romanews-roma-paulo-fonseca-panchina-stadio-olimpico
Foto Tedeschi

NAPOLI ROMA NUMERI E CURIOSITA’ – Napoli-Roma, sfida tra deluse. Entrambe uscite sconfitte dal turno infrasettimanale, si affrontano domenica sera allo stadio San Paolo per mettersi alle spalle l’una la sconfitta con l’Atalanta, l’altra il ko casalingo con l’Udinese. Una gara delicatissima per entrambe le formazioni, con la squadra di Fonseca, avanti sì di 3 punti sugli azzurri, ma in piena crisi dopo due battute d’arresto consecutivo, e il gruppo di Gattuso che deve tentare l’aggancio al quinto posto. Andiamo a scoprire i numeri e le curiosità del cosiddetto “Derby del Sole“.

Dove eravamo rimasti

Nel match di andata la Roma supera il Napoli trascinata da Zaniolo, autore del vantaggio con un gran gol di sinistro, e da Veretout che bissa dagli 11 metri. Un altro rigore nel frattempo se lo fa parare Kolarov. Per i partenopei accorcia Milik, ma finisce 2-1 per i padroni di casa. Nel recupero arriva anche un rosso per Cetin.

Il derby del sole numero 146

Roma e Napoli si sfidano per la 146esima volta in Serie A. I giallorossi sono leggermente in vantaggio nei precedenti, con 52 vittorie contro le 43 dei campani, 50 i pareggi. L’ultimo confronto al San Paolo è terminato 1-1 (El Shaarawy, Mertens) nel girone di andata della passata stagione, mentre per trovare la vittoria più recente della Roma in casa azzurra, bisogna andare al 3 marzo 2018: 2-4 (Insigne, Under, doppietta di Dzeko, Perotti, Mertens).

Dzeko bomber infallibile al San Paolo

Edin Dzeko, partito dalla panchina nella gara interna con l’Udinese, ha realizzato 4 reti – frutto di due doppiette – nelle 4 sfide giocate al San Paolo da quando è in Italia. Uno stadio che sembra portare bene al bosniaco, attualmente a quota 14 reti in campionato in 28 presenze e zero rigori.

Napoli seconda in Serie A per numero di tiri

I ragazzi di Gattuso nonostante la sconfitta con l’Atalanta, detengono il secondo posto nella classifica dei tiri della Serie A. Il Napoli conta 394 conclusioni totali, di cui 209 in porta e 185 fuori. La Roma non è messa poi troppo male, collocata al quarto posto di questa speciale graduatoria con dopo Atalanta, Napoli appunto e Juventus, con 358 tiri (202in porta, 156 fuori).

Roma nell’angolo

I 212 corner battuti dai giallorossi fanno della squadra di Paulo Fonseca la primatista del campionato in quanto a calci d’angolo fischiati a favore. Il Napoli, prossimo avversario, ne ha totalizzati fino ad oggi 172, ed è sesto in questa particolare classifica.

Napoli di legno

Quella partenopa è la formazione con più pali/traverse all’attivo: ha centrato ben 20 legni. Al passivo ne conta 7. La Roma è a quota 14, uno in meno di quanti nivece ne ha subiti, 15. L’ultimo legno colpito dai giallorossi è arrivato proprio nella sconfitta dell’Olimpico con l’Udinese, con il tiro partito dai piedi di Cristante.

Derby di mercato

Tra Napoli e Roma non sarà solo una sfida di campo. Le due società, infatti, in queste settimane si stanno parlando anche su un altro tavolo, quello sempre caldo delle trattive di mercato. Al clud di De Laurentiis piace molto il turco Under, che potrebbe fibire come pedina di scambio in un eventuale passaggio del bomber Milik in casacca giallorossa.

GSpin

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. Ma ora basta… non toccate più la Roma …… dai giocatori alla dirigenza …. e adesso mandiamo via l allenatore ma no lasciate Fonseca basta basta . Mi piange il cuore vedere la mia Roma Così. Roma culla dalle storia del mondo. Faccio un appello alla dirigenza e ai calciatori state alla Roma vivere la città è un privilegio è un onore. Chi non ama la Roma può uscire dalla porta compresa la dirigenza basta basta basta basta.

Comments are closed.