NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Roma-Benevento: le probabili formazioni

ROMA (3-4-2-1) 83 Mirante; 23 Mancini, 3 Ibanez, 24 Kumbulla; 18 Santon, 7 Pellegrini, 17 Veretout, 37 Spinazzola; 77 Mkhitaryan , 11 Pedro; 9 Dzeko.
A disp.: 13 Pau Lopez, 33 Bruno Peres, 6 Smalling, 2 Karsdorp, 20 Fazio, 4 Cristante, 14 Villar, 31 Carles Perez, 21 Mayoral.
All.: Paulo Fonseca

INFORTUNATI: Diawara (contagiato da coronavirus), Calafiori (contagiato da coronavirus), Pastore (problema anca sinistra), Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio)
SQUALIFICATI: –
IN DUBBIO: Karsdorp (lieve affaticamento muscolare), Smalling (Lieve distorsione al ginocchio sinistro)
BALLOTTAGGI: Santon-Peres.

BENEVENTO (4-3-2-1): 1 Montipò; 3 Letizia, 15 Glik, 5 Caldirola, 18 Foulon; 29 Ionita, 28 Schiattarella, 21 Hetemaj; 25 Sau, 24 Caprari; 9 Lapadula.
A disp.: 12 Manfredini, 22 Lucatelli, 80 Gori, 11 Maggio, 13 Tuia, 58 Pastina, 6 Basit, 4 Del Pinto, 14 Dabo, 16 Improta, 44 Iago Falque, 19 Insigne, 20 Di Serio, 8 Tello.
All.: Filippo Inzaghi

Covid, Calafiori positivo

Dopo Amadou Diawara, contagiato al rientro dal match in nazionale con la sua Guinea, purtroppo c’è un altro positivo al Covid-19 in casa giallorossa. Si tratta del giovane Riccardo Calafiori. Ora il classe 2001 dovrà affrontare un periodo di isolamento per poi rientrare. Lo stesso terzino sinistro ha voluto tranquillizzare tutti su Instagram riguardo le sue condizioni: “Ciao a tutti, purtroppo sono risultato positivo al Covid19 e ora dovrò osservare il periodo di quarantena. Ci tengo comunque a rassicurare i miei amici e le persone che mi seguono, fortunatamente mi sento bene e non vedo l’ora di tornare in campo! Nel frattempo per qualche partita farò il tifo da casa.
Forza Roma!”.

Arriva lo svincolato Farelli: sarà il terzo portiere

ll portiere Simone Farelli è stato tesserato dalla Roma club dopo aver sostenuto le visite mediche in giornata. A partire da domani si allenerà assieme ai colleghi con Savorani. L’estremo difensore, 37 anni, era svincolato e la sua ultima esperienza è stata in B con il Pescara. Il portiere, romano di nascita, ha giocato in cadette ria anche con Latina, Siena, Trapani e Crotone. Ricoprirà il ruolo di terzo portiere alle spalle di Mirante e Pau Lopez.

Trigoria: oggi la rifinitura in vista di Roma-Benevento

Tempo di vigilia di campionato per la Roma, che domani sarà impegnata contro il Benevento. Giornata condizionata dalla positività al Covid di Riccardo Calafiori, con la squadra che in mattinata è comunque scesa in campo. La rifinitura è iniziata alle ore 11 in sala video, dove i calciatori hanno visto le immagini relative alla Roma e agli ultimi incontri del Benevento. Poi la squadra ha lavorato sul campo.

La conferenza stampa di Fonseca

Domani alle 20.45 allo Stadio Olimpico andrà in scena Roma-Benevento, match valido per la quarta giornata di Serie A. Come di consueto, Paulo Fonseca è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato. Queste alcune delle sue parole.

Su Pellegrini
“Pellegrini può giocare in diverse posizioni, contro il Verona ha giocato nella stessa posizione in nazionale. Può fare questa, può fare il trequartista oppure giocare più indietro. In queste tre partite ha giocato molto bene. Non ci sono dubbi sul fatto che sia molto importante per la squadra e che stia giocando bene. In questo sistema può giocare come, mediano, come ala dentro e altre posizioni”.

La cessione di Florenzi
“Ho parlato di questo, volevo che restasse con noi perchè stiamo giocando con questo sistema, in cui poteva essere più utile. Ho parlato con il giocatore, ma ha deciso di giocare in una squadra come il PSG e io capisco questa opzione. Era mia intenzione rimanere con Florenzi, in questo sistema poteva essere più utile per noi”.

Il rapporto con Dzeko
“Non c’è nessun problema con Dzeko, abbiamo un’ottima relazione. Si sta allenando bene, è motivato. La nostra relazione è buona, non c’è nessun problema”.

L’attacco a due con Dzeko e Borja Mayoral
“Può accadere durante alcuni momenti della partita. In questo momento è più difficile iniziare la partita con due attaccanti, ma può succedere durante la partita, dipende dalla partita. Adesso però la squadra sta lavorando su un altro sistema di gioco e non è abituata a giocare con due attaccanti dall’inizio”.

Le scelte con il Benevento
“Mirante sarà titolare domani, vedremo dopo. Fazio e Juan Jesus sono qui con noi, si stanno allenando. Dopo la decisione è mia, decido dopo in funzione della partita se abbiamo bisogno o no. E’ importante per tutti gli allenatori la gestione con tante partite in pochi giorni. Benevento? E’ una bellissima squadra, lo abbiamo visto in queste tre partite. Sono una squadra coraggiosa, hanno fiducia, il loro tecnico è molto bravo. Arrivano qui con fiducia, due vittorie e una sconfitta con l’Inter. Hanno giocatori di esperienza, forti e domani sarà una partita difficile, non ho dubbi”.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here