NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Fonseca parla in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Juve

Nella conferenza stampa odierna Paulo Fonseca ha parlato dell’imminente gara contro i bianconeri e delle scelte riguardanti la formazione: “La Juve è molto forte, ma dobbiamo essere equilibrati. Quando ci sarà la possibilità di pressare alto si farà, se usciranno bene dovremo essere compatti.So che molte domande saranno sulla squadra di domani. Se non succederà nulla fino all’ora della partita la formazione sarà: Mirante, Santon, Mancini, Ibanez, Kumbulla, Spinazzola, Veretout, Pellegrini, Mkhitaryan, Pedro e Dzeko.”. Nessun commento sul calciomercato, ma non sono mancate dichiarazioni sul bomber bosniaco: “Si è allenato molto bene in questi giorni, è molto motivato. Se a Verona gli ho chiesto di entrare e ha rifiutato? No, non è vero”. Ed infine l’allenatore della Roma ha parlato della nuova proprietà: “Dal primo giorno in cui sono arrivati qui parlo tutti i giorni con loro, siamo tutti insieme a lavorare per fare una squadra più forte”

Ds cercasi, Friedkin contatta Rangnick

Sono molte le decisioni che Dan Friedkin dovrà prendere ora che è al timone della Roma. Tra le prime probabilmente quella di scegliere un nuovo direttore sportivo. Uno dei principali candidati ancora in corsa potrebbe essere Ralf Rangnick. Il magnate americano avrebbe infatti avuto un contatto esplorativo con l’ex ds ed ex tecnico del Lipsia, ma al momento non sarebbe stata presa nessuna decisione definitiva e non si è parlato di offerte. Si attendono sviluppi nei prossimi giorni.

Calciomercato, Roma sulle tracce di Aarons

Tutti lo vogliono. Su Max Aarons ci sarebbero diversi club, tra cui la Roma. Uno di questi, il Barcellona, avrebbe trovato l’accordo con il Norwich, ma la trattativa è poi saltata. Ora sul terzino destro classe 2000 ci sarebbero, oltre ai giallorossi, anche Milan e Bayern Monaco. La valutazione del giocatore dovrebbe aggirarsi intorno ai 20 milioni.

Pedro risponde alle domande di alcuni tifosi

Ieri la conferenza stampa di presentazione. Oggi invece Pedro ha avuto occasione di rispondere ad alcune domande dei tifosi della Roma attraverso Socios.com. Argomento principale l’approdo nella capitale: ” Per la mia carriera è stata una grande opportunità fare un’esperienza in un paese come l’Italia e avere l’opportunità di giocare in un campionato come la Serie A”. Poi un commento sui nuovi compagni di squadra: “Ci sono tanti giocatori forti, alcuni non li conoscevo bene, come Pellegrini. Conoscevo poi Dzeko e Miki, giocatori di un gran livello e che mi hanno impressionato”. Ed infine l’augurio a Zaniolo: “Mi dispiace per l’infortunio. Nicolò è un giocatore fantastico e potente che avrebbe potuto dare una grossa mano alla squadra in questo avvio. Gli auguro di essere pronto il prima possibile e dare il suo contributo.”

Le due indiscrezioni dalla Spagna su Dzeko e Suarez

Si era parlato in questi giorni di calciomercato di un possibile trasferimento di Edin Dzeko in Spagna, dopo la trattativa naufragata con la Juve. Secondo quanto riporta Mundo Deportivo, il bosniaco sarebbe stato offerto ai blaugrana in vista della partenza di Luis Suarez (trasferitosi all’Atletico Madrid). L’attaccante giallorosso sarebbe però stato scartato per il fattore dell’età, che contrasta con la volontà del club di ringiovanire la rosa. L’altra indiscrezione riguarda invece l’ex bomber dei catalani. A quanto riporta El Desmarque, infatti, prima che il classe ’87 scegliesse i Rojiblancos, anche i giallorossi si sarebbero candidati come opzione (visto il possibile passaggio di Dzeko alla Juve). Addirittura, sempre secondo la testata iberica, tra i due club ci sarebbe stato anche un accordo di massima, che però Suarez stesso avrebbe rifiutato.

Stadi, il Cts boccia la riapertura a più di mille spettatori

Il Comitato tecnico scientifico boccia l’idea di aumentare il pubblico negli stadi (attualmente 1000 spettatori). Oggi si sono riuniti gli esperti per discutere della questione, e questo è stato il loro parere: “Sulla base degli attuali indici epidemiologici ed in coerenza con quanto più volte raccomandato, non esistono – al momento – le condizioni per consentire negli eventi all’aperto e al chiuso, la partecipazione degli spettatori nelle modalità indicate dal documento predisposto dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome”.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radio romane gli argomenti più caldi di oggi sono stati il big match di domani sera contro la Juve, che ha creato pareri discordanti. Tony Damascelli a Radio Radio Pomeriggio: “È una partita che non vede così spacciata la Roma. Sento aria di pareggio. Secondo me Dzeko farà una grande partita”. Diverso il parere di Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Per ora domani non c’è partita. Hanno dato a Fonseca una squadra indebolita, ha dovuto far giocare Cristante in difesa”.C’è poi chi ha parlato di questioni societarie e dell’allenatore. Antonio Felici a Centro Suono Sport: “. Fienga dice che Dzeko è il capitano della Roma, mai stato in discussione, come se tutta la vicenda Milik non fosse mai esistita. Dice che Fonseca non è mai stato in discussione, dimenticando che nel frattempo c’è stato un cambio di proprietà. Le parole di Fienga mi fanno pensare che lui pensi che ci sia ancora Pallotta. Calvo parla di introiti, magliette, in questo periodo difficile: sta sulla luna. Pedro, abituato ad essere circondato da fuoriclasse, arriva a Roma e dice che è venuto per vincere tutto, come se non gli avessero detto che è alla Roma e non alla Juventus. Mi sembra di vivere nel teatro dell’assurdo mettendo insieme tutti questi elementi”.

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

  1. si, Fonseca .. parli con Friedkin per una Roma piu’ forte .. ma col cavolo che gli hai suggerito, come PRIMA COSA, di prendere Allegri al posto tuo , eh ?

  2. Ho letto che la conferenza di Zorro è durata 8 minuti ed ha annunciato la formazione ufficiale prima della partita. Tutto molto strano secondo alcuni. Ne vedremo e sentiremo delle belle….sempre più favori al Rubentino!

Comments are closed.