NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

CALCIOMERCATO – Uno dei primi reparti che la Roma dovrà rivedere durante l’imminente sessione di calciomercato è senza dubbio il centrocampo. Da qualche tempo ormai Jordan Veretout è stato spesso accostato ai giallorossi in ottica mercato. Come riportato da SportItalia, la Roma potrebbe aver trovato il modo di arrivare al centrocampista della Fiorentina, sorpassando l’offerta del Milan: inserire nell’affare Rick Karsdorp. I giallorossi sarebbero quindi pronti ad offrire alla Viola 25 milioni più la valutazione del cartellino del terzino. Inoltre secondo quanto riportato da Gazzetta.it, nella notte il Milan sarebbe passato al contrattacco, pareggiando l’offerta della Roma. Ora molto sembra essere nelle mani del giocatore che dovrà esprimere una preferenza, poichè nessuno dei due club ha raggiunto la cifra richiesta dalla Fiorentina. Lunedì la dirigenza giallorossa dovrebbe incontrare l’entourage del giocatore, ma i rossoneri rimangono in allerta. Inoltre, la viola sarebbe interessata a due giallorossi, El Shaarawy e Under, che eventualmente potrebbero essere inseriti nella trattativa come controparte. Rimanendo sempre a centrocampo, come riportato da Il Tempo, Petrachi continua a valutare nomi, tra cui anche Diawara e Barella. Il primo potrebbe essere inserito dal Napoli nell’affare Manolas come contropartita. La strada per arrivare a Barella sembra invece più complicata del previsto a causa della concorrenza dell’Inter, ma la la Roma non molla e sarebbe pronta anche ad offrire Luca Pellegrini. Si potrebbe però tentare il colpo Marek Hamsik. Lo slovacco non si è ambientato bene nella Super League Cinese, dove ha segnato solo un gol in 11 partite, e tornerebbe volentieri in Italia. Come riporta La Repubblica, per sbloccare la trattativa potrebbe essere inserito Pastore. A raffreddare gli entusiasmi ci ha pensato però l’agente dell’ex capitano del Napoli, Juraj Vengloš. ha parlato a Sportface.it, spiegando: “Nessuno dal club giallorosso mi ha contattato. Non penso che l’interesse sia reale. Il campionato cinese è già iniziato quindi non credo che possa essere una possibilità reale”. Per quanto riguarda il calciomercato in uscita, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, su Gerson, ancora di proprietà dei giallorossi, ci sarebbe anche il Genoa che lo vorrebbe in prestito. In pole per lui però ci sarebbe già da tempo il Bologna, ormai vicino ad acquistarlo. Maxime Gonalons ha appena terminato la sua esperienza in prestito al Siviglia ed è pronto a tornare a Roma. Il centrocampista potrebbero però non rimanere a lungo nella capitale. Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, su di lui ci sarebbero due squadre della Premier League: West Ham ed Everton. La squadra di Manuel Pellegrini sarebbe pronta ad offrire circa 3,5 o 4 milioni. Defrel è una pedina di scambio appetibile e i giallorossi, consapevoli del suo appeal, stanno provando a inserirlo nella trattativa che porterebbe Barella dal Cagliari a Roma. La trattativa, come accennato a più riprese, è difficilissima. Secondo quanto riporta Calcomercato.it, ora anche la Spal sarebbe sulle tracce di Luca Pellegrini. Sarebbe infatti lui l’erede designato della fascia che si prepara a rimanere sguarnita con il trasferimento di Fares al Sassuolo. Potrebbe partire anche Ivan Marcano, infatti, secondo quanto riportato da El Desmarque Valencia, il giallorosso sarebbe finito nuovamente nel mirino del Valencia, in cerca di un difensore per completare il reparto arretrato. Secondo quanto riporta Calciomercato.it, nonostante sembrasse che Steven Nzonzi fosse destinato a rimanere nella Capitale anche il prossimo anno, il Lione avrebbe fatto un sondaggio per il francese, che potrebbe così avere la possibilità di tornare in patria.

FONSECA – Ormai è ufficiale da qualche giorno: Paulo Fonseca sarà il nuovo tecnico della Roma a partire dalla prossima stagione. Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, il tecnico portoghese dovrebbe arrivare nella capitale lunedì e la conferenza di presentazione dovrebbe invece tenersi mercoledì, giorno in cui la UEFA dovrebbe anche finalmente pronunciarsi sul futuro del Milan in Europa. Come riportato dal giornalista de Il Tempo, Filippo Biafora, Paulo Fonseca sbarcherà a Roma lunedì alle 7.10 di mattina con il volo AZ 593 proveniente da Kiev e poi visiterà Trigoria. Martedì sono in programma le visite mediche dei giocatori a Villa Stuart, mercoledì ci sarà il primo allenamento.

GAFFE SABATINI – Walter Sabatini è da poco diventato il nuovo coordinatore delle aree tecniche di Bologna e Montreal Impact. L’ex ds giallorosso rimane però molto legato alla Roma, in cui ha trascorso molti anni della sua carriera da dirigente, come confermato dalla gaffe commessa in conferenza stampa. Durante l’incontro con li giornalisti Fenucci ha spiegato: “Il proprietario del Liverpool è un inglese che vive negli Stati Uniti e ha vinto la Champions League”. Sabatini ha risposto prontamente, riferendosi ovviamente alla società giallorossa: “Con i nostri giocatori”. L’amministratore delegato si è subito sbrigato a chiarire tra l’imbarazzo: “Con i loro”. L’ex ds giallorosso ha pregato ridendo: “Questa non la scrivete”.

DI FRANCESCO – Eusebio Di Francesco è il nuovo allenatore della Sampdoria. Dopo una stagione e mezza sulla panchina della Roma il tecnico lega il suo futuro a quello dei blucerchiati fino al 30 giugno 2022.

UNDER 21 ZANIOLO KEAN – La situazione dell’Italia Under 21 non è delle migliori, costretta stasera a vincere contro il Belgio, senza avere comunque la certezza di riuscire ad approdare alle semifinali. Inoltre, secondo quanto riporta Il Romanista, la Nazionale di categoria dovrà fare a meno anche di Zaniolo e Kean. I due sarebbero stati sanzionati dall’allenatore Di Biagio a causa di un ritardo a una riunione tecnica, finendo fuori rosa. Contro i belgi il centrocampista giallorosso non ci sarebbe comunque stato per squalifica, ma questo tipo di sanzione è comunque un provvedimento molto grave.

STADIO DELLA ROMA – Come riportato da La Gazzetta dello Sport, la dirigenza giallorossa ha incontrato nuovamente il Comune ieri e ora sarebbero in programma altri summit per lunedì o martedì prossimo. Sarebbero stati fatti piccoli passi avanti, ma il nodo rimane la Roma-Lido: aspettare la realizzazione della ferrovia porterebbe inevitabilmente a non rispettare i tempi stabiliti nel corso della Conferenza dei Servizi. A questo punto è probabile che anche l’approvazione della Convenzione Urbanistica venga posticipata a settembre.

SAMPDORIA FERRERO TOTTI DIRIGENZA – Subito dopo la conferenza stampa di addio alla Roma di Francesco Totti, la Sampdoria di Massimo Ferrero era stato uno dei primi club a farsi avanti per ingaggiarlo come dirigente. Secondo quanto riporta Gianlucadimarzio.com, il presidente blucerchiato starebbe attendendendo con ottimismo una risposta dalla bandiera giallorossa alla proposta e spererebbe di averla entro due settimane. Dall’altra parte Totti nutrirebbe qualche dubbio a causa del proprio fortissimo legame con la Roma.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane, il tema di discussione principale è il calciomercato. Federico Nisii a Tele Radio Stereo: “Kolarov con le qualità che lo contraddistinguono, è un giocatore importante per la Roma. Icardi alla Roma non vuole venire, vuole giocare la Champions. Schick potrebbe sfruttare l’opportunità per rilanciarsi e la Roma potrebbe rivalutarsi. Io prenderei Mertens, Veretout e Simeone. Sono convinto che la Roma farà i preliminari di Europa League. Sono convinto che Manolas andrà al Napoli entro giugno”. Stefano Carina a Radio Radio Pomeriggio: “La Roma alla fine la spunterà con la clausola di Manolas, si metteranno d’accordo sul valore di Diawara, che farà parte almeno uffiosamente della trattativa. Ho molta perplessità però sul mercato in entrata. Se la Roma vuole spendere 25 milioni per Veretout, siamo sicuri che sia il giocatore che fa al caso dei giallorossi? Lui quest’anno ha fatto il regista perché Pioli non aveva giocatori in quel ruolo. Lì ci può giocare, ma il meglio lo ha dato da mezzala. Ci può giocare in quella zona, ma non è il suo ruolo, proprio come Cristante. Se la Roma ha la possibilità di spendere quella cifra, perché non prendere invece un regista vero come Sensi, che ha anche la stessa quotazione?”.

Edoardo Frazzitta

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here