NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Roma, vittoria nel test con la Triestina

Buona anche la terza per la Roma. La squadra di José Mourinho, infatti, dopo le amichevoli vinte contro Montecatini e Ternana, trova il successo anche a Trieste, allo stadio Nereo Rocco, contro la Triestina (squadra di Lega Pro) con il risultato di 1-0: decide il gol di Zalewski all’inizio del secondo tempo. Lo ‘Special One’ mette in campo una squadra sperimentale nel 1° tempo: se è vero che l’attacco è quello titolare, con Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan e Dzeko, lo stesso non si può dire per il resto dell’undici. In porta c’è Fuzato (non convocato Rui Patricio), in difesa Ibanez e Kumbulla trovano ai lati Reynolds – autore di un buon primo tempo – e Tripi, mentre in mediana spazio a Villar e Bove (tra i migliori in campo).

Nonostante i ritmi alti, la Roma fa fatica nel primo tempo a rendersi pericolosa: la Triestina tiene bene il campo e affronta la partita al massimo delle sue possibilità. I pericoli più importanti arrivano dai piedi di Dzeko al 38′ e di Pellegrini, su calcio di punizione, al 41′ e in entrambe le occasioni è prodigioso il portiere avversari Offredi a dire di ‘no’. Nei primi 45 minuti buone risposte anche da Nicolò Zaniolo, apparso in un buon stato di forma e voglioso di farsi vedere.

Nel secondo tempo Mourinho cambia praticamente tutto: dentro Karsdrop, Smalling, Diawara, El Shaarawy, Zalewski, Perez e Mayoral; fuori Reynolds, Tripi, Villar, Mkhitaryan, Pellegrini, Zaniolo e Dzeko. Sin da subito la Triestina viene messa alle corde, con Mayoral che sbaglia un gol clamoroso a porta vuota al 47′. Appena due minuti più tardi arriva finalmente la rete con Zalewski, bravo a mettere in rete con un tap-in dopo la parata di Offredi su El Shaarawy. Dopo il vantaggio qualche presupposto, soprattutto di El Shaarawy e Perez, per poter raddoppiare ma senza riuscire realmente a far male. Il più pericoloso è Ciervo all’88 con un diagnale che termina di poco a lato. Al 9 Il prossimo appuntamento domenica a Frosinone contro il Debreceni.

Leggi anche:
LA CRONACA DI TRIESTINA-ROMA

Stadio Roma, approvata la delibera di revoca sul pubblico interesse

L’Assemblea capitolina ha finalmente votato favorevolmente la revoca dell’interesse pubblico sullo stadio di Tor di Valle. Diciannove i consiglieri presenti (tra cui la sindaca Virginia Raggi), di cui diciassette favorevoli. L’impianto progettato da Pallotta e da Euronova nel 2012 finisce ufficialmente nel dimenticatoio. Fondamentale per la delibera di revoca, l’approvazione dei sette emendamenti presentati dal Pd e sottoscritti anche dal M5S e da Sinistra X Roma. Gli emendamenti andavano a modificare il provvedimento eliminando la non disponibilità dei terreni da parte dei proponenti (Eurnova e As Roma) come presupposto fondante della revoca. Ora la Roma può iniziare un nuovo percorso con il comune per l’individuazione di una nuova area per costruire l’impianto voluto dai Friedkin. La società potrebbe virare su un impianto più contenuto, da poco più di 40mila posti, senza centri direzionali e altre opere affini come quelle previste nel masterplan appena archiviato. Anche la sindaca Raggi, sui social, ha espresso tutta la sua soddisfazione per il risultato: “Oggi ok Assemblea capitolina a revoca Tor di Valle. Ora possibile nuovo progetto stadio della Roma. Si apre nuovo capitolo per rilancio città”

Calciomercato, Vina c’è ora Xhaka. A settembre il rinnovo di Pellegrini

Mentre si attende l’arrivo nella Capitale di Matias Vina dal Palmeiras, la Roma corre per chiudere la trattativa con l’Arsenal per Granit Xhaka. Con i ‘Gunners’ la trattativa è ormai ai dettagli e Mourinho conta di averlo per il ritiro in Portogallo che partirà dalla prossima settimana. Si continuano a tenere d’occhio, inoltre, altri profili per il reparto offensivo: piacciono sempre Kostic dell’Eintracht Francoforte e Luis Diaz del Porto. Per l’assalto a uno dei due calciatori, però, sarà fondamentale l’uscita di Pedro.

Intanto, il Tottenham prosegue nella sua opera di corteggiamento su Lorenzo Pellegrini. La Roma, però, non ha alcuna intenzione di perdere il calciatore: l’appuntamento per il rinnovo di contratto è per settembre. Venerdì, infine, verrà presentato il primo acquisto di questo campagna acquisti, vale a dire il nuovo portiere Rui Patricio.

Leggi anche:
Le prime parole di Vina da giocatore della Roma

Senti chi parla

Sulle frequenze radiofoniche romane il tema principale di discussione è il calciomercato. Furio Focolari, sulle frequenze di Radio Radio, elogia il lavoro della Roma: “La Roma sta creando una bella fisionomia, Rui Patricio è un ottimo portiere, Xhaka se arriverá sarà un gran colpo, si tratta di un giocatore importante. Sulla Roma sento solo cose positive. Credo possa arrivare quarta”. Stefano Agresti, sulla stessa emittente, si concentra sull’arrivo di Vina: “Vina è molto diverso da Spinazzola. Molto bravo sul lungo ma credo sia meno rapido dell’azzurro sul breve. Pensavo che la Roma mettesse una toppa sulla sinistra e invece ha fatto una scelta differente. Una squadra che spende soldi va vista con grande ammirazione. Viene qua a confrontarsi con un calcio diverso quindi andrà valutato”.

Leggi anche:
Tutti gli interventi sulle principali frequenze radiofoniche romane

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here