romanews-roma-ndg-diawara-antonucci-ibanez-perez
Foto Getty

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Ufficiale, arriva Ibañez 

Arriva il primo acquisto del calciomercato invernale della RomaRoger Ibañez è un nuovo calciatore giallorosso. Il difensore arriva dall’Atalanta in prestito gratuito con obbligo di riscatto. Clicca QUI per il comunicato della società.

Diawara, niente intervento: si accorciano i tempi di recupero

Dopo un nuovo consulto, la Roma ha deciso di optare per la terapia conservativa, niente operazione quindi. I giallorossi sperano che possa tornare in gruppo già tra due settimane. Nei prossimi giorni si sottoporrà a nuovi controlli.

Accordo raggiunto tra la Roma e Barcellona per Perez

Accordo raggiunto tra la Roma e Carles Perez: il giocatore è atteso domani nella capitale per la firma del contratto. I giallorossi sperano che possa scendere in campo già questo fine settimana. L’operazione dovrebbe andare in porto per una cifra pari a circa 13 milioni.

Antonucci verso il Vitoria Setubal

Mirko Antonucci si prepara a salutare la Roma per iniziare una nuova avventura al Vitoria Setubal. Oggi pomeriggio il giallorosso volerà in Portogallo dove domani si sottoporrà alle visite mediche di rito e firmerà un contratto di sei mesi con il club biancoverde.

La Roma dice ‘no’ per Under

Il turco sta cercando di mettersi alle spalle il difficile momento vissuto in giallorosso dopo i tanti problemi fisici che lo hanno tenuto lontano dal campo. Il classe ’97 continua ad attirare l’attenzione di molti club, tra cui anche l’Everton. Il club inglese sarebbe pronto ad offrire 34 milioni per prendere subito il giocatore che però non vorrebbe partire al momento. Under e la Roma vogliono proseguire insieme almeno fino alla fine della stagione, poi a a giugno si potrebbero valutare diverse opzioni.

Vicino l’accordo per il passaggio della Roma a Friedkin

Pallotta sembra essere ad un passo dalla cessione del club giallorosso a Dan Friedkin. Gli advisor del magnate americano hanno terminato la due diligence su tutte le società legate alla Roma. Tutto procede come previsto, si va avanti senza alcun intoppo. Ora si inizierà a lavorare sulle bozze dei contratti per arrivare alla firma sul preliminare. Entro i primi quindici giorni di febbraio dovrebbe essere tutto fatto.

Senti chi parla…

Ecco cosa si dice sulle principali frequenze radiofoniche romane. Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Il coraggio”. Mi piace la musa ispiratrice di Fonseca. Nel derby una sola squadra in campo, un vero capolavoro tattico targato Paulo Fonseca, assoluta stella polare per il presente e il futuro. Una Roma viva, cattiva, aggressiva, compatta, superiore in tutte le zone del campo, che ha annichilito la Lazio: sembravano l’Entella! Mi chiedo perché a Torino non si sia vista la stessa Roma, che ieri sera ha asfaltato la Lazio. Complimenti alla squadra, mi prendo la favorevole impressione lasciata dal gruppo ieri, ma non mi accontento: le partite vanno vinte quando si domina in quel modo. Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “La Roma ieri ha giocato la miglior partita dell’anno. Ha dimostrato di avere più potenzialità della Lazio, come dicono le cifre sugli ingaggi e i cartellini spesi. Poi però sono emersi anche tutti i limiti di questa squadra, che si è fatta gol da sola e non riesce a segnare quanto crea. Sono difetti ormai chiari, su cui bisogna provare a lavorare. Comunque la Roma è quarta in questo momento, quindi sta centrando il suo obiettivo stagionale. L’episodio dl rigore non mi convince, perché non mi sembra un chiaro ed evidente errore. Non capisco quindi come possa essere intervenuto il Var”.

Claudia Belli

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.