NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Serie A, ufficializzati i 5 cambi fino al termine della stagione. Non cambia la regola della quarantena di squadra.

I club di Serie A potranno effettuare 5 sostituzioni a partita fino al termine della stagione 19/20. Ora è ufficiale anche in Italia. Oggi la FIGC ha approvato l’indicazione della Fifa e ha pubblicato sul proprio sito un comunicato ufficiale. Tale documento chiarisce che i cambi potranno essere effettuati solo in tre momenti della gara, in modo tale da evitare eccessive perdite di tempo. Inoltre, la decisione presa in merito al da farsi di fronte ad un calciatore contagiato non cambia: la quarantena toccherà a tutta la squadra. Il confronto tra i vertici del calcio italiano e il Governo, quindi, non ha risolto la situazione. Il Ministro della Salute Speranza non ha però accettato la richiesta del Presidente FIGC Gravina di ridurre la quarantena obbligatoria. Tra massimo dieci giorni la Federcalcio tenterà nuovamente di dialogare con gli scienziati, altrimenti la conclusione del campionato resta a rischio. Qualora si presentasse tale problema, inoltre, i club non sono favorevoli a disputare i playoff. L’alternativa sarebbe allora solo l’algoritmo, utilizzando come metro di giudizio la media dei punti. Anche se l’idea di Gravina sarebbe quella di creare una proiezione dei punteggi ottenuta moltiplicando la somma dei match ancora da giocare in casa in trasferta per la media dei punti. Questa soluzione, però, non permetterebbe di assegnare lo scudetto.

Fonseca a Roma Tv: “Sogno di vincere lo scudetto o la Champions”

Il tecnico della Roma Paulo Fonseca ha rilasciato un’intervista all’emittente ufficiale del club, che uscirà domani. L’allenatore portoghese ha parlato degli obiettivi che ha raggiunto nella sua carriera e soprattutto delle sue aspirazioni future. Ecco una piccola anticipazione: “Ho sempre avuto la fortuna di essere ciò che desideravo. Da ragazzo sognavo di essere calciatore e lo sono stato, poi ho sognato di fare l’allenatore e lo sono diventato, sognavo di allenare un grande club europeo e lo alleno. A livello professionale mi sento molto realizzato. Adesso sogno di vincere trofei importanti, la Champions League o il campionato, uno dei principali campionati europei, come quello italiano.

Roma: Pedro ha scelto la Capitale, dall’Inghilterra sono sicuri. Problema al gomito per Mancini. Su di lui Premier e Bayern

I giallorossi sono sempre più impegnati a dedicarsi al calciomercato.  A tal proposito, Pedro Rodriguez ha scelto la Roma, almeno secondo quanto riporta il tabloid inglese ‘Daily Mail’. La decisione sarebbe già stata comunicata al club di Stamford Bridge. La società capitolina è stata tra le prime a muoversi per lui e anche per questo il classe ’87 spagnolo avrebbe deciso di trasferirsi a Roma, nonostante l’interesse di club come Valencia, Juve ed Inter. Dalla Premier League e dal Bayern Monaco filtra invece interesse nei confronti di Gianluca Mancini. Il difensore della Roma, inoltre, è alle prese con un problema al gomito e porta attualmente un tutore. Ma questo non pregiudicherà la sua presenza contro la Sampdoria. Inoltre, James Pallotta sembra aver fissato un prezzo a Nicolò Zaniolo: 60 milioni di euro per allontanare il giocatore da Trigoria. Anche se il classe ’99 vorrebbe restare e riprendersi il ruolo di protagonista. Infine, la società giallorossa sta lavorando anche al prolungamento dei prestiti: per Zappacosta c’è l’accordo con il Chelsea. Per quanto riguarda Smalling, invece, nonostante non ci sia ancora un accordo con il Manchester United, i giallorossi rimangono ottimisti per il futuro

Calciomercato, scambi in vista tra Roma e Napoli

Napoli e Roma si sono incrociati più volte sul mercato, ultimamente grazie a Diawara e Manolas. Ma non sembra finita qui. Perché i partenopei hanno una serie di esuberi che interessano ai giallorossi. Tra di loro di sicuro c’è Elseid Hysaj che non rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021. La vera novità è David Ospina. Il portiere colombiano il prossimo anno avrà meno spazio in azzurro, vista la futura titolarità di Meret e potrebbe decidere di cambiare aria e orientarsi verso la capitale. In cambio al club campano potrebbero finire due giocatori che a Roma non trovano spazio ma che non dispiacciono a Gattuso. Tra questi sicuramente Rick Karsdorp di ritorno dal prestito al Feyenoord, ma anche Federico Fazio. Per l’Argentino il discorso è più complicato, soprattutto a causa dell’ingaggio oneroso da quasi 3 milioni di euro l’anno.

Coronavirus, il bollettino del 5 giugno: tornano a salire nuovi contagi, ma aumentano anche i guariti

La Protezione Civile ha emanato il bollettino di oggi 5 giugno per quanto riguarda l’epidemia Coronavirus. I dati di oggi mostrano un notevole aumento dei nuovi positivi (più del quadruplo), di cui la maggior parte in Lombardia. Nelle ultime ventiquattr’ore sono morte 85 persone (ieri le vittime erano state 88), arrivando a un totale di decessi 33774. I guariti di oggi sono 1886 in più rispetto a ieri, raggiungendo quota 163781. Il calo dei malati (ovvero le persone attualmente positive) è stato pari a 1453 unità (ieri erano stati 868) mentre i nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore sono stati 518 (ieri 177). Di questi, 402 sono localizzati in Lombardia. Il rapporto tra tamponi fatti e casi individuati è di 1 malato ogni 125,5 tamponi fatti, il 0,8%. Negli ultimi giorni questo valore è stato in media del 0,6%. Nel Lazio si registrano 9 casi positivi e 49 guariti nelle ultime 24 ore. Dal bollettino emerge inoltre che 8 casi su 9 sono registrati a Roma città.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radio romane gli argomenti più dibattuti di oggi c’è il raggiungimento del quarto posto da parte della Roma, del quale ha parlato ad esempio Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Chance di raggiungere l’Atalanta? Scarse se ritroviamo la stessa squadra vista mesi fa. La Roma deve giocarsi le sue carte, sperando che il calendario dell’Atalanta condizioni la squadra di Gasperini”, e Furio Focolari a Radio Radio Mattino: Dove li abbiamo lasciati li ritroveremo tutti. Quarto posto? La Roma ha qualche chance, si ricomincia ma non sappiamo come sarà”. Inoltre, si è parlato del gioiello della Roma Nicolò Zaniolo, Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Zaniolo? Rappresenta un punto di non ritorno. Se arriva un’offerta da 50 milioni solo cash, la Roma lo vende nell’arco di dieci secondi”. Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Penso la Roma voglia trattenere a tutti i costi Zaniolo e anche il ragazzo vorrebbe rimanere. Poi è chiaro che il club giallorosso dovrà valutare gli scenari di mercato che si creeranno perché la situazione economica della società è preoccupante” Infine, c’è chi ha parlato anche di Pedro, nuovo potenziale acquisto della Roma, Tony Damascelli a Radio Radio Pomeriggio: “Pedro lo conosco bene e mi piace, ma non cambierebbe nulla nella Roma. Certo se conviene contabilmente alla società allora lo prenda”

Print Friendly, PDF & Email