NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

La conferenza di Fonseca in vista di Atalanta-Roma

Alla vigilia del match che vedrà la Roma affrontare l’Atalanta a Bergamo, il tecnico giallorosso Paulo Fonseca ha partecipato alla consueta conferenza stampa . Il portoghese ha toccato molti temi, in primis la partita di domani sera: “Domani sarà una partita molto difficile, l’Atalanta è una grandissima squadra, molto aggressiva ma con grande qualità degli attaccanti.” In seguito, il mister romanista è tornato sulla presunta polemica con Petrachi, smentendola: “In questo momento non c’è nessun problema, nessuna divisione, lavoriamo per fare una bella partita domani”. Inoltre, Fonseca ha dato indicazioni circa la formazione che schiererà contro i bergamaschi, ipotizzando di spostare Mancini a centrocampo e utilizzare Bruno Peres come terzino. In più, è probabile la panchina per Carles Perez, così da concedergli più tempo per adattarsi al calcio italiano. Infine, il tecnico portoghese ha cercato di spiegare la crisi della sua Roma, soffermandosi sul fatto che non è mai stato un problema di coraggio, perché la squadra ha sempre reagito bene anche nei momenti di difficoltà.  

Atalanta-Roma, la vigilia

La Roma è partita questo pomeriggio da Fiumicino per raggiungere Bergamo, dove domani sera i giallorossi affronteranno la squadra di Gasperini alle 20.45. Nella lista dei convocati di Fonseca, complice il fattore infortuni, ci sono state poche novità rispetto alla gara precedente, ovvero l’inserimento di Ibañez e Cardinali. Cambio di modulo in vista per il tecnico giallorosso, che metterà in campo il 4-1-4-1 con Mancini a centrocampo e Fazio in difesa. Spinazzola e Bruno Peres potrebbero partire titolari, a centrocampo Veretout e Pellegrini mentre dietro a Dzeko dovrebbe esserci Mkhitaryan. Per quanto riguarda l’Atalanta, la rosa di Gasperini è al completo. Anche il tecnico ex Genoa è intervenuto oggi in conferenza stampa. In più, ad arbitrare la sfida sarà Daniele Orsato, con il quale la Roma ha un bilancio positivo: 11 vittorie, 11 pareggi e 5 sconfitte. Con il fischietto veneto i nerazzurri contano invece 7 vittorie e 9 sconfitte.

Le ultime da Trigoria. L’infortunio di Pastore è più grave del previsto, ma si esclude l’intervento

In vista della gara contro l’Atalanta di domani sera al Gerwiss Stadium i giallorossi hanno effettuato un allenamento di rifinitura a Trigoria in mattinata. La seduta ha previsto prima una fase in sala video per studiare l’avversario, poi la squadra di Fonseca si è spostata sui campi per passare alla parte atletica. Lavoro a parte per Mirante, Diawara, Zappacosta e Zaniolo. Individuale anche per Pastore. Il problema all’anca dell’argentino sembra più serio del previsto, tanto che “El Flaco” trova difficile non solo l’esercizio fisico ma addirittura alcuni movimenti quotidiani. L’ex PSG, tuttavia, ha ricevuto notizie abbastanza confortanti dopo un controllo a Villa Stuart e potrà evitare l’intervento. Si è optato invece per una terapia conservativa a cui il fantasista giallorosso si sottoporrà già da domani.

Petrachi, la Roma non ha gradito lo sfogo: ipotesi Paratici come piano B

Nell’odierna conferenza stampa Paulo Fonseca ha sottolineato di non aver nessun problema con Petrachi. Tuttavia, lo sfogo del ds giallorosso durante la conferenza stampa di presentazione dei nuovi acquisti Perez, Ibañez e Villar non sembra essere stato gradito dalla società capitolina, che a quanto sembra sta vagliando delle alternative. Il club giallorosso non ha condiviso i modi e i tempi delle dichiarazioni di Petrachi, per cui, visti i buoni rapporti con Fienga, sta prendendo piede l’ipotesi Paratici. Anche se al momento resta l’alternativa più difficilmente percorribile. Gli altri nomi sulla lista potrebbero essere quelli di Faggiano del Parma e Carli del Cagliari.

Senti chi parla

Il tema principale di oggi sulle principali frequenze romane è stato l’imminente gara di sabato contro l’Atalanta. Le opinioni degli speaker sono state discordanti. Alcuni sono del parere che un pareggio sia un ottimo risultato, come Agresti a Radio Radio Mattino: “In questo momento tra le due c’è una differenza di qualità, di convinzione. L’Atalanta adesso è favorita in modo netto, giusto che Fonseca se la giochi diversamente. E’ una partita che può diventare molto complicata. L’Atalanta quando parte è difficile da arginare per tutti. Un pareggio sarebbe un risultato eccellente”. Altri credono invece che la squadra sia chiamata ad una prova del nove, come dice Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Le ultime sono state troppo negative e hanno indotto l’allenatore a pensare a qualcosa di diverso. Bisogna fare qualcosa, provare. Ci vorrà una prestazione come quella del derby, con personalità e coraggio. Non sarà facile contro l’Atalanta, ma bisogna dare un segnale”. C’è invece chi spende delle parole riguardo le ultime vicende di Petrachi, come Roberta Pedrelli a Centro Suono Sport: “Ogni anno si vendono i giocatori e poi si riparte daccapo, senza mai garantire la continuità. Se Petrachi era già in bilico, perché è andato a mettersi in una posizione ancora più scomoda con la società”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here