NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Coronavirus, i dati della Protezione Civile

Arriva il consueto aggiornamento della Protezione Civile sui dati del Coronavirus in Italia. Sono 83.324 le persone attualmente positive, 1.518 in meno rispetto a ieri. Nella giornata di oggi si registrano 165 decessi, mai così pochi dal 14 marzo, che portano il totale a 30.560. Continuano a diminuire anche i ricoverati in terapia intensiva per Coronavirus in Italia: sono 1.027, ovvero 7 in meno rispetto a ieri, quando il calo era stato di 134. I guariti di oggi sono 2.155, per un totale di 105.186802 i nuovi contagi, i casi totali sono 219.070. I tamponi fatti sono 51.678, di cui 31.384 testati.

Calciomercato: passi avanti per Smalling e Kean

Lo United mette in vendita Smalling. I Red Devils hanno bisogno di fare cassa e l’inglese, insieme a Phil Jones e Rojo, è l’indiziato numero uno a partire. L’interesse della Roma a trattenerlo è sempre alto ma la richiesta dello United (20 milioni), è ritenuta troppo alta dai giallorossi che lavoreranno nelle prossime settimane per abbassare il prezzo di una trattativa che ora sembra più fattibile. Altro obiettivo giallorosso è Moise Kean. L’attaccante classe 2000 non ha convinto al suo primo anno in Inghilterra e ora l’Everton sta cercando di piazzarlo altrove per rientrare, almeno in parte, dei 30 milioni spesi in estate. La Roma potrebbe proporre un prestito biennale con diritto di riscatto ma un’altra ipotesi sembra essere quella che coinvolge Kluivert in uno scambio, con l’olandese ai Toffees e Kean in giallorosso.

Pallotta cerca nuovi soci e chiede aiuto a Baldini

La Roma si prepara ad un futuro che sembra piuttosto complicato. La situazione economico-finanziaria del club, già non brillante, dovrà infatti anche fare i conti con le conseguenze derivanti dallo stop della Serie A. Per far fronte a una situazione così complessa, Pallotta sembra intenzionato a richiamare una vecchia conoscenza. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, si tratterebbe di Franco Baldini che dovrebbe aiutare il presidente giallorosso ad individuare nuovi investitori e non solo. Potrebbe intervenire anche sulle scelte riguardanti il calciomercato e gli allenatori. Un giocatore su cui potrebbe suggerire di puntare è Lovren, già nominato a Petrachi l’anno scorso. Il suo ritorno sembra confermare che la trattativa con Friedkin sia in stand-by.

Si avvicina il ritorno di Zaniolo

La Roma è tornata ad allenarsi a Trigoria per prepararsi ad un’eventuale ripresa del campionato. Qualora si potesse effettivamente tornare in campo, i giallorossi sperano di poter contare anche su Nicolò Zaniolo che sembra finalmente pronto a ripartire dopo il brutto infortunio di gennaio. Il suo ginocchio sta meglio e si vede. Come riportato da Il Tempo, negli ultimi giorni Zaniolo è tornato al lavoro sotto lo sguardo attento di Fonseca, che può tirare un sospiro di sollievo grazie anche ai recuperi di DiawaraPastore Zappacosta. Il classe ’99 spera di poter tornare ad allenarsi normalmente già i primi di luglio, per poi essere a disposizione del tecnico portoghese per gli ultimi match della stagione.

L’intervista a Falcao

L’ex giallorosso Paulo Roberto Falcao è stato intervistato dal Corriere dello Sport. Queste alcune delle sue parole sulla Roma del presente e del passato.

Su Pallotta
“Pallotta non ha venduto? Ah ecco. Per me è difficile giudicare la squadra di adesso. Mi piacerebbe però che la Roma prendesse Neymar… Per i miei colori punto sempre al top, non a giocatori qualsiasi. La maggioranza dei tifosi delusa dai nove anni di gestione americana? Credo sia un po’ colpa nostra. La mia generazione ha modificato la mentalità, l’ambiente. Ha abituato i romanisti a pensare in grande. Quando arrivai io, lessi subito il motto: la Roma non si discute, si ama. Bellissimo dal punto di vista dei tifosi, che ti sostengono sempre. Ma dannoso per chi deve amministrare una squadra. Nello spogliatoio un compagno mi disse: che bello che sei qua, ora ti prendi tu tutte le responsabilità. Risposi: ecco perché non avete vinto un ca**o finora. Come si fa ad accontentarsi di non vincere? A 67 anni, quando gioco a tennis, se perdo mi viene voglia di ammazzarmi. Invece alla Roma qualcuno si intimidiva davanti all’Olimpico pieno: la paura di perdere toglie la voglia di vincere”.

La Roma di Falcao
“La mia Roma ha vinto meno di quanto avrebbe potuto? È vero. Ma gli scudetti dovevano essere due. Vogliamo parlare del gol di Turone? Perché? è stato uno dei più grandi scandali della storia del calcio. Arbitro Bergamo. Ti ricordi chi era il designatore ai tempi di Calciopoli, con la Juventus spedita in B? Sempre lui. La Coppa Campioni contro il Liverpool? È il mio rimpianto. Vorrei rigiocare quella finale stando bene. Comunque anche lì macchia arbitrale: fallo enorme di Rush su Tancredi sull’1-0″.

Schick in uscita: la situazione

Per far fronte ad una sessione di mercato che potrebbe essere più complicata del previsto, Pallotta sembra intenzionato a richiamare una vecchia conoscenza. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, si tratterebbe di Franco Baldini che dovrebbe tornare per affiancare Petrachi e aiutare il club a gestire diverse operazioni, soprattutto in uscita. La prima riguarderà probabilmente Schick: il Lipsia vuole riscattarlo, ma con uno sconto sulla cifra stabilita inizialmente di 28 milioni più 1 di bonus, legato alla qualificazione in Champions. La Roma potrebbe abbassare le sue richieste di circa 3 milioni per ricevere il pagamento subito e non in un anno e mezzo.

Print Friendly, PDF & Email