta dello Sport e Messaggero, Emanuele Giulianelli, ha parlato a RN Web Radio di Roma e della prossima stagione: “Non so se si possa parlare di rivoluzione. Sono troppe stagioni che pensiamo alla stagione successiva per cercare di rimediare agli errori. A volte ci vuole, ma è anche vero che le squadre vincenti si costruiscono portando avanti un progetto”.

Che mercato immagini per questa estate?

“Credo che Monchi sia un ds sul quale confidare. Dovrà scovare giocatori interessanti e avere giocatori di livello. La Roma può acquistare giocatori interessanti. Siamo quelli che più di tutti spendono sul mercato, bisogna vedere però come vengono spesi i soldi. Siamo comunque una squadra di alto livello, un club di secondo e terzo posto non deve ricominciare da capo, ma magari migliorare”.

Sul progetto del Monaco e sullo sponsor…

“Calma e lungimiranza? A Roma non si sono mai viste. Il buon senso si. Sponsor? Oltre al marchio, la Roma non hai trofei per essere appetibile a certi livelli. Prima di arrivare a questo, devi vincere”.

Il peggiore del derby?

Sarebbe facile dire Bruno Peres. Appena arrivato ho pensato fosse il nuovo Cafù. Ci sono giocatori che potenzialmente sono di alto livello ma poi a Roma si spengono. Non mi stupirei se andasse al Torino e facesse un grande campionato”.

Sul secondo posto…

“Il Napoli fa 12 punti, la Roma ne fa 9-10. Molto dipenderà dalla Juventus”.

Print Friendly, PDF & Email