NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Diawara non compare nelle liste, domani la decisione del giudice sportivo

Nuova tegola in casa Roma. I giallorossi rischiano di perdere due punti appena avviato il campionato. A Verona, infatti, da regolamento Amadou Diawara non avrebbe potuto scendere in campo, in quanto nella lista ufficiale dei 25 giocatori consegnata dalla Roma (come ogni altro club) ad inizio stagione è stato inserito negli under 22 e non tra gli “over”. Nel frattempo, però, il 17 luglio l’ex Napoli ha compiuto 23 anni e avrebbe dovuto scalare nella lista principale. Domani si riunirà il giudice sportivo e si avrà una decisione definitiva, anche se il precedente del Sassuolo fa presumere che si andrà verso il 3-0 a tavolino.

La Roma prepara il ricorso

La Roma è però pronta a fare ricorso. Questo perché l’errore c’è effettivamente stato, ma è stato fatto in buonafede e non con l’intento del dolo o della frode. Nella lista dei 25 posti, infatti, la Roma ha ancora 4 slot liberi e avrebbe potuto inserire tranquillamente Diawara in uno di questi. Inoltre, c’è da verificare se la Lega abbia inviato o meno una mail di alert alla società capitolina per avvisare dell’errore.

Dzeko verso la permanenza alla Roma

Le carte in tavola sono cambiate, e ora Dzeko potrebbe restare alla Roma. Tenere il bosniaco a questo punto sarebbe la soluzione migliore da un punto di vista tecnico ed economico. Fino alla fine del mercato, però, può ancora cambiare tutto anche perchè a Milik nessuno ha comunicato qualcosa di definitivo. Da quando il CEO Fienga ha chiesto all’ad del Napoli, Chiavelli, di riviedere la formula del trasferimento il banco è saltato. De Laurentiis ora rischia di perdere il polacco a zero e questo lascia qualche spiraglio per prenderlo a condizioni diverse in futuro. Sull’attaccante, però, ci sarebbe stato anche un sondaggio da parte di alcuni club di Premier League. La Juve dal canto suo si sarebbe già tutelata. Nelle prossime ore dovrebbe infatti sbarcare Alvaro Morata a Torino.

Calciomercato, i giallorossi puntano Nacho per la difesa. Dalla Turchia ritorna l’ipotesi Vida

La priorità della difesa della Roma resta Smalling. Ma le trattative non sembrano procedere a gonfie vele. Il Manchester United, tra l’altro, non avrebbe bocciato neppure l’idea del reintegro in rosa. Il club giallorosso, dal canto suo, dopo Kumbulla ha bisogno di un altro difensore. L’ultima ipotesi sarebbe Nacho, classe ’90 del Real Madrid. Dalla Turchia però insistono per un ritorno di fiamma per Vida. Il croato 31enne del Besiktas, però, starebbe temporeggiando perché potrebbe anche ricevere una proposta economicamente molto vantaggiosa da parte degli Emirati Arabi.

I bookmakers credono nell’ipotesi Allegri alla Roma

Dopo una sola gara di campionato il futuro di Fonseca potrebbe già essere in bilico. In queste ore è stato fatto il nome di Allegri come possibile sostituto. I betting analyst di Snai rilanciano con forza l’arrivo dell’ex tecnico della Juve a 3,50, davanti a Paris Saint Germain (7,50) e Manchester United (15,00). Tutto è nato da una frase dello stesso allenatore durante un fuorionda del programma Ballando con le Stelle, dove non ha escluso un suo possibile approdo nella capitale.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radio romane oggi si è parlato della sconfitta contro il Verona, Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “La Roma e Fonseca avrebbero dovuto far giocare Dzeko. E’ una situazione grottesca quella in cui si è infilata il club. Non solo adesso il problema Dzeko non è risolto, ma rimane ancora aperta la questione sul centravanti di riserva“. Ma anche della situazione Dzeko, Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Pomeriggio: “Da questa situazione Dzeko al momento la Roma ci ha rimesso, anche solo considerando i tre punti mancati di Verona. Se la Roma non avrà il suo centravanti, non cederà il bosniaco“. Ed infine di calciomercato e dell’ipotesi nuovo allenatore. Marione a Centro Suono Sport: “Io spero che venga Allegri perché nel giro di due anni la Roma diventa una grande squadra, mi dà una sicurezza di investimenti. Sarri non me la dà, un allenatore che dice che le partite si perdono nell’albergo. Se Friedkin vuole far crescere la Roma, dovrebbe allontanare Fonseca e Fienga:”.

Print Friendly, PDF & Email

7 Commenti

  1. Errore su Diawara allucinante , inammissibile., che conferma come con lo juventino Fienga si sia raggiunto il punto più basso, salvo poche eccezioni (Ciarrapico), della storia della Roma. La tentata vendita di Dzeko alla Juve e la sua incredibile esclusione dalla prima gara passano in secondo piano di fronte a questo vergognoso errore, che denota negligenza, incapacità, irresponsabilità e lassismo. Friedkin allontani dalla Roma questo signore, responsabile del peggior bilancio della Roma del gravissimo indebitamento, della espusione di tre capitani nel giro di 3 anni, della cancellazione completa in poco più di un anno di tutti i giocatori di Roma-Barcellona. Ps: comunue Diawara ha un ingaggio di 2,2 mln netti, aumentato di circa il 280% rispetto a quello percepito a Napoli, dove non giocava, non correndo non tirando e facendo al piú passaggi di un metro. Chi era il CEO? Fienga.

    • Il peggior presidente è stato Pallotta,ha battuto anche Ciarrapico,senza se e senza ma.

    • Pienamente d’accordo. E pure qua c’è pure chi elogia Diawara uno dei centrali più scarsi che ho mai visto. E dalla prima partita a Roma ho capito perché non giocava a Napoli. Corre proprio male. Tutto storto. Magari c’è cascano a fare lo scambio con torreira. Comunque per finire Fienga vattene. Sei ridicolo

  2. Grazie dirigenti per l’ennesima figura di m*** che ci fate fare. Roma la Roma il nostro grande amore merita di più. E invece solo dispiaceri e le facce impunite dei dirigenti ci umiliano sempre di più. Perché nessuno ci mette la faccia e chiede scusa dimettemdosi? Friedkin Fienga o chi per voi dice siete? Dove sono gli attaccanti dove si trova Smalling dove sta il terzino ed un regista? Vergogna.

  3. Licenziate subito Fonseca e fienga. Non far giocare Dzeko, sbagliare la lista e perdere 3-0 a tavolino, è vergognoso. Via tutti!!! Fienga per primo, ha preso questo scarto di Diawara e magari ora si prende pure sta pippa di Nacho

Comments are closed.