Foto Tedeschi

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Qui Trigoria

 La Roma continua a preparare il derby di venerdì sera contro la LazioSanton, Mirante, Calafiori e Zaniolo hanno proseguito con il lavoro personalizzato. La buona notizia arriva da Pedro. Lo spagnolo infatti si è allenato con il gruppo nella seduta di stamattina. Già ieri aveva aumentato i carichi di lavoro: dovrebbe essere almeno in panchina nel derby

Allenamento Lazio

 Simone Inzaghi l’ha dichiarato in conferenza stampa: “Correa verrà valutato domani”. Il giocatore argentino della Lazio oggi si è allenato in gruppo. Nei giorni scorsi il classe ’94 aveva sempre effettuato sedute differenziate. Oggi si è unito ai compagni nelle esercitazioni tattiche, non è quindi esclusa la possibilità che possa essere convocato per il derby contro la Roma in programma domani. La squadra oggi a Formello ha partecipato, inoltre, ad una lunga seduta di analisi video.

Conferenza Fonseca

Domani Roma Lazio scenderanno in campo per affrontarsi nella sfida valida per il 18° turno di Serie A. Come di consueto, Paulo Fonseca è intervenuto in conferenza stampa alle 14.00 da Trigoria alla vigilia del match, per rispondere alle domande dei giornalisti. “Sappiamo quanto conta il Derby, ma sono anche tre punti. Vogliamo vincere per avere i tre punti. Non ho nessun dubbio di formazione. Domani scopriremo però chi giocherà. L’aggressività domani non può mancare. Pedro sta bene, e sarà convocato per la partita. Se peserà l’assenza del pubblico? Io preferisco il pubblico e penso anche tutti i giocatori. E’ la cosa peggiore giocare senza pubblico, tutti noi abbiamo voglia di tornare a vedere il pubblico negli stadi”. Clicca QUI per la conferenza completa.

Conferenza Inzaghi

 Simone Inzaghi, tecnico dei biancocelesti, ha parlato invece alle 13.30. Ecco le parole del tecnico portoghese: “Penso che sappiamo tutti quello che rappresenta il derby qui a Roma. Tutte e due le squadre rischiano. Per noi domani sarà importante, vogliamo dare seguito alle due vittorie fatte. La stagione dice che la squadra ha sempre fatto bene alcune partite. La Roma ha un ottimo allenatore, stimo Fonseca. E’ una squadra con ottime individualità, ma noi non siamo da meno. Cataldi e Fares non ci saranno. Mentre penso che saranno disponibili Luis Alberto e Immobile. Valuteremo domani Correa”. Clicca QUI per la conferenza completa.

Lazio-Roma, arbitra Orsato

 Manca ormai poco al derby della Capitale. Domani alle 20.45 all’Olimpico si affronteranno Roma Lazio. L’AIA ha reso nota la designazione arbitrale per la super sfida. Direttore di gara sarà Orsato, della sezione di Schio. Gli assistenti Meli Mondin, IV uomo IrratiMazzoleni sarà al Var, all’Avar ci sarà Valeriani. Vediamo allora i precedenti con le due squadre. Daniele Orsato ha diretto 4 derby tra Roma e Lazio, e i giallorossi non sono mai riusciti a vincere. Pari nelle stagioni 13/14 e 14/15. Sconfitta invece nel 16/17. Ma soprattutto, spicca la disfatta nella finale di Coppa Italia 2012/13, che ha visto i biancocelesti alzare il trofeo grazie al gol di Lulic. Complessivamente, però, il bilancio del fischietto di Vicenza con il club di Trigoria può dirsi abbastanza positivo: 13 vittorie, 12 pareggi e 8 sconfitte. L’ultimo trionfo risale alla stagione corrente nel match contro la Fiorentina, terminato 2-0 per la squadra di Fonseca. Clicca QUI per il bilancio della Lazio.

Ufficiale, Strootman al Genoa

 Ora è arrivata anche l’ufficialità. Kevin Strootman torna in Serie A e lo fa tra le file del Genoa. L’ex calciatore della Roma arriva nel club ligure a titolo temporaneo. Questa la nota della società rossoblù: “Il Genoa Cfc comunica di aver acquisito da Olympique de Marseille, a titolo temporaneo, il diritto alle prestazioni sportive del centrocampista Kevin Strootman (Ridderkerk, Paesi Bassi, 13/02/1990). Il giocatore ha già svolto il primo allenamento con i nuovi compagni”.

Lo Shanghai Shenua smentisce la clausola

Stephan El Shaarawy sembrerebbe essere una delle priorità della Roma in questa sessione di mercato. In questi giorni si era parlato inoltre di una clausola speciale che avrebbe facilitato il ritorno del ‘Faraone’ a Trigoria. Lo Shanghai Shenhua avrebbe smentito l’esistenza di tale accordo. L’agente del classe ’92, suo fratello Manuel, sarebbe attualmente in Cina per portare avanti le negoziazioni, mentre l’ex giallorosso continua ad allenarsi a Dubai in attesa di conoscere il suo futuro.

Senti chi parla…

Ecco cosa si dice sulle principali frequenze radiofoniche romane. Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Banale dirlo,  chi lo perde ha un contraccolpo. Per la Roma sarebbe assorbibile, per la Lazio sarebbe una batosta, se c’è una che non può permettersi di perdere è la Lazio. Il pari può andare bene alla Roma, per la Lazio sarebbe una mezza sconfitta. Se perde la Roma è un problema, se perde la Lazio è un dramma sportivo per loro. Io penso che la Lazio non perda domani, ma un pari non servirebbe a niente alla Lazio. La Roma è stata una grande e si sta costruendo per tornare grande. Non mi sento di dire che la Roma di Pallotta sia stata grande. Sono due squadre perfezionabili, con i loro punti deboli. I punti deboli della Roma ora sono le corsie, Spinazzola non sta bene, Karsdorp va in difficoltà in fase difensiva” Marione a Centro Suono Sport: “Non sono esaltato da quello che ha detto Tiago Pinto, ma mi sembra un gran lavoratore, una persona positiva per il lavoro che dovrà fare a Trigoria. Aspettative però non molte”.

Claudia Belli

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico al più presto possibile.

1 commento

  1. Al Derby potrebbe addirittura nevicare, a Roma o anche vicino Roma…e se nevica…
    Comunque io sono dell’idea che gli Stadi debbano essere al coperto, con possibilità di apertura del tetto.
    Anche se prendono tanti soldi i calciatori, non si può giocare a -5 / 5 gradi.
    Per non parlare di grandine o pioggia intensa.
    Campi in erba sintetica.
    Questa è la mia ideologia di calcio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here