MALAGO’ STADI OLIMPIADI – “Ieri per i 120 anni della Figc al Quirinale si parlava del tema degli stadi. Se fossimo andati a dama con la candidatura di Roma 2024 tutti sanno che oggi il problema sarebbe già stato risolto”. Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, intervenuto al convegno ‘Io e lo Sport che verrà’, organizzato dalla Scuola dello Sport presso il Centro di Preparazione Olimpica ‘Giulio Onesti‘ di Roma. Il riferimento è al monito del presidente della Uefa, Aleksandar Ceferin, che ieri ha commentato lo stato fatiscente di molti stadi italiani. Protagonista del convegno, Stefano Domenicali, ex team principal della Ferrari e attuale ad di Lamborghini Italia: “Se avessimo vinto la competizione per Roma 2024, e io ne ero convinto – ha rivelato Malagò – avevo chiesto a Stefano di poter venire a fare il capo dell’organizzazione. Pur sapendo che questa cosa gli avrebbe comportato una penalizzazione economica, lui mi disse: ‘Io per le Olimpiadi sono pronto a venire in qualsiasi momento'”.

Print Friendly, PDF & Email

3 Commenti

Comments are closed.