NEWS DELLA GIORNATA DIAWARA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

News da Trigoria

Dopo l’amichevole contro il Trastevere, Paulo Fonseca ha concesso la domenica di riposo alla squadra. Finito il ritiro, ricominciano gli allenamenti. La seduta odierna è fissata alle 17:30 e hanno preso parte anche i due nuovi centrocampisti giallorossi Veretout Diawara. Anche Lorenzo Pellegrini è tornato dopo gli impegni con la Nazionale. Tutti in gruppo, a eccezione di Gonalons Riccardi che stanno seguendo un lavoro differenziato. Il gruppo comincia a lavorare in palestra, per poi eseguire una fase di riscaldamento con esercizi di rapidità e cambi di direzione. In seguito i giallorossi lavorano divisi in due gruppi in un torello, per poi terminare con la parte tattica.

News calciomercato in entrata

La Roma ha proposto uno scambio alla pari al MilanSchick per Suso. La risposta è stata negativa. Lo spagnolo ha una clausola di 38 milioni, anche se il Milan è disposto a trattare ma non a scendere sotto i 30 milioni. Negli ultimi giorni però un intermediario ha contattato la Roma offrendo nuovamente Malcom. A Petrachi gli piace anche perché può giocare su entrambe le fasce. Il problema è che ha un ingaggio (4,7 milioni) che non è proponibile per la Roma attuale. Alderweireld, il difensore centrale del Tottenham, continua ad essere una delle priorità del mercato giallorosso. In settimana è previsto un incontro tra il direttore sportivo Petrachi e i dirigenti degli Spurs per cercare un’intesa economica sul prezzo del cartellino, che al momento resta l’ostacolo più grande da superare. Higuain ha avuto un lungo colloquio con il ds Paratici nel pre-partita con il Tottenham di ieri a Singapore. Nonostante l’ottima prestazione contro gli inglesi, arricchita da un gol e dalla fascia da capitano indossata, la chiacchierata con il direttore sportivo potrebbe non aver avuto un esito positivo per quanto riguarda la sua permanenza. Per la fascia destra il nome forte è quelli di Hysaj. L’idea è maturata durante la trattativa con Veretout, con cui l’albanese condivide l’agente, Mario Giuffredi. Il Napoli vuole liberarsene ma lo valuta 20 milioni, troppi per il momento.

News calciomercato in uscita

Defrel, nonostante l’ottima stagione in prestito alla Sampdoria, non rientra nei piani di Fonseca e continua ad interessare al Cagliari. La Roma lo valuta 13 milioni di euro ein settimana dovrebbero esserci sviluppi concreti tra le due società. Olsen invece è chiuso da Pau Lopez e Mirante. La sua cessione appare scontata e degli intermediari si stanno muovendo per trovare acquirenti. In pole ci sono West Ham e Fenerbahce, che necessitano rinforzi in porta e potrebbero avanzare offerte a breve. Due calciatori che probabilmente partiranno in questa sessione di calciomercato sono Antonucci e Capradossi. Per l’attaccante classe ’99 si sono interessate Genoa e Sassuolo e a breve potrebbero esserci offerte ufficiali. Diversa la situazione di Capradossi. Il centrale difensivo è chiuso dalla concorrenza e per lui si profilo un nuovo prestito in Serie B. Dopo l’esperienza con lo Spezia infatti, il difensore classe ’96 sembra vicino a trasferirsi in prestito al Perugia. Dzeko voleva andare all’Inter e la Roma lo voleva cedere. Ora però è cambiato tutto, a tal punto che i giallorossi stanno pensando di tenersi il bosniaco. A marzo l’ex City ha trovato l’accordo con i nerazzurri e nelle ultime settimane ha dato la piena disponibilità a Conte, la Roma però si è indispettita e non chiede sconti, vuole 20 milioni di euro.

Le parole di Diawara

Amadou Diawara è pronto per la nuova avventura in giallorosso. Dopo gli impegni con la propria nazionale nel corso della Coppa d’Africa, l’ex Napoli si presenta ufficialmente ai suoi nuovi tifosi presso la sala stampa del Centro Sportivo Fulvio Bernardini: “Ho tagliato le vacanze per tornare veloce, prima, conoscere velocemente i nuovi compagni e l’allenatore. Vedendo le squadre che ha allenato il mister, so che il centrocampista è molto importante per lui perché vuole sempre uscire palla al piede. Quando mi ha chiamato il mister è stata un’emozione per me, sono onorato di essere allenato da lui. Già da avversario sono venuto all’Olimpico e ho visto i tifosi motivati, mi ha fatto veramente impressione. Io posso solo dire ai tifosi che posso dare il massimo in ogni allenamento e ogni partita per dargli le soddisfazioni”.

romanews-roma-diawara-conferenza-presentazione-maglia
Romanews.eu

Conferenza Stampa Mancini

Dopo la presentazione di Diawara, domani sarà invece il turno di Gianluca Mancini. Il neo difensore giallorosso verrà presentato e risponderà alle domande dei giornalisti alle ore 15.45 presso la sala stampa del Centro Sportivo Fulvio Bernardini di Trigoria.

Senti chi parla

Sulle principali frequenze radiofoniche romane il tema principale è il calciomercato e la ricerca dell’attaccante. Fabio Petruzzi a Centro Suono Sport: “Fino a ieri all’una avrei detto che Higuain al 100% sarebbe stato un giocatore della Roma. Ad oggi ti dico che la Juventus non ha un attaccante vero e quindi Higuain vuole giocarsi le sue chance, anche perché non hanno un centravanti titolare. Se la Juventus avesse voglia di mandarlo via non l’avrebbe fatto giocare sabato”. Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “Riguardo il centravanti ci sono tre binari paralleli che non si smuovono. Dzeko e Higuain in modo professionale stanno dando il loro contributo mentre Icardi è in vacanza. Se non si sblocca una delle tre situazioni di conseguenza rimane tutto fermo. Higuain a quanto pare non è convinto di venire a Roma e Sarri ha fatto intendere che non è lui a decidere il suo futuro. Ma se Higuain non accetta chi va a prendere la Roma? Dzeko non credo che accetterebbe una permanenza quindi voglio pensare che la Roma stia lavorando anche a un’alternativa”.

Claudia Belli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here