NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

Trigoria, allenamento aperto ai tifosi

La Roma si prepara ad affrontare il derby. Oggi alle 11 i cancelli di Trigoria si sono aperti per accogliere i tifosi giallorossi che volevano sostenere da vicino i ragazzi di Fonseca nell’ultimo allenamento prima di RomaLazio, che andrà in scena domani alle 18. Cori e tanto colore da parte dei circa mille romanisti presenti, che si sono ritrovati nel piazzale adiacente ai campi prima di entrare per seguire l’allenamento.

Fonseca in conferenza stampa

Come di consueto, Paulo Fonseca è intervenuto in conferenza stampa a Trigoria alla vigilia di Roma-Lazio. Queste alcune delle parole del tecnico portoghese:

“E’ bellissimo per noi vedere questo appoggio dei nostri tifosi romanisti, sono molto contento di vedere questo appoggio, sostegno dei nostri tifosi. E’ importantissimo per noi. In tutti i momenti i nostri tifosi hanno fatto sempre un sostegno importante per noi e in questo momento dobbiamo lottare per loro e fare una buona partita perché loro meritano il nostro impegno. Lo striscione contro Zaniolo? Penso che chi l’ha fatto non è un tifoso di calcio, non è accettabile. Non è una persona che ama il calcio.”

I convocati di Fonseca per il derby: tornano Perotti e Pastore

Ecco la lista dei giocatori convocati da Fonseca per il derby di domani:

Portieri: 13 Pau Lopez, 63 Fuzato, 83 Mirante.
Difensori: 5 Juan Jesus, 6 Smalling, 11 Kolarov, 15 Cetin, 18 Santon, 20 Fazio, 23 Mancini, 24 Florenzi, 33 Bruno Peres, 37 Spinazzola.
Centrocampisti: 4 Cristante, 7 Pellegrini, 21 Veretout, 8 Perotti, 17 Under, 27 Pastore.
Attaccanti: 19 Kalinic, 99 Kluivert, 9 Dzeko.

Lo striscione dei tifosi per Zaniolo

La Roma abbraccia i suoi tifosi nell’ultimo allenamento prima del derby. Alla vigilia della stracittadina, circa 1500 tifosi hanno mostrato il loro sostegno a Trigoria, dove la società ha scelto di aprire i cancelli alle 12.15 circa. Tra i tanti striscioni presenti anche uno per Nicolò Zaniolo, che ha subito insulti gratuiti dopo il suo infortunio da alcuni tifosi laziali. “Vincete per Zaniolo” il contenuto dello striscione dei romanisti presenti, subito immortalato, accanto a Zaniolo stesso, dai profili social della Roma. Lo stesso centrocampista poi ha risposto all’appello dei tifosi, con un secco ma potente: “Magici!”

Lazio, Inzaghi in conferenza stampa

Domani alle 18 si giocherà una delle partite più calde della stagione, il derby capitolino allo Stadio Olimpico.  In occasione della partita, oggi Simone Inzaghi risponde in conferenza stampa alle domande dei cronisti presenti al centro sportivo di Formello. Ecco alcune delle sue parole:

“La Roma ha un allenatore preparato, che riesce a mettere in campo una squadra forte. Sappiamo che dopo questa partita ce ne saranno altre 18. Mi preme che i giocatori siano pronti, dovremo avere molta lucidità, perchè abbiamo già visto a Napoli come gli episodi possano capovolgere la partita”.

Striscione dei tifosi della Lazio contro Zaniolo

Si avvicina il derby e il clima, come di consueto, è tesissimo. Non perdono occasione per mostrare il loro ‘sfottò’ i tifosi laziali. Nel mirino c’è ancora Nicolò Zaniolo. Dopo i cori di scherno durante l’ultima partita casalinga infatti, in mattinata è apparso uno striscione a Trigoria diretto al fantasista giallorosso. Le parole, decisamente poco simpatiche, sono le seguenti: “Zaniolo come Rocca…zoppo de Roma”. Intanto la città si prepara alla stracittadina. Duemila, tra poliziotti e carabinieri, saranno impiegati sul nei pressi dell’Olimpico per consentire l’ordine pubblico, inoltre un’ordinanza ha vietato il vetro nelle zone circostanti allo stadio.

Calciomercato: in arrivo Ibanez e Carles Perez

Le porte di Trigoria si aprono per accogliere Roger Ibanez. L’accordo con l’Atalanta e con il giocatore è stato raggiunto ormai da giorni, ma i giallorossi attendono ancora che si sottoponga ai controlli di routine per poter ufficializzare l’acquisto. Come riportato da gianlucadimarzio.com, sarebbero state confermate le visite mediche in programma lunedì. Il difensore è atteso nella capitale tra domani 26 gennaio e lunedì 27.

Carles Perez sembra veramente ad un passo dal diventare un nuovo giocatore della Roma. Fonseca si prepara quindi ad accogliere il primo dei rinforzi chiesti a Petrachi. Come riportato da gianlucadimarzio.com, nella notte i giallorossi hanno trovato l’intesa con il Barcellona: prestito con obbligo di riscatto per una cifra complessiva pari a circa 12-13 milioni di euro. Ora manca solo l’accordo con l’agente dell’attaccante classe ’98, Canales, per chiudere definitivamente l’affare.

Si muove anche in uscita il calciomercato della Roma. Mirko Antonucci infatti lascerà a breve i giallorossi. Il classe ’99 è ormai a un passo dal prestito secco ai portoghesi Vitoria Setubal. A confermarlo direttamente, secondo quanto appreso da Romanews.eu, fonti vicine al ragazzo che tra lunedì e martedì partirà per il Portogallo e sosterrà le visite mediche col suo nuovo club.

Con l’infortunio di Amadou Diawara, la Roma è alla ricerca di un centrale che possa sostituirlo fino al suoi rientro. Uno dei nomi in tal senso è quello di Gonzalo Villar dell’Elche. Come fa sapere As, i giallorossi hanno offerto agli spagnoli 5 milioni ma il Valencia si intromette nella trattativa. I catalani infatti hanno un diritto di prelazione sul calciatore e per questo hanno deciso di versare un milione all’Elche. La Roma, che ha già l’accordo per un contratto di quattro anni con il centrocampista spagnolo, è in attesa di sviluppi.

Dopo l’infortunio di Diawara (ancora incerti i tempi di recupero) servono rinforzi anche in mediana. Il Corriere dello Sport riporta un nuova possibile trattativa sull’asse Roma-Milan. Dopo le voci su uno scambio Suso-Under, non ancora tramontate, Petrachi ha messo nel mirino Lucas Paquetà. Utile per tecnica duttilità (può giocare sulla linea dei centrocampisti oltre che agire da trequartista), il brasiliano è ai margini della rosa rossonera e sta spingendo per una cessione già a gennaio.

Politano è sempre più vicino a indossare la maglia del Napoli. L’attaccante nerazzurro, dopo essere stato a un soffio da vestire la maglia giallorossa, ha deciso di dire di sì ai partenopei. Secondo quanto riporta Gianluca Di Marzio, lunedì ci saranno le visite mediche del calciatore con gli azzurri. I due club hanno limato tutti i dettagli e ora sono pronti a chiudere la trattativa.

Senti chi parla

Sulle principali frequenze radiofoniche della capitale si parla esclusivamente del derby della capitale, in programma domani alle ore 18.00 all’Olimpico. Queste le parole di Franco Melli a Radio Radio Mattino: “La storia del derby ci dice che ci sono sempre delle insidie, ma in campo spesso chi gioca meglio alla fine vince. Secondo me c’è una netta differenza tra le due squadre, per motivi di classifica, di infortuni, di individualità, ma il calcio è talmente pazzo che può accadere di tutto”. Federico Nisii ha detto a Teleradiostereo: “Il rimpianto più grande per me è Roma-Torino. La partita con la Lazio è assolutamente aperta, la Roma ha le armi per vincere il derby. Ricordo quello risolto da Yanga-Mbiwa, noi partivamo sconfitti e invece abbiamo vinto. La partita di oggi tra Torino e Atalanta è importante quanto il derby”.

Print Friendly, PDF & Email