Foto Getty

MILAN ROMA INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del rossonero Hakan Calhanoglu in occasione di Milan-Roma, match valido per la 28esima giornata di Serie A.

CALHANOGLU A DAZN

Che messaggio lanciate con questa vittoria?
Non è facile giocare con questo tempo. Abbiamo fatto vedere a tutti che il nostro obiettivo è vincere e continuare così.

Nel secondo tempo siete venuti fuori di forza. È stato così?
È normale. Ma alla fine abbiamo fatto tutto bene. Abbiamo creato tante occasioni. Nel secondo tempo la Roma era anche un po’ stanca.

Che vi siete detti prima del rigore?
In Germania li calciavo io, ho chiesto a Kessié di tirare e lo ringrazio. Alla fine è importante solo il gol.

E l’esultanza con Leao?
Penso che a lui manca solo un po’ di mentalità ma è fortissimo. L’esultanza dopo il gol con il balletto fa parte del gioco.

Print Friendly, PDF & Email
Claudia Belli
"Non c’è un altro posto del mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio". Datemi, poi, anche carta e penna per poterlo raccontare e allora sì che sarà tutto perfetto. Laureata in Mediazione Linguistica e Interculturale a La Sapienza, mi piace viaggiare per il mondo parlando più lingue possibili. Per il momento ne conosco 4: italiano, inglese, spagnolo e portoghese (anche la variante brasiliana), ma spero di poter ampliare il mio bagaglio linguistico il più presto possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here