romanews-roma-ndg-under-uefa-strootman-mkhitaryan
Foto Getty

NEWS DELLA GIORNATA MKHITARYAN – Tutte le notizie della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Qui Trigoria

La Roma riprende gli allenamenti a Trigoria, in vista della prossima sfida di campionato contro il SassuoloFonseca è al lavoro con i giocatori non convocati dalle rispettive nazionali e con gli infortunati. La seduta di questa mattina ha previsto, come di consueto, riscaldamento, giri di campo, tecnica, torello e parte tattica. Ancora terapie e fisioterapia per Spinazzola, Perotti e Zappacosta, ancora alle prese con i relativi infortuni. L’ex bianconero sembra il più vicino al recupero. Assente Fazio per un recupero programmato. Cristante è a riposo per stato febbrile.

La lista UEFA

A breve avrà inizio l’avventura della Roma in Europa League. La prima sfida dei giallorossi è quella contro l’Istanbul Basaksehir, in programma il 19 settembre alle ore 21.00. Dalla lista dei 24 giocatori scelti per la competizione, sono stati esclusi Fuzato e Cetin ed è invece stato inserito, forse un po’ a sorpresa, il giovane Cardinali. Clicca QUI per l’elenco completo.

La presentazione di Kalinic

E’ stato un ultimo giorno di calciomercato molto impegnativo per il ds Petrachi. Il dirigente ex Torino, oltre ad Heinrikh Mkhitaryan, ha portato nella capitale anche l’attaccante Nikola Kalinic dall’Atletico Madrid in prestito con diritto di riscatto. Il croato domani alle 12.30 a Trigoria verrà presentato e risponderà alle domande dei cronisti.

Under giura amore alla Roma

Quello di Cengiz Under è stato un inizio di stagione con alti e bassi: trascinatore contro il Genoa, sottotono nel derby con la Lazio. Prestazioni, dunque, in linea con il suo percorso nella capitale, dove ha sempre dimostrato grande talento ma senza riuscire a dare continuità alle buone cose fatte vedere. Il numero 17 giallorosso ha parlato dal ritiro della Turchia: “Amo Roma davvero tanto. Sono contento di aver prolungato il contratto. Non ho intenzione di cominciare una nuova avventura. Cetin? Lo aiuterò e spero che diventerà titolare. Sono molto orgoglioso del fatto che in Serie A ci siano così tanti giocatori turchi”.

Gli obiettivi di Mkhitaryan

Henrikh Mkhitaryan, attualmente in ritiro con la sua Nazionale, ha rilasciato un’intervista alla federazione armena. Queste alcune delle parole dell’ultimo acquisto della Roma: ”Sono molto felice del mio passaggio alla Roma. Il club mi ha spiegato gli obiettivi della stagione: riportare la squadra in Champions, raggiungere la finale di Europa League e vincere la Coppa Italia. Con Fonseca faremo bene. La squadra ha un nuovo allenatore e nuovi calciatori. È fantastico, dato che il team sta iniziando a formarsi potrò avere il mio spazio. Spero che con l’aiuto dell’allenatore farò bene”.

Kolarov sul rinnovo

Da giorni ormai si parla dell’imminente rinnovo di Kolarov che dovrebbe prolungare la sua avventura giallorossa di almeno un anno. Il giocatore, attualmente in ritiro con la Serbia, ha parlato proprio del suo futuro in giallorosso e della prossima sfida contro la Nazionale di Crisitiano Ronaldo. “Ne parleremo quando sarà il momento. Il Portogallo? Oltre a Cristiano ci sono giocatori di grandissima qualità come Bernando Silva. Non possiamo limitarci a Ronaldo, tanti di loro sono una minaccia”.

Parla l’ex Schick

Dal ritiro della Repubblica Ceca ha parlato Patrik Schick, fresco del trasferimento al Lipsia. L’attaccante classe 1996 ha commentato anche la sua esperienza alla Roma: “A Roma non mi sentivo completamente felice, quindi credo sia stata la mossa giusta. Avevo davvero bisogno di un cambiamento. Fino all’ultimo momento non avevo idea di come sarebbe andata la trattativa, quindi ero pronto per entrambe le opzioni. Ero pronto ad andare al Lipsia, ma anche a rimanere a Roma e combattere ancora per uno posto nella formazione titolare”.

Strootman e il ritorno a Roma: qualcosa si era mosso

 Kevin Strootman non ha vissuto una stagione facile a Marsiglia dopo aver detto addio alla Roma l’estate scorsa. L’olandese è stato accostato anche ai giallorossi durante questa sessione estiva e ha confermato le voci di mercato in un’intervista: “Sì, effettivamente mi è stato detto così. Alla fine sono arrivate offerte che non erano buone per il club. Poi ho parlato con l’allenatore che è stato chiaro e mi ha detto di volere la mia permanenza. Si stavano muovendo alcune cose in Italia. La Roma? Anche, sì. Ma il Marsiglia non ha trovato l’offerta interessante o sufficiente. Se il tuo club dice che non sei più il benvenuto e arriva la tua vecchia squadra di certo ci pensi. Ma poi non se n’è fatto niente”.

Pardo contro Wanda Nara e Icardi

“Wanda Nara e Icardi hanno fallito”. Pierluigi Pardo ‘tuona’ contro il bomber argentino, trasferitosi all’ultimo al PSG, e sua moglie nonché agente. “Ha salvato il salvabile, ma non è una vittoria andare a fare la quarta punta al Paris Saint-Germain. Se questo è un trionfo, io sono magro…Avevo consigliato di accettare le proposte di Roma e Napoli, erano le piazze ideali per rilanciarsi dopo quello che era successo. Era una grande occasione, Icardi avrebbe potuto sentirsi un re, invece è arrivato all’ultimo giorno di mercato come scommessa, dopo aver fatto causa alla società”.

Bonucci su Mkhitaryan

“La Roma ha fatto un grande acquisto. Mkhitaryan è un giocatore importante, di livello internazionale”. Queste le parole di Leonardo Bonucci, difensore della Nazionale italiana, durante la conferenza stampa di presentazione della gara contro l’Armenia. Il calciatore ha infatti commentato l’arrivo in giallorosso di Mkhitaryan, giocatore simbolo della nazionale avversaria. “Lo incontrai nel mio esordio in Champions quando era allo Shakhtar. Il campionato italiano non è facile, ma troverà spazio e darà una grande mano alla Roma”.

L’allenatore dell’Armenia sul nuovo acquisto giallorosso

A parlare di Mkhitaryan è stato anche Bernard Challandes, ex allenatore dell’Armenia. Queste alcune delle sue parole: “Per lo più è un giocatore offensivo, può giocare in qualsiasi posizione a ridosso dell’attaccante ma non è un giocatore di fascia offensiva inteso come giocatore di profondità. Piuttosto è un giocatore che entra più nel centrocampo sulla trequarti e detta l’ultimo passaggio. Si esprime al meglio a ridosso della prima punta e ha anche capacità di tirare in porta. E’ un ragazzo che tiene poco la palla e ama giocare di squadra, fa gruppo e anche nello spogliatoio è fantastico. Parla tante lingue e pensa sempre al bene del club in cui gioca”.

Lovren e la Roma

La Roma negli ultimi giorni di calciomercato ha trovato il suo centrale che risponde al nome di Chris Smalling. Tuttavia, sono stati molti i profili tenuti in considerazione dal ds Gianluca Petrachi. Tra loro spiccava il nome di Dejan Lovren, campione d’Europa con il Liverpool.”Il Milan mi ha contattato, ma la Roma è stata più insistente. La trattativa però non è andata a buon fine. Non voglio andare da qualche parte per dimostrare a qualcuno chi sono e come gioco: sono un professionista, ho vinto una Champions League e una medaglia d’argento ai Mondiali, ho fatto grandi cose nel calcio e non merito di essere ceduto in prestito con qualcuno che valuta le mie qualità”.

Asse Roma-Qatar

L’asse Qatar-Roma rimane forte. L’ambasciatore qatariota in Italia, Abdulaziz Ahmed Almalki Aljehni, ha parlato dei progetti in programma con la sindaca Raggi per la capitale e non solo, durante la presentazione del logo dei Mondiali di calcio del 2022. Queste le sue parole: “L’ambasciata è molto felice di questa sponsorizzazione e di questo rapporto che si è instaurato tra l’AS Roma e la nostra nazione diversi anni. In più a me personalmente piace la Roma, sono un loro tifoso e quindi sono doppiamente felice per questo legame. Tutto è possibile. Al momento non sono a conoscenza se c’è in ballo qualcosa tra la Roma ed il Qatar ma se in futuro ce ne sarà la possibilità, la mia nazione coglierà l’occasione. Lo stato è molto attento ad investire nei progetti dove c’è dietro un forte potenziale, in qualsiasi ambito”.

Claudia Belli

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here