VILLA STUART ROMA – Nicolò Zaniolo si è operato ieri al crociato. Un infortunio che lo terrà lontano dai campi di gioco per diverso tempo. In molti però sono già andati a trovarlo per sostenerlo. Oltre al presidente della Figc Gravina, si sono recati oggi a Villa Stuart anche Gianluca Mancini e Lorenzo Pellegrini. Tutti insomma vogliono stringersi intorno al trequartista giallorosso in questo momento così difficile per lui.

Da Villa Stuart
Pietro Mecozzi

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN DIRETTA

Ore 15:37Mancini e Pellegrini escono da Villa Stuart.

Ore 15:24Christian Kouame arriva a Villa Stuart per dei controlli. L’attaccante del Genoa si è rotto il crociato a novembre.

Ore 14:19 – Arrivano pure Gianluca Mancini e Lorenzo Pellegrini a fare visita a Zaniolo.

Ore 13:30Zaniolo ha già iniziato la riabilitazione.

Ore 13:03 – Anche Memphis Depay a Villa Stuart per dei controlli.

Ore 12:25Gravina esce dalla clinica. Ecco le sue parole.

Ha incontrato il ragazzo dopo un momento delicato, come l’ha trovato?
“Bene, ha iniziato già una mini riabilitazione, sta su di morale. Sa benissimo l’importanza che ricopre per la nostra Nazionale e questo gli dà grande forza. Cercheremo di stargli molto vicino perché la Nazionale ha bisogno di Nicolò Zaniolo e il calcio italiano ha bisogno di valorizzare al meglio questo grandissimo talento”.

Gli ha dato qualche consiglio?
“No, nessun consiglio. Abbiamo chiacchierato di tutto, l’ho trovato bene e sereno”.

C’è il rischio che l’Europeo porti fretta nel lavoro quotidiano? Sarebbe il peggior nemico la fretta…
“Dobbiamo prima salvaguardare l’integrità del ragazzo. Deve seguire il suo programma ben seguito dai sanitari. La Roma è una società molto attenta su questo profilo, dobbiamo posizionarci a valle di qualunque scelta prima dei sanitari e poi della volontà del ragazzo. Per noi è importante e una pedina fondamentale, ma viene prima la sua integrità”.

Mancini come l’ha presa?
“Ci siamo rimasti male tutti. L’amarezza e la rabbia in primo momento, poi oggi siamo un po’ più tranquilli nel vedere la serenità di questo ragazzo”.

Si è parlato del terreno dell’Olimpico?
“Non esprimo giudizi”.

Ore 12:04Gabriele Gravina arriva a Villa Stuart per salutare Zaniolo.

Print Friendly, PDF & Email

1 commento

  1. Gravina ma dove stavi quando hanno preso sempre a calci il nostro Zaniolo? avete permesso tutti di massacrarlo senza nai difenderlo , gli arbitri per primi…la roma dai calci subiti da zaniolo non ha mai preso vantaggi, contro il torino è stato calciato ripetutamente ma alla fine una ammonizione l’ha presa lui. vergognatevi: così difendete il vostro patrimonio calcistico ? vergogna, statevene a casa. c’è sempre stato un disegno verso zaniolo solo perchè non è andato alla……….

Comments are closed.