NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Le parole di Fonseca

La Roma si prepara ad affrontare il Torino nella penultima gara di campionato, che si giocherà domani alle 21.45. Paulo Fonseca, alla vigilia del match, ha parlato al sito ufficiale del club: “Sarà una partita difficile, contro una squadra sempre forte in casa. Per loro non ci saranno pressioni e anche per questo non sarà semplice, loro sono molto forti difensivamente, ma noi siamo molto motivati e vogliamo vincere”.

Le parole di Diawara

Amadou Diawara ha parlato ai canali ufficiali della Roma alla vigilia del penultimo match di campionato contro il Torino. Tra i vari argomenti, ha parlato anche del nuovo modulo utilizzato da Fonseca e dell’ultima partita vinta contro la Fiorentina: “Con questo sistema di gioco sono molto più vicino alla difesa, ho più spazio per ricevere la palla e a quel punto ho più soluzioni per giocare in avanti. Ci stiamo trovando molto bene con questo nuovo schieramento. La Fiorentina? Abbiamo meritato la vittoria, non era una partita semplice, ma l’abbiamo preparata bene in settimana e in campo si è visto, siamo riusciti ad applicare tutte le richieste del Mister”.

Serie A, Juventus-Roma si gioca sabato alle 20.45

La Lega Serie A ha comunicato date e orari per l’ultima giornata di campionato. La Roma affronterà la Juventus all’Allianz Stadium sabato 1 luglio alle 20.45. La squadra di Fonseca, che raggiungerà Torino già per affrontare i granata di Longo, resterà nel capoluogo piemontese fino alla prossima sfida contro i bianconeri di Sarri. Come riportato dal Corriere dello Sport, infatti, i giallorossi hanno chiesto al club di Agnelli di poter utilizzare Vinovo per gli allenamenti in vista dell’ultima sfida di Serie A. Il centro sportivo, abbandonato dalla prima squadra che dal 2018 si allena alla Continassa, viene ora utilizzato dalle giovanili.

Le parole di Friedkin

Dan Friedkin resta in pole per acquistare la Roma da James Pallotta, ma l’emergenza Coronavirus si è fatta sentire anche per lui. Il magnate americano ha rilasciato un’intervista a Houston Chronicle, a cui ha spiegato la difficile situazione: “È un momento particolarmente difficile per l’intero settore automobilistico, tra cui Toyota e i suoi partner commerciali. L’organizzazione continua a monitorare la situazione e prendere decisioni che assicurano un vantaggio a lungo termine per l’azienda. Introdurremo una serie di modelli nuovi, riprogettati o aggiornati per soddisfare le aspettative dei clienti”.

Calciomercato Roma: il club fa muro per Dzeko, per Smalling strada sempre più in salita

La Roma studia il calciomercato e fa il punto sui nomi in uscita e in entrata. Chi non partirà è Edin Dzeko, ritenuto incedibile dal club. Come riportato da Sky Sport, i giallorossi non sono intenzionati a privarsi del bomber bosniaco, nonostante l’interesse di diversi club, l’Inter su tutti. L’agente del calciatore ieri è stato a Trigoria, ma l’argomento del calciomercato non è stato mai menzionato. Si fa più difficile, nel frattempo, la trattativa per Chris Smalling. Come riporta repubblica.it, infatti, in casa Manchester United non sono inclini a fare sconti e chiedono 20 milioni di euro per il cartellino dell’inglese. Proposta che, al momento, rischia di essere insostenibile.

Coronavirus, il bollettino

Come di consueto oggi il Ministero della Salute ha diramato il bollettino contenente gli ultimi dati relativi all’emergenza Coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 181 nuovi casi (ieri 170), 11 nuove vittime (ieri 5) e 163 nuovi guariti. Il numero totale delle persone attualmente positive è 12.609 (+28), mentre i pazienti in terapia intensiva sono 40, 5 in meno rispetto a ieri.

Senti chi parla…

Oggi, sulle principali frequenze giallorosse, si è parlato della difficile trattativa per Chris Smalling. Queste le parole di Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Cercherei di prendere Smalling al dovuto prezzo, magari non subito. Se devi spendere 10 milioni in più per una partita non ci penserei proprio. Magari tra 10 giorni gliene darai 15”. Queste, invece, le parole di Alessio Nardo a Tele Radio Stereo: “In questo caso c’è la volontà del giocatore che non viene rispettata. Lui è diventato un pilastro della Roma, si spera che si possano risolvere le problematiche di mercato. Perché la Roma ha bisogno di Smalling, sono quei giocatori che aiutano anche i ragazzi più giovani. Lo United non vuole che la Roma inserisca Smalling nell’Europa League, al momento temporeggia e non ha dato la risposta”.

Print Friendly, PDF & Email