NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Verona-Roma: ufficiale la sconfitta a tavolino. La Roma prova il ricorso

Sconfitta 0-3 a tavolino per la Roma, nella prima giornata di Serie A contro il Verona. E’ questa la decisione del Giudice Sportivo, dopo il pasticcio commesso dal club giallorosso nel mancato inserimento di Amadou Diawara all’interno della lista dei 25 giocatori consegnata alla Lega. Il centrocampista guineano, infatti, al momento dell’inizio della stagione aveva già spento 23 candeline (il 17 luglio), ma è stato comunque inserito tra gli Under 22 insieme ai vari ZanioloKumbulla e Kluivert.

La Roma proverà a sovvertire la decisione facendo ricorso. Le possibilità di successo sono ridotte al minimo: il club capitolino spera di poter convertire la sanzione in una semplice multa, dimostrando come l’errore sia stato semplicemente una svista, commesso in buona fede: il club aveva infatti a disposizione ancora 4 slot liberi nella lista dei 25 giocatori per inserire Diawara. A farne le spese, molto probabilmente, potrebbe essere Pantaleo Longo, segretario generale del club a cui si riconduce l’errore.

Caso Diawara,Longo si dimette: il segretario giallorosso può andare al Verona

Pantaleo Longo, segretario generale della Roma ha presentato le dimissioni dopo il pasticcio della lista che è costato lo 0-3 a tavolino ai giallorossi contro il Verona, per il caso Diawara e, a quanto apprende l’Adnkronos, la società giallorossa valuta se e quando accettarle. Il dirigente, secondo quanto riportato dal direttore di Sportitalia Michele Criscitiello in un tweet, sarebbe pronto a firmare proprio per il Verona.

Ora sembra che Pantaleo Longo sia vicino proprio alla firma con gli scaligeri. Una notizia clamorosa che aggiunge benzina alla già infuocata polemica che si è scatenata intorno all’ambiente giallorosso dopo il pasticcio costato la sconfitta alla squadra di Fonseca.

Calciomercato: gli aggiornamenti su Smalling

Continua, seppur a fatica, la trattativa tra Roma e Manchester United per Chris Smalling. Dopo il lavoro separato dal resto dei Red Devils nelle sessioni di allenamento durante la scorsa settimana, il centrale inglese è stato escluso anche dalla lista dei giocatori disponibili per l’impegno di stasera (ore 21.15) contro il Luton Town, nella Carabao Cup (Coppa di Lega inglese). Secondo quanto riporta il “The Telegraph”, lo United continua a rifiutare l’offerta della Roma, ferma a 12-13 milioni di euro, non volendo scendere a compromessi e rimane immobili sulla richiesta di 20 milioni per il cartellino di Smalling.

Le parole di Totti su un possibile ritorno alla Roma

Francesco Totti, ex capitano e dirigente della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del Tg3 e ha parlato di un suo possibile ritorno nel club giallorosso. Queste le sue parole: “Farò delle cose carine. In che ruolo? Ormai lo sanno tutti…”. Una battuta anche sulla Totti Sporting club di calcio a 8 e del derby vinto in finale di Supercoppa contro la Lazio: “Con la Lazio è sempre un derby, ma è diverso, si tratta di due categorie abbastanza diverse, per me è piacevole incontrare ragazzi così giovani, mi gratifica. Fino a che età si può giocare a questi livelli? Fin che che c’è voglia, testa e fisico. Quando c’è questa alchimia si può fare tutto». Conclusione sul figlio Cristian calciatore in erba: «A mio figlio insegnerò i valori e i principi dello sport».

La Raggi sul progetto Stadio

“Per lo Stadio della Roma siamo al rush finale. Il traguardo e’ vicino. Spero di inaugurarlo da sindaca”. Lo dice Virginia Raggi in un’intervista in esclusiva che sara’ pubblicata domani su Il Romanista. “Confermo che il progetto arrivera’ in aula entro Natale- spiega la sindaca- Tutto e’ regolare. Ci saranno investimenti per la citta’ di circa un miliardo di euro, circa 500mila cittadini beneficeranno di servizi e nuove infrastrutture”. Il cambio di proprieta’ della societa’ giallorossa non altera l’iter: “Le cose procedono velocemente. Il nostro interlocutore e’ sempre l’As Roma. Friedkin? Ci incontreremo presto”, conclude la Raggi.

Senti chi parla…alle radio

Max Leggeri a 1927 On Air – la storia continua: “Siamo spettatori silenti e attoniti di un’opera del teatro dell’assurdo, che ha ad oggetto l’immagine e l’operatività della Roma, lesa dall’inettitudine e della scarsa professionalità dell’attuale dirigenza. Operazioni di mercato chiuse che saltano, giocatori come Karsdorp ceduti che vengono improvvisamente riqualificati come titolari, la rinuncia volontaria a Dzeko a Verona che produce un pareggio, poi tramutato in sconfitta a tavolino per la clamorosa svista sulle liste. Non si può gestire un club di calcio senza uomini di campo, senza direttori tecnici e sportivi. E’ anomalo che i Friedkin non si siano presentati ai tifosi romanisti, vorrei dare loro un consiglio: è fondamentale fare mercato dirigenziale prima di quello legato alla prima squadra. Servono alla svelta un direttore generale, un direttore sportivo e un direttore tecnico, gente come Boniek, Totti e Sabatini tanto per fare degli esempi. Serve una svolta vera e propria ad una dirigenza di incapaci, nel senso di gente non capace di trattare la materia calcistica. Altrimenti non se ne uscirà”.

Marione a Centro Suono Sport: “I dirigenti devono prendere in mano la situazione, l’errore si poteva correggere. La Lega ha anche mandato un avviso e la Roma non ha corretto l’errore, perchè non ha dirigenti all’altezza di un campionato di Serie A. Questa è una cosa ridicola per una società di Serie A. E non è finita: c’è anche il caso Dzeko. La Roma è di Friedkin, se caccia i dirigenti entro stasera fa capire che lui non c’entra niente, altrimenti anche lui non è un presidente che vuole il bene della Roma. Meglio per noi che ci teniamo Dzeko, ma è una cosa ridicola. La Roma in questo momento ha comprato solo Kumbulla. Serve un altro attaccante e un altro centrale di difesa. Non se ne può veramente più di Fonseca”.

Print Friendly, PDF & Email

2 Commenti

  1. Mmmh! Longo si dimette dopo l errore( ovviamente) e subito firma proprio per il Verona? Qui puzza di bruciato…ma gli avvocati la Roma non ce l ha?

  2. ancora con 13????? provare con 17+3 di bonus
    oppure 20 secchi e ti segni il nome dell’UTD nel libro nero di quelli a cui non fare sconti

Comments are closed.