NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Le parole di Fonseca in vista della Samp

Domani alle 21.45 la Roma ospita la Sampdoria di Claudio Ranieri allo Stadio Olimpico. Niente conferenza stampa di vigilia per Paulo Fonseca, che ha però risposto ai microfoni di Roma TV ad alcune domande della stampa. “Abbiamo provato diversi sistemi in questi giorni. Possiamo giocare con diversi sistemi, ma non è vero che giocheremo con tre domani.”,ha dichiarato il tecnico, il quale, sull’avversaria, ammette: “E’ difficile fare la miglior analisi adesso perché non sono al meglio. Credo sia più importante la nostra squadra”. Inoltre, sul fronte calciomercato ha aggiunto: “Sapete che noi vogliamo rimanere con Smalling e Mkhitaryan e credo ci sia possibilità.” L’ex Shakthar ha poi parlato del suo futuro: “Io penso che il mio futuro sarà come allenatore della Roma.” E infine sul recupero di Zaniolo: “Sta bene, tra una-due settimane lavorerà con noi”. Non poteva però mancare la dedica social ai propri tifosi: “Vogliamo continuare a rendervi orgogliosi dei nostri colori e pensiamo a tutti i romanisti che hanno passato un brutto periodo. Domani indosseremo questa maglia per voi.”

Verso Roma-Sampdoria: ballottaggio sui mediani a centrocampo. Arbitra Calvarese

In questi giorni Paulo Fonseca ha provato la difesa a tre in vista della sfida contro la Sampdoria. Nell’allenamento di ieri allo Stadio Olimpico, il tecnico giallorosso ha anche provato Cristante come terzo centrale difensivo. Tuttavia l’allenatore portoghese sembra orientato verso una linea di difesa a quattro con due mediani a centrocampo: la scelta è tra CristanteVeretout Diawara e il nuovo arrivato Gonzalo Villar. Per quanto riguarda i blucerchiati, Ranieri dovrà fare a meno di Fabio Quagliarella, ancora alle prese con un fastidio muscolare. Ad arbitrare la sfida Calvarese, assistito dai guardalinee Vivenzi Rocca. Il quarto uomo sarà PezzutoVAR AVAR affidati rispettivamente a Di Bello e Di Vuolo. Con il fischietto abruzzese, i giallorossi hanno ottenuto 9 successi, 4 pareggi e 5 sconfitte nelle 18 gare da lui dirette.

Pallotta chiede un prestito di 6 milioni con garanzia statale. Nel frattempo si cerca accordo economico con Petrachi

La Roma ha chiesto un prestito bancario di 6 milioni di euro con la garanzia statale in base al decreto-legge Liquidità dell’8 aprile, la durata è di 6 anni e verrà erogato dalla Banca Popolare del Lazio. I giallorossi hanno effettuato la richiesta presso Mediocredito centrale, con l’obiettivo di migliorare la liquidità con finanziamenti a tassi più bassi di quelli di mercato. La finalità resta quella di finanziare il pagamento degli stipendi dei dipendenti. Nel frattempo, Gianluca Petrachi e la Roma sono sempre più lontani e a Trigoria si sta lavorando per risolvere la questione. Petrachi non vorrebbe dimettersi, quindi una soluzione potrebbe essere proporgli un accordo economico.

Calciomercato Roma: Pastore gradisce la MLS, Pedro finirà la stagione con il Chelsea

Il futuro di Pastore è lontano dalla capitale. L’argentino ha aperto ad un trasferimento in MLS. L’ Inter Miami sarebbe disposto a mettere sul piatto un contratto pluriennale da 5 milioni di euro netti a stagione. Ma non è l’unico club, anche i Los Angeles Galaxy vorrebbero proporre la stessa offerta. Vertonghen concluderà la stagione in Premier League e poi lascerà il club a parametro zero. Baldini sta lavorando per portare il giocatore a Trigoria, e l’offerta sarà probabilmente di due anni più uno a 3 milioni con bonus.  Il giocatore è tornato in orbita giallorossa perché il Manchester United continua ad avanzare richieste molto alte per Smalling. Tuttavia, Ole Gunnar Solskjaer, allenatore dei ‘Red Devils’, in conferenza stampa si è soffermato sul futuro dei calciatori attualmente in prestito, tra cui Chris Smalling, e alla domanda relativa al prolungamento del prestito ha detto: “Credo di si. Ciò è dovuto all’amministratore e alle scartoffie. Speriamo che tutto si risolva.” Infine, Pedro terminerà la stagione con il Chelsea. L’ex attaccante del Barcellona avrà ancora la giornata di oggi quindi per confermare il prolungamento di sei settimane del suo contratto con i londinesi. Con la Roma, invece, è già tutto fatto: l’accordo tra le parti è stato raggiunto sulla base di un biennale con l’opzione per il terzo anno. I giallorossi tornano su Marcos Acuña. Il classe ’91 potrebbe lasciare lo Sporting Lisbona a fine stagione. I portoghesi chiedono 15 milioni, ma la Roma deve far fronte alla concorrenza sia dell’Inter che del Napoli.

Zaniolo, giornata di controllo al ginocchio a Villa Stuart

Nicolò Zaniolo si sta riprendendo a pieno ritmo dal grave infortunio al ginocchio subìto a gennaio contro la Juventus. Nella giornata di ieri il 22 giallorosso ha addirittura effettuato un allenamento con la Primavera, con tanto di partitella annessa (ma senza contrasti). Oggi, il classe ’99 si è sottoposto ad una visita di controllo a Villa Stuart, e l’esito è stato positivo. Tuttavia, l’ex Inter dovrà allenarsi con la Primavera ancora per qualche giorno. In ogni caso, il giocatore giallorosso ha messo nel mirino la gara del 15 luglio contro il Verona in programma allo Stadio Olimpico.

Coronavirus, il bollettino della Protezione Civile

La Protezione Civile ha diramato il bollettino di oggi 23 giugno riguardo il Coronavirus. I dati mostrano un ulteriore calo dei decessi, 18 contro i 23 di ieri. Un nuovo minimo da inizio epidemia. I guariti raggiungono quota 184585, per un aumento in 24 ore di 1159 unità (ieri erano state dichiarate guarite 533 persone). Il calo dei malati (ovvero le persone attualmente positive) è stato pari a 1064 unità (ieri erano stati 335) mentre i nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore sono stati 122 (ieri 218). In terapia intensiva si trovano oggi 115 persone, 12 meno di ieri. Per quanto riguarda il numero di individui controllati, oggi sono stati testati 23225 casi (contro i 40485 tamponi effettuati) . Si tratta di un positivo ogni 190 persone, ovvero 0,5%. l numero totale di persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’epidemia è 238833.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radio romane le tematiche trattate degli opinionisti hanno riguardato il prestito chiesto dalla Roma, Antonio Felici a Centro Suono Sport: “Ogni giorno arriva dalla società una notizia che aumenta solo la malinconia, come quella di oggi relativa al prestito chiesto da Pallotta. Vuol dire che la società è alla frutta e che non ha intenzione di investire neanche un euro. Mi sembra che si vogliano scaricare tutti i problemi economici della Roma sulla situazione legata al Covid“. Si è inoltre discusso della trattativa con Friedkin, Filippo Biafora a Tele Radio Stereo: “Non c’è molto da dire in più sulla questione Friedkin. Le sue intenzioni sono quelle di portare avanti il progetto con la Roma. Durante i primi di giugno c’era molta poca fiducia su un ritorno alle trattative, negli ultimi giorni invece forse l’intervista di Pallotta ha smosso qualcosa.” Ed infine della scomparsa di Pierino Prati, Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “E’ stato un mese drammatico, prima Corso ora Pierino Prati. È stato un grande giocatore. A Milano, da entrambe le sponde, hanno perso due grandi calciatori. La Sampdoria è in difficoltà ma è riuscita a rimanere in partita, la Roma deve darsi una regolata da subito”.

Print Friendly, PDF & Email