NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Trigoria

Dopo il pareggio contro il Genoa e il giorno di riposo fissato per lunedì, la Roma oggi è tornata in campo per iniziare a preparare il derby di domenica alle 18 contro la Lazio. Gli uomini di Fonseca hanno iniziato il lavoro in palestra, per poi svolgere attivazione muscolare con cambi di direzione ed esercitazioni sulla rapidità. Dopo questa prima parte, la squadra è stata divisa tra chi ha disputato 90 minuti domenica e chi no dedicandosi ad una lunga parte tattica. Spinazzola prosegue il suo lavoro individuale sul campo, mentre Perotti solo delle terapie. In gruppo, invece, Zaniolo: allarme, dunque, rientrato dopo averlo visto uscire dal stadio domenica con una lunga fasciatura.

Calciomercato

Mancano cinque giorni alla chiusura del mercato e sono ancora molti gli affari che il direttore sportivo della Roma, Gianluca Petrachi, deve concludere. Mentre per la difesa i nomi sono sempre gli stessi – con Lovren e Rugani in pole position – per l’attacco spunta un’alternativa a Taison: Jeremie Boga del Sassuolo. Il brasiliano dello Shakhtar, infatti, non convince per età e costi dell’operazione, mentre l’esterno del club neroverde è un classe ’97 da prendere con una cifra tra i 10 e i 15 milioni di euro, con la possibilità di inserire qualche contropartita tecnica. Nelle prossime ore si potrebbe tentare l’affondo. Kalinic è sempre più vicino, ma si attende l’uscita di Schick in direzione Lipsia sulla base di un prestito con diritto di riscatto, anche se nelle ultime ore si sta riflettendo anche sulla possibilità di intavolare un trasferimento a titolo definitivo. Defrel è da tempo con le valigie in mano: è battaglia tra Sassuolo, Sampdoria e Cagliari per il francese. Il club emiliano sembra essere in vantaggio nelle ultime ore. Coric ha svolto le visite mediche con l’Almeria: manca solo l’ufficialità per il passaggio del croato al club spagnolo. Infine, se ne era parlato moltissimo negli ultimi giorni e ora Nikola Kalinic è davvero a un passo dalla Roma. Secondo quanto riporta il giornalista de La Gazzetta dello Sport Nicolò Schira, il croato avrebbe detto ‘sì’ al trasferimento in giallorosso e arriverà in prestito con diritto di riscatto. La chiusura dell’operazione potrebbe arrivare già nelle prossime ore.

Le parole della moglie di Dzeko

Contro ogni pronostico e ogni voce di mercato, Edin Dzeko ha rinnovato il contratto con la Roma e ha detto no all’Inter. La moglie Amra, felice della permanenza nella capitale, ha detto a kurir.rs: “Edin mi ha chiamato dopo il red carpet, stava per firmare e rinnovare il contratto. Volevo ascoltare tutto di persona, motivo per cui non sono nemmeno riuscita a vedere il film. È stato quello il momento in cui ho saputo la grande notizia. E ne sono contenta”. Aggiunge sul possibile trasferimento a Milano: “Per me andava bene l’Inter anche, oltre naturalmente alla Roma, siamo sempre pronti per una nuova avventura, ma devo ammettere che sono particolarmente contenta che siamo stati a Roma. È casa nostra, sono nati i nostri due bambini, i tifosi sono sempre carini e la città è bella. Sono riuscita ad organizzare la mia vita e mi posso dedicare alle mie attività facilmente, in un’altra città sarebbe stato più complicato”.

Le parole di Cetin

Mert Çetin è stato di certo l’acquisto a sorpresa della campagna acquisti giallorossa. Il difensore turco, ad appena una settimana dal suo arrivo nella capitale, ha parlato delle sue prime impressioni della nuova avventura alla Roma al portale turco: “Il club mi ha fatto fare il primo passo, mi hanno accolto molto bene. Sia l’allenatore sia il direttore Gianluca Petrachi. Hanno avuto pensieri belli per me e credono molto in me. Il mio obiettivo è lottare per la maglia della Roma per tanto tempo. Rappresenterò al meglio il mio Paese, la mia famiglia e la comunità del Gençlerbirligi. Spero di mostrare a tutti quello che sono”. Sull’accoglienza di Under: “Ho parlato con Ünder prima di arrivare a Roma. Lui mi ha detto tutti i dettagli sulla città e sui tifosi. Mi ha detto che era molto contento, che la Roma è un grande gruppo e che il club era molto interessato a me. In Italia ci sono molte prospettive per i calciatori turchi, c’è anche Demiral alla Juventus e credo che in futuro ne arriveranno molti altri”.

Senti chi parla alle radio

Sulle principali frequenze radiofoniche romane, i temi principali di discussione sono il calciomercato e l’imminente derby di domenica pomeriggio. Roberto Pruzzo, ai microfoni di Radio Radio, si esprime così sulla partita: “E’ già di per sé complicata al livello emotivo, la Lazio è una squadra che si conosce a memoria. I suoi giocatori più forti sono in buona condizione. Alla Roma serve umiltà, volontà e cattiveria. Se si presenta come è stata con il Genoa non c’è partita”. Daniele Lo Monaco, invece, intervenuto a Tele Radio Stereo, parla così delle trattative di mercato in essere: “Taison? Sarebbe una soluzione perfetta per la Roma. Fonseca lo conosce bene, può giocare in tutti e quattro i ruoli del suo attacco. Può fare il trequartista. Alle condizioni di cui si sta parlando la Roma non può tesserarlo. Se hai un budget di 15-20 milioni ti devi accontentare dei rimasugli degli altri, come Lovren che è un rimasuglio di lusso. Rugani? Non è un esigenza dal punto di vista tecnico”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here