romanews-roma-mkhitaryan-spinazzola-pellegrini-ferrero

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Qui Trigoria

La Roma non si ferma. Nonostante i tanti calciatori impegnati con le rispettive nazionali (in tutto 10), gli uomini rimasti a disposizione di Fonseca hanno svolto il consueto allenamento mattutino. Alla seduta odierna, a Trigoria, erano presenti molti elementi della Primavera. L’allenamento è cominciato con il riscaldamento, seguito da un torello a uno e due tocchi e infine focus tattico. La squadra continuerà ad allenarsi a Trigoria fino a venerdì, poi il tecnico portoghese concederà due giorni liberi ai suoi calciatori. La ripresa, per la prossima settimana, è invece prevista per lunedì, quando si inizierà a pensare al match contro il Brescia in programma il 24 novembre.

Florenzi e le parole di Ferrero

Alessandro Florenzi continua a non trovare spazio in giallorosso e potrebbe pensare di andar via a gennaio. Il capitano della Roma nelle ultime sei partite non è mai stato un’opzione per Fonseca, nonostante la rosa fosse decimata dagli infortuni. Per ritrovare continuità, e non perdere l’Europeo con la maglia azzurra in programma quest’estate, Florenzi potrebbe lasciare, anche in prestito, la Roma. Gli interessamenti verso di lui non mancano di certo e l’ultimo, in ordine di tempo, è quello della Sampdoria, che lo vorrebbe in prestito. Il presidente Ferrero si è espresso in merito dicendo: ”Mi piacerebbe vedere Alessandro in blucerchiato e prenderlo, magari…”.

Recupero Mkhitaryan

Henrikh Mkhitaryan resterà a Trigoria. Il giocatore armeno vede sempre più vicino il rientro in campo dopo l’infortunio che lo sta tenendo fermo da più di un mese. Si era infortunato in Lecce-Roma del 29 settembre ma ora può finalmente rientrare tra i convocati. L’ex Arsenal e Manchester United ha nel mirino il match contro il Brescia, dopo la sosta, e non vuole assolutamente mancare all’appello. Infatti, come riporta Gazzetta.it, resterà nella Capitale durante il break internazionale, nonostante l’Armenia, con una vittoria sulla Grecia, potrebbe ancora giocarsi un posto all’Europeo. Il ct Petrosyan lo aveva convocato per stare vicino alla squadra in un momento così importante ma il fantasista ha scelto di restare a Roma per continuare a lavorare a un recupero imminente.

Spinazzola, esito degli esami

Dopo la sostituzione obbligata nel match contro il Parma, per un problema muscolare, Leonardo Spinazzola ha svolto degli esami clinici a Villa Stuart per capire l’entità dell’infortunio. Il responso è tutto sommato positivo: affaticamento muscolare. Il terzino sembra essere in dubbio solo per il match contro il Brescia al rientro dalla sosta per le nazionali. Tuttavia, verrà monitorato giorno dopo giorno per capire se il recupero per il match contro gli uomini di Grosso sia effettivamente fattibile.

Il rientro di Pellegrini

Si avvicina il rientro di Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista giallorosso dopo l’infortunio subito lo scorso 29 settembre quando si ruppe il quinto metatarso del piede destro è pronto a tornare in campo. Gli esami sono ok e Pellegrini punta alla convocazione nella partita del 24 novembre contro il Brescia.

I movimenti di calciomercato

Petrachi è sempre attivo sul mercato. Un calciatore che interessa da tempo alla Roma è Dries Mertens. Intorno all’esterno c’è la fila infatti hanno chiesto informazioni TottenhamArsenal e anche Juventus oltre ai giallorossi. Hysaj, per il quale il Napoli chiede però 25 milioni, rendendo la trattativa difficile è un altro calciatore che interessa a Petrachi. Sul taccuino del ds c’è anche il nome di Simakan, un terzino classe 2000 su cui ci sta riflettendo anche il Valencia.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radiofoniche romane il tema più chiacchierato è stata la situazione legata ad Alessandro Florenzi. Francesco Balzani a Centro Suono Sport: “C’è un caso Florenzi e questo è abbastanza evidente. Dopo Genova è successo qualcosa che lo ha portato dalla parte dello spogliatoio che non decide. Ora è naturale chiedersi se è giusto tenere un giocatore così in rosa e perché nessuno nella Roma sposi la sua causa, tifosi compresi”. Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Fonseca ha tutto il diritto di non mettere Florenzi: è lui l’allenatore ed è giusto che decida lui. Basta che però non dica: “Per me è importante”, perché non è vero. Ma poi, Florenzi è un’opzione e metti Santon? A me questa cosa non va giù, la vedo come una cattiveria”.




Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. È dimostrato che le squadre che lasciano partire calciatori con età avanzata, tipo Kalinic di 31 anni, lo fa perché comprende che sono finiti o quasi. Vale anche per Mertens a meno che ce lo regalino…..! Personalmente andrei più su calciatori giovani anche di 25-26 anni…

Comments are closed.