SENTI CHI PARLA A… RETE SPORT – La nuova rubrica di ROMANEWS.EU “Senti chi parla a… Rete Sport”. Ogni giorno, in questo spazio, potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti sui 105.6 e raccolti dalla nostra redazione.

(AGGIORNA)

Daniele Lo Monaco (Ore 18.10-18.30): “Speriamo che per Castan le cose si siano concluse definitivamente. Strootman? Ci auguriamo di rivederlo a settembre ai suoi livelli. Il Cagliari ti sta facendo pagare tutto fino all’ultimo centesimo, mentre Sabatini pensava di avere qualche sconto prendendo altri giocatori come Ibarbo e Astori.”

Mario Giunta (Ore 17.40-18.00): “Verde potrebbe andare al Crotone invece che al Cagliari. “

Chiara Zucchelli (Ore 17.10): “Finalmente una buona notizia quella di Castan. Ora tornerà ad allenarsi e da Pinzolo dovrebbe riprendere a giocare con i compagni. La Roma ritrova Castan alla prova del 9. Il primo anno con Zeman non fece bene, lo scorso anno con Benatia erano un coppia incredibile, ma il prossimo anno dovrà essere lui a prendere per mano la difesa giallorossa. Nainggolan? Mi stupisce la sua tanta voglia di restare qui. Molti al suo posto sarebbero scappati.”

Iacopo Savelli (Ore 16.05-16.30): “La partita con la Croazia non è facile per l’Italia, ma come non lo è per nessun’altra squadra. Conte ha pochissimi ricambi, ha una squadra operaia con giocatori di levatura media. Castan? Le cose sono andate un po’ più per le lunghe. Ha avuto qualche problema di equilibrio, ma certamente è una notizia positiva per lui. La Roma ha in cantiere 3-4 acquisti praticamente a costo zero come: Castan, Strootman, Romagnoli e Bertolacci. Non mi aspetto partenze eccellenti quest’anno. Forse giusto se arrivasse la mega offerta per Pjanci.” (CLICCA QUI PER L’AUDIO)

Massimiliano Palombella (Ore 15.15): “Quest’anno è stata un’annata particolare. Molte cose non hanno funzionato. Garcia ha le sue colpe, ma anche i giocatori non possono essere esentati da colpe. Si parla molto del centravanti, ma non sottovalutiamo i terzini. Perchè servono tanto quanto l’attaccante. E’ con loro che apri le partite quando l’avversario è chiuso.”

Fabrizio Aspri (14:10-14:40): “Come titolari centrali terrei Castan e Manolas. Vedo sprazzi di passato (mi riferisco a Benatia) su questa coppia. Pallotta vuole portare a casa un grande centravanti. Sono stati sondati nomi molto diversi. Bacca è il giocatore più vicino. In questa Roma di campioni veri non ne vedo. L’unico giocatore d’impatto a livello di brand è De Rossi, Totti. Ma a Pallotta non basta. Dzeko? Afferma di non aver ricevuto offerte, deve dirlo perché è un attaccante top. Viviani è il futuro, Verde è una realtà: non capisco perché bisogna lasciarli andare”. (CLICCA QUI PER L’AUDIO)

Maurizio Catalani (13:00-13:30): “Destro-Immobile: perché no? Ricordiamoci che i giocatori possono anche esser distrutti dalle circostanze. Io credo ancora in Destro, una squadra intelligente cerca di recuperarlo. Garcia è scomparso dalla circolazione, è un fantasma. Immagino parlerà con Sabatini al più presto”. (CLICCA QUI PER L’AUDIO)

Paolo Franci (12:40-13:00): “Per l’attacco prenderei Higuain e in seconda battuta Immobile. Dzeko mi sembra macchinoso, non un attaccante da Garcia. Preferisco punte che partecipino alla manovra”. (CLICCA QUI PER L’AUDIO)

Alessandro Angeloni (12:00-12:30): “La stagione della Roma? Do più colpe al tecnico. Come faccio a pensare che tu possa proporre calcio brillante con quel Gervinho, quel Doumbia, quel Totti e via dicendo? Il mio tridente? Higuain, Iturbe e Ljajic”. (CLICCA QUI PER L’AUDIO)

Ugo Trani (ore 10:15-10:45): “Io so per certo che il centravanti la Roma lo prenderà e sarà forte. Se non arriva Higuain, gli altri non fanno mica schifo. Il mercato oggi è lento e macchinoso perché non ci sono soldi e non è un problema solo della Roma. Tutto l’anno abbiamo parlato dei terzini e ad oggi è la cosa che mi preoccupa di più. Garcia quest’anno ha sbagliato dal punto di vista della comunicazione, mentre il trattamento riservato ad alcuni giocatori, come Gervinho, non è piaciuto né a giovani né a vecchi”. (CLICCA QUI PER L’AUDIO)

Massimiliano Magni (ore 10:00-13:00): “I soldi che proverranno dallo sponsor per lo stadio non andranno direttamente alla Roma, ma alla società di Pallotta e Parnasi. Se la Roma perde Nainggolan fa una brutta figura, se lo prende invece lo fa ad una cifra incredibile. A mio avviso come fa fa, si è inserita in una situazione difficile”.

Francesca Ferrazza (ore 10:00): “L’affare Nianggolan è più complicato del previsto. Si rischia di pagarlo 20 milioni che, per tutto il rispetto per il giocatore è uno sproposito. La Roma è costretta e strozzata dalla situazione in cui lei stessa si è cacciata”.

Luca Valdiserri (ore 10.40-11.10): “La Roma si è legata le mani da sola con il caso Nainggolan e perderà ancora più tempo rispetto alle altre squadre. La finestra di mercato è lunga e si possono fare affari anche alla fine, ma secondo me tardare troppo può rivelarsi un handicap. Per far arrivare il centravanti, devi sfoltire e in questo momento hai Destro, Doumbia e Totti”. (CLICCA QUI PER L’AUDIO)

Daniele Lo Monaco (ore 9:00-9:30): “Tavecchio dice di aver estromesso Lotito sui giornali, poi per fortuna ci sono le inchieste che si concentrano sulle sue insolite trattative. Nainggolan? Ad Allegri piacciono gli ex romanisti. Leggo che vuole soffiare all’Inter Benatia”. (CLICCA QUI PER L’AUDIO)

Print Friendly, PDF & Email

12 Commenti

  1. FERRAZZA fai i nomi di centrocampisti che hanno lo stesso rendimento l’età il carattere l’esperienza in serie A e che costano meno del belga, invece di dire che è uno sproposito pagarlo cosi

    • sono pienamente d’accordo con te,perche’ Strootman sarebbe un fuoriclasse e il ninja no:imposta,copre segna,corre per 90 minuti ed ha,cosa importantissima,cuore.L’unica suo difetto è che non è Brasiliano o Argentino o……..io non cambierei con Strrtman

  2. Una squadra si costruisce dal basso, per mesi ho detto che l’acquisto giusto era Gabbiadini quando ancora giocava nell’Atalanta, invece abbiamo speso un sacco di soldi per Destro, ora dico che l’attaccante più in prospettiva che c’è è Belotti del Palermo, questo con un po’ di fiducia 20 gol a stagione li fa.

  3. non va mai bene niente … Sabatini ha sbagliato perchè doveva comprare subito tutto Nainggolan e non la metà … però se lui avesse comprato interamente il giocatore 2 anni fa a 18/19/20 milioni di euro, le stesse persone avrebbero criticato dicendo che dopotutto si trattava di un buon centrocampista ma nulla di più … come diceva la Ferilli ? a Roma, quanto ce piace chiacchierà ….

  4. “trattamento speciale riservato ad alcuni giocatori che non è piaciuto né ai giovani né ai vecchi….”
    ..tipo Gervinho..
    E basta? Le 32 partite da titolare a Totti invece sono state accettate benissimo da tutti, vero?

  5. Bravo Savelli .. almeno uno che intravede un pò di positività. C’è una depressione in giro che pare che siamo retrocessi !!! Abbiamo fatto schifo, è vero, ma siamo arrivati secondi ed ancora in Champions … poi forse non passeremo i gironi, ma magari arriveremo in Europa League con un pò più di consapevolezza. Poi, a questa squadra così com’è, se aggiungi Maicon, Castan, Strootman, Bertolacci, Romagnoli è già più forte. Se mi aggiungi pure Perin, Digne, Bacca … è una signora squadra.

  6. Perchè non provare ancora con Destro. Se non trovi un Higuain o un Tevez o un Martinez tanto vale giocare ancora con quella carta. Destro non ha mai potuto giocare con continuità.

    • Lascia perdere Destro, non serve farlo giocare con continuita’, ormai si e’ visto che tipo di centravanti e’, capace solo di segnare davanti alla porta e se per segnare non deve dribblare nessuno, lento e impacciato, sono buono se dico roba Europa League al massimo

  7. Caro Lo Monaco, e allora lasciamo Nainggolan al Cagliari… con tutti i soldi che devono mettere nella busta ci compriamo Kondogbia, forte uguale ma molto più giovane.

  8. destro e immobile sono una buona coppia ma c’è il problema garcia, con un altro allenatore giocherebbero titolari. Romagnoli, Bertolacci il rientro di Castan e di Strootman e due terzini di livello tipo darmian e digne ela squadra va bene. Via gervinho, doumbia in cambio di roberto portiere dell’olimpiacos e siamo competitivi

Comments are closed.