CHELSEA MOURINHO SALAH – “E’ un’ingiustizia, non ho ceduto Salah, l’ho comprato dal Basilea”. Con queste parole Josè Mourinho, torna a parlare della cessione dell’attaccante egiziano Mohamed Salah, ai tempi del Chelsea. Ai microfoni di Espn aggiunge: “Arrivò a Londra che era un ragazzo, fisicamente non era pronto, mentalmente non era pronto e tutto fu difficile per lui. Il Chelsea decise di mandarlo in prestito, e fu una decisione presa collettivamente, ma in seguito la decisione di venderlo e di usare quei soldi per comprare un altro giocatore non è stata mia”.

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità