romanews-roma-veretout-demiral-romajuventus
Foto Getty

ROMA JUVENTUS LA CRONACA – Contro la Juventus arriva la seconda sconfitta consecutiva di questo 2020 per la Roma di Fonseca. Dopo lo 0-2 con il Torino, i giallorossi perdono anche contro i bianconeri all’Olimpico. La squadra capitolina si fa agganciare così dall’Atalanta al quarto posto, con le prime tre posizioni della classifica che si allontanano inesorabilmente.

LA GARA – D’altronde la Roma approccia malissimo alla partita stavolta. I giallorossi si mostrano fin da subito molli nei contrasti e imprecisi nel palleggio. E così arriva in pochi minuti il doppio vantaggio della Juve, prima con Demiral e poi con un rigore di Ronaldo. La Roma prova a reagire, ma non riesce mai a trovare fluidità nella propria manovra. L’infortunio di Zaniolo al 34′ minuto di gioco complica ulteriormente le cose. Il primo tempo finisce così 2-0 per i bianconeri.

IL SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo la Roma scende in campo almeno con un altro spirito. Baricentro alto e possesso palla sono le armi scelte dai giallorossi per provare a ribaltare il risultato. In effetti le occasioni arrivano e sono anche numerose. L’incapacità della squadra di realizzarle è però troppo grande per permetterle di realizzare la rimonta. La Roma riesce solo a riaprire la partita con il gol di Perotti su rigore, ma il finale è amaro e premia la Juventus, che vince per 2-1 e si laurea campione d’inverno.

Roma-Juventus, le formazioni ufficiali

ROMA (4-2-3-1): 13 Pau Lopez; 24 Florenzi, 6 Smalling, 23 Mancini, 11 Kolarov; 42 Diawara, 21 Veretout; 22 Zaniolo, 7 Pellegrini, 8 Perotti; 9 Dzeko.
A disp: 63 Fuzato, 5 Juan Jesus, 33 Bruno Peres, 15 Cetin, 4 Cristante, 17 Under, 19 Kalinic, 37 Spinazzola.
All.: Paulo Fonseca.

INDISPONIBILI: Zappacosta (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro), Pastore (edema all’anca), Santon (lesione al bicipite femorale della coscia destra), Kluivert (edema al flessore della coscia sinistra), Mkhitaryan (lesione muscolare al retto femorale), Fazio (problema all’adduttore), Antonucci (problema alla caviglia).
IN DUBBIO:-.
SQUALIFICATI: –
DIFFIDATI: Pellegrini, Florenzi, Kolarov

JUVENTUS (4-3-1-2): 1 Szczesny; 16 Cuadrado, 28 Demiral, 19 Bonucci, 12 Alex Sandro; 25 Rabiot, 5 Pjanic, 14 Matuidi; 8 Ramsey; 10 Dybala, 7 Ronaldo.
A disp.: 77 Buffon, 31 Pinsoglio, 13 Danilo, 2 De Sciglio, 24 Rugani, 23 Emre Can, 20 Pjaca, 33 Bernardeschi, 11 Douglas Costa, 21 Higuain.
All.: Maurizio Sarri.

INDISPONIBILI: Chellini, Khedira.
IN DUBBIO: –
SQUALIFICATI: Bentancur
DIFFIDATI: Sarri.

Arbitro: Guida della sezione di Torre Annunziata.
Assistenti: Meli – Fiorito
IV uomo: Giacomelli
VAR: Mazzoleni
AVAR: Paganessi

La cronaca

SECONDO TEMPO

90’+5 – Guida fischia la fine della partita.

90’+5 – Higuain si invola da solo in area e tira, con Pau Lopez che para, ma era fuorigioco.

90’+4 – Giallo a Florenzi. Era diffidato, salterà il Genoa.

90’+4 – Tira da fuori area di Cristante, palla alta.

90’+1 – Roma a un passo dal pareggio! Dzeko riceve il pallone al centro dell’area e lo gira subito verso la porta, murato prontamente da De Ligt. A rimorchio arriva Pellegrini, che è tutto solo ma tira alto sopra la traversa.

83′ – Ammonito anche Kalinic per proteste.

82′ – Entra Kalinic al posto di Perotti.

81′ – Ammonito Cristante.

80′ – Roma vicinissima al 2-2!!! Pellegrini crossa su punizione in area, sul secondo palo arriva Kolarov, che colpisce indisturbato di testa, ma la palla finisce addosso a Szczesny.

78′ – Gol della Juventus in contropiede con Higuain: Guida annulla per fuorigioco.

76′ – Grande occasione per la Juve. Ronaldo colpisce di testa sul secondo palo disturbato da Cristante, palla di poco fuori.

69′ – Per la Juve entrano Higuain e Danilo al posto di Ramsey e Dybala.

68′ GOOOOOOOOOOOOOL!!!!!!!!!! La Roma accorcia le distanze con Perotti su rigore.

66′ – Entra Cristante al posto di Veretout.

65‘ – Rigore per la Roma! Sull’azione precedente c’è stato anche un tocco di mano di Sandro. Guida con l’aiuto del Var assegna il tiro dagli undici metri.

64′ – Clamorosa doppia occasione per la Roma!!!! Dzeko stoppa il pallone con il petto in area e tira al volo, colpendo il palo. L’azione continua e la palla finisce a Under sul secondo palo, che tira due volte, trovando però la pronta respinta di Szczesny, che mette in angolo.

53′ – Occasione importantissima per la Roma. Under crossa sul secondo palo, Mancini calcia in porta, ma il tiro viene ribattuto da un difensore avversario in calcio d’angolo.

46′ – Inizia il secondo tempo.

PRIMO TEMPO

45’+4 – Finisce il primo tempo.

45’+2 – Grande occasione per la Juve. Contropiede di Ronaldo dopo una sanguinosa palla persa da Kolarov. Il portoghese tira un bel diagonale dalla destra dell’area di rigore, ma Pau Lopez para.

45’+1 – Altra punizione dal limite di Kolarov, palla stavolta sulla barriera.

45′ – Ammonito Cuadrado.

35′ – Punizione dal limite di Kolarov, palla di poco alta sopra la traversa.

34′ – Infortunio per Zaniolo. Il trequartista giallorosso, atterrato al limite dell’area da Rabiot, cade a terra e chiede subito il cambio. L’ex Inter esce addirittura in lacrime sulla barella. Al suo posto Under.

32′ – Giallo anche per De Ligt per proteste.

31′ – Ammonito Rabiot per fallo su Zaniolo.

25′ – Cartellino giallo per Mancini.

21′ – Infortunio al ginocchio per Demiral. Il turco non ce la fa, entra De Ligt.

17′ – Roma vicinissima al 2-1. Florenzi crossa da destra rasoterra, Szczesny ci mette la mano, ma la palla arriva a Pellegrini, che però tira a porta vuota addosso a Rabiot.

15′ – Ammonito Kolarov. Diffidato, salterà la prossima partita contro il Genoa.

13′ – Occasione per la Roma. Cross di Pellegrini su punizione, Mancini colpisce di testa il pallone, che finisce sopra la traversa.

12′ – Ammonito Pjanic.

9′GOL DELLA JUVE. Raddoppio bianconero con Cristiano Ronaldo su rigore.

8′ – Calcio di rigore per la Juve. Veretout si distrae al limite dell’area con la palla tra i piedi, che gli viene scippata agevolmente da Dybala. Il francese prova a riprendersela, ma commette fallo. Guida lo ammonisce e assegna il rigore ai bianconeri.

4′ – Buona occasione per Pellegrini, che tira di poco a lato da dentro l’area di rigore. La Roma prova subito a reagire.

2′GOL DELLA JUVE. Punizione dalla trequarti dei bianconeri, che trova Demiral solo in area di rigore. Il turco deve solo spingerla in porta. È l’1-0 per la Juventus.

1′ – Inizia il match.

PRE-PARTITA

Ore 20.07 – Le squadre sono in campo per il riscaldamento.

Ore 20.00 – Scendono in campo i portieri per il riscaldamento.

Ore 19.45 – La Roma, tramite i suoi profili social, ufficializza la formazione per il big-match di stasera:

Ore 19.30 – Il giornalista di Sky Sport, Angelo Mangiante, rende noto l’undici ufficiale per la sfida di stasera:

Print Friendly, PDF & Email

21 Commenti

  1. Se Dzeko non esce dal limbo della paranoia e non si ricorda che viene pagato profumatamente per fare i goal, per noi la vedo dura.

  2. L’unica scelta obbligata è di noi tifosi: sperare nella buona sorte e che Pallotta molli presto, così finiremo di guardare gli altri che vincono

  3. 10 minuti e gia´sono passato ad un bel film….GRAZIE COME SEMPRE….sono comunque fiducioso poiche´il genoa ha perso e manteniamo la stessa distanza dalla terzultima….altri 5 punti e l´obiettivo e´raggiunto anche questo anno

  4. Cosa sono? Le comiche? Scherzi a parte? Dieci minuti e due gol regalati che nemmeno al torneo dei bar…Però abbiamo una rosa di fuoriclasse eh…

  5. Tralasciando i gol comici presi, qualcuno si rende conto finalmente che questa squadra non ha uno straccio di schema offensivo? Qualcuno si rende conto che corriamo e lottiamo la metà degli altri (non la Juve che sta in vacanza)? Qualcuno si rende conto che molti supposti campioni sono solo mezzi giocatori?

  6. 2 gol regalati,ma come possiamo competere con la Lazio.
    10 punti di vantaggio E una squadra che molto più forte della nostra.
    Siamo diventati la seconda squadra della capitale anche a livello di forza.

  7. Sarà stata colpa del campo, o dell’erba… che si fumano quelli che si inventano alibi, per giustificare questa squadraccia indegna.

  8. Segnalerei che a parte il gol ridicolo preso e il rigore grottesco concesso, la Roma ha regalato almeno altre 3 volte, con errori
    marchiani, la palla del terzo gol alla peggiore juve da molti anni a questa parte.

  9. Maglie azzurre come l’Atalanta e stessa farsa quando la suddetta incontra la Juve, ridatemi la Roma, quella vera, non la squadretta satellite che serve soltanto per gratificare il popolo bianconero e fargli credere di essere superiori..

  10. La Roma è entrata in campo molto contratta bastava vedere le facce dei giocatori e dello stesso tecnico. Perdere con la Juventus, attualmente, ci può stare se i gol se li fa da se e non se glieli regaliamo. Troppe reti vengono dalla parte di Kolarov in quanto è poco idoneo a difendere. Veretout e Pellegrini hanno bisogno di un pò di riposo e quest’ultimo per diventare il “Totti” del futuro dovrà crescere ancora molto, ma molto. La prestazione dopo le due “cappelle” iniziali c’è stata ma manca ancora un difensore veloce ed una punta vera.

Comments are closed.