kluivert marcano monchi

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

ARRIVA MARCANO – Ivan Marcano ha detto sì alla Roma. Il difensore classe 1987, in scadenza di contratto con il Porto, alle ore 18.50 di oggi è atterrato nella capitale, mentre sosterrà le visite mediche domani mattina alle ore 9.00 a Villa Stuart. Secondo colpo, dunque, messo a segno da Monchi, dopo il centrocampista Ante Coric, prelevato dalla Dinamo Zagabria. Il centrale spagnolo arriva a parametro zero ed è pronto a firmare un contratto di 3 anni a 2 milioni di euro.

CALCIOMERCATO – Il mercato della Roma sembra essere iniziato con il piede giusto. Dopo aver ufficializzato Coric, è sbarcato nella capitale anche Ivan Marcano. I nomi sul taccuino di Monchi non mancano e quello del centrocampista Bryan Cristante sembra essere più che una suggestione. Tra la società giallorossa e il giocatore si sarebbe raggiunto un accordo sulla base di 1,5 milioni netti all’anno. Tra i due club si lavora per il prezzo del cartellino: 25 milioni spalmati su più anni e una contropartita tecnica tra Gregoire DefrelGerson e Tumminello. Nelle ultime ore, tra i profili valutati dal direttore sportivo Monchi, ci sarebbe stato anche quello di Thomas Foket, terzino destro del Gent. L’agente del calciatore è stato contattato in esclusiva dalla redazione di Romanews per fare un punto sul suo assistito: “Siamo aperti al trasferimento, ma per il momento non ho parlato con Monchi”. Non solo mercato in entrata però, perché dall’Inghilterra continuano a rimbalzare le voci che vedono il Liverpool in forte pressing sul portiere Alisson Becker. I reds sarebbero pronti ad offrire 90 milioni di euro per strappare il si della Roma. Capitolo attacco. Justin Kluivert è un nome che piace e non poco al ds giallorosso. Sul futuro del giovane olandese restano però parecchie incognite legate al rinnovo del contratto con l’Ajax in scadenza a giugno 2019. Intanto Monchi è volato a Monte Carlo per parlare con Mino Raiola proprio del classe ’99. Per il momento c’è il si del giocatore per un passaggio in giallorosso, manca l’accordo con i ‘Lancieri’.  Situazione diversa per Mario Balotelli che sembra allontanarsi sempre di più dalla capitale. La pista più calda è quella che porta al Marsiglia di Rudi Garcia, che lo vuole a tutti i costi e che ha già parlato con SuperMario. Anche se in Italia è la Roma quella più attenta alle sorti dell’ex Milan e Inter.

MONCHI – Il Barcellona fa la corte a Monchi. Il club blaugrana avrebbe più volte provato a convincere il ds giallorosso a tornare in Spagna. Il presidente Josep Maria Bartomeu, infatti, grande estimatore del direttore sportivo della Roma, avrebbe prima sondato il terreno e successivamente gli avrebbe proposto il ruolo di segretario tecnico senza però avanzare un’offerta ufficiale. La volontà dello spagnolo, però, sarebbe quella di continuare a lavorare con la Roma dato che ci sono tutte le basi per realizzare un progetto sportivo ambizioso nel massimo della libertà.

NUOVO KIT – Svelati i kit per la stagione 2018/2019 della Roma. Sono usciti i  possibili rendering delle tre divise della squadra capitolina del prossimo anno. Già ufficiale la prima maglia, rossa con i calzettoni gialli, indossata nella 37ª della scorsa Serie A contro la Juventus. La seconda, invece, non sarà bianca, ma di ungrigio in due tonalità e, sul retro del colletto, ci sarà una fascia giallorossa sulla quale sarà apposto il Lupetto disegnato da Piero Gratton. La terza maglia sarà di un colore giallo intenso. La particolarità di quest’ultima è che la trama sarà ispirata alla città di Roma, la cui mappa sarà stampata in filigrana. I calzettoni presenteranno due tonalità digradanti di giallo e rosso. Infine, le maglie del portiere: una gialla, una viola e una verde.

NAINGGOLAN – Radja Nainggolan non prenderà parte alla spedizione Mondiale del suo Belgio. Il centrocampista dopo aver smaltito, almeno parzialmente, la delusione della mancata convocazione ha voluto ironizzare su Instagram. Il numero 4 giallorosso, infatti, ha postato una foto dell’aereo che porterà la Nazionale belga in Russia, sul quale c’è l’immagine di un’esultanza dei Diavoli Rossi dopo un gol proprio del Ninja che aggiunge: “Indovina chi ha segnato? Penso che qualcuno cambierà posto. L’aereo che va in Russia…”.

IL DREAM TEAM DI MANOLAS – Kostas Manolas, tramite il canale Youtube della Roma, il suo dream team. Buffon tra i pali, difesa a quattro composta da Maicon, Cannavaro, Nesta e Maldini. Centrocampo a due formato da Xavi e Zidane. Sulla linea della trequarti spazio Messi, Totti e Cristiano Ronaldo. Terminale offensivo Ronaldo, il Fenomeno.

IN RICORDO DI AGO – Sono già 24 anni che Agostino Di Bartolomei non c’è più. Il 30 maggio del 1994 si tolse la vita una delle bandiere e dei simboli più splendenti di Roma e della Roma, protagonista del secondo scudetto giallorosso e della grande cavalcata in Champions League, culminata nella purtroppo amara finale di dieci anni prima. Anche i tifosi hanno voluto omaggiarlo, nella notte, con uno striscione eloquente: “Grande quanto il cielo. Ago capitano mai dimenticato“. Anche la società di Trigoria ha voluto ricordare ‘Ago’ con una clip pubblicata attraverso i profili social ufficiali.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – Il tema principale sulle radio romane è il calciomercato. Petruzzi: “Ilicic è un giocatore molto forte, mi è sempre piaciuto sin dai tempi del Palermo e sarei assolutamente favorevole al suo acquisto. Kaderabek? Lo conosco poco”. Pugliese:Marcano è simile a Fazio, anche se di piede inverso. Quella di Cristante è una trattativa molto ben avviata, da quanto so io le due società hanno trovato un’intesa di massima sulla base di 25 milioni di euro più 5 di bonus”. Piacentini: “Tumminello? Chi lo prende fa un affare, è un giocatore molto forte. Con un crociato rotto, ha fatto più gol di Schick”. Melli: “Cristante? Ho un’unica perplessità: quando escono dall’Atalanta, i giocatori sembrano meno bravi, guardate Gagliardini e Kessie. L’operazione è buona, ma non so dare il voto”.

Daniele Matera

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. Buffon tra i pali, difesa a quattro composta da Maicon, Cannavaro, Nesta e Maldini. Centrocampo a due formato da Xavi e Zidane. Sulla linea della trequarti spazio Messi, Totti e Cristiano Ronaldo. Terminale offensivo Ronaldo, il Fenomeno.

    PRATICAMENTE IMBATTIBILE !!!! VE LI IMMAGINATE MESSI, CR7 E TOTTI ?

Comments are closed.