NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Kumbulla negativo

“È l’ora di tornare…”. Ad annunciarlo è Marash Kumbulla tramite una storia su Instagram, aggiungendo alle parole anche l’immagine dell’esultanza dopo il gol al Milan. Il tampone dell’albanese ha finalmente dato esito negativo dopo che l’ex Verona era risultato positivo al Coronavirus il 10 novembre. Ora sosterrà le visite mediche prima di tornare ad allenarsi a Trigoria con i suoi compagni in vista dei prossimi match contro Young Boys e Sassuolo.

Trigoria: personalizzato per Santon e Smalling

Dopo la brutta sconfitta di Napoli Fonseca ha deciso di far rifiatare la squadra e dare un giorno libero senza allenamenti alla sua RomaChris Smalling e Davide Santon, tuttavia, questa mattina si sono recati a Trigoria per effettuare una seduta personalizzata, come riferisce il Corriere dello Sport. L’ex Inter è da poco guarito dal Covid e sta cercando di recuperare la condizione fisica. Il difensore inglese è invece ancora alle prese con un fastidio al ginocchio sinistro. Nei prossimi giorni l’ex Manchester United dovrebbe però riunirsi al resto del gruppo e spera di poter arrivare alla convocazione per il match di Europa League contro lo Young Boys in programma giovedì alle 21.00. Da valutare le condizioni di Mancini, che ha accusato nella gara di ieri un riacutizzarsi del fastidio all’adduttore ed è stato costretto ad uscire dal campo. Ma anche quelle di Veretout, anche lui sostituito a causa di un problema al flessore della coscia destra.

La probabile formazione di Roma-Young Boys

ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 3 Ibañez, 4 Cristante, 5 Juan Jesus; 33 Bruno Peres, 14 Villar, 42 Diawara, 61 Calafiori; 31 Carles Pérez, 7 Pellegrini, 21 Borja Mayoral
A disp: 83 Mirante, 2 Karsdorp, 37 Spinazzola, 77 Mkhitaryan, 11 Pedro, 9 Dzeko
All. Paulo Fonseca

BALLOTTAGGI: Borja Mayoral-Dzeko
INDISPONIBILI: Zaniolo (rottura del legamento crociato del sinistro), Pastore (problema all’anca), Boer (contagiato da Coronavirus), Kumbulla (contagiato da Coronavirus).
IN DUBBIO: Mancini (problema all’adduttore), Smalling (fastidio al ginocchio sinistro), Fazio (appena guarito dal Coronavirus), Santon (appena guarito dal Coronavirus), Veretout (infortunio al flessore della coscia destra)
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: –

Calciomercato, piace Nandez del Cagliari

Infortuni Covid rischiano di accorciare troppo la rosa della Roma. Per questo i giallorossi si starebbero già muovendo per trovare rinforzi in vista del mercato di gennaio. Tra gli obiettivi primari, secondo quanto riferisce calciomercato.com, ci sarebbe Naithan Nandez del Cagliari. I capitolini avrebbero infatti già intensificato i contatti con l’entourage del centrocampista classe ’95. In questa stagione il giocatore uruguaiano conta 7 presenze, un gol e un assist con la divisa rossoblù. Il giocatore può essere schierato come mediano, laterale ma anche giocatore offensivo (in alternativa a Pedro e Mkhitaryan). La valutazione del calciatore secondo il Cagliari sarebbe di circa 30 milioni. La Roma, prima di provare un eventuale affondo, dovrebbe però cedere Diawara, chiuso da Veretout, Pellegrini e Villar. Sull’ex Napoli ci sarebbero Leicester e West Ham, che potrebbero arrivare ad offrire 20 milioni di euro.

Coronavirus, il bollettino odierno

Come di consueto il Ministero della Salute ha diramato il bollettino Covid odierno. I dati indicano che oggi si registrano 16.377 i nuovi casi ultime 24 ore a fronte di 130.524 tamponi (ieri erano 20.648 a fronte di 176.934 persone testate). Cresce leggermente il rapporto test/positivi, pari al 12,5% (+0,9% rispetto a ieri). Le vittime oggi salgono a 672 (ieri 541), per un totale di 55.576. Gli attualmente positivi diminuiscono di 7.300 mentre i guariti sono stati 23.004. Ancora giù le terapie intensive, -9 (stesso dato di ieri), 3.744 in tutto.

Senti chi parla…alle radio

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Non ci pensano neanche a smettere la guerra tra Roma e Napoli, l’abbiamo ripetuto tante volte. Non ti aspetti una prestazione di questo livello da Fonseca, la squadra è stata in grande difficoltà. Io non credo che la vittoria di ieri fosse mossa da Maradona. E’ una partita storta si può solo prendere così. Si pensava che Dzeko stesse un po’ meglio di così. La partita poi ha preso una piega inaspettata, il Napoli poi è andato sul velluto e non ha fatto neanche tanta fatica. La devi prendere come una partita storta, è andata come è andata. Il Napoli lo vedo come possibile vincente del campionato”. Marione a Centro Suono Sport : “Se c’era la squadra titolare avremmo fatto qualcosa di meglio. Questo tipo di sveglia chissà se porterà dei problemi o se se ne uscirà subito con il Sassuolo. Perché la Roma è una squadra molto fragile. Io punto il dito sulla tenuta psicologica della squadra, la trovo arrendevole. L’importante è non crollare psicologicamente”.

Print Friendly, PDF & Email