NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Calciomercato, Belotti per l’attacco e Boateng per la difesa. Un altro anno di prestito per Mayoral

Si attende lo sbarco dello ‘Special One’ a Roma, ma Tiago Pinto è già al lavoro per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione. Uno dei primi acquisti potrebbe arrivare a parametro zero e risponde al nome di Jerome Boateng: come riportato dal giornalista de La Gazzetta dello Sport Andrea Pugliese, il difensore ex Bayern, al momento, starebbe valutando due offerte, quella del club giallorosso e del Monaco. Per l’attacco in pole position c’è sempre Belotti, ma trovare l’intesa col Torino non sarà semplice: Cairo, nonostante il contratto in scadenza il prossimo anno, continua a chiedere 25 milioni di euro. Niente riscatto, almeno per questa estate, per Borja Mayoral che vedrà rinnovato il suo prestito e si giocherà la conferma il prossimo anno.

Mkhitaryan verso il rinnovo

Dopo aver tenuto con il fiato sospeso la Roma e i tifosi per tutta la giornata, ora il rinnovo di Mkhitaryan con la squadra giallorossa sembra essere molto vicino. L’armeno, infatti, come riporta Fabrizio Romano di Sky Sport, a un’ora dalla scadenza della clausola per attivare il prolungamento, ha contattato Tiago Pinto aprendo all’accordo. Ancora nessuna firma, ma ora a Trigoria c’è ottimismo e nei prossimi giorni verranno limati i dettagli del nuovo contratto. Il matrimonio tra Mkhitaryan e la Roma sembra destinato a continuare.

Senti chi parla

Sulle frequenze radiofoniche romane, il tema principale di discussione è il calciomercato. Secondo Stefano Agresti, intervenuto a Radio Radio, i giallorossi dovranno intervenire almeno in tre ruoli: “Xhaka mi sembra un giocatore normale, ho dubbi che faccia fare il salto di qualità. Ha giocato in uno dei peggior Arsenal che abbia mai visto. La Roma ha tre problemi principali: portiere, difensore centrale e centravanti”. Ugo Trani, intervenuto a Centro Suono Sport, fa un punto: “Spero ancora nel grande centravanti per la Roma. Boateng colpo molto verosimile, se deve scegliere va da Mourinho ma il manager Fali Ramadani, agente anche di Sarri, potrebbe offrirlo alla futura squadra dell’ex allenatore della Juventus. Rudiger è più difficile da acquistare dopo la prestazione di sabato, è un giocatore importantissimo e sa fare anche il terzino: con lui puoi cambiare anche modulo in corsa. Lui e Boateng sono calciatori abituati a vincere. Nandez? Ogni tanto il suo nome viene fuori, bisogna vedere gli altri prima di lui. Xhaka è un nome reale, a Mourinho piace. I centrali di difesa vanno rifatti e altri ruoli puntellati: quello della Roma non potrà essere un mercato leggero”.

Print Friendly, PDF & Email