NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Conferenza stampa Fonseca

La Roma si prepara a scendere nuovamente in campo dopo la sconfitta incassata in casa contro l’Udinese. Il prossimo avversario da affrontare è il Napoli, a soli 3 punti di distanza in classifica. Queste alcune delle parole del tecnico Fonseca in conferenza stampa alla vigilia del match.

“Ho sentito sempre, anche in questo momento, il supporto della società e del presidente, di tutto il club. Non mi sono mai sentito abbandonato dalla società. Pallotta? E’ normale che siamo arrabbiati quando non vinciamo, io lo ero molto. E’ una situazione normale”.

Roma, Pallotta allontana il possibile esonero di Fonseca: “Il suo futuro non è in dubbio”

James Pallotta conferma Paulo Fonseca, almeno per il momento. Nonostante la crisi della Roma, con il doppio ko contro Milan e Udinese, il presidente del club della capitale ha rinnovato la sua fiducia al tecnico portoghese. Queste le parole condivise su Twitter dal numero uno giallorosso: “Il futuro di Paulo Fonseca non è in dubbio. Ha il mio pieno supporto, Forza Roma”.

Partenza per Napoli

Non c’è tempo di riposare per la Roma: domani alle 21.45 affronta il Napoli al San Paolo, dove dovrà riscattare le brutte prestazioni contro il Milan e l’Udinese. La squadra di Fonseca partirà domani mattina alla volta di Napoli, con un treno da Termini. L’orario di partenza è fissato alle 11. Sarà la prima volta in stagione dunque in cui i giallorossi organizzano una trasferta con andata e ritorno nello stesso giorno. Dopo il match, il pullman del club riporterà la squadra nella capitale, con arrivo a notte fonda nel centro sportivo di Trigoria.

Napoli-Roma, arbitra Di Bello

Domenica sera alle 21.45 la Roma sfida il Napoli allo stadio San Paolo. Una partita fondamentale per i giallorossi, che devono mostrare una reazione dopo le brutte prestazioni contro Milan e Udinese. L’arbitro della sfida sarà Marco Di Bello. Il direttore di gara di Brindisi sarà assistito dai guardalinee Alassi e Tegoni, con Manganiello quarto uomo. Al Var ci sarà Mazzoleni, mentre all’Avar Longo.

I convocati di Fonseca per Napoli-Roma: tornano Zaniolo e Pau Lopez

Domani la Roma scenderà in campo per affrontare il Napoli nella sfida valida per la 30esima giornata di Serie A. Il club giallorosso ha diramato la lista dei convocati di Fonseca alla vigilia del match: presenti anche Pau Lopez e Zaniolo che hanno recuperato dai rispettivi infortuni.

PORTIERI: 13 Pau Lopez, 63 Fuzato, 83 Mirante.
DIFENSORI: 2 Zappacosta, 6 Smalling, 11 Kolarov, 18 Santon, 20 Fazio, 23 Mancini, 37 Spinazzola, 41 Ibanez.
CENTROCAMPISTI: 4 Cristante, 7 Pellegrini, 14 Villar, 21 Veretout, 22 Zaniolo, 27 Pastore, 42 Diawara, 77 Mkhitaryan.
ATTACCANTI: 9 Dzeko, 17 Under, 19 Kalinic, 31 Carles Pérez, 99 Kluivert.

Cessione Roma, Arison smentisce: “Non ho alcun interesse nel comprare un club di calcio”

La Roma è in vendita e James Pallotta – insieme a Goldman Sachs – stanno scandagliando il mercato alla ricerca di un possibile (e credibile) acquirente per il club capitolino. Nella giornata di ieri si era fatto il nome di Micky Arison, proprietario dei Miami Heat e della Carnival Corporation, come soggetto interessato alla società giallorossa. Il magnate statunitense, però, a Filippo Biafora de Il Tempo ha smentito questa eventualità: “Non ho alcun interesse nel comprare un club di calcio. Le voci sulla Roma? Non so di che cosa tu stia parlando, non c’è nulla”, ha affermato.

Calciomercato

E’ il momento più difficile per Diego Perotti da quando veste la maglia della Roma. L’esterno argentino è tartassato dagli infortuni, trova poco il campo, e quando lo fa le prestazioni non sono di certo indimenticabili. L’ultima lo ha visto espulso contro l’Udinese lasciando, da capitano, la squadra in dieci uomini. E il padre Hugo, che ha parlato a Crack Deportivo, apre le porte a un suo addio: “Tornare al Boca è una della cose che ha in mente. Ha ancora un anno alla Roma, ma so che ci sono due squadre in Europa che se lo vogliono portare via. Lui ha una voglia davvero grande di tornare al Boca Juniors e solo che i tifosi lo vogliono. Inoltre ammetto che vederlo alzare una Libertadores con la maglia del Boca sarebbe il sogno della mia vita. Direi: ok, la mia vita può finire qui”.

Nella prossima finestra di mercato la Roma farà di tutto per trattenere nella capitale Nicolò Zaniolo. Il talento classe ‘99, infatti, nonostante l’infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fuori dal campo per oltre 5 mesi, continua ad attirare l’interesse di tanto top club europei. Secondo quanto riporta il portale spagnolo Todofichajes, anche il Real Madrid sarebbe sulle tracce dell’ex Inter: il quale il prezzo di partenza per il cartellino sembra essere di almeno 50 milioni di euro, anche se la Roma proverà ad alzare la richiesta per evitare di perderlo.

Intervista Spalletti

Luciano Spalletti torna a parlare della Roma. Il tecnico di Certaldo, che in queste ore è stato accostato alla panchina giallorossa, ha detto la sua su Fonseca e Dzeko in un’intervista al canale Youtube della Serie A. Le sue parole:

“Per me fare un calcio offensivo è sempre stata un’attrazione. Ho cercato di fare un calcio dove si segna, si va all’attacco e si sfida l’avversario. Fonseca ha portato questo calcio offensivo. Vuole fare questo calcio offensivo e ha ben chiaro quello che è il disegno che vuole portare avanti. Ed è stato anche bravo ad adattarsi subito al nostro campionato, perché qualcosa l’ha modificato. Se lo faranno lavorare, farà vedere a un pubblico esigente e conoscente di calcio come quello della Roma, partite godibili sotto tutti i punti di vista”.

Commisso smentisce le voci su De Rossi alla Fiorentina

Il nuovo percorso da allenatore di Daniele De Rossi non sembra destinato ad iniziare alla Fiorentina. Secondo le ultime indiscrezioni circolate oggi, la Viola avrebbe scelto proprio l’ex giallorosso come nuovo tecnico per la prossima stagione. Il presidente Commisso però ha voluto subito smentire queste voci attraverso un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del club: “Leggo e vedo ogni giorno sui media un nuovo mister o nuovi giocatori in arrivo alla Fiorentina. Fino all’altro ieri tutti davano per già fatta la scelta su un nuovo allenatore, ieri sera invece è stato presentato come scelta mia e della Società un ennesimo nuovo mister. Al mio arrivo durante il calcio mercato avevo già detto come ero stupito di tutte le Fake News che leggevo o sentivo. In questa parte della stagione, per noi così importante e delicata, ritengo che chi continua a fare uscire mie scelte per sostituire una persona o un’altra, faccia solo del male alla Fiorentina e ai suoi tifosi. Io non ho avuto nessun tipo di contatto, mail o telefono o di persona, con nessuno e siccome tutti sanno che la decisione finale è sempre la mia, è incredibile che continuino a uscire queste Fake News”. Ha aggiunto: “Chi non vuole bene alla Fiorentina e ai suoi tifosi sta cercando di destabilizzare l’ambiente, ma noi siamo uniti e continueremo per la nostra strada, fino alla fine della stagione. Poi come ho sempre detto, verrà il momento di tirare le somme e fare le scelte per il prossimo campionato, ma oggi continuiamo come ha dichiarato anche ieri Joe Barone, solo a pensare a chiudere nel migliore modo possibile questa stagione con il massimo impegno di tutti e dando il nostro totale supporto al tecnico, allo staff e ai giocatori”.

Roma Femminile

Come riportato dal sito ufficiale della Roma, il 2020-21 della squadra femminile inizierà giovedì 9 luglio, con il primo allenamento fissato per le ore 17:00. La fase di preparazione si svolgerà al Centro Sportivo Giulio Onesti. Inoltre, la squadra di Betty Bavagnoli parteciperà alla Supercoppa Italiana. Le giallorosse affronteranno in semifinale la Juventus in campo neutro, con la vincente che si giocherà il trofeo contro chi supererà il turno tra Fiorentina e Milan. Non sono state ancora stabilite le date della competizione. Sabato 22 agosto avrà inizio il campionato di Serie A.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radiofoniche della capitale si parla del momento no della Roma e della prossima gara di campionato contro il Napoli. Queste le parole di Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “La partita con l’Udinese è stata surreale, e così lo è stato Fonseca. Nella Roma mi sembrano tutti in confusione. Fonseca è un tipo blando, non è un Mazzone o uno Spalletti. E l’assenza della Curva Sud incide in modo negativo. Dopo la ripresa l’unica figuraccia è stata salvata grazie a due invenzioni di Dzeko. Così la Roma non è accettabile”. Queste invece le dichiarazioni di Stefano Petrucci a Tele Radio Stereo: “Per tutti ormai Fonseca è ufficialmente un cretino che va cacciato con la massima fretta. La gestione di Fonseca in questo anno solare, è sotto gli occhi di tutti, è catastrofica. La vera domanda che bisogna farsi qui è: come sia possibile che ogni allenatore che viene qui, da Luis Enrique a Garcia, sfiorisce con così grande velocità?”.

Print Friendly, PDF & Email