NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Milan-Roma, conferenza stampa Fonseca

La Roma continua la caccia al quarto posto, attualmente occupato dall’Atalanta di Gasperini. Per accedere alla Champions per la squadra di Fonseca sarà fondamentale continuare a conquistare punti preziosi, anche contro il Milan, prossimo avversario in Serie A. Queste alcune delle parole del tecnico giallorosso alla vigilia del match:

“Kluivert? Mi mancava questo tipo di domanda, vediamo domani. Non ha giocato nell’ultima partita, la scorsa settimana ha avuto un piccolo affaticamento, ma ora è pronto per giocare. Pau Lopez ha fatto un recupero normale, ha iniziato adesso ad allenarsi con noi. Non è pronto per questa partita, ma lo sarà per la prossima partita. E’ stato un recupero normale. Mkhitaryan aveva solo un piccolo affaticamento, non ha nessun problema. E’ pronto per giocare domani. Anche Zappacosta è pronto. E’ molto positivo avere quasi tutti i giocatori pronti per giocare. Ho la possibilità di cambiare partita per partita. In questo momento io non posso pensare solo alla partita che ci aspetta, ma anche a quella dopo ancora che giocheremo, perchè abbiamo solo due giorni tra le partite. Devo pensare anche alla squadra per tre giorni dopo, ma quando tutta la squadra è pronta per giocare è più facile per me scegliere”.

I convocati per Milan-Roma

Domani alle 17.15 la Roma scenderà in campo al Meazza per affrontare il Milan nel match valido per il 28° turno di Serie A. A meno di 24 ore dalla sfida il club giallorosso ha diramato la lista dei giocatori convocati da Fonseca, gli stessi visti contro la Samp: out dunque gli infortunati Pau Lopez e Zaniolo, esclusi anche Juan Jesus, Cetin e Santon, fuori per scelta tecnica.

PORTIERI: Cardinali, Fuzato, Mirante.
DIFENSORI: Zappacosta, Smalling, Mancini, Kolarov, Fazio, Bruno Peres, Spinazzola, Ibanez.
CENTROCAMPISTI: Cristante, Pellegrini, Perotti, Villar, Veretout, Pastore, Diawara, Mkhitaryan.
ATTACCANTI: Dzeko, Under, Kalinic, Carles Perez, Kluivert.

Milan-Roma, arbitra Giacomelli

Domenica alle ore 17.15 la Roma scende in campo a San Siro per affrontare il Milan nella sfida valida per il 28° turno di Serie A. La direzione della gara è stata affidata a Giacomelli della sezione di Trieste, coadiuvato dagli assistenti Paganessi e Valeriani. Il quarto uomo è Manganiello, mentre al Var ci sarà Orsato. All’Avar spazio a Preti.

Milan, Pioli in conferenza stampa

Vigilia di gara per la Roma che domani affronterà il Milan a San Siro per la 28esima giornata di Serie A. Il tecnico rossonero, Stefano Pioli, è intervenuto nella consueta conferenza stampa pre-partita per parlare della sfida in programma alle ore 17.15. Queste alcune delle sue parole:

“Credo che siamo simili alla Roma, la classifica ci vede lontano ma è uno scontro diretto. Sappiamo le loro qualità e le difficoltà della partita, ma abbiamo un’occasione per vincere e mettere in campo le nostre qualità, è un’occasione da sfruttare”.

Roma, Massara può tornare a settembre: lo vuole Baldini

Ricky Massara può tornare alla Roma. Il direttore sportivo ora al Milan – riporta “La Repubblica” – potrebbe far ritorno a Trigoria a poco più di un anno dal suo addio nel giugno 2019. È un desiderio di Franco Baldini, operativo più che mai sul mercato giallorosso dopo l’addio di Petrachi. Il consulente di James Pallotta, insieme a Morgan De Sanctis, si sta occupando di costruire la squadra per il prossimo anno su misura alle richieste del tecnico Paulo Fonseca. Massara al momento si sta ancora occupando delle trattative del Milan, ma dopo l’estate non si può escludere un suo ritorno a Roma, dove ha prima collaborato come spalla di Walter Sabatini e poi ha assunto il ruolo di direttore sportivo per alcuni mesi dopo l’addio di Monchi.

Calciomercato

Patrik Schick rimarrà a Lipsia fino al termine delle coppe europee. L’accordo tra la Roma e il club tedesco, come riporta “Bild”, è ormai prossimo alla definizione: l’attaccante rimarrà in prestito in Germania per i mesi di luglio e agosto e dunque potrà giocare la Champions League. Situazione di stallo, invece, per la trattativa sull’acquisto a titolo definitivo. I tedeschi non hanno voluto esercitare il diritto di riscatto fissato a 29 milioni di euro e spingono per chiudere la trattativa per una cifra inferiore, intorno ai 20 milioni. I giallorossi chiedono i 29 stabiliti in estate e credono di poter ricevere altre offerte vicine a quella cifra anche dalla Premier League, vista la positiva stagione in Bundesliga di Schick, autore di dieci gol in ventidue presenze.

L’Atletico Madrid piomba su Arkadiusz Milik. Secondo quanto riporta il giornale spagnolo AS, i dirigenti del club spagnolo e l’attaccante del Napoli si sarebbero parlati in una video-conferenza nella giornata di ieri. Il ds dei ‘Colchoneros’, Andrea Berta, avrebbe chiesto la disponibilità a Milik di trasferirsi nella capitale spagnola. Il club madrileno è pronto a offrire un contratto da 5 milioni di euro all’anno al centravanti, con la società partenopea che valuta il cartellino del calciatore tra i 40 e i 50 milioni di euro. Milik piace anche ad altre squadre italiane, fra le quali anche il Milan, la Juve e nei giorni scorsi era stato accostato anche alla Roma.

Per la Roma trattenere Chris Smalling rimane una priorità. Il difensore ha più volte ribadito la volontà di rimanere nella capitale, ma l’intesa con il Manchester United per il riscatto sembra ancora lontana. Secondo quanto riportato dal sito Manchester Evening News, il club inglese vorrebbe attendere la fine della stagione prima di decidere quale sarà il suo futuro. Per il momento il giocatore sembra destinato a restare almeno fino al termine del campionato, ma il dubbio rimane per quanto riguarda l’Europa League da disputare con i giallorossi. Queste le parole pronunciate di recente dal tecnico dei Red Devils, Solskjaer: “Sono molto, molto contento di quello che sta succedendo in questo momento all’interno e intorno alla nostra squadra. Chris ha sicuramente disputato un’ottima stagione a Roma”. Ha aggiunto: “Stanno pensando al loro futuro (Smalling e Alexis Sanchez, ndr) e stiamo pensando al nostro. Prenderemo una decisione dopo la fine di questa stagione e penso che sia importante che si concentrino sul finire la stagione in cui si trovano e che possiamo continuare quello che facciamo”.

Per il momento Edinson Cavani sembra essere solo un’idea per la Roma. Stando ad alcune indiscrezioni circolate ieri, i giallorossi avrebbero presentato all’attaccante in uscita dal Psg un’offerta davvero difficile da rifiutare. Secondo quanto riportato da calciomercato.it, però, non sarebbe arrivata ancora nessuna proposta ufficiale all’uruguaiano, che sta ancora riflettendo sul suo futuro. Si tratterebbe quindi solo di un sondaggio informale da parte del club della capitale. La concorrenza rimane comunque molta: sono infatti tante le società interessate all’ex Napoli, in Europa e non solo.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radiofoniche della capitale si parla molto del match in programma domani tra Roma e Milan. Queste le parole di Marione a Centro Suono Sport: “Io ho un po’ di adrenalina per Milan-Roma: è comunque una partita di tradizione”. Queste invece le dichiarazioni di Stefano Carina a Radio Radio Pomeriggio: “Non è una partita da scontro diretto, Pioli ha esagerato, però non c’è tutta questa differenza tra Roma e Milan. Per esempio tra Pau Lopez e Donnarumma chi prendereste? Tra Romagnoli e Mancini? Tra Kolarov e Hernandez? La Roma è più forte perchè ha dei valori assoluti e una rosa più lunga, ma nell’11 contro 11 non vai a fare una passeggiata”.

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. milan-ROMA alle 17.15 e’ un insulto allo SPORT, ad atleti e spettatori. Maledetti i responsabili. calcio marcio di me**a. sky e dazn al fallimento, lega serie a gogna pubbòlica. CHE SCHIFO !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here