NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un solo articolo: buona lettura!

Qui Trigoria

Niente riposo per i giallorossi di Fonseca dopo l’amara sconfitta contro il Milan. Nella seduta di allenamento odierna a Trigoria, i calciatori, come di consueto all’indomani di ogni partita, hanno lavorato divisi in due gruppi: uno composto da coloro che sono stati impiegati nella serata di ieri ed uno composto dai calciatori non impiegati. Tornano a lavorare in gruppo Bryan Reynolds e Chris Smalling. Lavoro a parte invece per Ibanez, Calafiori, Dzeko, Santon e Zaniolo, tutti alle prese con i recuperi dai rispettivi infortuni.

Verona-Roma, accolto il ricorso per la sconfitta a tavolino: il 15 marzo l’udienza

Continuano le speranze della Roma di riguadagnare il punto conquistato sul campo del Verona, ma tolto dalla Giudice Sportivo per il caso Diawara e quindi commutato in sconfitta a tavolino. Il club giallorosso si è rivolto al Collegio di Garanzia dello Sport del Coni, che dopo diversi dubbi, ha accolto il suo ricorso. Come riporta Il Tempo, è stata accolta l’istanza del club giallorosso di discutere il ricorso in presenza e non per via telematica, con l’Hellas Verona che si è costituito nel procedimento. L’udienza è stata fissata per lunedì 15 marzo e avrà inizio alle ore 15.30.

Gli errori costano caro a Pau Lopez: contro la Fiorentina torna Mirante

Dopo aver ritrovato la titolarità nelle ultime uscite, Pau Lopez potrebbe perdere il posto. Secondo quanto riporta Sky Sport Fonseca starebbe pensando di riproporre la staffetta tra i pali giallorossi. Dunque Antonio Mirante dovrebbe tornare titolare nella formazione che affronterà la Fiorentina nella serata di mercoledì al Franchi. Dopo la prova insufficiente contro il Milan, Pau Lopez tornerebbe così in panchina. Lo spagnolo è sotto accusa specialmente per gli errori in fase di disimpegno e di impostazione, tra cui quello che a portato al gol di Rebic. Mirante dunque è pronto a giocare dal primo minuto a distanza di circa due mesi dall’ultima volta, quando difese da titolare i pali della porta romanista nella gara vinta 3 a 2 contro il Cagliari.

La Roma continua il pressing su Musso, Pau Lopez verso l’addio

La Roma insiste per trovare un nuovo portiere la prossima stagione. Pau Lopez continua a non convincere, lo spagnolo ieri è stato protagonista una prestazione in chiaroscuro. Bene con le mani, male con i piedi. I giallorossi da tempo monitorano Juan Musso. E, come riferisce il sito del Corriere dello Sport, i contatti (indiretti) sarebbero già partiti, così come i sondaggi tra gli intermediari giallorossi e l’Udinese. Il portiere argentino avrebbe già dato disponibilità al trasferimento, soprattutto con la prospettiva di partire subito titolare, un’idea che mette la Roma in pole position davanti all’Inter, che segue il 26enne. La prima richiesta dei friulani per l’estremo difensore sarebbe di 25ml di euro. Una cifra elevata per i capitolini, che vorrebbero proporre 10mln e una contropartita. Ma prima di parlare di costi ci sarà da piazzare Pau Lopez.

Giudice Sportivo, settima ammonizione e multa di 1500 euro per Pellegrini

Sono stati resi noti, attraverso il consueto comunicato pubblicato sul sito ufficiale della Lega Serie A, i provvedimenti del Giudice Sportivo in merito alla 24esima giornata di campionato. Per quanto riguarda la Roma, settima ammonizione per Lorenzo Pellegrini, accompagnata dalla sanzione aggravata di 1500 euro per le insistite proteste nei confronti del direttore di gara. Seconda sanzione, poi, per Federico Fazio ed Henrikh Mkhitaryan. Ammonito nel corso del match contro il Milan anche il tecnico giallorosso Paulo Fonseca.

Serie A, il ricordo di Astori a tre anni dalla scomparsa: una sua foto in tutti gli stadi

La Lega Serie A, in occasione del terzo anniversario dalla scomparsa, ricorderà Davide Astori in tutte le gare della 25ª giornata di Serie A. Al minuto 13’ su tutti i maxischermi degli stadi sarà proiettata per 13 secondi una foto di Davide, indimenticato campione che in Serie A TIM ha vestito le maglie di Cagliari, Roma e Fiorentina. “Davide è sempre nei pensieri di tutti noi – ha dichiarato il Presidente di Lega Serie A Paolo Dal Pino – un grande Capitano che si è contraddistinto per correttezza e lealtà e che ricordiamo come esempio per le generazioni future”.

Fiorentina-Roma, arbitra Calvarese. Al VAR Aureliano

Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali, dei V.A.R. e degli A.V.A.R. che dirigeranno le gare valide per la 6ª giornata di ritorno del Campionato di Serie A 2020/21 in programma mercoledì 3 marzo. Il match del Franchi tra Fiorentina e Roma sarà arbitrato da Calvarese. Al VAR Aureliano.

Senti chi parla…

Sulle principali frequenze radiofoniche della capitale si parla inevitabilmente della sconfitta incassata ieri contro il Milan. Queste le parole di Stefano Agresti a Radio Radio Mattino: “Una foto la lascio a Guida, perché il Milan ha meritato di vincere, però con un arbitraggio equo non avrebbe vinto. Secondo me c’era il rigore su Mkhitaryan, era netto. Ma il fallo fischiato a Mancini è clamoroso. Dove fa fallo? Ha fischiato qualche fallo di confusione. A me Pellegrini piace molto, però ieri ha giocato male. Non capisco l’avversione di alcuni tifosi, credo che la Roma debba costruirci il futuro.” Questo invece l’intervento di Gianluca Piacentini a Rete Sport: “La Roma non riesce mai a fare il salto di qualità, è un dato di fatto. Fonseca continua a parlare di errori individuali, ma non fa niente per mettere a suo agio i calciatori in difficoltà: se Pau Lopez non è bravo con i piedi, non è obbligatorio ripartire sempre con lui. Fazio ha sbagliato, ma la Roma ha la decima difesa della serie A e Fazio in campionato ha giocato solo due partite”.

Martina Cianni

Print Friendly, PDF & Email