NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Un nome nuovo per Pallotta: è Micky Arison dei Miami Heat

C’è un nome nuovo per il passaggio di proprietà della Roma: Micky Arison, proprietario dei Miami Heat, una franchigia NBA con cui ha vinto tre titoli nel 2006, nel 2012 e 2013 (con tre campioni come Wade, LeBron James e Chris Bosh). Secondo Centro Suono Sport, il presidente giallorosso James Pallotta sta proseguendo nella ricerca di un nuovo acquirente e l’ultimo interlocutore interessato al dossier sarebbe proprio l’imprenditore di Tel Aviv naturalizzato americano. Micky Arison è anche il presidente della più grande compagnia al mondo di navi da crociera: la Carnival Corporation. Ha 71 anni e il suo patrimonio è di 5.8 miliardi di dollari. Forbes lo inserisce al 357° posto nella classifica degli uomini più ricchi al mondo.

Stadio della Roma, lunedì vertice per esaminare la due diligence

Lunedì pomeriggio appuntamento in Campidoglio per la maggioranza Movimento 5 Stelle per discutere della questione Stadio della Roma. Secondo quanto appreso da ANSA, la sindaca di Roma, Virginia Raggi, incontrerà i consiglieri di maggioranza per esaminare la due-diligence svolta sulla documentazione e chiesta alla sindaca dopo l’inchiesta della Procura di Roma.

Schick e Olsen tornano in rosa sul sito della Roma

Sul sito ufficiale della Roma, nella sezione ‘rosa’, oggi ci sono state due curiosi comparse. Come riportato da calciomercato.com, infatti, sono state avvistate due nuove figure tra i portieri e gli attaccanti. A sorpresa, sono ritornate le immagini di Robin Olsen e Patrik Schick. Entrambi i giocatori hanno svolto la stagione in prestito: per lo svedese è stata bloccata la proroga del prestito al Cagliari, mentre per l’attaccante ceco – che è stato impegnato in Bundesliga – c’è stato l’ok per terminare il campionato con il al Lipsia, ma non c’è accordo per il riscatto da parte del club tedesco. Entrambi potrebbero tornare, ma non potrebbero comunque essere utilizzati da Fonseca nel finale di stagione nazionale ed europeo.

Calciomercato Roma: Baldini chiede 35 milioni per Under, la Fiorentina cerca Florenzi

Si muove il calciomercato della Roma, che riflette sui possibili acquisti e le possibili cessioni da piazzare per la prossima stagione. Sembra sempre più possibile il trasferimento di Cengiz Under al Napoli, che lo sta corteggiando da tempo con un contratto da 3 milioni di euro a stagione. Gli azzurri avrebbero offerto 30 milioni ai giallorossi ma, come riportato da La Repubblica, Baldini è convinto di poterne ricavare di più dalla sua cessione (almeno 35) e di conseguenza sta temporeggiando in attesa di un rialzo da parte del Napoli o di una nuova offerta proveniente dall’estero in modo da far lievitare il prezzo. Nel frattempo, del futuro del turco, ne ha parlato anche il suo agente Misrad Turkan al portale ntvspor.net, dove ha rivelato la presenza dell’interessamento di un altro grande club europeo per il calciatore: “Su Cengiz non c’è solo il Napoli. Non posso fare nomi, ma attualmente su di lui c’è il pressing di un importantissimo club europeo. L’unico obiettivo del ragazzo però, al momento, è quello di concentrarsi ad aiutare la Roma a raggiungere i suoi obiettivi per queste ultime partite della stagione. Poi penseremo a prendere la strada migliore per lui”. Si muove qualcosa anche attorno a Florenzi, che sta continuando la stagione spagnola con il Valencia. Come riporta il portale gianlucadimarzio.com, oggi al centro sportivo della Fiorentina è andato in scena l’incontro con Alessandro Lucci, agente dell’ex capitano giallorosso. Il procuratore ha parlato con Pradè e Barone, ma sul calciatore c’è anche l’interesse dell’Atalanta di Gasperini.

Il bollettino della Protezione Civile

La Protezione Civile ha diffuso i dati ufficiali aggiornati sulla situazione dei contagi da COVID-19 in Italia. Il numero totale dei contagi ha raggiunto 241.184 unità, con i 223 registrati oggi. Gli attualmente positivi sono 176 in meno. Oggi le persone decedute sono state 15, portando il numero totale a 34.833. I guariti raggiungono quota 191.467, per un aumento in 24 ore di 384. Ancora in calo, quindi, il numero delle vittime che ieri era stato di 30. In Lombardia 115 positivi e 4 decessi (ieri erano 21).

Senti chi parla…

Oggi, sulle principali frequenze giallorosse, si è parlato di Roma-Udinese, partita persa 0-2 dagli uomini di Fonseca. Queste le parole di Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Nella Roma ora la palla passa all’allenatore, ma Fonseca è completamente fuori. Si nota anche dalla formazione. Non c’è corsa, non c’è testa: il primo tempo di ieri è stata una delle peggiori cose viste quest’anno. La squadra non segue quello che l’allenatore gli chiede. Ho l’impressione, già da alcune gare, che certi giocatori stanno con la testa da un’altra parte”. Queste, invece, le parole di Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: “Quella di ieri è una delle ultime scene di un enorme film dell’orrore, che spero possa terminare il prima possibile per lasciare spazio ad una nuova storia. Stiamo vivendo una stagione simile all’ultima della precedente priorità: un interregno dove ciascun tesserato pensa a sé stesso e al suo futuro personale. La formazione scelta da Fonseca, oltre ad essere totalmente incoerente con quanto espresso dallo stesso il giorno prima, è un insulto all’intelligenza, alla passione, a quel barlume di attaccamento che ancora traspare in una tifoseria esausta. Fa veramente male al cuore vedere come è stata ridotta la Roma: brandelli di carne maciullati e preda di avvoltoi che banchettano all’Olimpico senza la minima reazione”.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. E’ divertente vedere quanto dicono quelli delle radio romane: gli stessi che credevano che la ROMA sarebbe andata in C.-L. e che esaltavano il perdente fonseca. Che figura: chiacchere da bar dello sport.

Comments are closed.