romanews-roma-ndg-umtiti-pellegrini-seriea
Foto Tedeschi

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Ripresa Serie A

Oggi si è riunito a Milano il Consiglio di Lega: il tema principale è la ripresa della prossima Serie A. La prima giornata della stagione 2020/21 sarà il 19 settembre. Inizialmente si pensava potesse iniziare il 12, ma il giorno propizio è slittato di una settimana. Per questo anche la sosta natalizia subirà variazioni, e di conseguenza si giocherà anche il 3 gennaio. L’ultima giornata del campionato, invece, sarà il 23 maggio.

Qui Trigoria

Nel tardo pomeriggio la Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria in vista della partita di Europa League contro il Siviglia. Dopo la rottura del setto nasale e il conseguente intervento chirurgico, Lorenzo Pellegrini torna a lavorare in gruppo; per la sfida indosserà la mascherina protettiva. Hanno lasciato in anticipo il Fulvio Bernardini, invece, Javier Pastore e Cengiz Under: il primo è ancora alle prese con i problemi all’anca che si porta dietro da tutta la stagione, mentre il secondo è fuori dal progetto tecnico di Fonseca. I due, infatti, dovrebbero essere, insieme proprio al difensore inglese, esclusi dalla lista UEFA per la fase finale di Europa League: al loro posto Ibañez, Zaniolo e Bruno Peres.

Smalling spinge per la cessione

L’avventura di Smalling alla Roma sembra essere giunta al termine, almeno per il momento. I giallorossi non sono riusciti a trovare la giusta intesa con il Manchester United per trattenerlo, quindi già questa settimana il difensore lascerà la capitale. Una volta tornato in Inghilterra dovrebbe chiedere ai Red Devils una separazione permanente. Smalling sembra infatti intenzionato a trasferirsi a titolo definitivo alla Roma dopo l’ottima stagione disputata quest’anno. Il classe ’89 sembra sapere già che nella squadra di Solskjaer non troverà spazio, per questo starebbe spingendo per convincere il club inglese a trovare presto un accordo con i giallorossi.

Offerto Umtiti

Con tutta probabilità la Roma dovrà salutare Chris Smalling, o almeno per l’Europa League. I giallorossi non sono riusciti a trovare l’accordo con il Manchester United per il centrale inglese. Si cercano quindi alternative per il reparto arretrato; un intermediario di mercato avrebbe offerto Samuel Umtiti del Barcellona, che potrebbe muoversi in prestito. Più difficile invece è la pista Vertonghen.

Ufficialità di Pedro dopo l’operazione alla spalla

 Roma in ansia per le condizioni di Pedro. L’attaccante del Chelsea, che dalla prossima stagione vestirà la maglia giallorossa, si è lussato la spalla destra allo scadere della sua ultima partita con i Blues, in finale di FA Cup. Un infortunio doloroso a tal punto che il personale medico ha dovuto far uso del respiratore per dargli ossigeno. La dirigenza della Roma ha già la firma dello spagnolo a cui è scaduto il contratto con il Chelsea dopo il match di ieri e arriverà nella Capitale a parametro zero, ma adesso il club vuole capire le sue condizioni fisiche e richiederà una visita specialistica per valutare i tempi di recupero che dovrebbe essere di un mese e mezzo.

Olsen verso il Bayer Leverkusen

La Roma è già alle prese con il calciomercato: non solo acquisti, come quello di Smalling che sembra però essere sfumato, ma anche cessioni. Da Cagliari è rientrato dal prestito Robin Olsen ma, come era prevedibile, non rimarrà nella Capitale. Lo svedese spinge per giocare in Bundesliga e sarebbe a un passo dal Bayer Leverkusen. L’ex Copenhagen in questi giorni si sta allenando a Trigoria con gli altri giallorossi rientrati dai prestiti e avrebbe chiesto di ridurre i carichi di lavoro per evitare il rischio di infortuni.

Il Siviglia recupera Vaclik

Buone notizie per il Siviglia in vista del match di Europa League contro la Roma, in programma il 6 agosto alle 18.55.  Tomas Vaclik potrebbe tornare a disposizione per la sfida contro i giallorossi. Oggi il portiere, infortunatosi contro l’Eibar, si è allenato con il resto della squadra sotto lo sguardo attento del vice presidente José María del Nido Carrasco. Ancora da capire però se Lopetegui deciderà di farlo partire titolare o se si affiderà ancora a Bono, che non ha fatto sentire la sua mancanza negli ultimi match disputati.

Bollettino coronavirus

Come ogni giorno, il Ministero della Salute rende noto il bollettino in merito ai dati sul coronavirus in Italia. I nuovi contagi sono 159, che portano il totale a 248.229. Rispetto a ieri salgono di 18 gli attualmente positivi. +129 i guariti per un complessivo di 200.589. I decessi sono 12  per un totale di 35.166.

Senti chi parla…

Ecco cosa si dice sulle principali frequenze radiofoniche romane. Gianluca Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “Ci sono una serie di indizi che ci fanno pensare che la cessione dovrebbe avvenire bene, tra circa 30-45 giorni. Ci sono anche tante speculazioni al riguardo in questo momento. Friedkin è in vantaggio perchè ha già fatto la due diligence e Pallotta deve vendere. La Roma due anni fa aveva stretto un accordo con EA Sports per far utilizzare il suo marchio, tutto questo su FIFA21 non ci sarà. Non è stato annunciato che questi diritti magari potevano passare in mano ad un’altra casa di videogame. Non so se la Roma ha intenzione di vendere ad altri o se è tutto in stand-by per il nuovo proprietario. Discorso simile a quello di Nike. Sono piccolissimi indizi che mi fanno pensare che ci siamo. Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “Voglio una vittoria importante allo Stadium, questa non conta. Adesso pensiamo al Siviglia, la partita più importante, il vero banco di prova per capire se Fonseca ha fatto veramente maturare la squadra. Calafiori? Un po’ impaurito all’inizio, non era facile giocare allo Stadium. Dopo l’imbarazzo iniziale ha fatto vedere quello che si è visto in Primavera. Interpreta molto bene quel tipo di gioco, in un futuro centrocampo a 5 un pensierino su di lui ce lo farei. Mi sembra un giocatore moderno, è pronto anche mentalmente. Mi ha fatto una buonissima impressione, lo seguono squadre come la Juve e il PSG. Calafiori e Bouah meritavano più spazio. La Roma non ha mai dovuto reagire nelle ultime partite, anche davanti ad una difficoltà contro il Siviglia la Roma dovrà tenere botta, Fonseca deve lavorare su questo. Questa è una vera sfida”.

Claudia Belli

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico al più presto possibile.

1 commento

Comments are closed.