SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Franco Melli a Radio Radio Pomeriggio: “La cosa che mi è piaciuta di più è stata il risultato. Alla Roma ha detto bene, l’Ajax è stato superiore. I giallorossi hanno giocatori interessanti, vedi Calafiori. Si sente la mancanza di Zaniolo: aumenterebbe la pericolosità offensiva della squadra”.

Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “La Roma ieri ha giocato con uno spirito di squadra straordinario. Il lavoro di Fonseca è buono, non può contare su un organico straordinario: Pau Lopez non dà certezze, i difensori fanno molti errori. Accanto a Dzeko servirebbe un altro attaccante importante. L’organico ha bisogno di 3-4 innesti importanti”.

Luigi Ferrajolo a Radio Radio Pomeriggio: “La Roma non ha un grande organico. Ha giocato il campionato praticamente senza portiere, non ha un comandante della difesa. Inoltre Dzeko ha giocato la sua peggiore stagione e Pedro ha fatto bene solo in pochissime occasioni”.

Gianluca Lengua a Radio Radio Pomeriggio: “Mi è piaciuta la qualificazione, non la partita. Dzeko ha giocato due partite pazzesche, non mi capacito del fatto che sia stato fatto fuori in alcune partite. Questa squadra costruita tra mille difficoltà è riuscita ad arrivare in semifinale: c’erano le premesse per un anno catastrofico, invece questi calciatori continuano a credere all’obiettivo Europa League. La Roma ha un buona squadra, però non dobbiamo dimenticare che è settima in classifica. Ci sono dei giocatori over 30 come Pedro, Mkhitaryan o Dzeko che subiscono spesso degli infortuni: si devono andare a prendere i Pedro, i Mkhitaryan e gli Dzeko di 5-6 anni fa. Con la vittoria dell’Europa League Fonseca rimarrà alla Roma a meno che non si dimetta”.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio Pomeriggio: “Complessivamente quello della Roma è un grande organico, a cui mancano giocatori importanti come Zaniolo. Però se vuoi lottare per lo scudetto devi inserire altri 4-5 elementi di grande valore“.

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: “Ieri Dzeko ha giocato per la squadra, e Cristante ha chiuso la partita da leader. Quello che viene considerato un bambacione con la faccia da fesso ha ringhiato in faccia agli avversari, caricandosi la squadra sulle spalle. Ha fatto quello che fanno i leader. La Roma è in semifinale di Europa League, ed è una frase meravigliosa. Il Manchester è più forte della Roma, questo è sicuro, ma anche l’Ajax lo era. D’altronde a questo punto non possono che rimanere le squadre migliori, e le inglesi ci sono sempre e prima o poi ti ci devi confrontare”.

Marione a Centro Suono Sport: “Siamo felici per quello che è successo ieri. L’unico giocatore di un certo spessore della Roma è Edin Dzeko, visto che Mkhitaryan è poco che è rientrato. Pedro ogni volta che gioca non si percepisce. Un merito enorme va assolutamente alla squadra, anche a chi ha giocato male. Io però dico una cosa: il gioco. Se tu giochi contro il Real Madrid, sai che sono superiori e allora ti difendi e aspetti la ripartenza per provare a vincerla. Ma tu ieri hai giocato contro l’Ajax dei bambini. I giocatori della Roma ce l’hanno messa tutta, anche se i piedi sono un’altra storia. Ma la vittoria di ieri è soltanto della squadra. Tu sei la Roma: la vogliamo fare un’azione di calcio e cercare di fargli due o tre gol come era giusto ieri? Brava la squadra a mettercela tutta, ma l’allenatore, a cui avevo anche preso le parti, bisognerà mandarlo via. La Roma non può giocare così contro una banda di ventenni. Gli ultimi minuti sono stati una tragedia, la Roma non può essere questa”.

Stefano Agresti a Radio Radio Mattino: “Fonseca ha scelto di giocare coperto e questa scelta ha pagato, perché la Roma non ha praticamente mai rischiato, a parte in qualche occasione. Il campionato dei giallorossi è stato dignitoso, la stagione è positiva. Però mandare via Fonseca non sarebbe un errore. Lo è stato non mandarlo via prima, dal momento che non ci credevano”.

Luigi Ferrajolo a Radio Radio Mattino: “Il merito della Roma è aver eliminato una squadra di pari grandezza e per farlo si è snaturata, lasciando il possesso agli avversari. Ha superato i suoi limiti. Le parole di Fonseca a fine partita sono quelle di un allenatore che sa che andrà via”.

Stefano Carina a Radio Radio Mattino: “Il Manchester non è una squadra di marziani. La Roma se la può giocare, anche se gli inglesi restano favoriti. Fonseca è un allenatore solo e parla quasi da ex. Secondo me prendendo Sarri si può fare un salto di qualità in avanti”.

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Fonseca è stato messo in discussione a inizio campionato dalla vittoria della Roma a Udine. La società non cambia idea per la semifinale e probabilmente non è contenta di come ha giocato la squadra”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Io l’allenatore dell’Ajax e un paio di attaccanti me li prenderei subito. Giocano benissimo, sembra un piccolo City, però poi non sono decisivi sotto porta. La Roma di ieri sera merita la sufficienza, perché ha fatto tirare l’Ajax meno che all’andata. Io non vedo l’ora che vendono Pau Lopez, un vero disastro. Se la Roma vuole glieli segnalo io un paio di portieri, ma anche normali. Ci vuole poco per migliorare. Benino in attacco con Dzeko che si è fatto trovare pronto sul posto e nel momento giusto. Fonseca dice cose banali, forse meno parla e meglio è. Dovrebbe fare come Gattuso, silenzio stampa”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “La Roma ha ragione perché ha vinto, ma contro il Manchester United deve avere un altro atteggiamento, altrimenti sarà quasi impossibile. Calafiori è una valida alternativa a Spinazzola, va fatto giocare di più. Pau Lopez male sul gol subito, poteva fare di più ma l’errore va condiviso anche con Cristante e Mancini che hanno letto male la traiettoria. Fonseca, comunque, l’ha preparata bene soprattutto in difesa, perché l’avversario ha tirato di meno in porta rispetto ad Amsterdam. La squadra sta con l’allenatore, anche se mi sembra di capire che il prossimo anno Fonseca non sarà più l’allenatore della Roma”.

Mario Mattioli a Radio Radio Mattino: “La Roma merita un 8 in pagella per la qualificazione, ma un 6,5 per le prestazioni di andata e ritorno. Fonseca va rivalutato dai tifosi, perché sta facendo bene eppure sta sul filo da inizio stagione. Si sta comportando in maniera esemplare, da vero professionista serio. Bene Dzeko ma anche Diawara che è stato molto importante anche senza stare in evidenza”.

Print Friendly, PDF & Email

116 Commenti

  1. Egregio Sig. Bomber, Lei afferma che il Signor Fonseca dice cose banali e che dovrebbe stare zitto….. Non Le é mai capitato di pensare che se c’é qualcuno che perde sempre l’ occasione per stare zitto, quello potrebbe essere Lei!!!! Comunque la Roma é in semifinale di EL ed é questo che conta. Buon silezio. Solo e sempre forza Roma.

  2. Basta piagnistei. Con lo Shaktar serviva un’altra Roma, con l’Ajax serviva un’altra Roma, con il Manchester serve un’altra Roma. Ma intanto andiamo avanti. Ha vinto la squadra più forte, punto. Non arrivi alla semifinale per caso. Va sottolineato che siamo a due semifinali in tre anni, fa sempre zeru titoli ma non è poco.
    Poi sì, c’è da lavorare, i difetti li conosciamo. C’è una stagione che è appesa ad un filo, ma intanto Grazie Roma e sotto con la prossima.

  3. È arrivato il momento di vendicare quella follia tattica di quel toscano venditore di fumo di nome Spalletti. È arrivato il momento di tirare fuori i denti avvelenati della Lupa che abbiamo come simbolo. Vogliono svegliare il Popolo di Roma a suon di chiacchere, come se adesso stessimo in campagna acquisti, si leggono anche oggi e anche sulle pagine dette “Romaniste” notizie di fantomatiche trattative di giocatori,si leggono anche su queste pagine notizie su Zorro che resta o non resta. Manco a Giugno o in piena campagna acquisti si leggono tante notizie come queste. Come ha detto ieri Rizzitelli “ROSICATE”! Il domani è oggi, il futuro passa per Manchester. Dobbiamo temere Pogba? Dobbiamo temere cosa? È venuto il tempo che i loro scarti Smalling,Mikitarian dimostrano di non essere scarti. È arrivato il tempo che Pedro ci dimostra come si vince una Coppa , è arrivato con le fanfare che “ha vinto tutto”. È arrivato il tempo che Dzeko segni gol pesanti. È arrivato il tempo che Veretout dimostri di essere da Roma. Per Noi Romanisti il sogno continua,vediamo come ci sveglieranno e chi ci sveglierà . A proposito cari “gufetti finti Romanistelli” ,il tempo delle mele per voi è finito.

  4. Masssssi mandamelo via a Fonseca che ci ha portato in semifinale con tre primavera in panchina e uno titolare…Come avrebbero fatto tutti gli altri allenatori di serie a

  5. E’ gente come Pruzzo, che si spaccia romanista, che fa del male ai vari allenatori/giocatori e società con certe dichiarazioni pubbliche; cercano non si sa quale tipo di protagonismo creando polemiche inutili. Lopez è scarso? bhe non ha scoperto niente, anzi, meglio tacere e non fargli perdere la poca fiducia in sè stesso che gli rimane?tanto a fine stagione andrà da un’altra parte…
    Fonseca Santo subito, non tanto per i risultati/capacità che si possono sempre discutere (vanno discussi, ma in privato), ma per mantenersi integro ed elegante pur sopportando un ambiente così marcio e falso che si divora tutto e tutti da decenni.
    A Pruzzo, se davvero vuoi bene alla Roma allora facci un favore a tutti: statte zitto! e se davvero vuoi aiutare la società, chiedi l’appuntamento ai Friedkin per condividere tutti i tuoi dubbi e proporre i tuoi “pregevoli” servizi, magari sotto gli effetti di una sbornia pazzesca (chissà dopo aver vinto l’Europa League?..)ti riceveranno per riderti in faccia. Siete il male della Roma!
    FORZA ROMA!!

  6. Conta il risultato finale. Roma in semifinale. Abbiamo fatto un percorso da Champions vincendole tutte tranne ieri.
    Braga,Shaktar,Ajax e ora United.
    Tra andata e ritorno con il Granada il Manchester ha subito 16 tiri in porta con De gea migliore in campo. Risultato?2-0 e 2-0. Nessuno si aogna di dire che il Manchester si è difeso,che il Granada meritava di più etc. Quello che conta è sempre il risultato. Basta chiacchiere. Mi basterebbero tre 0-0 e i rigori per vincere la coppa anche senza tirare in porta. Daje Roma!

  7. Ho sempre affermato che in questa città manca equilibrio….soprattutto a noi che seguiamo le “imprese” della nostra amata Roma.
    La Roma ha raggiunto la semifinale di una competizione europea: per la seconda volta in 3 anni.
    L’ultima volta che ne avevamo raggiunto una era il 1991 (30 anni fa). Questo significa che con gli “ammericani” (come li chiama certa gente che vuole solo denigrare) molti errori sono stati fatti, ma sono state fatte anche cose buone.
    E veniamo a Fonseca: premetto che non mi piace .. ma anche qui dobbiamo capirci: prima lo si attaccava perchè è un integralista .. non ha un piano B. E parliamo di uno che ha cambiato il suo modo di giocare (dalla difesa a 4 è passato alla difesa a 3) .. per forza di cose si è inventato Cristante difensore centrale .. e poi lo ha tenuto lì perchè (lo ha spiegato) gli serve uno che aiuti ad uscire dal pressing avversario con il giro palla.
    Comunque…. ieri cambia (e non è la prima volta): lascia il possesso palla quasi interamente all’Ajax. L’Ajax gioca e crea qualcosa (adesso qualcuno dirà che pure l’Ajax, come lo Shaktar, è composto da scarsoni) ma molto meno rispetto ad Amsterdam.
    Quindi è stato pragmatico … ed ai nostri radiocommentatori…non va bene nemmeno così.
    Io mi tengo la goduria di essere arrivato (ancora una volta) in semifinale di una Coppa e quindi .. FORZA ROMA.

    • Cioè stai ancora a difende Pallotta?? E mo basta! Il bostoniano aveva venduto Dzeko e Naingolan a gennaio, ma si sono rifiutati come non ti vuoi ricordare. Che meriti avrebbe sulla semifinale di champions? Ma per piacere vai a tifà la tua lazio dai e fai meno il professorino

    • Nel 91 arrivammo in finale e arrivammo anche in finale di Coppa Campioni. Tu ancora continui ad esaltare il nulla. Quando e se vinceremo questa coppa allora si potrà trarre qualche analogismo. Per cortesia se devi proprio parlare di Roma almeno fallo bene . Per il resto c’è lazionews,vai lì e rimani là.

      • e che c’entra con quello che ho scritto io ? Ma prima di rispondere, imparare a leggere, no? La Roma negli ultimi 3 anni è arrivata DUE VOLTE alla semifinale di una competizione europea. L’ultima volta che ci era capitato era il 1991.
        Nessun analogismo con il 1991. ho esaltato nulla. E’ solo evidente che il focus aziendale è più verso l’Europa. E non ho nemmeno detto che condivido.
        Quindi, @elconde … ah no scusa, @TifoSotto .. ah no scusa .. @criPtico, prima leggi, comprendi, poi rispondi. Lo dico per te … ci fai più bella figura.

      • MA SAI LEGGERE TE STESSO??? sEI PROPRIO UN PANETTONE bAULI : L’ultima volta che ne avevamo raggiunto una era il 1991 (30 anni fa).

        Questo significa che con gli “ammericani” (come li chiama certa gente che vuole solo denigrare) molti errori sono stati fatti, ma sono state fatte anche cose buone.

        MA TI SAI RILEGGERE??? A COSO BUFFO, GLI AMMERRICCANI NON HANNO FATTO NULLA DI PIU’ !
        BASTA E TACI!

  8. Chissà quante stupidaggini si diranno oggi, ma godiamocela per un momento: grande e grazie Roma! Una volta tolti di mezzo gufi&infiltrati (quelli che prima di Ajax Roma hanno pensato bene di dare addosso ai Sensi) si respira aria nuova. Togliamo le ombre pallottiane, lasciamo alle spalle i peggiori anni della nostra storia, i tifosi che fanno i contabili e non vanno allo stadio e cose del genere. Oggi comincia l’era Friedkin per davvero. E non vogliamo fermarci qui, sognare non costa nulla, peccato si rigioca presto col Manchester. Tanti “dotti” commentatori che scrivevano qui dovranno trovarsi qualche hobby nuovo, ci sono tante serie interessanti da guardare. Ps grande Yellow, tre su tre (gufi 0)!

    • brutta cosa la malafede. Meno male che c’è l’archivio dei post.
      Nei giorni scorsi, ho letto qualche commento (incluso il mio) su Rosella Sensi. Nome e cognome.
      Non “sui Sensi” … ahahaha .. ma ti rendi conto che continui a collezionare figure ?
      Comunque, giusto come battuta: con Pallotta semifinale di Champions ..
      Quindi, come è nelle cose naturali, il risultato di oggi è figlio di un’idea che parte da lontano: rispetto ad altre società di serie A, la Roma degli americani ha sempre privilegiato il cammino europeo.
      Potremo discutere se sia giusto o no, ma questi sono fatti.
      Poi ci sono le opinioni, alcune espresse in buonafede, altre in malafede…appunto.

      • A Fabrizio72,la malafede è la tua. È inutile che rigiri sempre la frittata!!! Sei un Pallottiano e laziale,gufa de meno e levate da torno,che ormai sei tanato….e ripeto da qualche mese a sta parte……esprimkti sulle tue emozioni non sui pensieri degli altri,sparisci! Sciò!

  9. Oggi è una bella giornata, semifinale in tasca e laziesi a rosicà (a cominciare da Marchegiani che quando hanno annullato il gol all’Ajax s’è un tantinello irrigidito).
    Posso lavorare in pace! 🙂
    Daje Roma, avanti fino alla fine!

  10. Per l’ennesima volta Pruzzo si distingue nell’insultare la Roma. C’è anche una frase che qui non viene riportata: “…della Roma non me ne frega nulla…”. Bomber, non c’è bisogna che lo dici, lo abbiamo capito da tempo che, a forza di stare con i laziali, lo sei diventato anche tu…
    Invece mi piace ricordare una colorita espressione (non la vedo su romanews) di Rizzitelli, indirizzata a quanti non aspettavano altro che l’eliminazione della Roma. “…ai tanti gufi dico attaccatevi ar c….!”. Invito rivolto ai giornalisti del Menzognero, del Corriere di Formello, alle radio laziali e finte romaniste. Grazie Rizzi!

  11. Ma perche’ , Pruzzo cosa ha detto di sbagliato? Per vincere la semifinale,devono impegnarsi di piu’. Poi se qualcuno ce l’ha con Pruzzo,bhe problemi suoi. Siamo in semifinale e non si scherza.

  12. Luca vai a farti un aperitivo, partita giocata malissimo? Giusto per amore della cronaca, vorrei ricordare Inter di Mourinho che eliminò il Barcellona vincendo 2-1 fuori casa giocando di rimessa, perse 1-0 in casa oltrepassando la metà campo forse due volte in 90 minuti, con un gol annullato al Barca che forse era regolare se c’era il Var, poi andò a vincere la Champions, avere da ridire sulle scelte tattiche è stucchevole. Se lasciavi un metro tra le linee ci entravano in area con due passaggi, l’unica scelta sensata è stata quella di Fonseca, due linee alte, strette e compatte per evitare il loro palleggio ubriacante, e guarda caso il risultato qual’è stato? Rischiato quasi niente se non per colpa nostra, abbiamo vinto all’andata e pareggiato al ritorno, siamo in semifinale, stai cercando colpe per cosa? Mah……… misteri della psiche umana…

  13. Marione, una banda di ventenni oggi come oggi farebbe il sederino a chiunque. Ricordatelo.
    A prescindere dal pallone. La cosa più assurda è che ancora tu abbia una radio ed un microfono.
    FORZA ROMA

  14. Ero uno dei primi ad avercela con Fonseca quando dava alla squadra uno spartito a senso unico anche quando era evidente che non funzionava. Vedendo anche ieri(proprio non capisco chi si lamenta per ieri) gli do il merito di aver impostato la partita lasciando il controllo all’Ajax.. facendoli sfogare ma senza mai essere pericolosi. Bravo così si fa, dovevamo difendere un risultato e quello abbiamo fatto CON MEZZA SQUADRA TITOLARE INFORTUNATA. Questo mi fa notare come sia e stia crescendo anche l’allenatore. Piuttosto che un Sarri (se Allegri non si può prendere) teniamoci questo, leviamo pizza e fichi e diamogli giocatori adatti e funzionali al suo gioco e godiamocela. Con Sarri o chi per lui tra 1-2-3 anni ristatemo punto e accapo. Invece, proprio vedendo la partita di ieri, mi sembra che Fonseca si sia evoluto e per una volta ‘la Roma che gioca bene ma perde’ l’hanno fatta gli altri. Lasciamolo lavorare, che la società lo supporti anche con il mercato, poi si vedrà. Sono 2 anni che è solo.. a meno che non si sia stancato della situazione, se se la sentirà di rimanere, piuttosto che Sarri(che a Roma durerebbe 5 minuti) mi tengo Fonseca tutta la vita

  15. Roma è questa, allenatori come Capello, Ranieri,Voeller, Spalletti, Garcia, LuisEnrique etc etc che devono andarsene (di notte e di giorno) per aver “stimolato”, sostituito, messo in panchina, consigliato di vendere (per migliorarsi) il Totem di palocco.
    La Roma poco prima di Totti aveva giocato finali Champions e Uefa e si era fatta valere in campionato con scudetti vinti e di poco mancati, oltre a 5 coppe Italia in altrettanti finali.
    In 25 anni del sue “regno” 1 sola coppa Italia con lui in campo (su 7 finali) ed 1 scudetto vinto grazie a Capello e a Nakata (non certo grazie alle partite a carte notturne del pupone), oltre a collezionare le peggiori figure in campo europeo della nostra storia.
    Il tutto nonostante avesse avuto per almeno 18 anni su 25 una Roma mooollltooo più forte di quella del 91 e di quella odierna, mai abbiamo nemmeno sperato di raggiungere una semifinale europea in quanto il “decisivo” è puntualmente sparito ad ogni partita che contava salvo segnare le sue mirabolanti reti ad ogni club europeo che provenisse dalla steppa Ucraina o ad associazioni di boscaioli norvegesi.
    Poi ecco che dopo solo 3 anni dal suo addio la Roma torna a giocare le 2 massime semifinali europee come d’incanto con squadre dalla rosa non certo da top team.
    Il tutto per di fior di milioni affossa bilanci e in cambio di qualche slogan sulle t-shirt ed un contratto di 11 anni stipulato a 33 anni per poi sentirlo sputare nel iatto e lamentarsi del trattamento ricevuto perché lui ancora “si divertiva”.
    Gente come Dzeko che ha numeri (senza punizioni/rigori per mancanza di voglia di record “personali”) da farsi allacciare gli scarpini da uno come Totti viene criticato ad ogni rilassamento, e dulcis in fondo si esaltano “elementi” protetti dalle parole del “pupone” come tal Lorenzo Pellegrini ovvero il “nulla calcistico fatto notizia” (quello del zitti falliti ricordate?)
    Dan… ancora un piccolo sforzo e ci siamo…….
    Forza solo la Roma!!

    • Concordo @stefano,al netto delle idee sui vari giocatori Roma è così… senza equilibrio e meritocrazia.
      Totti…. “un giocatore eccellente, raccontato però divinamente”…
      Nella sua storia la Roma con il “gruppo” ha raggiunto sempre obiettivi di gran lunga superiori a quelli raggiunti adorando il singolo Totti.
      È sempre stata la sua forza (la Roma testaccina), il suo DNA e per 25 anni lo abbiamo dimenticato.
      Una partita tipo Dundee oppure Broendby sono la nostra storia e mai il pupone ce ne ha fatta vivere una simile nonostante ne avesse avuto innumerevoli chance (il 26 maggio su tutte annullato da uno sconosciuto colored biancazzurro).

      • @lorenzo,hai perfettamente completato il mio pensiero. Complimenti per l’analisi “testaccina” e la storia di “gruppo” giallorosso ( I calzini abbassati di cerezo, il vola tedesco ed i picchia sebino sono immortali nel nostro cuore per fortuna), anche se ad onor del vero una partita tipo quelle da te citate (broendby/Dundee) l’abbiamo vissuta grazie al “gruppo”, ma credo che il Totem fosse appunto “stranamente” uscito al 14esimo della ripresa in quel Juve-Roma, per permetterci di riassaporare quei momenti passati ed involarci verso il meritato scudetto di gruppo.

  16. Volevo salutare tutti.
    NIente, ho letto il commento di @Plusvalenza 2.0 che mi ha detto “sciò” .. allora mi sono molto spaventato…
    Bello di casa, io penso, scrivo quello che mi pare e piace e quando lo decido io. Just to let you know.
    E ricordati che leone fa sempre rima con ..
    Poi, riassumo quanto scritto da @elconde, @TifoSotto (carina la scelta del nick, il gioco di lettere minuscole-maiuscole, ma ricorda un pò quella di @criPtico…parenti ?), @Forza Roma! ..:
    “ngheeee ngheeee…blutto blutto blutto. A tutti quelli che mi contladdicono io dò del laziale .. tiè….”

    Colpa mia. Non avevo capito che eri da asilo nido. ora ti saluto che credo per te sia giunta l’ora del riposino …
    P.s. Come mai sai esprimerti solo con insulti e non riesci mai a ribattere un’opinione ? Ah già, asilo nido…

  17. e ieri i soliti messaggini con l’autocelebrazione dei laziesi, che si dico “bravo” e si spalleggiano con i vari account a loro uso, oggi la pagina invasa, a fingere gioia per accreditarsi presso chi ancora non li conosce, e dando del laziese agli altri, forma psicopatologica ormai irreversebile, come quando non sanno se tifà la squadra loro. l’inter, o l’avversario della Roma.
    ottimo risultato, grande Calafiori e il sempre offeso Pellegrini, che fa una partita da boscaiolo vero, solo legna. a sta squadra continua a mancare gente del calibro di Zaniolo e Smalling, ieri Spina, roba che se fosse una squadra di Milano si sentirebbero le celebrazioni mediatiche notte e giorno. a me il gioco non piace per nulla, i risultati danno ragione a Fonseca però. e se ieri era giusto giocare così, come dice Lele, quando si fa contro Sassuolo o Bologna (che viene all’olimpico e te fa na testa così) è abbastanza vergognoso.

      • ecco un altro nick che usano, Francesca. questo è sofisticato, per confondere arriva a chiamarsi forza Roma, ma lo riconosci dal doppio punto esclamativo. poi come vedi il livello è tale che riesce a scrive che scrivendo col mio nick sto rispuntando con un altro. poi oltre a elconde, tifosotto, y&R, ci sono questo, Ciccio, criptico, adesso è spuntato pollo-quaglia, che come vedi cerca di smentire persino i copia incolla. nota come partono subito all’attacco appena qualcuno di quelli che chiede alla redazione di cacciarli da tempo. tipo me, scrive. so laziesi, non sanno tifa la squadra loro e se devono impiccià dell’affari nostri

  18. Io oggi non volevo scrivere niente perchè volevo godermi in santa pace la qualificazione della Maggica ma quando ho letto le parole de (marione) mi sono girate le palle , povero miserabile radiogiornalaio fà un favore al Popolo Giallorosso datte na chiodata.

  19. Buongiorno a tutti e forza Roma! Non frequento questo sito da molto tempo, ma ho notato che ci sono alcuni tifosi tipo Yellow che cercano di portare entusiasmo prima delle partite, poi ci sono altri che non so se definirei proprio tifosi, tipo Fabrizio mi sembra sempre molto polemico ed astioso. Mi sbaglio? Felicissima per ieri, peccato non si può andare a Manchester, vi immaginate che bellezza?

    • Si ti sbagli cara Francesca. Yellow ed elconde sono provocatori di lunga data. Fabrizio invece è un sincero e simpatico tifoso Romanista. Purtroppo la mancanza di moderazione fa si che su questo sito possano commentare anche gli utili idioti citati prima.

      • Ma il volley non lo segui piu’? Nemmeno una stupidaggine su Pellegrini oggi? Oppure su Fonseca? A Cecilia me sa che a te e agli altri tuoi nick, Dr Jekil ve fa un baffo! Poracci/o

      • Caro pastorizia di formello sei di quelli che pensano che le donne devono dedicarsi al volley e non al calcio ? Ho sentito che voi nemmeno le volete in curva nord. Mi sa che anche tu come i tuoi colleghi continuerai a vederle solo sui siti porno.
        Mi ricordi qualcosa che faceva rima con parto anale … tu te lo dovresti ricordare bene no ?

    • Ciao Francesca, molto piacere. In realtà, come potrai notare su alcuni commenti, ci sono alcuni utenti “labili” che sono qui per creare “zizzania”. Nello specifico, Y&R che citi è un personaggio il quale ha dichiarato il suo tifo per la Lazio (vedi vecchi post). Apprezziamo che abbia dei tentennamenti, ma è un pochino il tono assolutistico che urta.
      Poi c’è un tizio che usa almeno 5 nick (sono facilmente individuabili) che dà del laziale o dice di stare muto a chiunque lo contraddica…forse per incapacità a relazionarsi o per “divertimento”, non so.
      E’ lo stesso che insulta @sbinf, @Papa Max ed altri utenti. Ma ripeto, basta andare sull’archivio e leggersi un pò di commenti.
      Felicissimo anche io per ieri e mi piacerebbe un casino essere a Manchester .. o meglio, ritornarci…
      Forza Roma, Francesca e ben trovata !!

  20. Non è passata la squadra migliore e nemmeno chi ha giocato meglio nelle due partite questo è innegabile ma fa parte del calcio. Ovviamente bonus speso con L’Ajax , già con il Manchester ho fai nettamente di meglio o ne uscirai con le ossa rotte….La Roma ha una difesa horror e senza l’unico decente ossia Mancini diventa ancora più difficile .. comunque è stato fatto il massimo possibile in questa competizione comunque andrà non si può rimproverare nulla

  21. Ma quanto godo a legge e senti le telecronache de ste quattro scimmie ammaestrate.Poi vabbè qui sopra c’è er poro Gaggio elcojonde asr dan damme un po’ de sordi.Attaccateve ar manico della panza e fate i guardoni.Forza Roma daje

  22. La vittoria (importante) solleva una cortina di fumo (a Roma siamo di pocca buona…) sulla prestazione (misera) sia all’andata che al ritorno. Non c’è traccia di gioco, nemmeno di contropiede (magari ci fosse, il contropiede fatto bene è un eccellente tattica). Lì vinci grazie ad un rigore sbagliato malamente (è facile segnare i rigori) e una mega-papera del loro portiere su tiro totalmente innoquo, quì finisci per rintanarti nella tua trequarti (possesso 65% a 35%), incapace di uscire se non con lanci lunghi di tipo parrocchiale (il duo Diawara/Veretout ha fatto a gara a nascondersi in fase di possesso), rischiando ugualmente di incassare il raddoppio. Questo è.

  23. Versione corretta: La vittoria (importante) solleva una cortina di fumo (a Roma siamo di bocca buona…) sulla prestazione (misera) sia all’andata che al ritorno. Non c’è traccia di gioco, nemmeno di contropiede (magari ci fosse, il contropiede fatto bene è un eccellente tattica). Lì vinci grazie ad un rigore sbagliato malamente (è facile segnare i rigori) e una mega-papera del loro portiere su tiro totalmente innocuo, quì finisci per rintanarti nella tua trequarti (possesso 65% a 35%), incapace di uscire se non con lanci lunghi di tipo parrocchiale (il duo Diawara/Veretout ha fatto a gara a nascondersi in fase di possesso), rischiando ugualmente di incassare il raddoppio. Questo è.

    • Quindi se noi facciamo possesso palla e gli altri vincono so bravi gli altri e se gli altri fanno possesso palla e vinciamo noi so sempre bravi gli altri ? A Vincè è difficile vederti contento quando gioca la Roma, aldilà del risultato conseguito. A me dei dubbi li hai sempre fatti venire

      • Dove leggi quello che hai scritto tu? Io parlo della Roma, non degli altri. Per me si può giocare bene o male, con o senza possesso palla. Come ho scritto, il contropiede è una risorsa fondamentale del calcio ma la Roma (fa ovviamente eccezione la bella azione del pareggio) non ha giocato in contropiede, semplicemente non riusciva ad uscire dalla trequarti se non con lunghi lanci di tipo parrocchiale saltando completamente il centrocampo e conseguente palla persa istantaneamente 9 volte du 10.

      • E nonostante tutto ciò non abbiamo perso ? Forse qualche merito lo abbiamo. Non credo si possa avere solo demeriti ed arrivare in una semifinale .
        Credo tu non abbia notato che Pau lopez non ha praticamente fatto una parata a differenza dell’andata. Però per carità sicuramente di calcio ne capisci molto più di me.

    • Ciao Vincent, purtroppo hai ragione a dire che il gioco e’ veramente brutto a vedersi e soprattutto a dire che siamo stati fortunati (madonna quanto – speriamo anche col Manchester!). Pero’ io non la vedo cosi’ nera come la dipingi.
      Per esempio ieri la Roma la partita l’ha impostata con difesa bassa a 5 e centrocampo stretto, con l’idea di lasciargli il palleggio e ripartire con la palla lunga su Dzeko. Questo spiega il divario di possesso palla e di lanci lunghi. Ma non e’ necessariamente una cosa negativa, e’ solamente una tattica, che al primo tempo e’ andata bene, rischiando praticamente nulla e avendo qualche occasione per ripartire (purtroppo in questo momento non abbiamo giocatori di gamba per fare un gioco del genere); mentre al secondo tempo hai rischiato di piu’, anche perche’ loro hanno cercato il tutto per tutto, ma sono stati abbastanza imprecisi.

      In ogni caso, in generale sono d’accordo che c’e’ bisogno di cambiare qualcosa, e’ abbastanza evidente. Ma non cosi’ tanto. Secondo me la squadra non e’ male, basterebbero un paio di giocatori giusti (non necessariamente fenomeni, ma giusti per la tattica e il gruppo) e qualche infortunio in meno per stare in alto e giocarsela.
      E non sinceramente non so come comportarmi con il mister. Da una parte lo allontanerei, perche’ a volte mi fa veramente cadere le braccia e proprio non ce la fa a leggere le partite; altre invece penso che al terzo anno di seguito possa finalmente dare quel qualcosa in piu’, avendo una continuita’ che non abbiamo da quindici anni quasi. Son proprio curioso di sapere cosa decideranno.

      Forza Roma, anche giocando male e’ sempre bello stare in semifinale!

      • La cosidetta “tattica”, a mio avviso è stata la seguente: dato che i tuoi centrocampisti si nascondevano e non potevano essere serviti mai, i difensori, in preda al panico, lanciavano lungo, a caso, saltando il centrocampo, col solo obiettivo di allontanare la palla dalla propria area. Francamente troppo, troppo, poco. La Roma è piena di giocatori medi/scarsi, anche in ruoli chiave, anche tra quelli ritenuti (senza alcun motivo) top. Fonseca non ha aggiunto nulla, il settimo posto in campionato è un fallimento. La semifinale in EL abbastanza casuale, l’Ajax mi è sembrato modesta.

  24. Io a certi criticoni “a prescindere” gli farei fare 10 giri di campo e 150 flessioni fino a che non gli manca la forza.
    LA MAGICA ROMA È IN SEMIFINALE dell’Europa League che se per i lazzzzzzzzz… é una coppa di serie B per L’Europa con la A maiuscola sembra di no.
    Ma siccome ai lazzzzzzzzz… non gli rimane che attaccasse al zzzz… criticano a prescindere.
    Fonseca per me é l’allenatore piú flessibile che abbia mai avuto la Roma negli ultimi anni. Non sceglie la formazione perché gliela impongono, ma lo fa di testa sua.
    Fa giocare 18enni e fa zittire 36enni se alzano la voce o platealmente lo mandano a quel paese…
    Ha cambiato il suo modo di giocare perché è questo che offre la patria. Se avesse avuto i giocatori che ha l’AIAX a quest’ora la sua teria di gioco avrebbe piú frutti di quella a cui si é dovuto adattare (O te magni sta finestra o te butti dalla finestra).
    Ieri sera ha creato due linee di difesa, vederli in campo cosí schierati era luce per i miei occhi e se Pellegrini l’avesse buttata dentro (core de Mamma) a quest’ora nessuno dei criticoni di Formello si azzarderebbe a dire neanche una parola. Ma siccome tifare é un dovere riuscirci é un dovere di pochi diamo ai posteri l’ardua sentenza.
    FORZA MAGGGICA ROMA!
    Semifinaleeeeeeeeeeeeee!!! Abbiamo un conticino ancora aperto con Old TZrafford andiamo a chiuderlo ragazzi!!!!
    Io non so perchè a Roma i lazzzzzz… criticano a presc

  25. Vorrei dare na dritta al sig. Mario Corsi: guardi che Ariccia é famosa non solo per la sua eccellente “”porchetta””, anche per un altra cosa!!!!!

  26. Ciao Francesca, e tu dopo tanto tempo invece di commentare la partita fai i complimenti al nemico ?

    Il nick che si è scelto non ti fa riflettere sullo spessore umano del soggetto ? Oltre a prendere in giro i tifosi romanisti banalizza anche un importante movimento come il BLM.

    Si divertono così … come gli haters quindicenni e se si nota l’uso avventuroso e casuale di congiuntivi e condizionali, direi anche fermi alla quarta elementare.

  27. buongiorno a te. come ho scritto prima, sono laziesi che cercano di accreditarsi fra chi non li conosce, per poi poter dare addosso alla Roma con un minimo di seguito. c’è gente ormai astiosa perchè è stufa dei laziesi che parlano della squadra nostra. ecco un esempio del caro Y&R:
    YELLOW&RED LIVES MATTER ! DAN , CACCIA LI SORDI! FACTA,NON VERBA 23:09 – 11 Marzo 2021 at 23:09
    Tutti a lodare Pellegrini, capitano coatto fuori dal raccordo. Siete rosiconi invidiosi perché noi siamo Roma dal 1900 e voi no.
    P-team davanti a Don Matteo, mi raccomando, mentre in Coppa dei Campioni la grande Lazio mette in ombra il vostro dopo lavoro in coppa UEFA.

  28. favorito il Manchester sembra ombra di dubbio sopratutto se la Roma gioca come ieri sera. Si rischia l’ennesima imbarcata europea con tanto di sberleffi da tutto il mondo. Io spero che i trespoli dei laziali e degli interisti che guferanno come non mai si possano rompere.

  29. La Roma vista ieri contro l’Ajax ha interpretato benissimo il momento, venendo dall’uno a due di Amsterdam: possesso palla Ajax 75% ma in semifinale andiamo noi, le chiacchiere sono buone per il bar, non per la storia.
    Il Manchester è forte ed abituato a certe partite, ma ce la giochiamo rispettandoli, non dando sfoggio di tecnica o colpi di tacco, ma compatti e concentrati, lottando ferocemente su ogni palla e provando a fargli del male quando se ne presenta l’occasione.
    Forza Roma

  30. Sto leggendo le risposte al mio precedente commento, ma la simpatia per yellow rimane, mi sembra un tifoso sincero e mi piace la sua carica prima delle partite. Quando ho potuto sono andata allo stadio ed è stato fantastico. Non mi trovo bene con commenti astiosi e, se mi passate l’espressione, volgari di altri utenti tra quelli che mi hanno risposto e sembrano non tifare ma avere altri scopi. Cecilia che bello sapere di non essere l’unica voce femminile! Sempre Forza Roma!

    • Ciao Francesca sempre FORZA ROMA !!!Mi chiedo però come mai conosci così bene le abitudini di yellow se non seguivi il sito da tanto tempo. Puoi stare tranquilla , fidati di me che lo conosco bene.
      Di sincero non ha proprio nulla. In effetti i vari commenti astiosi e che prendono in giro i tifosi romanisti sono tanti , ma mai da Fabrizio. Dove li hai letti ? Il gioco che fanno è quello di cercare di far litigare i tifosi giallorossi creando false divisioni tra di loro e inventandosi in continuazione nuovi nick tipo il tuo.

      • Cara Cecilia (come me), anche a te non ho mai visto scrivere su questo sito eppure sei ben informata su vizi e virtù di tutti noi che scriviamo qui spesso.
        Avresti saputo altresì che con quel nome scrivo già io da tempo e seppur liberissima di usarlo anche tu magari aggiungi anche il tuo cognome o magari una sigla numerica così da distinguersi e magari scambiarci qualche pensiero riguardo la nostra squadra, anche se vedo che sei più concentrata a perdere tempo ad attaccare alcuni soggetti qui presenti che a discutere di tattica.
        Un saluto da Cecilia (da oggi @Cecilia per “aiutarti” a distinguermi da te).

      • Grazie Cecilia ma non ho problemi a riconoscere me stessa. Si seguo da molto tempo e in realtà ti ho visto scrivere sempre molto poco. Non sono esperta di tattica ma tanti anni in curva sud mi hanno insegnato a riconoscere i veri tifosi romanisti dai vari troll e infiltrati, sempre numerosi su questo sito. Del resto la mancanza di moderazione fa si che chiunque possa scrivere con qualsiasi nick.
        Ti saluto con un grande FORZA ROMA che spero tu possa ricambiare.
        Io invece mi chiamerò CeciGialloRossa cosi da aiutare gli altri a distinguerci .

    • Ciao francesca, scusami se noto un aspetto particolare di quelli che dici. Giustamente non ti piace chi fa polemica e non tifa, però nei tuoi due commenti manchi di esprimere qualunque tifo verso la ROMA, limitandoti a dire che ti piace yellow e non ti piace fabrizio. Quindi devo dedurre che sei una tifosa di yellow? Perché manca un bel FORZA ROMA. Giusto censurare chi vuole fare solo polemica ed ancora più giusto evitare di entrare in polemiche già aperte. Mi permetto anche di apprezzare i toni e l’acutezza del commento di cecilia. In poche parole “tana pe chicco’. FORZA ROMA

  31. Ben venga la qualificazione, ma tutta questa euforia francamente mi sembra assurda. La Roma e’ stata presa a pallonate per 90 minuti da una squadra di ragazzini e nel complesso si e’ qualificata in modo molto fortunoso. Se non arrivava quel gol di Dzeko grazie a una deviazione, quasi sicuramente andavamo fuori, perche la squadra era inesistente. Sono sconcertato da Fonseca, non so come sia arrivato ad allenare a questi livelli. Ha visto la squadra subire per piu di 70 minuti e non ha fatto niente per provare a tenerla in piedi, come era successo anche con Lazio, Atalanta, Napoli, etc. Capisco che la rosa e’ mediocre, ma un allenatore almeno ci prova a cambiare qualcosa e a dare la scossa. Invece niente, nulla.
    Poi, chi dice le cose come stanno, finisce per essere chiamato ‘laziale’, ‘rosicone’, ma la verita e’ questa . Se ci presentiamo cosi contro il Manchester, finisce come contro Napoli, Atalanta, Lazio o un altra della serie di figuraccie che abbiamo fatto quest’anno.

    • Io ti pongo una domanda, perchè concordo con te ma parzialmente ..
      E’ dallo scorso anno, ma con più forza quest’anno, che leggo (ed io stesso in parte lo penso) quanto Fonseca sia inadeguato. A questo aggiungiamoci poi le considerazioni che quasi tutti facciamo a proposito della rosa (cito @Vincent Vega come esempio ma ci sono anche altri utenti).
      Quindi, allenatore scarso + giocatori scarsi = disastro. Ed in campionato, effettivamente, fatichiamo (eufemismo) ..
      Poi però vediamo la coppa: vinciamo il girone (ma gli altri sono scarsi); affrontiamo il Braga (ma questi sono scarsissimi); affrontiamo la Shaktar (ma questi sono dopolavoristi .. peccato che in gara secca l’Inter non sia riuscito a batterli ed il Real Madrid ci abbia perso). Arriva l’Ajax … questi ci asfaltano (prima) … ma questi sono polli (dopo).
      Ora, domando senza astio ma per un civile (spero) confronto: possibile che non ci sia MAI un merito della Roma ? Per carità, probabilmente tu hai ragione .. ma quello che scrivi a proposito del presentarsi così con il Manchester, io l’ho letto prima dello Shaktar e prima dell’Ajax.
      Ora, non dico che siamo bravi (per carità) … ma potrebbe essere che non siamo così scarsoni ?

      • Fabrì, ha fatto n’azione da gran giocatore Calafiori, su un gran passaggio di Mhki, fra l’altro cross intercettato che finisce a Dzeko. abbiamo rifatto i soliti due regaloni, come all’andata. per una volta c’ha detto bene, può capitare persino a noi. però abbiamo fatto 180 minuti de pullman davanti alla porta. la soddisfazione è per il risultato, ma tutto il resto secondo me è fin troppo rivedibile. io rispetto a quel che dice Fonseca, penso il contrario: abbiamo giocato meglio ad Amsterdam. ricordo che il portiere loro prima della papera aveva fatto due interventi da fenomeno, uno arrivando a terra in un attimo su tiro diagonale di Dzeko, e poi la paratona su Cristante da fuori. poi se a te sta bene vedere 180 minuti de pullman… per assurdo per una volta quasi la penso come er fascio radiolaro Corsi

      • caro Roma Sempre, ecco sgamato un altro nick dei laziesi infiltrati. che povertà, a quanti commenti siete arrivati oggi? 21, ammazza, ce ne avete de cose da di sulla Roma…

    • io sono d’accordo sulle critiche al gioco, non sono d’accordo su tutta questa stima nei confronti dello United. col Milan avevano meritato i rossoneri, che fra l’altro avevano assenze più pesanti degli inglesi, ma poi loro hanno fatto gol e il Milan no. a livello di gioco non mi impressionano proprio, certo, magari averceli noi quei centrocampisti, ma poi? niente de che… Rashford non mi è mai parso un fenomeno, Cavani ha gli anni di Dzeko, in difesa non sono certo mostri. secondo me è un turno più adatto a noi di quella appena passato. e come mancano i tifosi all’Olimpico, si va in un Old Trafford vuoto

      • Dati su Granada-Man U nei due confronti.
        22 a 22 tiri verso la porta
        6 a 5 in porta (per il Granada).
        Poi vince chi ha la qualità di metterla dentro, ovvio.

        Oh non ho visto le due partite ma secondo me non sono dati da farmi fare gli incubi. Vuol dire che si fanno attaccare anche loro.

        Recuperiamo un po’ di giocatori e ce la giochiamo (quasi) alla pari 🙂

        Daje Roma daje!!!

  32. Ao non si fa in tempo a fomentare un pó che rispuntano fuori i soliti menagrami pennuti…. che amorevoli Fabrizio&Sbinf sempre li a pescare nel torbido. A laziali!

  33. Domanda : ma non era una squadra temibile l’AJAX? No perche’ ricordo i vari sbinf,e tutti i suoi nick, che lo temevano…..SIETE PEGGIO DI PALLOTTA CHE CONTINUA A TWITTARE AHAHAHHAHAHAHAHHA

    • Si l’ajax è una squadra temibile. Infatti non è che abbiamo vinto facile. Il rispetto dell’avversario da non scambiare con timore è un valore che bisogna sempre avere. Nella vita come nello sport.
      Altrimenti si fa solo i bimbiminchia hater sui social.

  34. Vincent Vega la penso esattamente come te. Purtroppo o parlo bene anche quando la Roma è misera e ridicola o ti addicono del laziale, bisognerebbe invece essere si costruttivi ed esigere sempre di più..Io già aspetto al varco per Giugno la Società..Ho aspettato dieci anni essendo preso per i fondelli. Ribadisco questa Roma è poca cosa per alzare la coppa..Nella storia del calcio giocando da cani e vincere un trofeo è successo soltanto alla Nazionale Greca. Cavani Mata Pogba …sono di altro spessore quelli non perdonano, se Tadic avesse segnato il rigore…saremmo usciti già all’andata.

  35. Francamente non vedo come possa essere definito dignitoso (tale Agresti) il campionato della Roma. La Roma arriverà, a meno di sorprese assai improbabili, meritatamente settima su sette (squadre decenti) davanti esclusivamente a Sassuolo, Verona, Fiorentina, Sampdoria…A qualcuno piace forse, a me no, per niente.

  36. Ragazzi giuro mi sono letto tutti commenti, TUTTI e non capisco piú chi é chi .
    Mille nickname, non se sá chi é infiltrato e chi no.
    Sbinf contro Criptico, Criptico contro Sbinf , elcojone , elconde , Y&R, FAbrizio72 che al mercato mio padre compró … ahahaha

    Me so venute le convulsioni ciao grazie

    Forza Roma

    • io so io, tifo Roma, commento qua sopra da tempo immemore, e vado contro le schiere di lazzici infiltrati, che a quanto dici tu stanno ottenendo l’effetto desiderato: mandare in confusione su chi è chi, e su chi tifa Roma. elconde, asr, FORZA ROMA!!, Ciccio, a quanto pare pure Francesca, Y&R, Pollo-Quaglia, TifoSotto, no pure Roma Sempre sono gli account che usano i lazzici per creare sta caciara, CHE LA REDAZIONE NON SI DECIDE AD ELIMINARE. invito chiunque ne abbia a postare i copia-incolla delle dichiarazioni di tifo laziale da parte dei soliti noti. prima ho postato quella di Y&R, stesso giorno, quasi stesso orario, abbiamo elconde che esprime lo stesso concetto, con quasi le stesse parole, il che fa capire che è proprio una strategia di un gruppo di lazzici, commenti post partita con lo Shaktar:
      elconde 22:59 – 11 Marzo 2021 at 22:59
      Adesso tutto il P-team in festa per un successo nel torneo del dopo lavoro, quando la coppa che conta è quella del martedì-mercoledì con il P-team incollato a Don Matteo. Doppio Muriqi-Immobile-Luis Alberto a Monaco e s’abbracciamo!
      Vamos Aquile!
      YELLOW&RED LIVES MATTER ! DAN , CACCIA LI SORDI! FACTA,NON VERBA 23:09 – 11 Marzo 2021 at 23:09
      Tutti a lodare Pellegrini, capitano coatto fuori dal raccordo. Siete rosiconi invidiosi perché noi siamo Roma dal 1900 e voi no.
      P-team davanti a Don Matteo, mi raccomando, mentre in Coppa dei Campioni la grande Lazio mette in ombra il vostro dopo lavoro in coppa UEFA.

  37. Marione in realtà è della Lenzie…9 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta, squasra in semi-finale …. ma Fonseca non c’era … autogestione …. ma vatte a studia er pallone che nun ce capisci niente

  38. Se Tadic non avesse sbagliato il rigore? In tanti li tirano centrali perchè di solito il portiere si butta, Lopez e Savorani avevano preparato la possibilità che Tadic tirasse centrale, nessun errore loro ma bravura dei nostri. Se Dzeko non avesse segnato, se il Var non fosse intervenuto, se questo e se quell’altro, fatto sta che siamo riusciti a snaturare il gioco dell’Ajax costringendoli a tirare palle lunghe, cosa che non fanno mai, risultato? Possesso palla loro sterile, rischiato pochissimo se non per errori nostri. Una vinta e un pareggio, in semifinale ci siamo noi e senza Zaniolo, Spinazzola, Smalling e con Veretout e Mkhi reduci da infortuni e non al 100%. Col Manchester sarà diverso, non ti soffocano col pressing e col palleggio, sono forti ma sarà una partita meno complicata, non più facile assolutamente ma avremo qualche secondo in più per pensare, giochiamo alla morte e vediamo

  39. @sbinf .. a me non è che sta bene vedere la Roma che piazza il pullman davanti alla porta….però se io per primo critico Fonseca per certe letture, con l’Ajax il piano B ha funzionato. Se non ci facevamo (di nuovo) goal da soli, l’Ajax non riusciva a sfondare. Gli hai lasciato il fraseggio rendendolo non pericoloso (ovviamente non in termini assoluti). Poi, io amo un altro tipo di gioco, ma se l’ho sempre criticato dicendo che mi pareva gestisse tutte le partite allo stesso modo, stavolta gli riconosco che l’ha studiata e preparata bene.

      • a me no. A te immagino di si. Solo oggi hai usato 8 nick diversi. E poi sarei io quello sgamato.
        Ma toglimi una curiosità .. ma li senti parlare tutti insieme nella tua testa ?
        Saluti a tutti eh, che sò una personcina educata, io ….

    • “io per primo critico Fonseca per certe letture…” C’AVEMO ER TUTTOLOGO-ALLENATORE DE FRATTOCCHIE DA VELLETRI !!! ESILARANTE STO TIZIO!!!! AHAHAHAHAHAHAHAH

      • Cecilia, già detto sopra, è un laziale infiltrato, per questo da addosso a Fabrizio, a me, a PapaMax, a quelli che scirvono da più tempo qui e se so stufati de sta monnezza. e stamo a 22 post laziali in un giorno. ma tu ora sei la Cecilia con cui mi scontro su Pellegrini, o è l’altra?

    • ma infatti l’ho detto prima, che Lele ha ragione ha dire che ieri si doveva giocare così. il problema è che è diventato l’andazzo della stagione, e te ritrovi squadre come il Bologna che vengono a comandare la partita in casa nostra. la Spal, il Sassuolo, per non parlare di quelle con cui dovremmo (in teoria) competere per i posti champions. lo può fare l’inter che c’ha il paracarro la davanti che gli risolve quasi tutte le partite, noi abbiamo Edin a fine carriera, mezzo litigato con l’allenatore, che viene da una stagione orribile anche comportalmente. io sul “non sa leggere le partite” non sono totalmente d’accordo, troppe volte si gira e in panca chi ha per cambiare la partita? nessuno. altre volte, come con DiFra, non si vede un cambio fino al 70esimo, anche se i giocatori ci sono. però li vede lui in settimana.

  40. Nun ve va mai bene un caro…E prima era troppo bel gioco e poca difesa e adesso è stata troppa difesa e poco bel gioco…e prima era troppo integralista e mò s’é snaturato…stamo in semifinale e ce semo arrivati co tre primavera in panchina e uno in campo….Ce so altre squadre che c’è riuscirebbero? Noooo!!!! Fate pace cor cervello!!!! Semo forti Fonseca non è un Dio ma il fatto suo lo sa e pure bene….Nun c’avemo fenomeni in squadra ma nemmeno pipponi (forse Santoni sì…Ma è uno)….Ma de che ve lamentate Fatebenefratelli di risate che stamo qua solo per questo sti commenti nn li legge nessuno a Trigoria

  41. Passiamo ai rigori con parata decisiva di Pau. Allora sì che il pernacchione ispano-portoghese dello stesso Pau all’unisono con Fonseca sarebbe sacrosanto. Vi aspetto, gufi maledetti.

  42. La cosidetta “tattica”, a mio avviso è stata la seguente: dato che i tuoi centrocampisti si nascondevano e non potevano essere serviti mai, i difensori, in preda al panico, lanciavano lungo, a caso, saltando il centrocampo, col solo obiettivo di allontanare la palla dalla propria area. Francamente troppo, troppo, poco. La Roma è piena di giocatori medi/scarsi, anche in ruoli chiave, anche tra quelli ritenuti (senza alcun motivo) top. Fonseca non ha aggiunto nulla, il settimo posto in campionato è un fallimento. La semifinale in EL abbastanza casuale, l’Ajax mi è sembrato modesta.

Comments are closed.