romanews-roma-news-giornata-190817
Foto Getty

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Calciomercato in entrata

HYSAJ – Dopo la cessione di Karsdorp in prestito al Feyenoord, la Roma starebbe pensando ad un rinnovo per la fascia destra. Secondo quanto riporta Nicolò Schira de La Gazzetta dello Sport, il nome caldo è quello di Hysaj, in uscita dal Napoli. L’albanese è la prima scelta del club giallorosso per il ruolo di terzino destro e i contatti tra le parti stanno proseguendo anche in queste ore. L’ex Empoli già nelle settimane precedenti era stato accostato ai giallorossi.

LOVREN – Sembrerebbe non essere tutto perduto per quanto riguarda il possibile approdo nella Capitale del difensore della nazionale croata Lovren. “Dejan ha dato grande apertura per un approdo alla Roma”. A sostenerlo è Alessandro Luci, a tuttomercatoweb, Ceo della Football Factory e intermediario di Arena11sport group per l’eventuale passaggio del croato in Italia.

Calciomercato in uscita

GONALONS – Non solo acquisti e rinnovi per la Roma: il compito di Petrachi in queste ultime settimane di calciomercato sarà anche quello di sfoltire la rosa. Infatti il ds giallorosso continua a lavorare in uscita e il prossimo nome della lista potrebbe essere quello di Maxime Gonalons. Come riporta L’Equipe, il Rennes avrebbe messo tra i propri obiettivi il centrocampista francese. L’operazione potrebbe chiudersi in fretta con la formula del prestito con diritto di riscatto, dall’entourage dell’ex capitano del Lione filtra ottimismo. Inoltre Gonalons ha già parlato con Grenier, suo compagno proprio ai tempi dell’OL che ritroverebbe anche al Rennes.

Dzeko

FINALMENTE CONVINTO – Mentre puntava diversi attaccanti, da Mariano Diaz e Falcao fino a Icardi e Higuain, la Roma continuava la sua opera di convincimento nei confronti del numero 9 giallorosso: iniziata dai compagni, portata avanti da Petrachi stesso con Fonseca che ogni giorno ha spinto col giocatore personalmente pur di orientare la sua decisione, completata dai piani alti della Roma con la considerazione fatta a Dzeko: “Per noi sei come Lukaku, guadagnerai quanto lui all’Inter”. Edin ha accettato con entusiasmo dopo settimane difficili in cui si è sentito combattuto, ha capito invece che la Roma lo avrebbe davvero messo volentieri al centro del nuovo progetto. Non solo la squadra e Fonseca hanno contribuito a far cambiare idea al bosniaco, ormai diretto verso Milano. Secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport, infatti, nella trattativa per il rinnovo di Dzeko sarebbe stato decisivo anche l’intervento del presidente della Roma James Pallotta.

Il ruolo di Zaniolo

TREQUARTISTA – Come riporta La Gazzetta dello Sport, Fonseca come trequartista vuole un rifinitore, ed in attesa che Pastore risolva i soliti problemi fisici, la scelta è ricaduta proprio su Zaniolo. Ci ha giocato per la prima volta in questo nuovo corso contro il Real Madrid, facendo molto bene dietro la punta, ma svariando anche spesso e volentieri e andando a fare le cose più belle con due strappi in fascia. E adesso per Zaniolo viene il bello, perché ha firmato il rinnovo e può finalmente giocare con la testa libera a partire dal 25 agosto contro il Genoa per il debutto in campionato.

Cetin

LE PAROLE – Dopo l’arrivo a Roma, le visite mediche e la firma sul contratto a Trigoria, per Cetin è arrivato anche il momento dei ringraziamenti. Il primo pensiero, tramite i suoi canali social, è all’ex club, il Genclerbirligi: “Avevo 10 anni quando entrai nel club del Genclerbirligi con il sogno di diventare un calciatore. Ora c’è un nuova strada di fronte a me e la percorrerò con il supporto alle mie spalle. Ora giocherò per la Roma e rappresenterò con onore sia Genclerbirligi che la Turchia. Il mio obiettivo sarà quello di rendere orgoglioso il mio paese e indossare la maglia nazionale“.

Arezzo-Roma

BIGLIETTI – Alle 19:30, la Roma scende in campo per l’ultima amichevole di questo pre-campionato. La squadra di Fonseca è impegnata ad Arezzo contro la formazione aretina nel decimo test estivo per la formazione giallorossa. Sono circa 3.400 i biglietti venduti per la gara, di cui 600 per il settore ospiti. La vendita è terminata oggi alle 13.

LA PARTITA – La Roma vince 1-3 sul campo dell’Arezzo. Una partita combattuta, in cui i giallorossi non sono certamente andati sul velluto contro degli aretini decisamente agguerriti. Questo ha reso il test match importante per sondare la condizione atletica e mentale della squadra a una settimana dall’inizio del campionato. La squadra di Fonseca ha risposto presente, con una prestazione di livello che dimostra che la Roma è pronta per affrontare la nuova stagione.

Senti chi parla… alle radio

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane il tema principale di discussione è stato il rinnovo di Dzeko. Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Mi ha sorpreso il rinnovo di Dzeko con la Roma. Non credevo potesse succedere, aveva manifestato l’intenzione di andarsene. E’ una grande conquista, un grande successo, perché a mio giudizio nessun centravanti avrebbe avuto lo stesso rendimento che potrebbe avere Edin Dzeko. E’ un giocatore che fa reparto da solo, straordinario”. Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “Per me è stato un risveglio incredibile (è in Giappone, ndr). Sono stato ignaro per molte ore di questa notizia splendida, incredibile. E’ una bella botta di adrenalina, è una di quelle giornate che ti riavvicina alla Roma. Non bisognerebbe mai allontanarsi, ma le notizie positive aiutano a stare più vicini. La notizia è che Dzeko crede nella Roma e ha scelto la Roma”.

Edoardo Frazzitta

Print Friendly, PDF & Email

4 Commenti

  1. Una discreta Roma contro un buon avversario = un buon allenamento .. alla fine del periodo della preparazione tecnica ed atletica emergono fatti positivi e fatti negativi .. di positivo c’ e’ un gioco offensivo, propositivo, che ad una squadra organizzata e con un organico forte e solido permetterebbe vittorie in casa e fuori .. ma la Roma, almena quella vista fino a ieri sera, non sembra cosi’ solida e forte .. e’ una buona squadra ma non da le sicurezze che servono .. innanzi tutto, come dice Fonseca, manca un difensore centrale esperto e veloce .. Mancini e Cetin cresceranno ma un Ardelweired servirebbe per completare il reparto .. poi manca un centrocampista che faccia ripartire il gioco .. nessuno tra Diawara, Cristante e Pellegrini , a mio avviso, ha il piede preciso per passaggi in verticale che aprano le squadre avversarie .. in piu’ i tre centrocampisti perdono spesso la palla a centrocampo e la Roma sbanda .. la traversa presa dall’ arezzo ieri sera mostra un altro problema sistematico .. nessun centrocampista va a contrastare le avanzate dei centrocampisti avversari che tirano quasi sempre in liberta’ contro la nostra porta .. poi, adesso che rimane Dzeko, manca comunque una punta veloce e in grado di fare gioco e segnare una dozzina di gol .. Kluivert non mi sembra ancora all’ altezza e Perotti ha altre qualita’, importantissime, ma non e’ una punta da 12 gol .. semmai io, fossi Fonseca, proverei di piu’ a vedere se Defrel riesce a inserirsi nei suoi schemi .. se la Roma riuscisse a completare la squadra con gli elementi che mancano si potrebbe tranquillamente fare un campionato per entrare tra le stelle della Champions il prossimo anno .. confido in Fonseca che mi sembra in gamba e in possesso di una logica che, applicata al calcio, potra’ dare i suoi frutti .. speriamo ..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here