MANCHESTER CITY TAS SQUALIFICA – Il Tas ribalta completamente il verdetto e annulla la squalifica del Manchester City di due anni dalle competizioni europee inflitta lo scorso febbraio per per aver violato le norme finanziarie della UEFA. Il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna ha riammesso il club inglese alle competizioni UEFA. Anche la multa economica, inizialmente fissata a 30 milioni di dollari, è stata ridotta a 10 milioni. Il TAS non ha individuato irregolarità nei contratti di sponsorizzazione stretti dalla società negli ultimi anni con società considerate riconducibili alla proprietà del club.

Print Friendly, PDF & Email

4 Commenti

  1. La dimostrazione eclatante che il fair-play finanziario è una barzelletta. O almeno lo è se hai abbastanza soldi per comprarti i giudici del Tas…
    Niente di nuovo sotto il sole.

  2. Tutto a tarallucci e vino… fate ride…
    Scemi noi che ancora perdiamo tempo e ci avveleniamo pure per uno sport marcio fin dalle fondamenta…

  3. e ci rompono i marono i Pallotta boys con le plusvalenze obbligatorie….e´tutta na pagliaccita…evviva GLI ARABI….altro che porchettari di Boston…stavamo meglio con i Buffi, LA SENSI. e senza VAR…o ai tempi del paninozzo con la frittata alle 10 di mattina sulle gradinate della SUD.(scoperta)..che porcheria sto calcio

Comments are closed.