romanews-roma-ndg-zaniolo-fonseca-smalling-mihajlovic
Foto Getty

NEWS DELLA GIORNATA SMALLING – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Qui Trigoria

La Roma è tornata ad allenarsi questa mattina a Trigoria in vista del match di domenica alle 15:00 contro il Bologna al Dall’Ara. Il gruppo è diviso tra chi fa lavoro di scarico, coloro che sono stati impegnati nel match di ieri sera, e gli altri calciatori che svolgono la normale seduta. Seduta individuale invece per PerottiZappacosta, Ünder e Cetin, ancora alle prese con i loro infortuni. Smalling invece ha svolto parte del lavoro mattutino con il gruppo, tuttavia è ancora in dubbio la sua presenza per domenica.

Allenamento Bologna

Il Bologna prosegue la preparazione in vista del match di domenica contro la Roma. La squadra si è ritrovata in campo questa mattina a Casteldebole agli ordini dello staff di Mihajlovic per un allenamento incentrato sulla tattica e concluso infine con le esercitazioni sui calci piazzati. Solo lavoro differenziato per Danilo, che tenta il recupero per domenica.

Smalling ancora in dubbio

In questo inizio di stagione la Roma è alle prese con i soliti infortuni. Dopo lo stop di Spinazzola c’è stato quello di Perotti, seguito da Zappacosta e Under. Problemi più o meno gravi, che hanno portato i giallorossi ad essere un po’ corti nelle rotazioni nelle ultime partite, soprattutto sulle fasce. L’ultimo in ordine di tempo a fermarsi, prima della gara con il Sassuolo è stato Chris Smalling. L’ex Manchester United è in forte dubbio anche per la partita di domenica prossima contro il Bologna. Inoltre, qualora dovesse essere convocato, la sua unica aspirazione sarebbe comunque soltanto la panchina. Il suo posto al centro della difesa giallorossa accanto a Fazio dovrebbe quindi essere preso ancora una volta da uno tra Mancini Juan Jesus.

La decisione di lasciare lo United

Smalling ha parlato della sua decisione di lasciare l’Inghilterra: “Il mio periodo nello United è stato pieno di alti e bassi. Come giocatore è sempre difficile se cambi tecnico. E’ sempre una nuova sfida. E’ stato qualcosa che ho affrontato ogni stagione, chiunque fosse l’allenatore. Si trattava di mettersi alla prova e anche a causa delle aspettative penso che alcune volte non le abbiamo soddisfatte”.

Zaniolo a un anno dall’esordio

A un anno dal suo esordio nel mondo dei professionisti, Nicolò Zaniolo è cresciuto molto e continua a convincere così come ha fatto mesi fa. Lo ha dimostrato nel match di ieri contro l‘Istanbul Basaskehir in Europa League, collezionando un gol e un assist. Il centrocampista giallorosso ha parlato in vista della partita col Bologna: “È passato un anno, sono cresciuto molto, ma devo ancora crescere come persona e come calciatore. La società, il mister e lo staff mi stanno aiutando e io ce la metterò tutta per continuare su questa strada. Trequartista è il ruolo che preferisco, ma anche esterno mi trovo bene, come ho dimostrato in Europa League. Faccio ogni ruolo in cui decide di utilizzarmi il mister con il massimo della concentrazione e darò il meglio per contribuire alle vittorie della squadra. Fonseca mi chiede di prestare attenzione alla fase difensiva, gli attaccanti devono aiutare i difensori. È importante e io cercherò di mettere in pratica le sue direttive”.

Conferenza stampa Fonseca

Non c’è tempo né per festeggiare la vittoria in Europa League né per riposarsi, perché domenica alle 15 torna il campionato con la trasferta di Bologna. In previsione di questo imminente impegno di Serie A, domani andrà infatti in scena la conferenza stampa del tecnico Paulo Fonseca alle ore 13, come di consueto al Centro Sportivo Fulvio Bernardini di Trigoria.

La vigilia di Bologna-Roma

La Roma continua la preparazione in vista della partita contro il Bologna: i giallorossi vogliono confermare il trend positivo di questi giorni continuando la striscia delle vittorie. Contro i ragazzi di Mihajlovic, però, non sarà affatto una partita semplice. La squadra di Fonseca farà l’ultimo allenamento domani alle 10 sui campi di Trigoria prima di partire per l’Emilia Romagna. I giallorossi raggiungeranno la città emiliana partendo dalla Stazione Termini domani alle 16:50.

UEFA top 11

La UEFA ha deciso di inserire Nicolò Zaniolo nella top 11 della prima giornata della fase a gironi di Europa League. Questo traguardo è arrivato grazie alla grande prestazione contro l’Istanbul Basaksehir, in cui è stato autore di un gol e di un assist. Clicca QUI per la formazione completa.

Roma macchina da gol

Subito testa al campionato. I giallorossi dovranno confermare i miglioramenti evidenziati nelle ultime uscite in un campo ricco di insidie. Il Bologna di Mihajlovic è partito benissimo, raccogliendo 7 punti nelle prime tre, e per la prima volta in stagione la Roma giocherà in trasferta: dunque tutti gli ingredienti per una grande partita. Il gioco offensivo di Fonseca sta iniziando a dare i suoi frutti e dal punto di vista offensivo la Roma viaggia su numeri altissimi. Il biglietto da visita per la tasferta del Dall’Ara non è niente male: otto reti nelle ultime due gare, dodici complessive dall’inizio della stagione stagione, con 7 marcatori diversi. Media di tre gol a partita e, dopo aver subito gol nelle prime uscite, anche il primo clean sheet. Ora il Bologna, un’occasione interessante per vedere la prima Roma formato trasferta.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radiofoniche romane il tema principale è la partita di ieri vinta per 4-0 contro l’Istanbul Basaskehir. Max Leggeri a Centro Suono Sport: “La Roma vince, convince e strapazza i turchi del Basaksehir. Rimaniamo tutti con i piedi ben saldi in terra, non si è vinto nulla, ma la Roma ieri ha asfaltato un avversario che pochi mesi fa ha sfiorato il titolo in Turchia. Leggo invece di una compagine di infimo livello, prendo le distanze da chi ha definito l’Istanbul una banda di seghe incommensurabili. Dopo il successo col Sassuolo, quella di ieri è una vittoria corroborante, terapeutica, che dà continuità e accresce l’autostima del gruppo. Fonseca sta plasmando la Roma a sua immagine e somiglianza, “nel lusitano noi crediamo”! Una squadra che gioca a calcio, con coraggio e ambizione. Zaniolo? Una prova gigantesca, diventerà tra i più forti giocatori italiani di sempre. Inizio da oggi a dirlo: impediamo che venga ceduto! Pastore? Felice che sia stato applaudito, ma è un calciatore che si afferma solo quando i ritmi sono bassi. Va rivisto in partite più spigolose e con un’intensità maggiore”. Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Queste ultime due partite sono state buone, ma gli avversari erano piuttosto teneri, dobbiamo aspettare controprove, che ci diranno qualcosa di più. Il mercato ha portato qulacosa in più, anche solo dal punto di vista psicologico, portando entusiasmo e la volontà di fare meglio. La Roma è una squadra che ha grande tecnica a centrocampo, soprattutto da segnalare la crescita di Cristante. Mi tengo però un dubbio sulla difesa, che mi sembra non fortissima e a volte poco protetta”.

Claudia Belli


Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.