romanews-roma-coronavirus-grafica
Foto Getty

LIVE CORONAVIRUS – I principali aggiornamenti sull’emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo.

Gli aggiornamenti

Ore 21.40 – “Per la scuola avrei preso come esempio la Francia, da maggio si è tornati in classe. Per l’Università invece sembra che non si potrà frequentare per tutto il 2020”, queste le parole di Matteo Salvini, leader della Lega, intervenuto a ‘Stasera Italia’ su Rete4. Ha concluso: “Un paese che si preoccupa del campionato di calcio e non di bimbi e studenti, non va bene”.

Ore 19.00 – “Da domani si torna con la mobilità tra le regioni, oggi sembra una conquista, ce l’abbiamo fatta col sacrificio di tutti e torniamo a questa nuova normalità. Ma non dobbiamo dimenticare i 33 mila italiani che non ci sono più e gli operatori sanitari che hanno lavorato in modo incredibile”, queste le parole del Ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia a ‘La vita in diretta’, su Rai 1.

Ore 18.05 – Come di consueto oggi alle ore 18.00 la Protezione Civile ha comunicato gli ultimi dati relativi all’emergenza Covid-19 in Italia: “A oggi, 2 giugno, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 233.515, con un incremento rispetto a ieri di 318 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 39.893, con una decrescita di 1.474 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 408 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 16 pazienti rispetto a ieri. 5.916 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 183 pazienti rispetto a ieri. 33.569 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a ieri i deceduti sono 55 e portano il totale a 33.530. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 160.092, con un incremento di 1.737 persone rispetto a ieri”.

Ore 16.30 – Nelle ultime 24 ore nel Lazio registrati 5 casi positivi, di cui 3 a Roma città. Due i nuovi decessi, i guariti sono stati 50.

Ore 16.00 – Le autorità di Wuhan, la città più colpita dall’epidemia di coronavirus in Cina, hanno sottoposto a tampone 9.899.828 persone tra il 14 maggio e il 1 giugno per identificare eventuali nuove infezioni da Covid-19. I test eseguiti non hanno rivelato nuovi casi confermati di contagio.

Ore 15.30 – In Africa il numero di casi di positività al coronavirus ha superato quota 150mila dopo che ne sono stati registrati 5.343 nelle ultime 24 ore. Secondo quanto riferito dall’Unione africana al momento sono 152.442 i contagi e 4.344 morti in 54 Stati. La zona più colpita è l’Africa settentrionale.

Ore 14.00 – In Toscana salgono a 10.117 i casi di positività al coronavirus da inizio pandemia, 10 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 1.011, -6,6% nelle ultime 24 ore. Si registrano 5 nuovi decessi: 2 uomini e 3 donne, con un’età media di 83,6 anni.

Ore 13.00 – Sarà accolta dall’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo la scultura di bronzo ideata dagli artigiani di dodici botteghe di Roma che vuole omaggiare il lavoro svolto da medici, infermieri, volontari, forze dell’ordine rimasti in prima linea durante l’emergenza Covid-19. L’opera rappresenta un’Italia fatta di mani sovrapposte.

Ore 12.30 – In Veneto registrati 8 nuovi casi di positività al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, per un totale di 19.162 infetti dall’inizio dell’epidemia. Il bollettino della Regione aggiorna anche con 3 nuovi decessi il conteggio delle vittime, che raggiunge quota 1.921.

Ore 11:35Luigi Di Maio, Ministro degli esteri, ha scritto su Facebook il seguente messaggio: “Mai come oggi serve compattezza, bisogna deporre le armi della propaganda politica e usare quelle del buonsenso. Adesso è compito della politica evitare che tutto questo si trasformi in odio e paura. Un rischio che non possiamo permetterci. Quindi è necessario che tutte le forze politiche dimostrino senso di appartenenza al tricolore. Facciamolo con coraggio e responsabilità”.

Ore 11:15 – La Regione Lazio ha diramato il bollettino odierno dell’ospedale Spallanzani di Roma. Sono 75 pazienti legati al Covid-19, di cui 27 positivi e 48 sottoposti a indagini. 5 necessitano di supporto respiratorio. A oggi, i pazienti dimessi sono 462.

Ore 10:40 – Il Sindaco di Codogno, Francesco Passerini, ha risposto così a una domanda prima dell’arrivo di Sergio Mattarella: “Una richiesta per il presidente della Repubblica Sergio Mattarella? Il 21 febbraio abbiamo istituito la giornata delle vittime Covid e resilienza civile e sarebbe bello se diventasse una data nazionale”.

Ore 10:15 – Come riportato da ANSA, l’Austria sarebbe pronta a riaprire i confini con l’Italia da metà giugno.

Ore 6:45 – Negli Stati Uniti, nelle ultime 24 ore, 743 persone hanno perso la vita a causa del COVID-19. Il totale dei decessi sale così a 105.160, mentre i casi totali hanno oramai superato l’1,8 milioni di unità. Come riportato dal Guardian, il capo della task force USA, Anthony Fauci, ha ammesso che i suoi colloqui con il presidente Donald Trump sono diminuiti nelle ultime settimane. La causa, con molte probabilità, è riconducibile alle rivolte che stanno coinvolgendo gli Stati Uniti nate dopo la morte dell’afroamericano George Floyd a Minneapolis.

Ore 6:30 – In Brasile nelle ultime 24 ore sono stati registrati 623 decessi. Il totale delle vittime sale così a 29.937, con il totale dei contagi che arriva a 526.447.

Print Friendly, PDF & Email