NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Trigoria, Fonseca a colloquio con i Friedkin

Se il destino di Fonseca è già segnato, con l’addio a giugno diventato ormai una certezza, nessuno poteva aspettarsi una coda di stagione così deludente. Il percorso in Serie A è modesto, con il settimo posto e due soli punti di vantaggio sul Sassuolo ottavo, e il 6-2 subito a Old Trafford contro il Manchester United rischia di far finire la cavalcata in Europa League nel peggiore dei modi. Per questo oggi la proprietà ha voluto vederci chiaro e, nonostante alla squadra sia stato lasciato un giorno di riposo, Paulo Fonseca oggi si è recato ugualmente a Trigoria. Il portoghese, accompagnato dal suo agente Marco Abreu, poco dopo le 12 ha avuto un incontro di circa 50 minuti con i Friedkin e il gm Tiago Pinto in cui è stata palesata tutta l’insoddisfazione della società a proposito degli ultimi risultati della Roma.

Riflessioni in corso sul futuro del portoghese: Sarri resta in pole

Il futuro di Fonseca è ormai segnato anche se sarebbero da escludere clamorosi ribaltoni già nella giornata di oggi. C’è chi come il giornalista Alfredo Pedullà in un tweet fa sapere che sono in corso anche valutazioni sull’immediato. E’ possibile, quindi, che la proprietà possa decidere per il cambio già in questo finale di stagione. Dal canto suo Paulo Fonseca non sembra avere intenzione di dimettersi nonostante la proprietà stia facendo delle valutazioni. Per la prossima annata, Maurizio Sarri resta il preferito. In questo senso è in agenda un incontro con l’agente del tecnico Fali Ramadani.

Leggi anche:
SARRI-ROMA: ULTIMO INCONTRO A DICEMBRE. TRATTATIVA ANCORA DA SVILUPPARE

Pau Lopez, necessaria l’operazione alla spalla: stagione finita

Il portiere della Roma Pau Lopez subirà un’operazione alla spalla dopo l’infortunio subito nella sfida contro il Manchester United. L’intervento sarà necessario come confermato dal consulto effettuato in Svizzera e sarà effettuato in questa settimana come scritto dal giornalista Marco Juric su Twitter. Dunque si conclude con l’amara prestazione di Manchester, in cui è stato costretto ad uscire nel primo tempo, la stagione dello spagnolo.

Spallanzani, primi vaccini ai calciatori azzurri: presente anche Spinazzola

Inizia da oggi la missione dell’Italia verso Euro2021. Nel pomeriggio, infatti, 28 calciatori Azzurri si sono divisi tra Humanitas a Milano e Spallanzani a Roma per svolgere il primo ciclo di vaccinazioni (Pfizer) anti-Covid 19 dopo l’accordo tra Figc, Ministero della Salute e Struttura di supporto commissariale gestita dal generale Figliuolo. Tra i giocatori della Roma presente solo Leonardo Spinazzola, che non giocherà contro il Manchester United. Agli altri, vale a dire ManciniCristante Pellegrini, il farmaco verrà inoculato, compatibilmente con le tempistiche del richiamo, in un secondo momento: per precauzione, infatti, si è deciso di non vaccinare i calciatori con impegni ufficiali fissato tra pochi giorni. Niente iniezione, invece, per Stephan El Shaarawy, guarito dal Covid solamente 3 mesi fa. Di seguito la nota della Figc.

Si ferma anche Kumbulla: la probabile formazione per Roma-Manchester United

In casa Roma piove sul bagnato. Oltre alle prestazioni grigie collezionate dai giallorossi nelle ultime gare, a Trigoria c’è una situazione infortuni che preoccupa. Ieri il tecnico portoghese ha dovuto fare a meno di diversi giocatori, compreso Lorenzo Pellegrini, diventato papà per la seconda volta. La Roma ieri ha perso anche Marash Kumbulla, sceso in campo titolare, ma che ha poi dovuto lasciare il terreno di gioco per un problema al fianco. Al suo posto è subentrato Roger Ibanez. Nella gara contro la Samp Fonseca ha dovuto fare a meno di Pau Lopez, Spinazzola, Veretout, Calafiori, Diawara, Pedro, El ShaarawyCarles Pérez, oltre al lungodegente Zaniolo. Stando a Il Tempo, l’ex Barça e il numero 92, alle prese con un risentimento muscolare, sono da valutare, ma potrebbero tornare disponibili per il ritorno di Europa League contro il Manchester United.

Leggi anche:
ZANIOLO DICE ADDIO AGLI EUROPEI: NIENTE VACCINO PER IL GIALLOROSSO

ROMA (3-4-2-1): 83 Mirante; 23 Mancini, 6 Smalling, 3 Ibañez; 2 Karsdorp, 5 Cristante, 14 Villar, 33 Bruno Peres; 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan; 9 Dzeko
A disp: 67 Fuzato, 18 Santon, 19 Reynolds, 21 Borja Mayoral, 55 Ciervo, 54 Darboe.

BALLOTTAGGI:
INDUBBIO: Diawara (sovraccarico pubico), Carles Perez (risentimento al flessore), Kumbulla (contusione al fianco), El Shaarawy (problema al flessore destro), Villar (fastidio all’adduttore sinistro).
INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro), Pedro (lesione di primo grado al flessore destro), Spinazzola (lessione al flessore sinistro), Pau Lopez (lussazione alla spalla), Calafiori (fastidio flessore destro), Veretout (lesione al flessore destro).
DIFFIDATI:-.
SQUALIFICATI:-.

Print Friendly, PDF & Email