NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Pallotta-Friedkin, si cerca l’intesa

Proseguono le trattative tra James Pallotta e Dan Friedkin. Gli avvocati dei due imprenditori sono tornati in contatto dopo un periodo di stallo e lavorano per trovare un’intesa sull’ultima offerta del magnate texano. Come scrive Il Corriere dello Sport, un ruolo fondamentale lo giocherà lo Stadio della Roma. Entro la prossima settimana, la Giunta capitolina voterà la convenzione urbanistica del nuovo impianto. I consiglieri più scettici sono stati avvisati che se l’iter dovesse bloccarsi di nuovo, la Roma sarebbe pronta a fare una causa milionaria al Comune.

Roma-Siviglia, mercoledì la rifinitura e poi il volo per la Germania

La Roma, con la vittoria sul Torino di mercoledì sera, ha conquistato l’accesso diretto alla prossima edizione dell’Europa League. In questo momento nella testa degli uomini di Fonseca c’è solo la sfida di Duisburg, quella che li vedrà fronteggiare il Siviglia di Lopetegui negli ottavi di finale dell’ex Coppa UEFA. I giallorossi hanno definito il programma dei prossimi giorni: come riporta Gazzetta.it, la Roma dovrebbe sostenere la rifinitura mercoledì a Trigoria per poi prendere il volo per la Germania. Diverso invece il piano per il Siviglia: la squadra di Lopetegui, che oggi riprenderà gli allenamenti in forma individuale a causa della positività di Gudelj (che è in isolamento a casa), partirà per Duisburg martedì e sosterrà la rifinitura direttamente in Germania.

Le parole di Dal Pino

Il presidente della Lega Serie A, Dal Pino, ha parlato oggi al termine dell’Assemblea delle squadre di A a Milano in cui si è dibattuto soprattutto in merito all’inizio della prossima stagione. In particolare, sembra che l’ipotesi di inizio della stagione 2020/2021 slitterà dal 12 settembre al 19. Queste le sue parole: “È arrivato il momento di far rientrare il pubblico negli stadi. È strano che in discoteca si possa andare e la Juve riceva il premio scudetto sabato sera in uno stadio vuoto. Sulla data di inizio possiamo dire che c’è un dibattito aperto, ma che l’ipotesi del 19 sia concreta. Con il protocollo attuale è molto difficile affrontare l’intero campionato l’anno prossimo con un tampone ogni quattro giorni. Alla luce delle modificate situazioni sanitarie dobbiamo con il Cts definire delle nuove modalità percorribili”.

Calciomercato Roma: Vertonghen è l’alternativa a Smalling, Under si avvicina al Napoli

La Roma ha una priorità: riscattare Chris Smalling e averlo in rosa anche il prossimo anno. Tuttavia, c’è un ostacolo che ormai da mesi sta rallentando la trattativa: il Manchester United. Come scrive Il Messaggero, il prezzo fissato dagli inglesi è di 20 milioni di euro, ma la Roma non vuole andare oltre ai 14 offerti. La fase di stallo sta portando i giallorossi a valutare altre opzioni, tra cui c’è ancora Jan Vertonghen. Il belga arriverebbe a zero, ma un triennale a tre milioni più bonus a stagione potrebbe risultare rischioso per una società che sta cercando di piazzare i calciatori con stipendi da top player nonostante non siano utilizzati da Fonseca. Diversa la situazione per Under, che sembra essersi sbloccata. Il turco, salvo imprevisti, vestirà la maglia del Napoli nella prossima stagione. La Roma sembra essere disposta ad accettare l’offerta inizialmente respinta dei partenopei: 25 milioni più 6 di bonus.

Coronavirus, il bollettino

Continuano a salire i contagi da coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore i casi di positività sono aumentati di 386 (ieri erano stati 289 in più), secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 3 (ieri erano state 6). Il totale dei morti dall’inizio della pandemia arriva a 35.132. I guariti oggi sono 765, mentre in totale è 199.796. I tamponi effettuati sono stati 61.858, oltre 5 mila più del giorno precedente.

Senti chi parla…

Oggi, sulle principali frequenze giallorosse, si è parlato molto di Edin Dzeko e della sua prestazione contro il Torino. Queste le parole di Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Dzeko ha giocato benissimo, ma oggi è facile segnare, non ti marca nessuno. Qualche anomalia nella Roma c’è, ci sono giocatori che nella Roma che guadagnano cifre esorbitanti senza meritarlo sul campo. Ci potrebbe essere un’eccezione per Dzeko, il problema però non è pagare lui ma quelli che non rendono niente e ti costano un occhio della testa. L’ideale sarebbe vendere i calciatori inutili che guadagnano tanto, per tenerti Dzeko”. Queste, invece, le parole di Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Ho avuto impressioni positive sulla Roma vista ieri. Ritengo che Fonseca abbia sfruttato adeguatamente queste ultime partite in vista della sfida con il Siviglia. Comincio a vedere anche alcuni singoli che iniziano a sentire il profumo d’Europa, tra questi c’è un grande Dzeko e la Roma ha bisogno di lui per arrivare in fondo”.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. Under a queste cifre deve restare. È chiuso da zaniolo e carles perez però non vale così poco. Vertonghen non sarebbe male… In una difesa a tre sarebbe quello a sinistra. 3×3 fanno 9 milioni e sono la metà dei 20 x smalling e inoltre skno spalmati in 3 anni. Speriamo solo che non venga qui a fare il vermaalen e abbia lo stesso impatto… Comunque potrebbero essere presi entrambi con Mancini e Ibanez e kolarov sarebbero un quintetto perfetto ed eventualmente anche cetin come sesto. Sempre de sarà difesa a tre in futuro.

Comments are closed.