NEWS DELLA GIORNATA –  Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

La Roma prepara la festa per l’arrivo di Mourinho

Tra un mese inizierà la Roma di Josè Mourinho. I giallorossi inizieranno il ritiro il 6 luglio a Trigoria. Lo Special One sarà costretto a rimanere in Inghilterra per quasi tutto il mese di giugno anche per alcuni impegni con alcuni sponsor personali con i quali ha girato anche alcuni spot promozionali. La società sta preparando una grande presentazione del tecnico lusitano ai tifosi ma non faranno nulla finché non avranno tutti i permessi necessari per non aver alcun tipo di problema.

Donnarumma rifiuta la Roma di Mourinho

Secondo il Corriere della Sera il tecnico della Roma, Josè Mourinho, avrebbe chiamato Gianluigi Donnarumma per proporgli il progetto della società giallorossa del futuro ma l’ormai ex portiere del Milan avrebbe declinato l’invito dello Special One. La sua scelta dovrebbe ricadere su una società che nella prossima stagione effettuerà la Champions League. I giallorossi sicuramente rimangono alla ricerca di un nuovo estremo difensore dopo i problemi avuti in questa stagione.

Idea Carlos Vinicius per l’attacco della Roma

La Roma cerca una punta per la prossima stagione che possa affiancare oppure sostituire Edin Dzeko. Un nome valido per i giallorossi potrebbe essere quello di Carlos Vinicius. Il calciatore brasiliano è già stato allenato da Josè Mourinho nel Tottenham in questa stagione disputando 9 partite e mettendo a segno 1 rete con la maglia degli Spurs.

La Primavera non aggancia la vetta: soltanto un pareggio con la Sampdoria

Non va oltre il 2-2 la Roma Primavera di Alberto De Rossi che sciupa l’opportunità di raggiungere la vetta del campionato Primavera 1. Partita molto intensa che ha visto la formazione blucerchiata passare in vantaggio dopo la sfortunata autorete di Boer dopo soli 9 minuti. Nel finale della prima frazione i giallorossi riescono a rimontare e passare in vantaggio con la doppietta di Milanese tra il minuto 38 e il 45esimo. Il 2-2 finale è opera del doriano Di Stefano a 6 minuti dalla fine del match. Molto deluso il tecnico giallorosso: “Sono molto arrabbiato, i ragazzi devono migliorare”.

Leggi anche:
Alberto De Rossi: “Sono molto arrabbiato”

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here