NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Le parole di Fonseca

Domani la Roma sfiderà il Siviglia a Duisburg alle 18.55 nell’ottavo di finale in gara unica di Europa League e, come ogni vigilia di gara, Paulo Fonseca ha tenuto la consueta conferenza stampa. “La squadra arriva alla partita molto motivata e siamo totalmente concentrati – ha detto il tecnico portoghese ai cronisti – sappiamo che è una gara difficile”. Il portoghese non ha nascosto qualche informazione sugli undici che andranno in campo domani dal primo minuto: “Pellegrini è un’opzione, anche Cristante può giocare, vediamo domani. Pellegrini non ho deciso. Zaniolo giocherà domani dall’inizio, è pronto. Sono fiducioso con tutti i giocatori che sono qui per la partita di domani. Naturalmente giocherà Ibanez nella posizione di Smalling, Ibanez prima dell’infortunio ha giocato sempre bene, ho totale fiducia in lui. Chris era un giocatore molto importante per noi, ma non è qui con noi. Dobbiamo pensare a chi è qui”.

Le parole di Mkhitaryan in conferenza

Insieme al tecnico, presente in conferenza Mkhitaryan: “La squadra è pronta, se si gioca con fiducia si può vincere, dopo la delusione dell’anno scorso voglio arrivare in finale”, ha affermato l’armeno che ha voluto anche fare un bilancio del suo primo anno in Italia: “Questa è stata la stagione più bella della mia carriera, giocare con Dzeko è più facile”, le parole dell’ex Arsenal apparso pronto e motivato per la gara fondamentale di domani.

La rifinitura prima del Siviglia

Dopo la conferenza stampa di Fonseca e Mkhitaryan, la Roma è scesa in campo alla MSV Arena, dove svolto l’allenamento di rifinitura in vista del match con il Siviglia. La squadra giallorossa ha cominciato con una corsetta iniziale in gruppo per poi passare al riscaldamento. Il gruppo è stato quindi diviso in due per il torello e ha seguito la parte tecnico-tattica. Pellegrini è sceso in campo munito di mascherina, a seguito della rottura del setto nasale nello scontro con Milenkovic. A seguire il lavoro sia Baldissoni che Fienga.

Friedkin pronto a chiudere

Dopo la battuta in ritirata della cordata Kuwaitiana capitanata da Al Baker, Dan Friedkin ha la strada spianata per chiudere la trattativa per l’acquisto della Roma. Nonostante le tante resistenze a vendere al texano, ora Pallotta sembra essersi convinto a cedere il club: come appreso da Romanews.eu, le parti sono a un passo dall’accordo e dalla firma dei contratti preliminari con l’annuncio che potrebbe arrivare già nella giornata di domani dopo le ore 18 (alla chiusura della borsa). La stretta di mano arriverebbe per una cifra di 590 milioni complessivi tra saldo, debiti e ricapitalizzazione ma con una novità che avrebbe sbloccato la trattativa: la presenza di una clausola tra i 20 e 25 milioni che si dovrebbe attivare nel momento in cui arriveranno sviluppi positivi sul fronte stadio entro il 30 novembre 2021. Friedkin, dunque, è pronto a diventare il 24esimo presidente della storia del club a meno di colpi di scena che con la Roma non possono mai essere esclusi.

Senti chi parla alle radio

Sulle principali frequenze radiofoniche romane i temi di discussione sono il passaggio di proprietà e la sfida di domani contro il Siviglia. Nando Orsi a Radio Radio analizza la partita con gli andalusi: “La Roma incontra una squadra tosta, tecnica e agonistica, ma sta bene. In questo momento è in salute, ma manca Smalling che è importante. Pellegrini può essere un giocatore importante per iniziare il gioco, Diawara deve proteggere il compagno vicino, dietro è una garanzia con lui. La partita è molto difficile, ma non impossibile”. Sulle stesse frequenze, invece, Stefano Agresti fa il bilancio della presidenza Pallotta: “Pallotta è stato il presidente della grande illusione, degli zero trofei e della tifoseria tradita. La Roma non ha vinto molto, ma dieci anni senza successi era un qualcosa che forse non era mai successo. Peggio di così era difficile da immaginare, lascia una società con problemi di bilancio”.

Print Friendly, PDF & Email