Romanews-roma-news-della-giornata-dzeko-mariano-diaz-suso-karsdorp

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Ufficiale: Karsdorp ceduto in prestito al Feyenoord

Dopo le immagini del suo arrivo in Olanda, il futuro di Karsdorp sembrava definitivamente lontano da Roma. Ora è ufficiale: la società giallorossa ha comunicato di aver ceduto il giocatore in prestito al Feyenoord fino al 30 giugno 2020. Il difensore tornerà quindi a vestire la maglia del club dove ha mosso i primi passi nel mondo del calcio.

Stasera Roma-Athletic Bilbao

Questa sera, alle ore 20.00, la Roma disputerà la sua ottava amichevole di questa pre season. A Perugia, allo stadio ‘Curi’, i giallorossi affronteranno l’Athletic Club e la partita sarà visibile sui canali Facebook e Twitter ufficiali del club giallorosso.

Real Madrid, Mariano Diaz non convocato per il Salisburgo: la Roma spera

Sono diversi i nomi visionati da Gianluca Petrachi per l’attacco. Dzeko è promesso sposo dell’Inter mentre per Schick si sono fatti avanti dei club tedeschi. Tra i profili tenuti sotto controllo figura quello di Mariano Diaz. L’attaccante spagnolo non è stato convocato dal Real Madrid per l’amichevole che vedrà impegnati i Blancos contro gli austriaci del Red Bull Salzburg. A comunicarlo è stata la squadra madrilena sul proprio canale twitter. I giallorossi, quindi, sperano.

News calciomercato in entrata

La sessione estiva di calciomercato è ancora lunga e il lavoro di Petrachi sembra tutt’altro che terminato. Sono ancora molti i giocatori che potrebbero presto arrivare nella capitale: uno di questi potrebbe essere proprio Suso. Come riportato da tuttomercatoweb.com, il suo futuro a Milano è ancora in dubbio. Il giocatore, però, preferirebbe rimanere in Italia e così sembra rimanere viva l’ipotesi Roma. Richiesta e offerta rimangono però ancora lontane: il Milan vorrebbe 30 milioni, mentre i giallorossi sarebbero disposti ad offrirne 25. Suso potrebbe anche rinnovare il suo contratto con i rossoneri, eventualità però al momento non così scontata.

La Roma e Petrachi guardano al futuro.  Il classe 2003 Nicolò Evangelisti, come riferisce il giornalista sportivo Alfredo Pedullà, si èlegato alla società giallorossa fino fino al 2022. Sul giovane calciatore nelle ultime settimane si erano fatte vive Porto e Ajax.

La prima scelta per rinforzare la difesa giallorossa rimane Alderweireld. Secondo quanto viene riportato dal Corriere dello Sport, però Pochettino vuole tenere a tutti i costi il difensore belga. Salgono allora le quotazioni di Verissimo, difensore del Santos che Petrachi conosce bene visto che l’ha trattato quando era direttore sportivo del Torino.

A Trigoria continua la ricerca di un attaccante, in vista dell’imminente partenza di Dzeko. A quanto pare i tentativi di raggiungere il numero 9 dell’Inter sembrano non aver portato i risultati sperati. Secondo Il Messaggero, Icardi avrebbe in testa solo la Juventus, nonostante il lavoro di un intermediario che punta ad avvicinarlo alla Roma nell’ambito di un affare che coinvolgerebbe anche Dzeko. Ai giallorossi era stato proposto anche Rugani, per il quale la Juventus vorrebbe incassare i soldi offerti del Wolverhampton o dell’Arsenal.

Alla Roma serve un centrale e non solo: a quanto pare Florenzi nel ruolo di terzino sembra non soddisfare totalmente Fonseca. La soluzione per la Roma potrebbe arrivare dall’Inghilterra: come riportato da tuttomercatoweb.com, Davide Zappacosta potrebbe presto lasciare la Premier League. L’agente del giocatore avrebbe infatti contattato il Chelsea per parlare di un’eventuale partenza. Su di lui ci sarebbero i giallorossi e il Siviglia, le prossime ore potrebbero essere decisive.

Per quel che riguarda gli attaccanti, si guarda anche al mercato degli svincolati di lusso e non solo in Italia. Fernando Llorente, secondo il sito di calciomercato gianlucadimarzio.com, sarebbe entrato nelle mire del Manchester United. L’attaccante spagnolo, interessato anche alla Roma, potrebbe prendere il posto di Lukaku ancora conteso tra Juventus e Inter.

News calciomercato in uscita

Dopo settimane in cui Dzeko è sembrato ad un passo dall’Inter, ora il suo futuro rimane un’incognita. I nerazzurri faticano ancora a soddisfare le richieste della Roma, ma il bosniaco starebbe spingendo per essere ceduto. Il pressing dell’Inter sull’attaccante continua: come riportato da tuttomercatoweb.com, Silvano Martina, membro dell’entourage del giocatore, sarebbe da poco tornato alla sede di Milano per discutere con la dirigenza del club nerazzurro. Ore decisive queste, per cercare di chiudere l’affare e regalare ad Antonio Conte la punta tanto desiderata, in attesa di sviluppi riguardo alla vicenda Lukaku. L’incontro è terminato intorno alle 18.00, ma secondo quanto riportato da fcinternews.it le trattative rimarrebbero bloccate vista la volontà della Roma di non scendere al di sotto dei 20 milioni già chiesti.

Il futuro di Schick nella capitale, come quello di molti altri giallorossi, rimane in dubbio. Dopo due stagioni al di sotto delle aspettative con la maglia della Roma, il ceco potrebbe dover fare le valigie. Come riportato da calciomercato.com, su di lui ci sarebbe la Fiorentina, in cerca di un attaccante giovane e versatile. Al giocatore non dispiacerebbe trasferirsi a Firenze, ma la società giallorossa può lasciarlo partire solo in prestito con diritto di riscatto. Sembra invece sfumata la possibilità di inserire Pezzella nell’affare: Petrachi avrebbe in mente altri nomi per la difesa giallorossa.

Inoltre, secondo quanto riportato da gianlucadimarzio.com, il ceco avrebbe rifiutato di trasferirsi in prestito al Newcastle perchè deciso a cedere alla corte del Borussia Dortmund, altra squadra da tempo interessata a lui.

Dopo l’esperienza in Grecia all’ApollonSmyrnis, Christian D’Urso era tornato a respirare aria di casa, rientrando a Roma. Tuttavia, il ragazzo proveniente dal vivaio giallorosso è stato ancora una volta ceduto dai capitolini, questa volta a titolo definitivo al Cittadella. Il club veneto lo ha annunciato sui propri canali ufficiali: “L’A.S. Cittadella comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive di CHRISTIAN D’URSO. Il centrocampista, classe 1997 e nato a Rieti, è cresciuto nel settore giovanile della Roma. Ieri le visite mediche e nel pomeriggio già con i compagni per il primo allenamento in granata“.

Il Cagliari non molla Defrel. Secondo Nicolò Schira de La Gazzetta dello Sport, il club di Giulini avrebbe presentato un’ulteriore offerta per assicurarsi le prestazioni sportive dell’attaccante francese: un milione per il prestito con diritto di riscatto fissato a 12. Petrachi tiene il punto, chiedendo agli isolani 3 milioni per il prestito e 12 per il riscatto. 

Dopo l’addio di El Shaarawy alla capitale, per Perotti si prospetta un futuro da pedina fondamentale nello scacchiere di mister Fonseca. Tuttavia, l’argentino non sembra del tutto sicuro di rimanere a Roma. Sulle tracce dell’ex Siviglia, secondo quanto riportato da La Stampa, ci sarebbe il Torino. Infatti, in caso di mancato accordo col Napoli per Verdi, potrebbe spingere per averlo in vista dell’Europa League.

Il direttore sportivo, oltre al difensore centrale (Alderweireld) e alla grana Dzeko, deve contemporaneamente portare avanti lo sfoltimento della rosa. Intorno ai nomi di Pastore e Gonalos, scrive il Corriere della Sera, tutto tace mentre dalla Francia si sta cominciando a muovere qualcosa per Nzonzi e Olsen. Il primo potrebbe finire al Lione, mentre il portiere svedese nelle prossime ore potrebbe finire al Montpellier: si tratta sulla formula.

Senti chi parla

Sulle principali frequenze radiofoniche della capitale il tema più discusso rimane il calciomercato e in particolare il futuro ancora incerto di Dzeko. Nando Orsi, intervenuto a Radio Radio Mattino, ha detto: “Se le società vogliono questi attaccanti devono tirare fuori i soldi, sia in Inghilterra per Lukaku che qui in Italia per Dzeko. Se i giocatori si arrabbiano per tutto questo mi fa sorridere. Ricordiamoci che due anni fa la Roma voleva monetizzare con Dzeko e lui rifiutò, quindi… “. Queste, invece, le parole di Riccardo ‘Galopeira’ Angelini a Tele Radio Stereo: “Quando dicevamo che Dzeko si stava allenando molto bene dicevamo che si stava facendo trovare pronto per l’Inter. Non è che Dzeko odia la città, così come non l’amava un anno fa. Ha trovato la soluzione perfetta all’Inter che non ha trovato un anno e mezzo fa al Chelsea”.

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email