SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Giuseppe Giannini a Centro Suono Sport: “Sono contento della crescita di Lorenzo Pellegrini, un ragazzo romano e romanista che ha soli 23 anni e ha grandissimi margini di miglioramento. Leggo e sento che in molti, tra tifosi e osservatori, lo accostano a me e mi fa piacere. Ho iniziato da mezzala come lui e devo dire che rivedo in questo ragazzo alcune delle mie caratteristiche originali: corsa, qualità, inserimento e capacità di rifinire. Poi ho arretrato il mio baricentro da regista nella seconda parte della mia carriera, mentre vedo in lui una possibile grande evoluzione da trequartista, ieri ha disputato una partita fantastica. Ho visto una Roma matura, equilibrata, una squadra che sembra aver trovato maturità con i nuovi innesti. Aspetterei a giudicare in assoluto Fonseca, non perchè non sia preparato, anzi, ma vorrei vedere nella continuità delle prossime gare l’identità e l’impronta del lusitano. Ieri Mkhitaryan ha giocato con grande semplicità, con qualità, si è gestito in campo mostrando il suo spessore”.

Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Ieri abbiamo visto una bellissima Roma, finalmente! Una squadra dominante, che ha schiacciato il Sassuolo e che poteva terminare il match con un risultato più ampio. Una Roma targata Fonseca, con alcuni accorgimenti tattici evidenti. Meno possesso palla e più ripartenze veloci in verticale, segno che questo tecnico sta adattando le sue idee alle necessità di un calcio più difficile rispetto a quello ucraino. Ottime prestazioni di Veretout e Mkhitaryan, due calciatori che hanno dato equilibrio, che non concedono magari molto allo spettacolo ma hanno mostrato qualità importanti. Non condivido le eccessive critiche che sono state espresse sul secondo tempo della Roma: c’è sicuramente ancora tanto da migliorare, ma dopo tanti mesi onestamente per la prima volta ieri all’Olimpico ho sempre avuto la sensazione che la Roma dominasse il gioco. Pellegrini? Straordinario, abbina qualità e quantità. Può migliorare sotto porta, con maggiore lucidità può diventare un calciatore da doppia cifra”.

Alessandro Vocalelli a Radio Radio Pomeriggio: “Credo che l’allenatore sia stato molto bravo. Veretout ha interdetto molto bene ed è stato anche bravo a far partire un’azione. Tutti i centrocampisti giallorossi potrebbero andare in rete in qualsiasi momento”.

Tony Damascelli a Radio Radio Pomeriggio: “I complimenti a Fonseca vanno misurati, vista la mediocrità di ieri”.

Nando Orsi a Radio Radio Pomeriggio: E’ stato molto bravo Fonseca anche nell’inserimento dei nuovi. Mkhitaryan è stato bravo soprattutto in fase realizzativa. Cristante è migliorato moltissimo e Veretout sembra pronto a sfruttare la condizione dell’ex atalantino. Per quanto riguarda la difesa, bisognerà trovare il quartetto titolare, ma i giocatori sono tutti nuovi ed è presto per giudicarli”.

Furio Focolari a Radio Radio Pomeriggio: “Non si può pensare che un tempo cambi tutto. E’ stata, però, una Roma bellissima dalla metà campo in su”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Pomeriggio: “Sono contento della partita di ieri perchè le prime due erano state imbarazzanti per certi versi. Il Sassuolo però ieri sembrava predisposto per la sconfitta. Nei tre intermedi di attacco ci sono grandi possibilità, mentre dietro rischi qualcosa inevitabilmente”.

Franco Melli a Radio Radio Pomeriggio: “Non capivo l’eccessivo pessimismo su Fonseca prima come l’eccessivo entusiasmo di ora”.

Marione a Centro Suono Sport: “E’ stata una gran bella Roma. Le cose sono sempre le solite, grande Roma in attacco, ma dietro facciamo ridere. Dzeko è un campione, l’unico che abbiamo trattenuto, ottimo Mkhitaryan e buono Veretout. Kluivert? Ha giocato bene, ma tutta la vita Zaniolo. Bravi quasi tutti tranne Fazio, che secondo me non può giocare a calcio ad alti livelli. E a me non è piaciuto nemmeno Mancini. Fazio e Mancini dovrebbero essere due riserve, e neanche ottime”.

Alessandro Austini a tele Radio Stereo: “Tante cose belle e il solito patema d’animo che rovina un po’ tutto. La squadra ha fatto quello che voleva l’allenatore. Ognuno era al suo posto, hanno entusiasmato i tifosi. Mkhitaryan? C’è bisogno di alimentare i tifosi con questi personaggi. Veretout non é ai livelli del primo Nainggolan ma si vede che ha un passo diverso, un tipo di gioco che mancava a centrocampo.  Non ho molto capito il terzo cambio per far entrare Pastore. Non è possibile che a un certo punto non si può non soffrire. Ci sono margini di miglioramento, se cura i suoi difetti la Roma le altre non le vede. Ha tanta qualità, ma anche tante fragilità emerse nuovamente nel finale. Dopo un’ora cala”.

Roberto Renga a Radio Radio Mattino: “I dubbi su De Zerbi sono legittimi. Alla presenza di Kluivert ho pensato: ‘Fonseca non è uno stupido, conosce gli avversari”. Ha previsto che questo giocatore avrebbe messo in difficoltà la difesa avversaria. Il migliore in campo è decisamente Pellegrini, anche romano e romanista. Mi è piaciuto molto Veretout, è calato ma ci sta. Dzeko migliore in campo dopo Pellegrini. Mkhitaryan ha toccato pochi palloni ma con uno di quelli ha segnato. Non accuso la difesa della Roma sul 4 a 0″.

Furio Focolari a Radio Radio Mattino: “Bene Fonseca, ha fatto scelte difficili ma funzionali. Mkhitaryan probabilmente esclude Zaniolo nella testa di Fonseca. L’armeno è un giocatore importante. L’ho messo tra i migliori, anche Pellegrini. Buona la Roma e Fonseca. A Bologna si vedranno molte cose”.

Franco Melli a Radio Radio Mattino: “Roma bene, le lodi giuste ma si deve pensare anche all’avversario. La prossima partita sarà un test serio. Vedremo se Fonseca, un buon allenatore, riuscirà a trovare continuità”.

Daniele Lo Monaco a Tele Radio Stereo: “La Roma poteva farne 10 di gol ieri. Giocare aperto non significa commettere gli errori del Sassuolo in fase di non possesso. Dzeko ha sbagliato di suo, ma poteva farne 4-5 di gol grazie anche agli errori di Ferrari. De Zerbi deve fare qualcosa. Il secondo gol di Dzeko, Kolarov sta lì e dentro l’area guardi la palla lasciando tutto quello spazio all’attaccante. Non mi piace dovermi schierare per forza quando si parla di Roma. Il Sassuolo ha dimostrato nel secondo tempo di essere pericoloso con palla al piede. Fonseca è uno che sul 4 a 1 prova a giocare corto e manda Kolarov nell’altra metà campo, al vertice della linea di fondo con quella di metà campo. Perché? Rischi qualcosa perché serve alla sua mentalità che ha dei vantaggi. Ha giocatori più forti di De Zerbi e ieri ha avuto la meglio. Veretout e Mkhitaryan si sono inseriti con naturalezza, sembrava fossero giocatori della Roma da anni. Veretout lo senti che ti insegue, diventerà fondamentale per questa squadra. E’ sia un regista che un incontrista”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Il Sassuolo è rimasto in ceramica fino al secondo tempo. Abbiamo più volte parlato delle amnesie difensive della Roma, ma con il vantaggio di ieri non c’erano le condizioni per una rimonta. L’atteggiamento della squadra negli ultimi 20 minuti ha mollato completamente rischiando di prendere più gol. Mkhitaryan ha toccato un pallone o due e l’ha fatto bene, penso che il suo futuro a Roma sarà positivo. Stavolta non ho appunti da fare a parte la difesa. La squadra ha avuto personalità e qualità. L’hanno sistemata in 20 minuti. Veretout e Cristante possono coesistere. Kluivert ha trovato delle praterie e questa volta ne ha usufruito. Qualcosa dietro alla fine concedi, basta farlo sempre meno. Zaniolo in panchina? Adesso ci sono delle varianti interessanti”.

Mario Mattioli a Radio Radio Mattino: “Una bellissima Roma. Il Sassuolo é sceso in campo in maniera non logica. Mi è piaciuto molto Veretout, ha messo in campo una presenza fisica che la Roma serviva. È importantissimo in questa squadra. Che ci sia qualcosa da rivedere in difesa è certo. Mi ha stupito l’atteggiamento da comandante di Dzeko: uno spettacolo”.

Nando Orsi a Radio Radio Mattino: “Sono stato uno di quelli che ha detto che il mercato della Roma non mi dispiaceva. La partita di ieri è troppo differente dalle prime due quindi voglio aspettare gare contro squadre più dure. Da Veretout ho avuto delle conferme. Mi tengo il risultato, ma la prestazione deve allargarsi ai 90 minuti. Rischi di rovinarla con il 4 a 2 al 20′ del secondo tempo. Sono emersi gli stessi errori di Genoa e Lazio, soprattutto in difesa e bisogna lavorare su questo. Zaniolo e Mkhitaryan hanno più qualità tecniche, Pellegrini ne ha di più tatticamente e lo sta dimostrando. Senza di lui la Roma in questo momento non può giocare. L’esclusione di Zaniolo significa che la Roma ha giocatori di qualità”.

Print Friendly, PDF & Email

55 Commenti

  1. La Roma, tutti sti fenomeni che parlano, il secondo tempo che è calata poteva fare altri 6 goal. Fatevene na ragione elconde e radioparlatori. Forza roma

  2. P.V./Plusvalenza/Elconde… giornatacce quando la Roma vince ve?!!!?…. gufetto de campagna ma ‘n caschi mai da quel trespolo?!!!? Quanto sei triste 😔 Daje Roma Daje

  3. considerando che tu e la tua squadretta pecorara ne avete 4 di punti direi che stiamo un pezzo avanti. Fai ride caro pallottavattene / elconde, uomo (uomo?) senza dignità e identità, tifoso di una squadra de poracci che viene a rompere le p… in un forum della Roma. FORZA ROMA alla faccia tua

  4. Caro lupacchiotto pallottavattene(guarda quanto so bono stamattina),della tua disanima che prendo come un parere,molto discutibile,ma pur sempre un’opinione,mi ha colpito molto l’accostamento tra Karew e Mikhitaryan.Metti insieme un giocatore di circa 2metri d’altezza ,centravanti possente e tecnicamente modesto con un uomo che raggiunge a malapena il metro e ottanta che si posiziona nella trequarti dotato di un buon palleggio e piuttosto rifinitore che non finalizzatore.Anche la fisionomia dei 2 è totalmente diversa,se non per il colore dei capelli(Karew è nero).Perchè non provi a partecipare al forum con un atteggiamento critico ma intelligente smettendola di andarti a cercare insulti e disapprovazione?

  5. Voglio fare i complimenti per la vittoria alla Roma.
    Quando di vince va bene tutto, ma rimangono le metastasi come proprietà.
    Non confondiamo i risultati delle partite con il problema principale che abbiamo, io sono felice che la Roma vinca ma per farci digerire pallotto dopo 10 anni aspetto un trofeo, solo quello almeno a me personalmente mi farà tornare indietro sui miei passi e non entro nei discorsi tecnici per quelli aspetto il campionato più avanti.
    Fino ad allora pallotto vattene!!!!

    • Ahahahahahahahahahahaha
      Stai a moriiiiii
      Ahahahahahahah un ulteriore goduria alle vittorie della Roma : i tuoi commenti che vanno oltre la solita frustrazione
      Una meraviglia per i miei occhi
      Non ci abbandonare ti prego
      Continua a scrivere
      GRAZIE

  6. A buffone tra due mesi state sotto di 10 punti.xMarionetta sei scontato lo so che non prendi più soldi dalla Roma vai a lavorare lestofante.Forza Roma lazio multinick merda.Merda pure i palazzinari mafiosi.E i radiolari assoldati da mafia capitale.

  7. già uno che dice che Miki sembra Carew…il primo è una centrocampista offensivo, l’altro era un centravanti. Il primo è piccolo e veloce (1,78 cm) l’altro era un 1.93 per 90 kg…ora non è un delitto non ricordarsi di Carew..discuto solo il paragone ad minchiam. E’ un pò come paragonare “la stazza” di Belen a Gegia. Continuo a non capire perchè in questo sito di “romanisti” ci sia chi non è contento di una vittoria della Roma. Intanto col Sassuolo bisognava fare tre punti, e li abbiamo fatti. Allora va bene criticare quando la squadra fa male, ma ieri il primo tempo è stato molto buono. Abbiamo avuto tante occasioni, ed il gioco è stato divertente. Dietro regaliamo ancora qualcosa, vedi palo Defrel, secondo goal di Berardi e soprattutto occasione di Caputo. Ma ne potevamo fare nove. Quanto alla qualificazione alla prossima Champions League, è evidente che un romanista vero ci spera. quanto ai tifosi, gli stessi che fischiano Pastore all’entrata in campo, sono gli stessi che l’anno scorso hanno fischiato Dzeko all’ultima giornata. Non si fischia a prescindere un giocatore all’entrata in campo. Pastore è stato un acquisto stupido ma ormai che ce l’abbiamo va incitato. E magari smadonni quando sbaglia il goal facile facile. Quanto a Mancini, ieri ha fatto il suo, ha preso anche il palo in avanti. é giovane, può solo migliorare giocando.

  8. Hai incensato uni dei pochi (Florenzi) che ha fatto un leggero passo indietro rispetto alle prime due partite, e hai ridimensionato le prestazioni di tutti gli altri. Veretout che perde mille palloni e cala vistosamente nella ripresa? Kluivert che, con tutti i suoi limiti dettati soprattutto dalla giovane età, ha forse disputato la miglior partita da quando è a Roma? Per non parlare, poi, della commovente similitudine fra l’armeno e Carew. Beh, lì devo dire che sei andato oltre le tue abituali aspettative. Non so che partita tu abbia visto, forse sei rimasto sintonizzato tutto il pomeriggio sul canale Sky che trasmetteva Spal Lazio, anche nel post partita. Che la Roma sia una squadra con dei limiti ancora evidenti, questo è vero. Ma credo ci siano anche dei margini di miglioramento importanti. Se poi non riesci a gioire per una vittoria, seppur con qualche ombra, e preferisci solo criticare – come a sperare che la Roma giochi male per gettarle letame addosso e poter portare avanti la tua crociata anti dirigenza – allora forse dovresti occuparti di altro, perché i “tifosi” come te non servono alla causa. Il giardinaggio, per esempio, funge da ottimo anti stress. Saluti e Forza Roma

  9. Ottimo fraseggio pressing e trame di attacco, non so quanto durerà questa intensità e se potrà sempre funzionare, ma prendiamoci quanto di buono fatto ieri..Ovviamente dietro la Roma è imbarazzante…aspetto ancora Smalling Spinazzola e Zappacosta e qualche accorgimento di Zorro..poi tirerò le somme che attualmente per mio modesto pensiero non sono da 4 posto.

  10. LE PERLE DELL’IMPIEGATO DELLA CONTESTAZIONE.

    A “RUGANI NON E’ STATO PRESO SOLO PERCHE’ CHIELLINI SI E’ FATTO MALE” (quando Chiellini si è fatto male il giorno dopo l’arrivo di Smalling) aggiungiamo la nuova perla:

    “MKHITARYAN RICORDA CAREW SIA PER STAZZA CHE PER MODO DI STARE IN CAMPO”
    Carew 195cm x 90kg vs. Mkhitaryan 177cm x 75kg. Uno punta centrale, l’altro trequartista.

    PS: Per la grande mole di stronzate, aggiungerò alle perle solo quelle dotate di maggior inventiva.

  11. Ma quale laziale. Sei il classico tifosetto frustrato che dà il suo meglio quando galleggia sopra dei materiali poco profumati. Si vede proprio quanto ti piace sguazzarci.

  12. NON SE NE PUO PIU. QUESTA STORIA TRA I PALLOTTA BOYS E GLI ANTI PRESIDENTI NON HA SENSO. AVETE TUTTI GLI OCCHI FODERATI DI PROSCIUTTO. L ‘ UNICA VERITà E CHE LA MAGICA CON PALLOTTA NON HA NESSUN FUTURO. IL RIDIMENSIONAMENTO C è E LA STORIA DELLO STADIO PER DIVENTARE GRANDI è SOLO UNA PANZANA. BISOGNA ACCONTENTARSI DI VIVERE ALLA GIORNATA. MA è SCIOCCO DIRE CHE QUELLI CHE NON AMANO PALLOTTA SONO LAZIALI

    • Per quanto mi riguarda, è sciocco anche dire che lo stadio non aiuterebbe ad avere una Roma migliore ed economicamente più solida. La giustizia e l’ingiustizia, sono le medesime azioni, viste con due occhi diversi. Siccome il fine di ogni tifoso è il bene della propria squadra, che ci sia lo stadio o no, l’importante è che la Roma diventi grande, ancor di più di quanto già lo sia nel nostro cuore.

    • non è sciocco E’ CERTO!!!! Perchè chi è della Roma fa il Tifo per la ROMA… e non rompe er caxxo a dì che mki è uguale a carew….. o che rugani non è venuto perchè si è fatto male chiellini… sopratutto dopo una partita che finiwsce dopo 35 minuti…. Poi non capisco i pali valgono solo quando li prendono contro la Roma?? quando li prendiamo non non valgono… tra il 4a1 e il 4a2 ci sono tre pali e tre occasionissime della Roma ma tutti guardano il gol di berardi che ne ha fatti 5 in due partite e arriverà a sette a gennaio…. Nessuno dice che il rigore dato e poi tolto è uguale a quello fischiato a Jesus contro il genoa….. Nessuno dice una cosa da Romanista…: FORZA ROMA DAJE ROMA DAJE!!!!
      P.S. x PV o come caxxo te chiami quand’è che te fai vivo???

      • Grande Robertooooooooo…..solo applausi per te……..:-)…..
        Purtroppo il vigliacchetto troll multinick alias elconde/palloravatten/plusvalenza etc.etc. non si farà vedere….sospetto o che sia un troll di questo sito per provocare e attirare click e commenti ( cosa che gli sta riuscendo benissimo purtroppo) e uno dei speker delle radio romane che non ci mangiano più da anni con questa proprietà….
        In ultimo Tutti o quasi speriamo che ci sia una proprietà più forte e presente ma la As Roma viene prima di tutto e si tifa la squadra….invece i rombi balle sono come il marito che se taja le palle per far torto alla moglie……Comunque dite quello che volete …ma a Pallotta con lo stadio gli stanno facendo la guerra contro da 5 anni apposta non riesco a non difenderlo pur con tutti i difetti….Redazione di Romanews pubblica x favore….grazie

      • Roberto, Innanzitutto sono felice di aver visto una Roma spumeggiante per 60 minuti.
        Seconda cosa sempre Forza Roma. Perché qui tra Pallottiani e Antipallottiani ci si dimentica troppe volte di dirlo a fine post.
        Detto questo, ti quoto in quasi tutto. Perché hai assolutamente ragione tranne su una cosa: il rigore di JJ ci stava e, a mio avviso, era netto. Perché ha preso prima le gambe mentre la palla non la tocca proprio (o la sfiora appena). Mentre ieri il difensore del sassuolo prende si le gambe, ma prende anche la palla piena.
        La stupidità di Jesus (IN QUEL FRANGENTE) è stata voler intervenire per forza. Bastava buttarsi a terra senza andare a chiudere sulle gambe e Pinamonti per dribblarlo doveva uscire dal campo. La posizione era molto defilata.

        Tornando a ieri, dopo 60 minuti di grande Roma, ci siamo seduti. Capisco che sei sul 4-0. Però non puoi addormentarti e prendere un gol stupido come quello. Puoi addormentare la partita, ma devi assolutamente gestirla con il palleggio. Non puoi essere così sufficiente.
        La Roma tornerà grande quando eviterà questi cali di attenzione.
        Sul primo gol non ho nulla di dire..berardi ha tirato una punizione che rasenta la perfezione.
        E ari-Forza Roma

    • La differenza tra i Pallotta Boys e gli anti Pallotta sai qual è?
      Che i Pallotta Boys sono un’invenzione di comodo degli anti Pallotta. A me di Pallotta non è mai fregato nulla e non divento certo un palottiano se commento le cazzate che scrivono certi minus habens della contestazione a prescindere fomentati da qualche altro impiegato della contestazione (poi lo vediamo con le ultime notizie dallo Juventus Stadium cosa c’è dietro le contestazioni).
      Chi invece critica in buona fede e quindi legittimamente questa società affermando che siamo destinati a galleggiare dovrebbe provare almeno a offrire qualche ipotesi di alternativa. Perché io me li ricordo benissimo i 15 anni dei Sensi, mi ricordo che la AS Roma è finita come pegno ad una banca che l’ha messa sul mercato per trovare degli acquirenti e non ho visto CINESI, ARABI, RUSSI a fare la fila per accollarsi una società di calcio che in 10 anni non è riuscita a far partire mezza betoniera per costruire uno stadio di proprietà perché la città di Roma è un pozzo senza fondo di interessi politici e malaffare.

    • No serpico devi essere realista non pensare alla romanità e a queste baggianate usciamo dal GRA se vogliamo crescere…..nel mondo solo una squadra è cos’ esattamente l’Atletico Bilbao che oramai da anni è scomparsa dai radar del campionato spagnolo…poi ergete a campioni dei giovani della Primavera ogni anno definendoli dei campioni non credete ai Diabolik all’interno della Roma ce ne sono molti i veri campioni usciti dalla primavera della Roma sono rimasti a Roma tutti gli altri pseudo campioni non hanno fatto fortune altrove la storia dello stadio non è una panzana se pensi questo vuol dire che credi a qualcosa che non è più reale nel calcio moderno non credere all’arabo o riccone che viene qui e butta i propri soldi perché Noi siamo la Roma…..oggi il calcio è solo e soltanto business se vuoi la passione pura forse e dico forse quella è rimasta negli oratori nei pochi dove ancora si gioca a pallone come una volta

    • Gran giocatore Kurtic. Il suo tempismo è stato perfetto.

      P.S. I pallotta Boys non esistono. Sono una invenzione di quel fesso di multinick per creare un fronte contro cui scagliarsi.

      Ho criticato i Sensi quando si era sul punto di fallire, non sento l’esigenza di criticare un presidente che pur senza vincere nulla, e primo nella storia di fronte al FPF, sta riuscendo a tenere la Roma su livelli ALTI, a differenza di lotito che vivacchia a metà classifica.

  13. Domi: Antipallotta si idiota NO.
    Se la Roma vince io sono felice, ma ripeto solo un trofeo mi farà tornare indietro su pallotto e co…..i quali mi auguro sempre che possano andarsene presto.

  14. si vabbè bla bla. Finiamola con sta caxxata della mitologia del tifoso..non c’è dietro alcuna missione filosofico intergalattica. I tifosi non sono Jedy. Ami dei colori, una squadra, ed ogni volta che gioca soffri e/o gioisci a secondo del risultato, del gioco ecc. Poi si vede che bella figura fanno i vari capi ultrà…da ultimi quelli della Juve. Per non parlare dello striscione nostro per Diabolik.Guarda la partita, critica pure, ma se non sai riconoscere la differenza tra un norvegese di colore di due metri con un armeno di un metro e 70 mica è colpa nostra.

  15. Mentre i Pallotta boys ululano alla luna (oggi si sentono più forti che mai, ed è comprensibile), una domanda nasce spontanea: in tutto questo Pallotta cosa pensa? E’ soddisfatto di come “Medio Man” Petrachi ha allestito la squadra? E’ contento del modulo di sor Fonseca con “mezzo centrocampista”? Se fosse onesto, ce lo dovrebbe dire adesso. Non si fa che poi, che ne so, a dicembre o a marzo se le cose si mettono male fa la solita “sparata” del Presidente arrabbiato che manda via tutti. Sennò ce lo dica chiaramente: è o non è il vero Presidente della Roma? Aspettiamo fiduciosi Pallò!

    • ti sei già risposto … Primo a te che caxxo te frega ciò che pensa pallotta visto che non lo riconosci come presidente??? Pallotta è il padrone della Roma e può fare ciò che gli pare… Se vuole cacciare tutti a Marzo è padrone di farlo e non sarai tu a impedirglielo… Frulli sempre le stesse caxxate.. che te deve di chiaramente ?? a te? e chi caxxo sei?? Voi siete gli stessi al circomassimo dopo lo scudetto che prima gridavano sensi blablabla… ve sentite importanti dietro una tastiera ma ti ho già invitato da me ma non ti ho visto ancora…. perchè te e PV siete la stessa persona ve’? PALLOTTA RESTA SI AL QUARTIERE VOGLIO LO STADIO (non è che me ne freghi molto ma lo scrivo soprattutto per dare contro a sti’ 4 caxxari) FORZA ROMA

    • Mentre Elconde & Sons combattono coi mulini a vento (oggi si sentono più deboli che mai, ed è comprensibile), una domanda si può anche far a meno di fare: in tutto questo Lotito cosa pensa? E’ soddisfatto di come “Max Supereroe Tare” ha allestito la squadra? E’ contento del modulo “senza modulo” di sor Inzaghi con “mezza cartuccia centrocampista”? Se fosse onesto, ce lo dovrebbe dire adesso. Non si fa che poi, che ne so, a novembre/dicembre o a febbraio/marzo se le cose si mettono male fa la solita “sparata” del Presidente di Lega per aggiustare un po’ tutto? Sennò ce lo dica chiaramente: è o non è il vero Presidente della Lazie? Aspettiamo fiduciosi Lotì! Anzi, no ce ne può fregar de meno. Forza Roma

  16. Primo tempo impressionante. Cominciammo’ il secondo tempo bene pure mangiandoci qualche gol e poi ci siamo rilassati troppo.
    Lopez qualche responsabilita’ sul primo gol c’e l’ha. Dormita colletiva sul secondo.
    Pellegrini da 9,5 in pagella. Da applausi. Ottimi anche Dzeko e Veretout.
    Forza Roma

  17. Dalla partita vista allo stadio ho avuto due percezioni, abbiamo giocatori forti, a centrocampo e davanti ma dietro ci sono delle lacune, dovute anche a limiti tecnici. Fazio e troppo lento, se viene saltato non recupera la posizione, in più florenzi non ha la fisicità per fare il terzino, kolarov e un ala. Se si aggiustano questi aspetti ci si diverte, perché davanti siamo forti e arrivano tante palle, ieri potevamo farne 7 o 8, inclusa L occasione di pastore. Tre pali sono tanti. La Roma ha continuato a creare sul 4 a 0. Come rosa siamo messi meglio dello scorso anno, speriamo che vada tutto come deve e che arriviamo quarti! Lo scudetto credo vada alla juve anche quest anno e L Inter arriverà terza, grazie a Conte!

  18. Partiamo dalle belle notizie.
    La Roma ieri con Pellegrini portato al suo ruolo naturale, Veretout nella mediana e mhkytaryan è sembrata molto più pericolosa in avanti, in grado di segnare quando voleva.
    Tutti erano caricati a palettoni, giocassero sempre così la Champions è alla nostra portata.
    L’altro volto della medaglia in difesa non così bene. Il Sassuolo sembrava che poteva far gol ogni volta che ci attaccava anche quando eravamo 3a0. In questo mi ha ricordato la Roma di Zeman.
    Così non andiamo in Champions, serve più equilibrio.
    Riguardo alle revisioni dei commenti post vittoria sul mercato della società nulla è cambiato
    Ottimo l’innesto di mhtyryan che però il prossimo anno tornerà in Premiere così come Smalling, che speriamo regali più equilibrio alla difesa
    Positivo l’ingresso di Veretout, vero acquisto a titolo definitivo della Roma che compensa l’inizio più difficile di Mancini.
    Restano i punti interrogativi su Diawara, Spinazzola, Zappacosta.
    Il nostro acquisto migliore resta Dzeko!!
    Sempre Forza Roma

  19. Inutile continuare a rispondergli. E’ solo un povero cretino che conduce un’esistenza triste, e la sua unica linfa vitale sono le repliche agli interventi da delirium tremens che pubblica ogni giorno. Se lo incalziamo ogni volta facciamo solo il suo gioco. Ignorarlo, questa è l’unica soluzione. Lui e tutti gli altri troll che se esprimi un’opinione diversa dalla loro allora sei un Pallotta Boy… Fanno più pena dei laziesi

  20. Melli e Focolari, anche per quest’anno vi è andata male come a tutti i complessati biancocelesti.
    Siete sempre stati, siete e continuerete ad essere inferiori.
    Però vi capisco, sempre dietro, sempre in ritardo sempre considerati una squadra che vorrebbe..ma non può…chiunque si frustrerebbe.
    Avete sbagliato sponda del Tevere!
    C’è solo l’As Roma.

Comments are closed.